Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Dare lezioni di recupero a casa o a distanza, cosa scegliere?

Scritto da Igor, pubblicato il 23/10/2017 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Sostegno Scolastico a Domicilio o Via Webcam: che Differenze?

L’organizzazione di una lezione di recupero o sostegno scolastico è del tutto diversa se impartita a domicilio o a distanza!

Ogni soluzione propone vantaggi ed inconvenienti. Il costo varierà per diverse ragioni.

Che scegliere, allora: corsi in video-conferenza o “live”? Corsi a distanza usando una piattaforma o un sistema di video chiamata, o il più classico “lezione a tavolino”, in due, con i libri e gli appunti cartacei e “il fiato del prof sul collo”?

Qual è la migliore soluzione pedagogica?

Superprof ha analizzato i due metodi per permettere di capirci qualcosa!

Alla fine dell’articolo non avrai alcun dubbio per ricercare una lezione di sostegno scolastico a domicilio!

Sostegno scolastico: un’organizzazione diversa della lezione …

Di solito, i corsi di sostegno scolastico si svolgono face to face, con l’insegnante che riceve l’alunno a casa o, più raramente, raggiunge il domicilio dell’allievo.

Oggi giorno, le lezioni a distanza si stanno diffondendo anche nel caso del recupero scolastico (almeno a partire dalle scuole medie inferiori) e di corsi intensivi per preparare esami specifici (maturità, licenza media, test di ingresso, esami universitari…).

Dal punto di vista materiale, non ci vuole molto per una lezione a distanza:

  • Accendere il pc,
  • Connettersi ad Internet
  • Usare un programma per videoconferenza (vedi sotto i più usati).

Prendere un appuntamento con il tuo alunno nel quadro di una lezione privata tramite Internet è facile …

Per organizzare una lezione a domicilio con il tuo alunno, sarà sufficiente che vi mettiate d’accordo tra di voi sull’orario. Non sarà necessario rispettare dei clichés quanto a orario; nessun bisogno di vedervi alle classicissime “cinque del pomeriggio”. Tirate fino a tardi la sera? Fissate la lezione alle 21:00 o alle 22:00! Pratico per l’insegnante: egli starà prima con la propria famiglia, cenerà, metterà a letto i bambini e poi si siederà davanti al pc. E comodo anche per lo studente, che prima di andare a lezione potrà recarsi in palestra (o agli allenamenti o addirittura alla partita di calcetto) o altrove (lezioni di musica, serata di riunione alla associazione di cui fa parte, girata con gli amici, …)

Al contrario, tu e il tuo allievo siete mattinieri e amate alzarvi presto per poter concludere il maggior numero di cose possibili durante la giornata?

Fissate la lezione tra le 7:00 e le 8:00, prima delle rispettive giornate di scuola e lavoro.

Le lezioni online convengono a tutti, nottambuli e mattinieri, studenti e lavoratori, giovani e meno giovani!

L’approccio psicologico nelle due forme di lezioni di sostegno scolastico

Ricordiamo intanto che la maggior parte degli studenti in difficoltà a scuola può essere in situazione di vero e proprio conflitto rispetto all’istruzione.

Un sondaggio di Opinion Way pubblicato nel 2012, indicava che circa il 33 % degli studenti additava il proprio insuccesso scolastico come determinato dalla cattiva relazione intrattenuta con l’insegnante di scuola.

Un articolo di Superprof tratta, a tal proposito, dei vantaggi di una lezione a distanza:

« Skype aiuta a desacralizzare la figura del docente, in maniera positiva! Il tipo di relazione così allacciato può rivelarsi meno stressante di un contatto frontale classico tra allievo e docente ».

I programmi utili per le lezioni di sostegno tramite webcam

Tramite Whatsapp, puoi telefonare gratuitamente, inviare sms, foto, video e audio messaggi. La popolarissima app per smartphone può aiutare anche nelle lezioni a distanza!

  • SkypeNoto a tutti, questo programma di video chiamata consente di chiamare gratuitamente da un pc all’altro. Su Skype è proprio facile condividere file. Ti basta inserire i documenti nella finestra di conversazione: pratico per scambiare appunti e compiti da correggere tra alunno ed insegnante privato! Per le lezioni di matematica è utile potere scambiare anche figure geometriche tramite formati jpg, pdf.
  • Google Hangouts.  Hangouts è una piattaforma di messaggi istantanei e videoconferenza. Il servizio è accessibile on line tramite Gmail e Google+, ma anche attraverso applicazioni mobili disponibili su Android e iOS.
  • WhatsApp. Tutti conoscono quest’applicazione per smartphone che consente di inviare sms e foto ai propri contatti! Essa può essere scaricata su PC (o Mac). Con le chiamate vocali potrai parlare gratuitamente col tuo insegnante, anche in tutt’altro Paese. Le chiamate vocali e video WhatsApp sfruttano la connessione Internet del tuo telefono, quindi accertati comunque di avere un abbonamento sufficiente in dati. L’altra soluzione è connettersi ad un wifi, in tal caso la cosa diventa gratuita a 100 per cento!

Puoi anche registrare messaggi vocali! Del tipo: « Grazie, professore, ho appena avuto un ottimo voto al compito in classe di matematica! »

Con tutti questi programmi, non vi sono scuse per saltare una lezione privata anche se ci si trova a chilometri di distanza dal proprio insegnante!

4 vantaggi della lezione di sostegno scolastico tramite webcam

La flessibilità, il costo ridotto, lo scambio facilitato: ecco solo alcuni dei vantaggi del dare lezioni a distanza.

  1. Basta col tempo morto durante i tragitti: non ti sembra assurdo perdere tre ore per dare un’ora di lezione a domicilio? Lo stress legato agli spostamenti può nuocere alla qualità della lezione che impartirai. Con la lezione via Internet invece puoi iniziare a prepararti anche solo due minuti prima. In alcuni casi limite, puoi anche tenere il pigiama (ma non esageriamo, comunque!) e collegarti al volo!
  2. Un bel risparmio: ed è la cosa più importante. Oltre al guadagno legato alla lezione impartita, tutti i soldi risparmiati in benzina e cura dell’auto entreranno nelle tasche dell’insegnante che impartisce le lezioni di chimica, fisica o lingue straniere a distanza. Minor tempo nel tragitto vuol dire che si potranno impartire più lezioni in un mese. Il tempo è denaro!
  3. Lezioni di gruppo: Internet consente di dare la stessa lezione a più studenti contemporaneamente. Ma attenzione, perché la cosa domanda un po’ più di attenzione e di organizzazione. Per tutti quanti l’orario fissato deve essere comodo e pratico. Inoltre, i bisogni possono variare molto tra uno studente e l’altro in cerca di sostegno scolastico. Non è sempre fattibile….
  4. Scambio facilitato delle informazioni: invia i tuoi commenti, i compiti corretti, i file delle lezioni… È facile mettendo i file online. Internet consente una flessibilità utilissima per scambiare materiale in entrambe le direzioni: allievo-insegnante-allievo!

Gli sbagli da non commettere durante una lezione a distanza

Innanzitutto, è inutile pensare di organizzare un corso a distanza se la connessione è lenta (tipo 56 kb)! Occorre disporre dell’alta velocità! La fibra ottica è la garanzia di uno scambio corretto coi propri allievi.

Una connessione difettosa e altalenante fa perdere di credibilità all’insegnante più bravo che possa esistere …

Dotati quindi di un’ottima webcam e di un microfono di qualità. Non rosicare sui prezzi. La tua reputazione dipende da ciò! …

Otterresti un effetto ridicolo: contenuti validi, ma forma pessima. Se la tua connessione è a 56 k, non puoi pensare di dare lezioni a distanza!

Tieni conto che su Superprof gli studenti possono lasciare dei commenti circa i profili degli insegnanti con cui hanno avuto relazione. Pensa se qualcuno cominciasse a scrivere di te che, “sì, bravo, preparato, ma dispone di una connessione così lenta che immagini e voce arrivano a minuti di distanza le une dall’altra. Per non parlare di quando la connessione salta del tutto!”. Forse non sarebbe una buona pubblicità, che ne dici?

Training scolastico: meglio in tête à tête?

Il vantaggio della lezione a domicilio è che l’insegnante può additare l’errore commesso dal suo alunno e spiegargli all’istante di cosa si tratta.

Nulla è meglio di una relazione faccia a faccia per chiarire un problema, sia dal punto di vista dell’insegnante, sia dal quello dello studente!

Senza un incontro reale è più difficile stabilire una relazione conviviale tra insegnante ed alunno. Senza maestro al proprio fianco, qualche alunno può avere difficoltà a concentrarsi, a studiare una lezione e svolgere i compiti.

Vedere che accanto a te un insegnante si impegna per la lezione, sentire che egli lavora con passione sulla sua materia può apportare una maggiore motivazione allo studente delle medie e del liceo che vuole risolvere delle difficoltà.

Il prezzo di una lezione privata: rapporto webcam/domicilio

Il prezzo medio di una lezione a domicilio è, come direbbe un insegnante di matematica, una equazione a più incognite…

Esso varia in funzione dell’età, della disciplina insegnata e conosce fluttuazioni del tasso orario da una città all’altra.

La lezione costa diversamente, passando da Roma a Palermo.

Sarebbe un peccato utilizzare una webcam vecchia o scadente e mostrare di sé immagini poco chiare. Dotati di una buona webcam per ottenere la migliore qualità di trasmissione dei video!

Nel 2015, il 32% degli insegnanti privati di Superprof dava lezioni tramite webcam a livello nazionale.

La tariffa media oraria delle lezioni private via webcam è di 18€.

È logico che il costo di una lezione in video-conferenza sia inferiore rispetto ad uno “fisico” dato che l’insegnante non affronterà spese di trasporto.

Insegnante a domicilio: la selezione degli insegnanti

La disponibilità di lezioni private cambia, passando da un piccolo paesino montanaro della Valle d’Aosta ad una grande città come Torino.

Gioca molto il fatto che una zona conti delle sedi universitarie, delle scuole particolari, dei licei. Conta la vicinanza di tale zona ad altri paesini di dimensioni ridotte ma più o meno ben collegati con la grossa città. La disponibilità di insegnanti privati dipende da tutti questi fattori.

Se insegni alla scuola pubblica e vuoi arrotondare i tuoi introiti alla fine del mese, dando lezioni private a domicilio, potresti decidere di offrire i tuoi servigi in zone non molto irrorate di insegnanti laureati. Evita, allora le zone a forte sviluppo accademico. Troverai grande spazio per insinuarti nel mercato a tuo piacimento. Lezioni di Italiano, di lingue straniere, di matematica….

Puoi anche offrire, sempre in queste zone poco battute da altri insegnanti, lezioni in video-conferenza, in modo da poter raggiungere proprio qualsiasi studente, limitando i tuoi e i suoi spostamenti.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar