In molti, si staranno chiedendo: ma perchè dovrei andare a lezione di italiano? È la mia lingua, la parlo da quando sono nato, ....

Eppure, migliorare il proprio italiano, parlato e scritto, consente di prensentarsi meglio, in tutte le situazioni: che si tratti di scuola o di lavoro, ma anche di quotidiane interazioni, in un ufficio pubblico, in un negozio o per la strada.

Nello specifico, per quel che riguarda la scuola, poi, saper parlare un italiano corretto, senza errori nell'utilizzo dei congiuntivi (giusto per dirne una!), con proprietà di linguaggio e facendo ricorso a termini precisi e non approssimativi, oltre ad essere fondamentale durante le lezioni di italiano grammatica e italiano letteratura, si rivela utile anche di fronte all'insegnante di matematica e scienze, a quello di storia e geografia, a quello di ragioneria e di disegno tecnico, ...

Se, nonostante le tante ore di lezioni di italiano che hai seguito in tutti gli anni trascorsi fino ad ora a scuola, ancora ti senti insicuro, come se incespicassi nell'utilizzo della tua lingua madre, ... non preoccuparti. Primo, non preoccuparti perché sei in buona compagnia: si tratta di una tendenza che, volenti o nolenti, accomuna sempre più persone, per ragioni che, qui, sarebbe troppo lungo affrontare (inadeguatezza del sistema scolastico di fronte alle esigenze degli scolari, prima e degli studenti, poi; bassissimo numero di libri letti dagli italiani ogni anno; utilizzo di abbreviazioni e altro per scrivere con gli smartphone; massiccia presenza, in rete, di articoli e post scritti in un linguaggio di dubbia serietà; ...). Secondo, non preoccuparti perché trovare un professore privato che ti aiuti a sormontare le tue difficoltà o semplicemente a migliorare il livello del tuo italiano parlato e scritto non è poi tanto complesso e assicura risultati degni di nota.

Barbara
Barbara
Insegnante di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Insegnante di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Insegnante di Danza moderna
5.00 5.00 (13) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Insegnante di Traduzione - italiano
4.92 4.92 (13) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Insegnante di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (2) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Insegnante di Inglese
4.90 4.90 (10) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Insegnante di Disegno
5.00 5.00 (6) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Insegnante di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (4) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Insegnante di Francese
5.00 5.00 (2) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Spagnolo
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Insegnante di Aritmetica
4.97 4.97 (77) 30€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Insegnante di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Insegnante di Latino
5.00 5.00 (7) 30€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (11) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Insegnante di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Insegnante di Solfeggio
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

Perché le lezioni di italiano?

Un insegnante privato lavora come un vero e proprio precettore, col suo pupillo. Gli dedica un sostegno personalizzato, una cura adeguata e mirata, basata sulle difficoltà da superare e gli obiettivi da raggiungere.

Se non hai mai avuto l'esperienza di seguire delle lezioni di italiano privatamente, forse non vi hai ancora riflettuto: il rapporto stretto, di tipo "uno a uno", che si viene a creare a casa dello studente o del professore è completamente diverso da quello che è possibile vivere ogni giorno nelle aule delle nostre scuole e delle nostre università.

Durante un duro percorso di preparazione, che ti coinvolgerà in prima persona, l’insegnante privato di italiano ti assicurerà sopra ogni cosa un sostegno morale, la motivazione e la spinta giuste, per proseguire, nonostante la stanchezza. L'insegnante privato deve, infatti, interpretare il ruolo di motivatore, mostrando allo studente, allo stesso tempo, tutti i suoi punti di forza e i modi per sopperire o arginare le sue debolezze.

Oggi giorno le ripetizioni di italiano possono aver luogo in mille modi: merito dell’era digitale. Dimentica, quindi, le ore di strada per raggiungere con i mezzi pubblici l'abitazione del tuo insegnante privato. Oggi, non è più necessario: basterà un pc, una webcam, una connessione internet e il gioco è fatto: potrai prendere lezioni, stando comodamente a casa tua.

Se è vero che almeno due ore a settimana sono necessarie per poter lavorare con costanza e regolarità e raggiungere, così, dei risultati nel medio periodo, è altrettanto vero che il corso di italiano, nell’epoca 2.0, non conosce limiti di orari, geografia, appartenenza regionale!

Tutto è possibile: ecco perché sono in molti a decidere di imparare l’italiano tramite ripetizioni a pagamento (fisiche o virtuali)! E tu, cosa hai deciso?

Imparare il metodo di lavoro a lezione di italiano

Il fallimento di alcuni studenti proprio in italiano, a volte, può derivare da un semplice problema di metodo di lavoro. Un alunno che si agiti facilmente e non sappia come approcciare un testo scritto, per non parlare di un'interrogazione orale, può prendere brutti voti, pur essendo potenzialmente bravo.

Un bravo insegnante privato saprà riconoscere sin da subito le situazioni in cui è necessario intervenire sulla memorizzazione.
E se allenassi la memoria, prima di concentrarti sul programma?

Un buon insegnante privato di italiano individuerà subito il problema. Lavorerà assieme all’alunno, per capire quale sia il tipo di memoria prevalente; potrà, allora, lavorare su delle schede di lezioni presentate con una grafica accattivante o con una strategia cognitiva. Potrà anche assegnargli per casa degli esercizi da risolvere. Potrà procedere alla valutazione continua dell’alunno ed indurlo, eventualmente, all’autovalutazione.

Qualsiasi elenco di metodi di studio e di lavoro rischierebbe di essere incompleto: ogni professore conosce e pratica più approcci allo studio, i quali, poi, dovranno essere incrociati e abbinati con le esigenze del singolo studente. Insomma, nessun professore è uguale ad un altro, così come nessuno studente è uguale ad un altro!

Barbara
Barbara
Insegnante di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Insegnante di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Insegnante di Danza moderna
5.00 5.00 (13) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Insegnante di Traduzione - italiano
4.92 4.92 (13) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Insegnante di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (2) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Insegnante di Inglese
4.90 4.90 (10) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Insegnante di Disegno
5.00 5.00 (6) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Insegnante di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (4) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Insegnante di Francese
5.00 5.00 (2) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Spagnolo
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Insegnante di Aritmetica
4.97 4.97 (77) 30€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Insegnante di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Insegnante di Latino
5.00 5.00 (7) 30€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (11) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Insegnante di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Insegnante di Solfeggio
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

L'obiettivo dei corsi di italiano: la riuscita scolastica

Dato che le metafore calcistiche vanno molto di moda, al giorno d'oggi, potremmo dire che l'insegnante non rappresenta né un avversario, né l'arbitro della partita, ma il commissario tecnico, quello che in altri tempi era chiamato semplicemente allenatore. E, in quanto tale, lui ha tutto l'interessa a guadagnare la fiducia della sua squadra per riuscire a farsi ascoltare, mentre tu, ovvero la squadra, hai tutto l'interesse ad ascoltarlo, a credere in lui e a mettere in pratica quello che ti spiega, per riuscire a vincere la partita più importante della tua vita: quella con l'apprendimento (in questo caso, si parla dello studio del programma di italiano).

La riuscita all’esame o a un’interrogazione dipendono anche da lui. Dal lavoro di lunga gittata e dalla strategia che egli saprà organizzare insieme all’allievo cui vuole far imparare l’italiano.

Gli errori di scrittura saranno solo un lontano ricordo d’infanzia.

Anche se fin dalle prime ripetizioni di italiano, i voti dovessero impennarsi verso l’alto, converrà continuare con il lavoro di squadra, per tutto l’anno. Allievo e professore continueranno la loro relazione pedagogica con costanza e regolarità. Senza cadere in facili entusiasmi.

Il vocabolario italiano dovrà migliorare al massimo. E poi, poco prima di un esame finale, l’intensità delle lezioni potrà crescere.

Un’offerta pedagogica molto varia durante le lezioni di italiano per non annoiare

Il successo scolastico di un giovane allievo può dipendere anche dal modo in cui il suo insegnante di italiano è solito trasmettere i contenuti in classe.

Alla scuola pubblica, spesso, un insegnante di italiano non riesce a far breccia nel cuore di tutti, perché si limita a ricorrere ad un solo metodo, quello che lui conosce e che, da anni, propone e ripropone a tutte le sue classi, senza mai rinnovarsi.

Lo stesso professore potrà piacere ad alcuni, ma potrà, allo stesso modo, non piacere a molti altri. E non c'è nulla di più difficile che imparare quando non si ama quello che si studia o, peggio, chi ce lo spiega!

Il tuo insegnante privato di italiano, invece, si dedicherà solo a te e saprà trovare un approccio corretto, offrendoti uno sguardo inedito sullo stesso programma che a scuola non riuscivi a seguire o a capire.

