Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Trovare un corso personal trainer riconosciuto a livello internazionale per il cross training

Di Igor, pubblicato il 09/10/2019 Blog > Sport > Personal Trainer > Trovare il Miglior Corso per Personal Trainer e Fare Cross Training

Rafforzare e tonificare i muscoli, dimagrire per avere un corpo atletico: questi obiettivi, un tempo appannaggio della cultura fisica made in USA, sono ormai diventati estremamente popolari anche nel nostro Paese. Sono sempre di più infatti gli appassionati di fitness, e in particolare è in rapido aumento il numero di praticanti di cross training!

Secondo un recente studio europeo, nel 2017 una persona su due ha praticato una qualche forma di attività fisica, che si tratti di bodybuilding, danza, pilates o sport da combattimento! Un dato davvero interessante!

Inoltre, nello studio sono emerse anche le motivazioni che spingono la maggior parte degli appassionati di fitness a scegliere una disciplina fisica: mantenersi in salute (96%), divertirsi e svagarsi (87%) e migliorare il proprio aspetto fisico (86%).

Con i nostri insegnanti , qui su Superprof , abbiamo notato l’emergere di questo trend, e in particolare assistiamo alla sempre crescente richiesta di lezioni di cross-training.

Cos’è il cross training?

Si tratta di una nuova forma di allenamento fisico, definito “incrociato”,  poiché integra una sessione di esercizi presi da diverse discipline, con l’obiettivo di offrire una pratica sportiva completa, capace di far acquisire un corpo atletico.

Ecco la migliore routine di allenamento per perdere peso!

Il cross training è un programma sportivo "incrociato", un mix di molti sport differenti! Il cross training è un programma sportivo “incrociato”, un mix di molti sport differenti!

La disciplina prevede l’esecuzione di una vasta gamma di pratiche fisiche, al fine di ottenere il meglio da ciascuna delle discipline da cui vengono prese i diversi esercizi.

Pertanto l’allenamento risulterà senza dubbio più efficiente e completo.

Il cross training consiste quindi nel combinare esercizi che coinvolgono tutti i gruppi muscolari del corpo umano (glutei, cintura addominale, torace, tricipiti e bicipiti, lombari, etc.).

Alcuni sport lavorano solo con una serie di muscoli: alcuni stimolano il sistema cardiovascolare, altri rafforzano pettorali e braccia, altri ancora bruciano calorie.

Come invece è facile intuire il cross training fa lavorare tutti i muscoli, come negli sport da combattimento, offrendo un programma sportivo di allenamento molto completo.

Forza, velocità, resistenza, potenza, flessibilità, agilità, coordinazione, equilibrio e precisione vengono rafforzati.

Andando regolarmente in palestra, il praticante avrà più muscolatura, tonicità e resistenza, e potrà praticare tutti gli altri sport più facilmente.

In breve, questo sport è fatto per migliorare le condizioni fisiche generali, e contribuire al benessere del praticante.

Sei alla ricerca di un allenatore sportivo?

Cross training e crossfit: una storia recente!

Inventato negli anni ’70 da Laura Glassman e dal marito, Greg Glassman, un ex ginnasta americano (classe 1956) convertito in allenatore sportivo, il crossfit impiegò più di vent’anni per farsi conoscere e diffondersi a livello internazionale.

Cross training, una disciplina che ha solo 50 anni! Cross training, una disciplina che ha solo 50 anni!

Nel 1995 il cross training è stato utilizzato per addestrare le forze di polizia a Santa Cruz, in California. Nel 2012, invece la società CrossFit inc. ha un raggiunto un fatturato di 50 milioni di dollari, poi raddoppiato un anno dopo. Insieme, queste due attività sportive sono poi state esportate in Europa, raggiungendo negli ultimi anni una grande diffusione e incontrando un certo entusiasmo da parte degli amanti del fitness.

Va innanzitutto ricordato che praticare uno sport limita enormemente il rischio di contrarre malattie cardiovascolari, diabete, obesità, tutte condizioni patologiche che incontrano un sempre crescente stigma nelle società occidentali.

Non sorprende che il desiderio di mettersi in forma, rassodare i muscoli, avere la pancia piatta, aumentare la massa muscolare e vivere in buona salute siano potenti catalizzatori, i quali spingono ad iscriversi in palestra.

Spesso associamo il termine cross training al crossfit. C’è una leggera sfumatura tra le due pratiche, sebbene i confini di queste due discipline siano piuttosto sfumati.

Il crossfit è un metodo di fitness che combina esercizi di fitness, sollevamento pesi e quelli di un allenamento a circuito. È una catena di allenamento che include quelli che chiamiamo esercizi funzionali ad alta intensità: è il famoso HIIT, High Intensity Interval Training.

È un tipo di programma personalizzato che prevede la costruzione muscolare migliorando la forma fisica attraverso brevi sessioni (da 15 a 30 minuti ciascuna) di esercizi anaerobici.

In effetti, il crossfit utilizza i movimenti inerenti al fitness, alla ginnastica, all’atletica, agli sport da combattimento, ma con poca attrezzatura. Un timone, una corda per saltare, anelli per la ginnastica, un bilanciere, un sacco di sabbia, un sacco da boxe o persino un manubrio possono essere sufficienti per l’allenamento a casa, quando lo si desidera. Ciò che è importante ricordare è che i diversi operatori del fitness (istruttore di fitness, allenatore individuale, ecc.) non potevano usare il termine Crossfit, essendo quest’ultimo un marchio registrato negli Stati Uniti.

Era quindi necessario versare una quota all’azienda detentrice del marchio registrato se si desiderava proporre il crossfit nella propria offerta formativa, diversamente era necessario trovare un’altra denominazione. Fu così che nacque il cross training.

Si tratta quindi della stessa disciplina, tranne per il fatto che i corsi di crossfit si svolgono con un allenatore e non superano i 10 membri al massimo. Inoltre, i nomi dei movimenti e degli esercizi sono in inglese.

I confini tra le due discipline sono quindi vaghi, perché con il cross training  puoi praticare esattamente lo stesso allenamento in qualsiasi palestra, con o senza un allenatore sportivo.

In altre parole, il cross training è un crossfit più libero, più flessibile, più popolare e meno costoso.

Quali sono i vantaggi e i benefici del cross training?

Sport molto completo, il cross training agirà sul fisico del praticante in molti modi. Se l’obiettivo è cercare costantemente di dare il massimo, lavoreremo su equilibrio, resistenza, forza, potenza, flessibilità, e sulle capacità motorie generali.

Tra i numerosi vantaggi di questo sport, troviamo principalmente miglioramento fisico globale e la resistenza! Tra i numerosi vantaggi di questo sport, troviamo principalmente miglioramento fisico globale e la resistenza!

Si tratta quindi principalmente di un’attività fisica ideale per coloro che desiderano perdere peso.

Combinando esercizi cardio ed esercizi di allenamento con i pesi, il dispendio energetico viene aumentato per attingere energia dalle tue riserve, aumentando il numero di calorie bruciate.

L’altro vantaggio di questo sport è che è accessibile a tutti ed è praticabile ovunque: nel club sportivo, a casa, all’aperto (spiaggia, campo, foresta, spazio pubblico, ecc.), perché si possono usare strumenti semplici come sedie, tappetini, manubri o corde per saltare.

All’esterno utilizzeremo i materiali e gli strumenti presenti nell’ambiente: panchine, marciapiedi, scale, sentieri con un po’ di salita, sporgenze, rampe e ringhiere.

Ecco dieci abilità fisiche che possono essere migliorate:

  • resistenza cardiovascolare e respiratoria,
  • resistenza muscolare,
  • forza,
  • flessibilità,
  • velocità,
  • agilità,
  • coordinamento,
  • equilibrio,
  • tonificazione muscolare

A questo sport viene anche attribuita una grande capacità di aggregazione dei gruppi di praticanti, perché attorno alla disciplina viene creato un ambiente di condivisione e di mutua assistenza, senza giudizi di valore o discriminazione sessista.

Il cross training ti consente di:

  • Lavorare su aree trascurate del tuo corpo e ripristina l’equilibrio
  • Stimolare il rilassamento del tessuto muscolare,
  • Variare la tua pratica sportiva,
  • Ridurre il rischio di lesioni o dolori articolari,
  • Bruciare calorie e perdere peso
  • Acquisire vitalità, tonicità, forza, resistenza, flessibilità.

Infine, il cross training richiede pochissimo materiale: non dovrai investire grosse somme di denaro prendendo parte a questa attività!

Hai bisogno di un allenatore individuale?

Come si svolge una sessione di cross training?

Arriviamo in palestra e ci alleniamo, corriamo, saltiamo, facciamo flessioni per mantenerci in forma, tutto qui? Beh no... Arriviamo in palestra e ci alleniamo, corriamo, saltiamo, facciamo flessioni per mantenerci in forma, tutto qui? Beh no…

Il cross training, che si distingue come una delle migliori discipline di fitness, è altamente codificato e prevede periodi di intenso sforzo e fasi di recupero attivo.

Sarà per esempio necessario eseguire dello stretching dopo lo sforzo fisico, per evitare lesioni e dolori muscolari! Dopo un corso di cross training è quindi importante rilassare il corpo, è un aspetto fondamentale.

Una sessione tipica di questa disciplina è di fatto un allenamento metabolico.

Abbiamo quindi una sessione di intensità maggiore rispetto a un allenamento di forza convenzionale, che combina forza e velocità, ma senza i tempi di recupero.

Una sessione può essere estremamente divertente, ti permette di sfogarti, e viene adattata in base ai tuoi obiettivi, mentre agisce sui movimenti di base di una lezione di fitness: esercizi cardio, tonificazione della massa muscolare, miglioramento delle condizioni fisiche generali.

Esiste anche la sessione WOD, che dura un’ora e si svolge in quattro fasi:

  • Il riscaldamento, chiamato “Warm up”: leggera accelerazione della frequenza cardiaca ed esercizi addominali,
  • Miglioramento della tecnica, denominata “Abilità”: si approfondiscono i movimenti, per acquisire una buona tecnica,
  • Allenamento metabolico, chiamato “Metcon”: faremo un certo numero di ripetizioni in un determinato intervallo di tempo, variando gli esercizi per aumentare la motivazione,
  • Ritorno alla calma, con stretching, rilassamento, massaggi.

Il ritorno alla calma è contrario a quello che si potrebbe credere, una delle fasi più importanti di un corso di cross training: al termine del programma di fitness, la temperatura e la frequenza cardiaca rallenteranno da quando interromperemo l’attività fisica.

Si devono eseguire alcuni esercizi di stretching per consentire al corpo di recuperare il proprio ritmo naturale ed evitare dolori il giorno successivo.

Ti è venuta voglia di sentirti meglio, rafforzare i glutei e gli addominali, ottenere forza ed energia?

Scopri allora i nostri corsi di cross training con Superprof, la nostra piattaforma di coaching sportivo online.

Inoltre, spesso viene offerta una sessione di prova gratuita!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar