Dare lezioni di sostegno agli studenti delle scuole superiori può essere complicato a volte, dal momento che, con l'avvicinarsi dell'esame di maturità, gli studenti sono spesso sottoposti a una grande quantità di stress...

Tra i vari impegni scolstici e le attività extra-scolastiche, alcuni studenti incorrono in un calo nelle prestazioni che può essere evitato attraverso un tutoraggio a domicilio. Con la perseveranza e un monitoraggio costante, l'obiettivo principale del docente privato è quello di preparare gli studenti a diplomarsi!

Il raggiungimento del diploma permetterà agli studenti di continuare gli studi, che apriranno loro le porte di molti mestieri!

Ecco i nostri consigli per diventare insegnante privato per gli studenti delle scuole superiori...

Barbara
Barbara
Insegnante di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Insegnante di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Insegnante di Danza moderna
5.00 5.00 (13) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Insegnante di Italiano Lingua Straniera
4.92 4.92 (13) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Insegnante di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (2) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Insegnante di Inglese
4.89 4.89 (9) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Insegnante di Disegno
5.00 5.00 (6) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Insegnante di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (4) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Insegnante di Francese
5.00 5.00 (2) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Spagnolo
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Insegnante di Algebra
4.96 4.96 (75) 30€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Insegnante di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Insegnante di Latino
5.00 5.00 (7) 25€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (11) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Insegnante di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Insegnante di Solfeggio
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

Aiutare gli allievi a orientarsi durante i primi anni di liceo

L'inizio delle scuole superiore è fondamentale per ogni giovane studente.

Prima di arrivare al diploma, dovrai aiutare il tuo allievo a orientarsi!
Prima di arrivare al diploma, dovrai aiutare il tuo allievo a orientarsi!

Oltre a doversi adattare ai nuovi ritmi scolastici, lo studente dovrà imparare a orientarsi tra le materie...che definiranno il suo futuro percorso scolastico!

Classico, scientifico, linguistico o economico sociale, lo studente delle superiori si trova spesso a compiere la difficile scelta tra queste opzioni che aprono a settori professionali molto diversi. Tale scelta influenzerà inevitabilmente il suo futuro, soprattutto per quanto riguarda l'università.

Per questo motivo, il tutor sarà di grande aiuto all'allievo per scoprire le sue reali capacità e aiutarlo a orientarsi meglio all'interno del suo percorso scolastico.

Nel corso delle lezioni a casa, non esitare quindi a formulare le giuste domande allo studente:

  • Quali sono i suoi gusti?
  • Quali sono le materie che preferisce?
  • È più bravo nelle materie letterarie o in quelle scientifiche?
  • Come vede il suo futuro?
  • In che modo vuole proseguire gli studi?
  • Preferisce il lavoro manuale o intellettuale?

Parla con lui del suo futuro e cerca di guidarlo verso il mestiere più adatto a lui.

Esistono anche test online che puoi sottoporre al tuo allievo durante le lezioni a domicilio e che potrebbero rivelarsi molto utili per orientarlo verso il suo futuro professionale.

Infine, ricordati di dare un'occhiata ai suoi voti: quali sono le materie in cui eccelle?

Facendo una valutazione precisa dei suoi gusti e delle sue capacità, anche a partire dalle sue attitudini nello studio quando era bambino, sarà più facile aiutare il tuo allievo durante i primi anni di liceo.

Un insegnante privato per preparare lo studente al diploma

La preparazione al diploma è un lungo processo che parte fin dai primi anni di liceo.

Classico, scientifico, linguistico o economico sociale, non importa!

Utilizzando le sue risorse educative, l'insegnante a domicilio guiderà passo dopo passo l'allievo al fine di garantire il suo successo scolastico e integrare le conoscenze acquisite a scuola.

Per prima cosa, è importante tornare ai fondamenti della lingua italiana (ortografia, grammatica, coniugazioni). Infatti, se i compiti in classe del tuo studente sono pieni di errori, l'insuccesso è dietro l'angolo...

L'ambiente influenza i risultati che si possono ottenere studiando.
L'ambiente influenza i risultati che si possono ottenere studiando.

La corretta conoscenza della lingua italiana è quindi molto importante per le tre prove scritte dell'esame di maturità, che avranno una caratterizzazione diversa a seconda dell'indirizzo scolastico prescelto. Conoscenza che si rivela particolarmente rilevante per la prima prova, che implica la scelta tra saggio breve, articolo di giornale, tema d’attualità, analisi del testo e tema storico.

Ecco i nostri consigli per affrontare con successo gli esami finali grazie al tutoraggio a domicilio:

  • Preparare schede metodologiche
  • Imparare a rispettare i vincoli del soggetto
  • Imparare a identificare un problema
  • Allenarsi a scrivere introduzioni e conclusioni
  • Studiare registri letterari e generi
  • Revisione delle figure stilistiche

La simulazione della terza prova non deve essere presa alla leggera, dal momento che può fornire preziose indicazioni per l'esame vero e proprio.

Anche la prova orale è particolarmente stressante per lo studente. Dopo aver presentato la propria tesina in un tempo massimo di 10/15 minuti, sarà sottoposto alle domande libere della commissione e, infine, alla correzione degli scritti.

Durante le lezioni a casa, potrai fare simulazioni dell'interrogazione orale con lo studente, per farlo arrivare più preparato al grande giorno.

Durante l'aiuto compiti, preparate insieme delle schede riassuntive che gli saranno di grande aiuto per memorizzare le informazioni più importanti dei suoi testi. Aiutalo anche a gestire il tempo, dal momento che questa variabile è fondamentale agli esami.

Con tutti questi consigli, il tuo allievo non potrà che superare brillantemente l'esame di maturità e ottenere il tanto atteso diploma! 

Prepararsi alla maturità scientifica con un insegnante a domicilio

L'ultimo anno di liceo scientifico ha uno scopo ben preciso: aiutare gli studenti a specializzarsi nel campo della scienza.

Le discipline scientifiche affrontate comprendono:

  • matematica
  • fisica e chimica
  • biologia
  • geografia, scienze naturali, mineralogia

Per dare lezioni private agli studenti dello scientifico, occorre quindi concentrarsi su queste discipline perché sono di fondamentale importanza per l'ottenimento del diploma.

Considerato elitario da alcuni, questo indirizzo richiede un grande impegno da parte dello studente.

Le materie del liceo scientifico sono spesso molto difficili.
L'indirizzo scientifico è considerato da molti il più difficile!

Per prevenire l'insuccesso scolastico, applica una metodologia appropriata. Un programma ben organizzato e un costante monitoraggio dello studente durante le sessioni di tutoraggio gli permetteranno di affrontare adeguatamente la prova finale.

Gli insegnanti potranno apprezzare la chiarezza di ragionamento dello studente durante gli esercizi. Durante l'aiuto compiti, chiedi al tuo studente di preparare uno schema per essere in grado di esporre in maniera più chiara all'esame.

Per alcune prove, ad esempio quando si tratta di realizzare schemi, presta attenzione a ciò che lo studente disegna: l'impressione visiva sarà importante per il voto.

Infine, il docente privato chiederà allo studente di prendersi un po' di tempo per rileggere i risultati durante le sessioni di tutoraggio. Nel momento del diploma, avrà imparato a gestire il tempo e dovrà rifare i calcoli se, dopo la rilettura, si rende conto dei propri errori.

Barbara
Barbara
Insegnante di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Insegnante di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Insegnante di Danza moderna
5.00 5.00 (13) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Insegnante di Italiano Lingua Straniera
4.92 4.92 (13) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Insegnante di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (2) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Insegnante di Inglese
4.89 4.89 (9) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Insegnante di Disegno
5.00 5.00 (6) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Insegnante di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (4) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Insegnante di Francese
5.00 5.00 (2) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Spagnolo
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Insegnante di Algebra
4.96 4.96 (75) 30€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Insegnante di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Insegnante di Latino
5.00 5.00 (7) 25€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (11) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Insegnante di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Insegnante di Solfeggio
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

Prepararsi alla maturità classica o linguistica con un insegnante privato

L'indirizzo classico e quello linguistico si concentrano sulle materie letterarie.

Il programma di questi licei comprende materie quali:

  • letteratura
  • inglese
  • tedesco
  • spagnolo
  • francese
  • filosofia, ecc.

Tra le materie più temute dagli studenti di questi indirizzi c'è sicuramente la filosofia, spesso vista come troppo soggettiva. In ogni caso, è considerata importantissima nell'esame di maturità.

Proprio a causa della difficoltà di comprensione di questa materia, molti studenti fanno fatica a superare l'esame finale.

L'affresco della scuola di Atene di Raffaello.
Filosofia: una materia soggettiva che tende spesso a destabilizzare gli allievi!

Nel tuo ruolo di insegnante privato, è importante che tu sia in grado di rassicurare lo studente, concentrandoti sul suo ragionamento naturale e sulle sue qualità argomentative, anziché su ciò che non va.

Edward Dal Col, professore associato di Filosofia, dà questo consiglio agli studenti dei licei:

"Non imparate le citazioni a memoria. A voi è richiesto un giudizio esperto e riflessivo, in grado di porre domande, di chiarire ed eventualmente di rispondere attraverso un uso pertinente della vostra cultura. Le scimmie non soddisfano questi criteri. "

Durante le lezioni a casa, metti a suo agio lo studente ricordandogli che saranno le sua abilità cerebrali a essere notate; non vi è alcuna necessità di ripassare all'estremo! Per le altre materie, l'esame di maturità non sarà molto diverso da quello che lo studente ha preparato con te durante l'aiuto compiti. Cerca subito di porre rimedio alle sue difficoltà e fagli fare gli esercizi degli esami degli anni precedenti.

Una buona organizzazione e una revisione periodica dei risultati garantiranno allo studente una buona riuscita all'esame finale!

Prepararsi alla maturità economica sociale con un docente a domicilio

Non troppo scientifico o troppo letterario, l'indirizzo economico sociale è considerata la migliore alternativa ai licei tradizionali.

Qui, l'attenzione è rivolta a un approccio economico sulla società, ma fornisce anche una pluralità di insegnamenti:

  • storia e geografia
  • Scienze Economiche e Sociali
  • lingue straniere
  • matematica
  • filosofia, ecc.

La difficoltà di questo indirizzo sta proprio in questo: l'eclettismo delle conoscenze richieste! Non a caso, la percentuale di allievi che riscontrano difficoltà e che non riescono a superare l'anno è più alta rispetto a quella degli altri tipi di licei. 

Il liceo economico sociale può rivelarsi molto ostico per la varietà delle sue materie.
Il programma decisamente eterogeneo di questo tipo di liceo può scoraggiare gli studenti!

Con le lezioni private, sarà essenziale garantire lo sviluppo del ragionamento razionale dello studente. L'esame scritto dovrebbe essere ben strutturato e fluido: bisognerà quindi affinare il ragionamento letterario dello studente. Chiedi all'allievo di esercitarsi con i compiti degli anni precedenti e assicurati che non incorra in errori di attenzione che potrebbero rivelarsi cruciali.

Oltre alle materie socio-economiche, ce ne sono altre molto importanti per il successo scolastico dello studente! Interroga lo studente su tutte le materie del programma scolastico: niente deve essere trascurato! In questo caso, l'organizzazione sarà indispensabile per non perdere lo studente!

Organizzare un programma rigoroso che non lascerà da parte alcuna materia.

Consigli generali per preparare un allievo al nuovo esame di maturità

Il terrore della seconda prova

Ogni anno l'esame di maturità cambia, pertanto conviene, in quanto insegnanti privati, aiutare gli allievi a prepararsi al meglio per le specifiche prove cui dovranno sottoporsi a fine anno. La seconda prova di maturità è quella su cui è importante  lavorare di più, perché spesso è la seconda prova quella su cui i commissari assegnano i voti peggiori! La seconda prova è in effetti che la più difficile, pertanto conviene fare delle prove durante l'anno e, in prossimità dell'esame, nei giorni precedenti agli scritti di maturità, sarà necessario dedicare gran parte della preparazione allo studio complessivo delle materie oggetto della seconda prova.

La seconda prova può essere estremamente multidisciplinare, quindi le materie su cui prepararsi ed esercitarsi sono inevitabilmente più di una! In tal senso ritorniamo a suggerire uno studio puntuale, sistematico e organizzato durante tutto l'anno, e non solo in prossimità dell'esame. Per una prova così multidisciplinare è infatti necessario uno studio costante e non raffazzonato all'ultimo minuto, per cui conviene impostare un lavoro sin dai primi mesi di scuola.

La prima prova: il tema temuto!

Un altro aspetto su cui dobbiamo aiutare i nostri allievi è la scrittura in vista della prima -temutissima- prova ... il tema! Uno studio approfondito della letteratura italiana non è un poi così indispensabile per prendere un voto alto alla prima prova, a meno che non si desideri sin da subito scegliere l'analisi del testo anziché il testo argomentativo o il tema di attualità.

Sebbene gli esaminatori abbiano storicamente l'abitudine a dare voti più alti ai temi di letteratura italiana, le novità riguardanti la prima prova, che prevede un testo argomentativo e addirittura due tracce per il tema di attualità, offre l'opportunità di cimentarsi con tanti altri argomenti che non siano strettamente legati al programma di letteratura. In questo senso converrà quindi abituare il proprio allievo a comporre tracce di attualità durante l'anno, sottoponendogli tracce generali tratte dalla cronaca politica e dai grandi temi attuali, soprattutto se lo studente è un po' carente sul piano dello studio della letteratura.

Per la prima prova è pertanto assai importante avere una certa conoscenza relativa ai  temi dibattuti durante l'anno dai media, che possono riguardare in modo particolare il mondo dei giovani e più in generale i temi legati al mondo globale (politica, conflitti, ambiente, sostenibilità, etc.). Una certa attenzione va inoltre posta su eventuali ricorrenze, anniversari e celebrazioni importanti in ambito storico, artistico e letterario: questo aspetto non va affatto trascurato, poiché può realmente fare la differenza per la preparazione dell'esame! Potrebbe infatti accadere che questi argomenti siano presenti tra le tracce di maturità, come è spesso accaduto in passato.

Il compito di un insegnante privato è infatti quello di supportare lo studente e di aiutarlo a trovare strategie vincenti per riuscire a cavarsela nelle situazioni difficili! Potrebbe infatti capitare di imbattersi in un tema di letteratura su cui si è davvero poco preparati, e in tal caso è necessario optare per un'altra traccia, più semplice da affrontare! Lo studio non basta a superare una prova d'esame: ci vanno furbizia e destrezza, e la capacità di valorizzare le proprie capacità, senza far trasparire gli eventuali deficit su alcune materie! In tal senso il tema rappresenta un'ottima occasione di creatività e di intelligenza, senza dover necessariamente mettere in mostra le proprie conoscenze.

La prova orale: uno scoglio invalicabile?

Un altro aspetto che spesso produce ansia negli studenti è quello della prova orale: quali domande potrebbero fare i commissari durante l'esame? Saprò rispondere a tutte le domande? E se dovessi bloccarmi e non sapessi proseguire? Mi ricorderò tutto? Ovviamente non è possibile prevedere le domande che verranno poste durante un esame orale, quindi è inutile agitarsi! Il prossimo anno non ci saranno più le buste, ma i commissari proporranno dei materiali da cui partire per un percorso multidisciplinare da affrontare con scioltezza e competenza.

Questa prova genera molta angoscia agli studenti meno spigliati, poiché prevede una grande dose di versatilità e una certa capacità di improvvisazione. Sarà quindi opportuno lavorare con i ragazzi già durante l'anno, abituandoli ad allenare le loro capacità di elaborare oralmente un discorso articolato e argomentato, facendo simulazioni a casa durante le ripetizioni, utilizzando una grande varietà di foto, di immagini e di diversi concetti.

In questo modo i ragazzi si abitueranno a elaborare concetti improvvisando al momento: alcuni studenti spesso faticano a esporre ragionamenti articolati, vuoi per timidezza, vuoi per una scarsa abitudine a farlo. Per questo è essenziale che si allenino a lungo con il proprio insegnante privato, che deve insistere nel migliorare la produzione orale e la capacità argomentativa, quando sarete davanti alla commissione, sarete pronti a fare ciò che vi è richiesto.

Se la scelta della commissione dovesse essere difficile o spiazzante, è importante che lo studente non cada in preda al panico e non si agiti non cadere nel panico: è normale essere colti un po' di sorpresa in un primo momento, ma se si è lavorato a lungo sull'improvvisazione e sulla discussione ad alta voce, respirando a lungo e raccogliendo al meglio le idee, certamente il ragazzo potrà affrontare qualunque argomento senza fare scena muta.

Ciò che bisogna insegnare a sviluppare è l'arte della comunicazione efficace: essere esitanti, incerti o poco sicuri è un pessimo modo per affrontare un esame orale, e ciò è totalmente slegato da quanto si sa o si è studiato. Bisogna insegnare ai ragazzi  l'arte della persuasione: qualunque cosa si affermi, lo si deve fare con sicurezza e entusiasmo! Sorriso, concentrazione, respiri lunghi e profondi: questi elementi andranno allenati e sviluppati, soprattutto negli allievi più timidi e insicuri!

Consigli personali da dare ai vostri allievi maturandi

Prima di salutarci è importante ricordare che gli allievi delle superiori che devono superare l'esame di maturità devono anche essere supportati psicologicamente con una serie di suggerimenti utili per affrontare questo importante rito di passaggio!

SVAGO

Bisogna innanzitutto suggerire ai nostri allievi di gestire l'ansia con delle attività gradevoli: è normale che, in vista di un esame importante, si possa provare un pò di ansia nei giorni precedenti! Per questa ragione può essere una buona idea consigliare ai ragazzi di scaricare tensioni e ansia dedicando ogni giorno qualche ora a delle attività fisiche, come una bella passeggiata all'aria aperta, una corsa, un lungo giro in bicicletta o una bella oretta di yoga dinamico. L'attività fisica può infatti avere un effetto vitale e rigenerante e permette ai ragazzi di svagarsi e di staccare la mente dallo studio per qualche ora.

Ai nostri allievi va inoltre ricordato di dedicare parte delle loro giornate durante il periodo degli esami ad attività piacevoli e a passioni che alleggeriranno la loro mente, che si tratti di una serata al cinema o di una scampagnata con gli amici! Alcuni studenti, infatti, tendono a rinchiudersi in casa per due settimane senza più uscire, e questo non è un bene, anche ai fini di una buona riuscita all'esame. Lo svago porta il buonumore, e il buonumore è essenziale per affrontare al meglio una qualsiasi prova nella vita! Inoltre, in fase di studio, esistono delle tecniche psicologiche che permettono di controllare e di volgere a proprio vantaggio la carica energetica.

E' molto utile, per esempio, eseguire degli esercizi di respirazione addominale e di rilassamento muscolare: si possono infatti eseguire circa 5 o 10 minuti di pausa dallo studio che possono davvero esserti utili per ricaricarsi attraverso delle semplici tecniche respiratori. Per poter essere veramente di aiuto e di supporto ai vostri allievi, bisogna innanzitutto capire quale sia la ragione dell'ansia eventuale: non si sentono preparati, non si sentono all'altezza? Prova a offrire i tuoi consigli e i tuoi suggerimenti per risolvere ciò che produce ansia nei tuoi allievi.

RIPOSO

Per mantenere la mente lucida e concentrata, suggerisci ai tuoi allievi maturandi di smettere di studiare o leggere almeno 48 ore prima di sostenere la prova d’esame. Il cervello di un adolescente ha bisogno di lasciar sedimentare le conoscenze e di poter rielaborare con calma tutte le informazioni acquisite! Non è sensato studiare tutta la notte prima dell'esame, perdendo preziosissime e indispensabili ore di sonno! Bisogna infatti dormire adeguatamente per almeno sette- otto ore per poter affrontare una prova importante come quella del'esame di maturità, e non saranno certamente gli studi forsennati dell'ultimo minuto a cambiare drasticamente le sorti di un esame! Il riposo è importante quanto lo studio, perciò suggeriamo sempre ai nostri allievi di dormire il giusto, magari consigliando una bella  rigenerante pennichella pomeridiana, un must per gli studenti di ogni età!

CIBO SANO E NON ESAGERARE CON LA CAFFEINA

Bisogna ricordare agli studenti di fare attenzione a non bere troppo caffè e a non abusare di sostanze stimolanti, che vanno assunte con molta moderazione. Assumere troppi caffè, in particolare, provocano difficoltà ad addormentarsi generando alterazioni del ciclo sonno- veglia, essenziale per potersi dedicare in modo proficuo allo studio per l'esame.

Ciò si traduce in grande nervosismo, scarsa concentrazione e difficoltà di memorizzazione. Per mantenere il cervello attivo è inoltre buona norma  mangiare cibi ricchi di omega 3, i quali sono abbondantemente presenti nel pesce azzurro e nella frutta secca. Cibo sano, nutriente e leggero: ecco un ottimo alleato per un intenso periodo di studio, importante al pari del ripasso sistematico di tutte le materie!

Grazie a tutti questi suggerimenti, lo studente avrà le chiavi in ​​mano per ottenere il diploma nel modo migliore e potrà quindi prepararsi al suo futuro professionale.

Bisogno di un insegnante di ?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Francesca

Appassionata di musica, curiosa e sempre alla ricerca di novità: Acquario in tutto e per tutto.