Scoprire un nuovo insegnante di italiano, dei nuovi metodi, un nuovo temperamento, delle nuove iniziative didattiche potrà rinverdire la passione del giovane discente par la materia italiano.

Migliora la tua grammatica, con le lezioni di Italiano a pagamento!

Insegnanti precari a scuola? Rimedia con un corso di italiano privato a casa!

Con l’attuale situazione della scuola italiana, col problema degli insegnanti precari e con quello delle assegnazioni provvisorie, purtroppo, oggi giorno le assenze degli insegnanti sono davvero numerosissime. Specialmente al centro e sud Italia.

E quando gli insegnanti di materie fondamentali spariscono, per malattia, gravidanza, ragioni famigliari… chi ci va di mezzo è sempre lo studente.

Se tu o tuo figlio vi trovate in una situazione di queste, avete già cambiato tre insegnanti in tre mesi ... è ora di correre ai ripari: ingaggiate un insegnante privato che tenga un intero corso di italiano per te o per tuo figlio, a casa o via Skype.

Le supplenze, infatti, mettono i ragazzi in situazioni di continuo azzeramento, da più punti di vista! Emotivo, relazionale, contenutistico…

Il professore di scuola supplente, quando arriva in una nuova scuola, deve prendere possesso della situazione: conoscere gli studenti (e i colleghi), valutare lo stato di avanzamento (quando c'è) del programma, interrogare e fare compiti in classe perché gli scrutini di fine quadrimestre si avvicinano, ...

In queste condizioni (in particolare, se il supplente poi se ne va, per fare posto ad un altro supplente, situazione purtroppo non così rara), il programma viene relegato ad accessorio e gli studenti sono spesso costretti a studiare da soli, con risultati facilmente immaginabili.

Ed invece molti studenti si annoiano davanti ai libri di scuola, perché non hanno ancora imparato come affrontarli.
Forse l'approccio non è quello corretto!

La scelta di assumere un insegnante privato per imparare l’italiano, in tal caso, sarà l’unico rimedio per fornire a te o a tuo figlio un insegnamento regolare, continuo dall’inizio alla fine dell’anno. Insomma, dove il Ministero non arriva, devono metterci una pezza i cittadini direttamente interessati!

Ma le lezioni devono essere di livello: come trovarle?

Gli studenti in difficoltà hanno bisogno di fiducia: ecco i corsi di italiano a domicilio!

Le lezioni italiano possono motivare uno studente brillante

Le ripetizioni di italiano non vanno considerate come una punizione per gli alunni più scarsi. Se qualcuno dovesse essere ancora fermo a questa concezione datata e sbagliata, si ricreda immediatamente.

Al contrario, sono sempre più numerose le famiglie che, proprio perché consapevoli del valore dei propri pargoli, dell’importanza dell’istruzione e della scarsità di mezzi della scuola pubblica, decidono di affiancare, al corso di italiano previsto in classe, le ripetizioni di un mentore privato che riprenda il programma, ampliandolo e approfondendolo.

L’insegnante privato, in simili casi, allena il ragazzo a svolgere temi più complessi, rispetto a quelli affrontati in aula oppure lo guida alla comprensione dei testi di lettura o alla lettura stricto sensu nel tempo libero.

Ma quanto costerà un'ora di lezione di Italiano?

Preparare un esame con un corso di italiano

Molti studenti, poi, temono il momento dell’esame di maturità.

I genitori, spesso, hanno ricordi atroci del periodo in cui si preparavano per il tema di italiano della maturità e magari anche per l’orale; ora intendono fornire un valido supporto al loro ragazzo.

Non si tratta, in questi casi, di mandare un ragazzo a ripetizioni per fargli imparare l’italiano, ovvio.

Si tratta, invece, di facilitarlo nella gestione dello studio. Prendere in mano due, tre volte un intero programma di lettere, per conoscerlo benissimo è cosa interessante, ma va organizzata e suddivisa bene nel periodo disponibile che ci separa dalla fatidica data.

E questa situazione, a dire il vero, non riguarda solo gli studenti delle superiori. Anche l’esame di terza media è preso sul serio da molte famiglie. Specialmente se il ragazzino è brillante e se si ravvisa qualche défaillance a livello dell’insegnante/supplente di scuola.

L’insegnante privato serve per rassicurare tutti: studente e genitori, specialmente tramite una programmazione dettagliata del lavoro da fare o da “rinfrescare”.

Per un tredicenne, in effetti, riprendere in mano tutti gli autori studiati durante l’anno può apparire tedioso. Ma se l’insegnante saprà far ciò con strategie ludiche avvincenti, divertendo il ragazzo e tenendolo, allo stesso tempo, sulla retta via, di certo le cose si svolgeranno meno precipitosamente, non all’ultimo minuto e, soprattutto, il ragazzino non percepirà nessuno stress supplementare.

All’approssimarsi della data d’esame, se il giovane avrà avuto la chance di lavorare gradualmente e in maniera costante con l’insegnante privato, si potrà addirittura allentare la frequenza degli incontri e la durate le ore di studio, lasciando la possiblità allo studente di riposarsi prima del test finale.

Certo, però, che la personalità del professore influirà moltissimo sulla facilità di apprendimento del ragazzo.
Forse non è necessario trovare un insegnante così particolare per migliorare in italiano!

 

La preparazione di fondo, infatti, va fatta durante le ripetizioni settimanali nel corso dei mesi precedenti. E non dovrà mai consistere in una corsa contro il tempo, in forma di corso intensivo delle ultime settimane, con genitori o insegnante privato che sia! Le grandi battaglie, si preparano per tempo. Non si improvvisano.

E poi, la testa dei nostri ragazzi non è una scatoletta per il cibo, in cui schiacciare frettolosamente una miriade di alimenti, senza grazia, né logica.

Teniamo presente, che i fenomeni di burn out, oggi, possono osservarsi anche in bambini della scuola elementare, impauriti dalle famigerate “verifiche”.

Evitiamo tutto questo, fornendo ai nostri pargoli la possibilità di studiare serenamente, poco per volta, giorno per giorno, accompagnati da genitori attenti o, se preferiamo, da un insegnante della lingua di cui era tanto orgoglioso Umberto Eco.

Pensiamo per tempo al benessere – non solo al “successo”- dei nostri piccoli.

Un insegnante online per prendere ripetizioni di italiano!

Il cloud potrà fare di te o di tuo figlio un vero studente 2.0.

Scopri come, consultando i profili degli insegnanti di Superprof: metodi tradizionali, metodi innovativi, didattica ludica e iper-digitalizzata, esercizi corretti via webcam. Ve n’è davvero per ogni genere e gusto!

Imparare l’italiano, o semplicemente rinfrescarlo, non è mai stato così vario, facile e gradevole.

Se sei un genitore, poi, potrai decidere di affiancare l’insegnante privato d’italiano, aiutando tuo figlio nel reperimento di materiale digitale o nello svolgimento di esercizi assegnati durante le ripetizioni a domicilio.

In tre – tu, tuo figlio e l’insegnante privato – perverrete di certo a superare ogni impasse: emotiva, organizzativa, scolastica, contenutistica…

E la soddisfazione non potrà che essere immensa, perché il lavoro sodo è sempre premiato, alla fine.

Ogni lezione privata di italiano che farai prendere a tuo figlio sarà ottimizzata dal ricorso ad esercizi supplementari da svolgere solo, con te o con un altro membro della famiglia.

La riuscita scolastica, l’arricchimento culturale, non sono mai l’opera di un solo attore. Sono il risultato di un incrocio di fattori ed elementi a livello familiare, societario e, naturalmente scolastico.

A maggior ragione, chi non è dotato di poteri magici, né conosce formule magiche, dovrà fare affidamento su un insegnante valido.
Anche i maghetti hanno bisogno di professori validi per progredire!

Un corso di italiano fatto bene avrà ottime ripercussioni anche sul rendimento di tuo figlio in altri campi: storia dell’arte, storia, musica, ragioneria, disegno artistico, …

È importante, fin dalla scuola media, imparare ad esprimersi nel migliore dei modi in italiano.

Non si tratta solo di imparare l’italiano per scrivere dei temi in classe. Si tratta di abituarsi a concepire frasi e periodi corretti ed eleganti, per esporre bene qualsiasi concetto: dalla chimica, alla fisica, alle funzioni matematiche!!

Una lingua madre parlata correttamente, di fatto, rappresenta già metà del voto in quasi tutte le discipline!

Ci sono almeno 10 "perché" per andare a lezione di Italiano!

Bisogno di un insegnante di ?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura