Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Trova il giusto annuncio ripetizioni per passare esami e concorsi

Di Igor, pubblicato il 28/07/2019 Blog > Lezioni private > Prendere Lezioni Private > Lezioni Private per Prepararti a un Concorso

Quando può essere utile prendere delle lezioni private? Il diploma di maturità si sta avvicinando rapidamente e temi che i tuoi figli non superino questo esame tanto temuto? Devi sostenere il tuo primo esame universitario e non sai come affrontare lo studio di così tanti libri di testo?Per avere maggiori  probabilità di superare queste prove complesse, le lezioni private potrebbero essere la soluzione adatta per risolvere le tue difficoltà in una o più materie scolastiche e per consentirti di affrontare un corso universitario ostico. Più in generale, i corsi di tutoraggio individuale ti consentiranno di organizzare lo studio a casa in maniera efficace, imparando a sviluppare una metodologia di lavoro più efficace! Spesso, infatti, il problema principale che gli studenti si trovano ad affrontare è il metodo di studio.

Ovviamente è possibile prendere lezioni individuali a ogni età, non esistono regole o restrizioni in tal senso! Si possono infatti prendere corsi intensivi con un insegnante privato, il quale può rappresentare una risorsa essenziale per imparare velocemente e progredire nella disciplina scelta. In questo genere di contesto  non esiste alcun limite di età per seguire dei corsi individuali! Spesso si pensa erroneamente che un adulto non sia in grado di imparare nuove nozioni o che non abbia il tempo di farlo … ma non è affatto così:  ciò che conta sono la passione, la volontà e l’impegno!

L’importanza di scegliere il momento giusto per le ripetizioni

Un aspetto da non sottovalutare è quello del momento della settimana in cui svolgere le proprie lezioni individuali: scegliere il momento giusto per effettuare le lezioni con un insegnante privato è molto importante!

Bisogna imparare a scegliere e pianificare le fasce orarie adatte e produttive! “La concentrazione è la capacità di pensare niente di assolutamente diverso da quanto è necessario.”

Bisogna imparare a scegliere e pianificare le fasce orarie adatte e produttive!Svolgere attività individuali, di qualsiasi genere, sportive, artistiche o più strettamente didattiche, è un’opportunità per avvicinarci a ciò che potrebbe diventare una vera e propria passione, pertanto non dobbiamo assolutamente sovraccaricare la nostra routine settimanale con un numero eccessivo di ore di lezioni o ripetizioni!

Si tratta quindi di utilizzare il buon senso, specialmente quando si tratta di gestire il tempo dei nostri figli: bisogna imparare a scegliere e pianificare le fasce orarie adatte e produttive per svolgere i compiti a casa, le lezioni private con un insegnante individuale, il tempo da dedicare allo svago e alle attività sportive.

Questo è senza dubbio il modo migliore per tenere il passo, migliorare progressivamente, e soprattutto per imparare in modo efficiente.

Sicuramente per avere successo a scuola uno studente deve essere molto motivato e interessato alle sue lezioni, e un ottimo modo per sviluppare tale interesse è senza dubbio quello di prendere lezioni individuali. Le lezioni private svolte a casa, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, sono sempre una soluzione efficace nel processo formativo di uno studente. I giovani spesso non accettano di buon grado l’idea di prendere lezioni private, tuttavia la scelta si rivela sempre un’ottima strada per migliorare! I loro voti aumentano e l’autostima con essi. Che si tratti di allievi della scuola superiore o della scuola primaria, le lezioni individuali dovrebbero essere scelte con maggiore tranquillità.

Lezioni private per preparare l’esame di maturità

Primo esame davvero impegnativo nel percorso formativo di uno studente, l’esame di maturità è, per molti ragazzi, un vero e proprio incubo! Si tratta di un rito di passaggio importantissimo, una sorta di ingresso nel mondo adulto ma, soprattutto, un momento importante per mostrare le proprie conoscenze nelle diverse materie studiate alle scuole superiori. L’esame, che ha visto numerose riforme e cambiamenti nel corso dei decenni, prevede una prova orale (temutissima!) e una serie di test scritti, a seconda dell’indirizzo scolastico scelto.

L’esame di maturità è, per molti ragazzi, un vero e proprio incubo! L’esame di maturità è, per molti ragazzi, un vero e proprio incubo!

Quest’anno sono stati introdotti grandi cambiamenti nella struttura dell’esame, e con essi sono cresciuti esponenzialmente i timori e i dubbi degli studenti maturandi! Il nuovo esame di maturità è infatti principalmente basato sulla valutazione delle capacità di analisi e di ragionamento dei maturandi.

Per esempio, nella prima prova, è stata ampliata in modo importante la traccia dedicata all’analisi del testo, per la quale è stata inserita una nuova e sfidante tipologia di testo, quella del testo argomentativo, a dimostrazione del grande interesse posto sulle capacità di analisi.

Bisogna inoltre aggiungere che anche per la seconda prova, per esempio quella prevista dai licei, sono richieste e valutate le capacità di analisi e di argomentazione, di contestualizzazione e di confronto con il passato. I ragazzi devono pertanto allenarsi a comporre in modo autonomo e a redigere in modo analitico testi e saggi, in modo tale da permettere alla commissione di valutare le competenze acquisite nel corso degli anni.

Se prendiamo invece le prove scritte proposte per gli indirizzi scolastici di natura scientifica,  ci accorgiamo di un notevole cambiamento avvenuto rispetto al passato: già da molto tempo, infatti, la seconda prova tende a prendere spunto da situazioni reali (una tendenza anche quest’anno resa chiara dalle scelte compiute dal Miur),  le quali stimolano i maturandi a trovare delle soluzioni al problema proposto attraverso il ragionamento.

Per tali motivazioni è fondamentale che il sistema di preparazione all’esame proposto dall’insegnante sia basato sull’analisi e sul problem solving, e che quindi vada nella direzione delle nuove modalità di esame. Tuttavia è assolutamente importante che l’insegnante dia un certo spazio  al tradizionale studio mnemonico, che in qualunque esame ci si trovi ad affrontare avrà comunque un ruolo importante.

Per avere un’idea di ciò che sarà l’esame finale, le scuole propongono delle simulazioni: una buona idea per esercitarsi in vista della maturità è quella di prepararsi alle simulazioni nazionali, le quali sono state svolte anche quest’anno dal ministero nei mesi invernali. Queste simulazioni sono di estrema utilità, perché permettono allo studente di confrontarsi con le stesse modalità che incontrerà durante la maturità.

Fondamentale per prepararsi all'esame sarà il lavoro di analisi delle tracce. Fondamentale per prepararsi all’esame sarà il lavoro di analisi delle tracce.

Sarà quindi possibile discutere quali difficoltà si sono incontrate, e con l’aiuto di un insegnante individuale, trovare soluzioni pratiche e aggiustamenti da fare rispetto alla propria preparazione. Fondamentale per prepararsi all’esame sarà il lavoro di analisi delle tracce, al fine di abituarsi a comprenderne il significato, e soprattutto per fare tesoro delle proprie conoscenze e utilizzarle al meglio.

Quegli studenti che hanno mostrato delle difficoltà in una delle due materie caratterizzanti, specialmente in quegli indirizzi scolastici che hanno proposto la prova mista, hanno dovuto fare i conti con le proprie lacune, spesso ricorrendo a lezioni private.

Ma ovviamente il tema della preparazione individuale riguarda anche tutti gli altri maturandi: per arrivare preparati e superare con successo le prove orali finali e le classiche prove scritte, è necessario studiare molto e in modo approfondito, e cercare innanzitutto di colmare le proprie lacune. Anche gli studenti che generalmente vanno bene a scuola devono inevitabilmente esercitarsi con delle prove di esame, per cercare di abituarsi alla possibilità di tracce complesse e per non rischiare di farsi trovare impreparati!

Tutti gli studenti devono dare il massimo nel contesto  dell’esame, offrire il meglio e concentrarsi enormemente per  all’esame, ma, ovviamente, questo non basta. Avere una media alta, conseguita in anni di studio e impegni, permetterà di ottenere un buon credito scolastico, il quale contribuirà infine alla votazione finale. Quindi si devono prendere dei provvedimenti nel caso in cui uno studente non riesca a tenere il passo con il programma scolastico.

Un insegnante privato spesso è la soluzione migliore: trovare una figura esterna alla scuola interamente dedicata alla formazione dello studente, che possa seguirlo con costanza e impegno.

Un insegnante privato spesso è la soluzione migliore. Un insegnante privato spesso è la soluzione migliore.

Per tali ragioni moltissime famiglie, come succede da sempre, si trovano nella necessità di trovare degli insegnanti qualificati per far prendere delle lezioni private ai propri figli. Da quest’anno, a maggior ragione, saranno ancora più motivate a trovare un tutor di fiducia per aiutare i figli maturandi a recuperare eventuali lacune e conseguire il diploma con il miglior risultato possibile.

Oggi le famiglie hanno moltissimi canali per cercare un buon insegnante privato: dal passaparola (un sistema destinato a non tramontare mai!), ai classici annunci nelle bacheche scolastiche, per arrivare alle piattaforme online che offrono centinaia di insegnanti (come Superprof!). Quest’ultimo metodo sta vivendo un vero e proprio boom, grazie anche all’efficacia del servizio offerto da queste piattaforme, le quali consentono agli insegnanti e ai genitori di entrare in contatto.

Ecco come prendere ripetizioni a tutte le età!

Gestire lo stress: l’importanza delle emozioni per un esame di successo

Ricordiamo inoltre l’importanza della gestione delle emozioni in sede di esame: l’emotività è un aspetto chiave quando si deve affrontare un’esame, e spesso gli studenti rischiano di non offrire una buona performance a causa dell’ansia. Per tale ragione è importantissimo svolgere delle simulazioni, ed esercitarsi a gestire le prove orali, in particolare. Un insegnante privato, in questo senso, può offrire un aiuto preziosissimo.

Sono tanti, infatti, gli studenti che vivono un fortissimo stress nell’affrontare un esame. I sintomi più comuni sono irritabilità e nervosismo, ma non solo. Molti ragazzi hanno infatti grandi difficoltà a prendere sonno durante la notte (cosa estremamente stressante sul lungo periodo, perché durante un intenso periodo di studio il riposo è essenziale!), mostrano estrema difficoltà a concentrarsi nello studio.

Tutti questi sintomi, purtroppo, si accompagnano inevitabilmente a un’eccessiva paura di affrontare una prova importante, e portano lo studente a temere di non farcela, a  temere di non riuscire a ricordare ciò che si studia. Insomma, l’ossessione ricorrente è ovviamente quella di fare “scena muta” all’orale, un vero è proprio incubo per molti maturandi! Nei casi più estremi si può persino arrivare a sperimentare veri e propri attacchi di panico, accompagnati da numerosi disturbi fisici, come il mal di testa o il mal di stomaco.

Pertanto, al fine di non lasciarsi sopraffare dalla paure e dall’ansia, è assolutamente importante riuscire a individuare un sistema per rilassarsi, e, perché no, una tecnica specifica di rilassamento, la quale permetta di affrontare con successo e tranquillità l’esame. Per farlo è necessario affrontare con forza le paure connesse all’esame, ed è importante trovare la giusta concentrazione e la calma necessarie, elementi indispensabili per riuscire a sostenere con profitto l’esame.

Matematica, un argomento spesso richiesto nelle lezioni private Matematica, un argomento spesso richiesto nelle lezioni private

Tuo figlio / tua figlia ha difficoltà in una di queste materie? Le lezioni private a casa permetteranno ai tuoi figli di comprendere un teorema o le leggi che regolano i fenomeni elettrici, e di applicare queste conoscenze attraverso esercizi condotti uno a uno con un insegnante competente. Può essere necessario un incontro settimanale se le lacune dell’allievo sono relative a pochi argomenti specifici, mentre potrebbero rivelarsi necessarie molte ore di lezione a settimana se è richiesto un lavoro più approfondito o se è coinvolto più di un soggetto: spesso infatti gli allievi decidono di rivolgersi in gruppo a un insegnante privato, e questo ovviamente “rallenta” un pochino il lavoro del docente. Esistono diverse tipologie di lezioni individuali per studiare in modo adeguato  e prepararsi adeguatamente per questo importante test che conclude un ciclo scolastico di cinque anni.

Lezioni private

Le lezioni individuali possono svolgersi per un periodo di tempo circoscritto o per tutto l’anno scolastico. L’insegnante, specializzato in una o più materie, di norma si reca a casa dello studente, valuta il suo livello attraverso degli esercizi, organizza un piano per le proprie lezioni e aiuta lo studente a studiare e a completare i compiti a casa. Il ciclo di lezioni è assolutamente personalizzato, e questo consente un apprendimento più veloce rispetto a quello che si può conseguire in classe. Possono anche essere presi in considerazione dei corsi di supporto intensivo negli ultimi mesi prima dell’esame, che permetteranno allo studente di recuperare il tempo perso, o, perlomeno, potrebbero colmare le lacune e consolidare le competenze per prepararsi al meglio in vista degli esami finali. La cosa più importante è infatti quella di permettere allo studente a recuperare ciò che ha non ha compreso. Se sussistono dei problemi di comprensione di alcuni argomenti, sarà necessario capire quale siano le difficoltà e sciogliere ogni dubbio. Sarà pertanto di massima importanza, in una prima fase, costruire per lo studente basi solide, sulle quali poi fondare un ripasso efficace di tutte le tematiche principali delle materie del programma dell’ultimo anno.

Come trovare professori per ripetizioni estive?

Il supporto scolastico può iniziare in tenera età, con un piccolo – ma significativo! - aiuto per i compiti a casa Il supporto scolastico può iniziare in tenera età, con un piccolo aiuto per i compiti a casa

Le lezioni  in piccoli gruppi

Proposta spesso da organizzazioni specializzate, questa formula consente agli studenti di lavorare su più argomenti contemporaneamente. Generalmente, questi corsi si svolgono durante le vacanze scolastiche. Il vantaggio di questa formula è di condividere e aiutarsi l’un l’altro tra studenti, spesso divertendosi!

Di solito questi corsi si svolgono durante le vacanze scolastiche di Pasqua o in altri momenti, e gli studenti approfondiscono diverse materie, in gruppi generalmente non superiori a 5 o 6 allievi. Un corso di questo tipo può essere preso in considerazione in caso di lacune in uno o più materie, ma anche per approfondire un argomento per poter prendere voti più alti!

Una piattaforma come Superprof ti mette in contatto con insegnanti o professori laureati, i quali possono dare lezioni individuali o in piccoli gruppi (da 4 a 5 studenti al massimo). Le lezioni di gruppo possono essere molto appetibili poiché consentono di condividere i costi. Alcuni insegnanti offrono anche lezioni private con la webcam, se non puoi spostarti facilmente.

Scopri come prendere ripetizioni in settimana.

Preparare un esame universitario con le lezioni private

I compiti a casa e lo studio individuale non si fermano alla fine della scuola superiore e possono anche essere molto utili se ti stai preparando per un test di ingresso universitario o per un esame accademico. Sono molti i contesti per i quali le lezioni private potrebbero fornirti una preparazione migliore:

  • Concorsi pubblici
  • Esami di maturità
  • Esami universitari
  • Test di ingresso
  • Compiti a casa, esercitazioni, supporto allo studio

Perché non approfittare delle vacanze per prendere lezioni private e preparare uno dei tuoi esami?

Prepara i test di lingua con lezioni private

Se hai intenzione di frequentare un corso all’estero, è essenziale padroneggiare bene la lingua del paese ospitante. Per questo, dovrai probabilmente superare un test linguistico con un buon punteggio. Se abbiamo quindi l’obiettivo di svolgere un periodo di  studio all’estero, dei corsi individuali lingua possono essere molto utili.

Il test TOEFL è il test di inglese più utilizzato al mondo, riconosciuto da oltre 9.000 istituti di istruzione superiore, università e agenzie in oltre 130 paesi tra cui Australia, Canada, Regno Unito e gli Stati Uniti.

Se desideri studiare un semestre (o più) in un’università anglosassone, questo test sarà spesso richiesto dalla facoltà ospitante per dimostrare che hai una buona conoscenza della lingua di Shakespeare. Se invece stai studiando per conseguire una laurea specialistica, è consigliabile invece prepararsi per il TOEIC al fine di migliorare le tue capacità nel mercato del lavoro.

Il test TOEIC è oggi sempre più richiesto dai reclutatori, per cui il nostro consiglio è quello di superarlo se desiderate lavorare in un contesto internazionale.

Come superare con successo gli esami di lingua? Attraverso le lezioni private!

Trova insegnanti per ripetizioni!

Come Mr Bean, puoi diventare un esperto di lingua inglese con un insegnante madrelingua! Come Mr Bean, puoi diventare un esperto di lingua inglese con un insegnante madrelingua!

Hai sempre faticato durante le lezioni di inglese e devi prepararti per il TOEFL in poche settimane?

Hai fatto uno stage in Australia e la compagnia è pronta a darti il ​​prezioso visto se gli presenti il ​​TOEIC?

Regalati qualche ora di lezioni private con un madrelingua! Cosa c’è di meglio per praticare l’inglese, sia scritto che orale, e rivedere i punti di grammatica essenziali che non hai mai davvero compreso durante i tuoi anni di formazione scolastica?

Altro paese, altro diploma. Gli studenti che desiderano entrare in un istituto di istruzione superiore in Germania sono generalmente tenuti a superare un test linguistico. Esistono diversi esami:

  •    Il TestDaf è disponibile in oltre 300 centri in oltre 80 paesi.
  •    Il DSH, un esame organizzato dall’università ospitante, è obbligatorio se non si dispone di un certificato tedesco attestante un livello avanzato

Buono a sapersi: il Goethe Institute offre 6 tipologie di esami di livello (Zertifikat), riconosciuti in tutto il mondo. Per prepararti al meglio puoi seguire dei corsi intensivi nella lingua di Goethe, i quali ti permetteranno di progredire e acquisire fiducia in te!

Oggi, l’inglese non è più sufficiente per far parte di una grande azienda internazionale. La terza lingua più parlata al mondo, dopo l’inglese e il mandarino, è lo spagnolo, la quale rappresenta una buona alternativa al tedesco, al cinese o all’arabo (lingua davvero complessa e soprattutto molto più difficile da padroneggiare!)

Per certificare il tuo livello di spagnolo puoi superare il Diploma di spagnolo come lingua straniera (DELE). Un’altra possibilità per padroneggiare la lingua di Cervantes è quella di prendere in considerazione l’idea di affrontare il test Elyte, più orientato al linguaggio dell’economia.

Perché non imparare il francese, invece? Un profilo franco-italiano è originale e potrebbe distinguerti dalla concorrenza una volta entrato nel mondo del lavoro. Superprof ha numerosi profili di insegnanti di francese. Ancora una volta, le lezioni di lingua con i madrelingua sono una carta eccellente da giocare per padroneggiare la lingua dell’amore!

Prepara i tuoi esami prendendo lezioni private nei giorni feriali! Prendi lezioni private di sera!

Lezioni private per ottimizzare il tuo metodo di studio

Prendere lezioni a casa ti aiuterà anche a migliorare la tua metodologia di lavoro. Un buon insegnante sa essere anche un pedagogo e ti mostrerà quindi il modo migliore per lavorare, al fine di risparmiare tempo nel tuo studio. Ecco alcuni dei possibili interventi di un insegnante individuale  in termini di metodo di lavoro:

  • Organizzazione del tempo.
  • Gestione dei compiti a casa.
  • Come prendere e gestire gli appunti.

Le lezioni private consentono inoltre agli allievi di apprendere i giusti metodi di studio. Le lezioni private consentono inoltre agli allievi di apprendere i giusti metodi di studio.

In sintesi, tutoraggio è un’opzione per approfondire seriamente una materia se si sta preparando un test o un esame, dalle superiori ai corsi universitari!

Le lezioni private rappresentano dunque un investimento prezioso e fruttuoso nella formazione dei figli, sia per riuscire a colmare le lacune in diverse materie, sia per imparare a trovare un metodo di studio che l’allievo si porterà sempre dietro durante tutto il suo lungo percorso formativo! Prima si impara a studiare, meglio è! Non bisogna lasciar passare troppo tempo, perché sono proprio i problemi di organizzazione del tempo a danneggiare le carriere scolastiche dei nostri figli.

Cosa aspetti allora … consulta i profili su Superprof e prenota la tua prima lezione individuale!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar