Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Sapere tutto sui costi delle lezioni di lingua ispanica

Di Igor, pubblicato il 29/06/2018 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > Come Fissare i Prezzi dei Corsi di Spagnolo?

La lingua spagnola è ormai da tantissimo tempo ai primi posti tra le lingue più parlate e studiate al mondo, per via della sua grande utilità, sia sul piano lavorativo che sul piano turistico e culturale. Questo splendido e musicale idioma, reso celebre dalle opere letterarie di autori importanti quali  Cervantes, García Lorca, Hernández e Flores è infatti assurto ai primi ranghi tra le lingue più amate al mondo.

Il fascino generato da una incredibile, vasta e ineguagliata produzione artistica e letteraria ha fatto si che negli ultimi decenni la lingua spagnola sia divenuta l’idioma più studiato al mondo, spingendo un numero sempre crescente di persone a scegliere di prendere lezioni di spagnolo per potersi accostare alle meraviglie e ai segreti della cultura ispanica!

Lezioni di spagnolo oggi: perché studiare spagnolo?

Lo spagnolo è attualmente parlato da oltre 500 milioni di persone ed è la seconda lingua più praticata al mondo: questo idioma è, secondo le stime più recenti, la vera lingua del futuro, destinata a superare in importanza la lingua inglese! Le lezioni di spagnolo stanno quindi diventando un passo quasi obbligato per tutti coloro che desiderino rimanere al passo con i tempi e che desiderino affrontare le sfide del futuro!

Lo spagnolo è una delle lingua più diffuse al mondo! Lo spagnolo è una delle lingua più diffuse al mondo!

Lo Spagnolo risulta infatti essere ormai diventata in modo del tutto naturale la lingua straniera da non poter in alcun modo trascurare, per un numero considerevole di ragioni! In primis l’ apertura delle frontiere, ma anche i programmi Erasmus sempre più richiesti nei paesi iberici: città importanti come Barcellona, Madrid e Siviglia sono solo tra le mete spagnole più note e ambite dagli studenti universitari europei, desiderosi di fare un’esperienza di vita all’estero, prendere lezioni di spagnolo e godersi la celebre movida iberica, una delle principali ragioni di attrazione per il mondo giovanile! La Spagna è infatti celebre per il lifestyle rilassato di giorno ed elettrizzante di notte, momento in cui le città si animano di party, di feste all’aria aperta e di bevute in compagnia!

Ma non sono solo gli studenti a desiderare di visitare o di stabilirsi nella penisola iberica e in particolar modo in Spagna: sono infatti moltissimi i lavoratori italiani e stranieri che decidono di trasferirsi nella penisola iberica alla ricerca di un lavoro, sia per un periodo che in pianta stabile. Da qualche anno a questa parte, inoltre, è in crescita il numero di persone che, attratte dal clima favorevole e dal costo della vita piuttosto contenuto della Spagna, scelgono di andare a trascorrere gli anni  della pensione in Spagna!

L’attrattiva di un paese in cui la vita è meno cara e le abitudini sono davvero rilassate e divertenti spingono infatti molti anziani a trasferirsi e a godersi la vita nella penisola iberica! Per poterlo fare ovviamente si rende necessario imparare lo spagnolo attraverso corsi e lezioni, attraverso i quali è possibile acquisire i rudimenti di questa bellissima lingua.

Tutti questi fattori e molti altri ancora fanno dello spagnolo una lingua assai diffusa e sempre più studiata, la quale, da qui ai prossimi anni, necessiterà indubbiamente di molti insegnanti che ne diffondano la conoscenza! Sono talmente tanti i paesi del mondo nei quali lo spagnolo viene parlato quotidianamente da risultare ormai una lingua franca per gli amanti dei viaggi, ma non solo: musica, letteratura e arte spesso utilizzano questa lingua come veicolo, per cui sempre più si rende necessario trovare un buon insegnante per prendere lezioni di spagnolo per potersi lanciare del mondo della cultura ispanica!

L'arte e la cultura spagnola sono un mondo da scoprire continuamente! L’arte e la cultura spagnola sono un mondo da scoprire continuamente!

Insegnare spagnolo: un’opportunità di lavoro

Se per caso tu fai parte di coloro che parlano bene lo spagnolo perché lo hanno studiato approfonditamente all’Università, oppure durante un soggiorno prolungato di studio o di lavoro in Spagna o, ancora meglio, perché hanno delle origini spagnole – potresti approfittarne e ricavarne un guadagno sicuro!  La richiesta di insegnanti di spagnolo è sempre crescente e i potenziali studenti della lingua di Cervantes sono davvero tanti, per cui cosa aspetti… perché non provi anche tu a proporti per dare lezioni di spagnolo? Potrebbe diventare un potenziale lavoro per il tuo futuro!

Per potersi lanciare al meglio in questa nuova avventura lavorativa e linguistica esistono innumerevoli  soluzioni: potresti proporti a delle scuole di lingue, oppure a una cooperativa che gestisce il sostegno scolastico, offrire lezioni di spagnolo on line oppure dedicarti alle tradizionali lezioni private, che sono sempre richieste e che ti consentirebbero di modulare i tuoi impegni e crearti un gruppo di studenti con i quali lavorare e crearti così un buon giro di lavoro.

Di fronte alle domande incessanti di lezioni private, può infatti convenire  davvero offrire lezioni individuali e insegnare Spagnolo privatamente! 

Gli studenti e le studentesse di ogni età potrebbero iniziare a contattarti attraverso il passaparola e potresti diventare un insegnante privato di spagnolo a tempo pieno! Le tariffe potranno certamente variare nel corso della tua attività: se all’inizio infatti ti converrà mantenere i prezzi abbastanza bassi, nel corso del tempo potrai decidere di aumentarli a seconda del livello di difficoltà delle lezioni, a seconda del livello dei tuoi studenti e a seconda del tuo giro di lavoro e del tuo livello di competenza.

Un insegnante esperto e con una buona esperienza didattica alle spalle infatti può permettersi di chiedere tariffe medio- alte, così come può indubbiamente decidere di far pagare di più un’ora di lezione per uno studente di livello avanzato. La richiesta è davvero alta e puoi iniziare mettendo un annuncio e creandoti un primo gruppo di studenti, acquisendo così esperienza e imparando i trucchi del mestiere!

L’insegnamento richiede infatti grande pazienza e tanta voglia di mettersi in gioco, senza la quale non è possibile avere a che fare con i propri discenti! Ogni studente infatti ha peculiarità e caratteristiche specifiche, ed è pertanto necessario sapersi adattare a ciascuno per poter rispondere alle diverse esigenze. Un buon insegnante privato è infatti un vero trasformista, capace di cambiare sistemi e metodi a seconda di chi si trovi di fronte!

L'arte e la cultura spagnola sono un mondo da scoprire continuamente! Insegnare significa essere costantemente aggiornati su nuovi metodi di apprendimento!

Ovviamente è importante possedere un buon livello di conoscenza della lingua spagnola per poterla insegnare, diversamente si corre il rischio di risultare davvero poco efficaci e di non riuscire a crearsi un buon giro di allieve e di allievi, aspetto imprescindibile per potersi dedicare a questo importante e antico mestiere.  Ovviamente se sei già piuttosto noto per le tue qualità di pedagogo e di conoscitore della lingua spagnola potrai senza alcuna esitazione proporre lezioni private!

Maggiori sono le tue competenze, maggiore sarà il numero dei tuoi allievi! Sicuramente la conoscenza approfondita di questa lingua può risultare davvero uno strumento di lavoro, data la grande richiesta e i numerosi impieghi che la lingua di Garcia Lorca ha assunto nel corso degli ultimi decenni! Sia per lavoro, che per turismo che per puro interesse culturale, lo spagnolo incontra ogni giorno di più il favore delle persone, desiderose di apprendere e di conoscere!

Vuoi quindi provare a lanciarti in questa emozionante avventura e trovare un primo gruppetto di studenti cui impartire lezioni di spagnolo? Sarà possibile che all’inizio tu possa scontrarti con una serie di noiose ma necessarie questioni amministrative e finanziarie poiché dare lezioni private in un certo senso equivale al dedicarsi a una attività in proprio, la quale richiede capacità di organizzazione, autonomia, attenzione e oculatezza, oltre a una buona capacità di gestione delle questioni economiche!

Una delle questioni più importanti e spesso controverse è senza dubbio quella legata al tariffario, e quindi ai costi da applicare ai propri studenti. Quali sono quindi i ragionamenti e i criteri da seguire per poter stabilire il prezzo di un’ora di lezione di spagnolo?  Quali tariffe dobbiamo applicare?

Quali criteri considerare per fissare il prezzo?

Fissare una tariffa adeguata e proporzionata alle tue competenze per le lezioni di spagnolo che intendi impartire non è certo cosa facile. Bisogna infatti tener conto di numerosi fattori, ma soprattutto è indispensabile tenere in alta considerazione i seguenti quattro criteri di base.

Quali criteri dobbiamo seguire per fissare le nostre tariffe di insegnamento? Quali criteri dobbiamo seguire per fissare le nostre tariffe di insegnamento?

Il tuo livello

Qual è il tuo livello di conoscenza della lingua spagnola? Se hai un buon livello e sei in grado di dare lezioni a principianti, agli studenti delle medie e ai liceali non devi esagerare nel chiedere troppo, mi raccomando! Biso0gna fare infatti attenzione a non esagerare con le richieste economiche, diversamente il rischio che si può correre è quello di non riuscire a trovare un buon numero di allievi!

Proponi dei corsi con un buon rapporto qualità/prezzo, in modo tale da far risultare allettanti le tue lezioni! Sicuramente la tua competenza va fatta pagare il giusto, ma senza eccessi.  Il tuo livello di conoscenza è centrale nel percorso che intendi percorrere: gli alunni saranno certamente attratti da un insegnante esperto, specialmente se madrelingua o abilitato in possesso di certificazioni ufficiali e riconosciute.

La lingua di Cervantes è la tua lingua madre? Sei bilingue o hai addirittura la doppia nazionalità? Devi assolutamente mettere in risalto queste tue importanti caratteristiche, perché saranno proprio esse ad attirare un buon numero di studenti! Allievi e genitori saranno particolarmente attratti dal profilo di un insegnante ispanofono, il quale garantisce una garanzia maggiore di apprendimento della lingua, specialmente per quanto riguardo l’aspetto della pronuncia e della produzione orale! I tuoi alunni avranno infatti l’impressione di imparare lo spagnolo in terra ispanica, senza aver viaggiato!

Se invece sei originario di un paese dell’America Latina potresti inoltre proporre agli alunni un arricchimento anche sul piano storico e culturale, data la vastità culturale del mondo ispanofono, una delle ragioni del grande interesse del grande pubblico per la lingua spagnola! Questa proposta potrebbe davvero convenirti e consentirti di acquisire nuovi allievi!

Pertanto chi ha è in possesso di un livello di preparazione intermedio potrà proporre lezioni che variano tra i 14 ed i 18 euro all’ora, mentre i livelli avanzati, garantiti dal fatto di essere madrelingua, o dal possesso di una laurea specialistica, potranno consentire una tariffazione che si attesta tra i 20 ed i 30 euro all’ora.

E' un metodo economico, pratico e veloce: in poco tempo troverai dei clienti e senza muoverti di casa insegnerai loro lo spagnolo. Dai delle lezioni di spagnolo su una piattaforma online!

Per farvi degli esempi, vi proponiamo due esempi e significativi: sulla nostra piattaforma, Superprof, Daniele, un ragazzo laureato in lettere moderne ad indirizzo storico, essendo madrelingua propone delle lezioni a 14 euro l’ora, mentre Isabella, abilitata per la scuola pubblica, propone un prezzo di 25 euro all’ora.

La tua esperienza

La tua esperienza rientra ugualmente negli elementi da considerare fra le competenze per essere insegnante di spagnolo. Se sei novellino nel campo non potrai di certo chiedere troppo, poiché sono molti gli insegnanti di livello avanzato sul mercato, e non conviene attestarsi su cifre alte agli inizi della propria attività!

Gli alunni sono infatti  molto rassicurati dall’esperienza dell’insegnante e sono disposti a sperndere qualcosa in più per poter essere seguito nel proprio percorso di apprendimento da un insegnante esperto e capace di rispondere alle loro esigenze. La scarsa esperienza dell’insegnante potrebbe quindi scoraggiare l’arrivo di nuovi allievi, a meno che non vengano proposte tariffe concorrenziali. Pertanto se non non sei nella posizione di poter arricchire il tuo profilo con la tua esperienza pregressa, dovrai cercare di diventare interessante dal punto di vista del prezzo! Per coloro che si trovano a cominciare a dare lezioni private sarà quindi adeguato opportuno chiedere non più di 15 euro all’ora.

Tuttavia, se hai più anni di esperienza dietro di te, puoi facilmente fare salire i prezzi: 25 euro potrebbe essere una proposta accettabile se fatta da un insegnante esperto e con una lunga esperienza didattica alle spalle.

I tuoi alunni

Il tuo allievo necessita di rafforzare le sue competenze linguistiche in vista della maturità oppure ai fini del suo percorso universitario in lettere moderne? Deve forse superare un esame universitario di lingua spagnola commerciale? Deve imparare lo spagnolo per viaggiare e per comunicare con i madrelingua in una nazione ispanofona? Se l’alunno vuole soltanto familiarizzare con la lingua spagnola prima di partire per un breve soggiorno linguistico a Barcellona, il lavoro richiesto sarà senza dubbio minore e decisamente meno faticoso rispetto a quello necessario in altre situazioni.

In effetti un alunno principiante a cui fornire le basi della lingua di Cervantes implicherà per te uno sforzo minore rispetto ad uno che voglia ottenere una certificazione linguistica. Devi pertanto sempre tenere conto del tipo di esigenza del tuo allievo prima di proporre percorsi e conseguenti tariffe!

Con tutta la concorrenza che rischi di avere, non conviene chiedere cifre toppo elevate. Proponi delle tariffe vantaggiose per le tue lezioni di spagnolo!

Se il tuo studente desidera avere buone probabilità di ottenere il massimo dei voti alla maturità potrai servirti dei testi d’esame e di esercizi corretti disponibili anche online, e potresti, per esempio, incentrare le tue lezioni sulla comprensione scritta ed orale, sulla pronuncia e sull’espansione del vocabolario. Se devi invece insegnare spagnolo a un allievo che intenda fare affari o per consentire ad uno studente di diventare bilingue dovrai ulteriormente adattare le tue lezioni.

Insomma, le tariffe saranno adattate in base alle necessità dello studente. Anche la frequenza delle lezioni andrà tenuta in conto. Se il giovane vuole seguire più lezioni durante la settimana è un conto, se preferisce studiare la lingua soltanto il sabato e la domenica un altro. Le lezioni del week-end, nelle grandi città, vengono pagate più care rispetto a quelle settimanali, ma questa variazione di prezzo, che è compresa all’incirca tra i 5 ed i 10 euro, può valere più che altro nelle città del Nord Italia.

Se il tuo studente desidera ricevere lezioni intensive, lezioni serali regolari o giornaliere, cerca di proporre un prezzo invitante: un ritmo serrato deve consentire un prezzo vantaggioso, in modo tale da motivare lo studente a proseguire nel percorso e soprattutto a fidelizzarlo!

Al fine di espandere la tua attività e farti conoscerePuoi anche regalare un’ora di lezione, come fanno molti insegnanti privati su Superprof.

Il tuo domicilio

Il tuo posizionamento geografico è l’ultimo elemento da prendere in considerazione. Se risiedi nella capitale o in una grossa città, potrai forse proporre una tariffa superiore rispetto a quella di un tuo collega che vive in un piccolo paesino di provincia.Ma non dimenticare che potrai sempre proporre i tuoi servigi a distanza, tramite Skype per guadagnare tempo sul tragitto. Ottimizzerai così il numero di studenti che potrai raggiungere con le tue lezioni di spagnolo. Il web e i diversi sistemi da esso offerti per l’apprendimento di una lingua non vanno mai trascurati: esistono risorse e potenzialità infinite in rete, pertanto non ignorarle e impadronisciti di quelle più utili per i tuoi scopi!

Quali sono i prezzi degli insegnanti di spagnolo?

L’avrai già capito: devi fissare le tue tariffe in base al tipo di lezione che desidereresti impartire: lezioni private, a piccoli gruppi, conversazione o lavoro di fondo sulla grammatica …Per essere un buon insegnante di spagnolo devi calibrare il prezzo rispetto alle aspettative. Secondo uno studio recente, essere metodico, organizzare le lezioni e saper mostrarsi creativo sono qualità primordiali in un buon insegnante.

Metodo accademico o più creativo? Sta a te adattarti alle esigenze e agli obbiettivi del tuo alunno, affinché egli possa ben progredire! Visualizzando il lavoro che ti sarà richiesto potrai ben elaborare una tariffa oraria.

Ma nel concreto, quali sono i numeri che circolano?

Tariffe media in Italia

Si tratta di circa 17 euro orari. Ma attento, come già annunciato, il prezzo varia con l’esperienza e la collocazione geografica, ma si tratta comunque di una base per orientarsi.

Il prezzo medio in città

Senza troppe sorprese, se abiti a Roma o a Milano, potrai chiedere di più, attestandoti attorno ad una media di 20 euro orari, da precisare secondo il tuo profilo.

Nei piccoli paesini di provincia, rispetto a Milano, Roma. Torino e altri grossi centri, imparare lo spagnolo è più economico. A Milano le lezioni di spagnolo si pagano più che altrove in Italia!

L’interland milanese resta assai caro!

Torino, Roma e Napoli offrono prezzi medi di circa 18 euro.

Se tu e il tuo studente vi trovate in un piccolo paesino, però, ti conviene abbassare di molto i prezzi: 14 euro potrebbero andare bene, da declinare sempre secondo la tua esperienza, con variazioni di un euro al massimo.

I prezzi più alti

I prezzi possono impennarsi se accumuli diversi criteri relativi ai costi: stai a Milano, ha molti anni di esperienza, ti sposti a casa dell’alunno.

Fai un computo generale di tutte le precondizioni prima di fissare il prezzo.

E cerca di fornire prove della tua esperienza pregressa: titoli, CV…

I prezzi più bassi

Per converso, se abiti in un piccolo paesino, hai poca esperienza e nessun diploma non superare mai con la richiesta i 14 euro orari.

Resta sempre corretto ed onesto nel presentarti, e tutto andrà per il meglio.

I prezzi sono liberi?

Quando si desidera diventare insegnante privato della lingua di Carlo Ruiz Zafòn si evidenziano due possibilità: passare tramite un organismo di sostegno scolastico o tramite una piattaforma on line.

E quindi, i prezzi sono del tutto arbitrari? O esistono dei limiti imposti?

Tariffe fisse con gli organismi di sostegno scolastico

Sono vari gli organismi di sostegno scolastico.

Da un lato si è attratti dall’inquadramento serio che forniscono agli insegnanti, dall’altro si può restare schiacciati dalla loro rigidità.

In effetti, gli organismi di sostegno scolastico non ti permettono di fissare il prezzo. Sono essi stessi a deciderlo.

Se pensi di far fruttare, allora, le tue specificità e capacità uniche, potresti sentirti frustrato, lavorando con gli organismi di sostegno scolastico.

Tariffe flessibili con le piattaforme on line

Le piattaforme online, per principio, operano diversamente. Ogni insegnante è libero di fissare il proprio prezzo.E così, seguendo le indicazioni fornite nei precedenti paragrafi, potrai auto stimarti anche tu. L’appuntamento è su Superprof. Iscriviti e fissa il tuo prezzo. Non dimenticare di dare un’occhiata rapida ai prezzi medi, in modo da situarti convenientemente. L’iscrizione è gratuita, facile e rapida. Non aspettare ancora!

Quali scelte giuridiche effettuare per proporre il miglior prezzo?

Se sei deciso a lanciarti nell’avventura, converrà che tu ti ponga la questione essenziale del funzionamento giuridico della cosa. Come dichiarare? Ciò è parte integrante della tua organizzazione per impartire un corso di spagnolo.

Se non fai bene i conti a fine anno, all'arrivo del momento di pagare le tasse, rischi di avere qualche brutta sorpresa. Prima di diventare professore privato di spagnolo, verifica la condizione fiscale più vantaggiosa!

Vuoi aprire la Partita IVA o preferisci essere dipendente? Fai i tuoi calcoli, anche in base ad altre eventuali entrate. Considera quante tasse pagheresti, in che scaglione cadresti, che tetto e che regime possa convenirti. Un errore di valutazione potrebbe ritorcertisi contro a fine anno. E, naturalmente, non è il caso inaugurare la propria carriera di insegnante privato di Spagnolo lavorando in nero!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar