Crea un account
Crea un account

Dare lezioni
Fare crescere gli allievi

Tutti hanno qualcosa da condividere o da insegnare
Con Superprof puoi dare lezioni private in più di 500 materie (lingue, sport, musica, arte, tempo libero, sostegno scolastico). Tutti i profili di appassionati sono accettati : studenti, autodidatti, diplomati, laureati, ecc.

Dare lezioni
Fare crescere gli allievi

Crea un account

oppure
Iscriviti con un indirizzo email

Iscrivendoti, accetti le nostre Condizioni.

Tutti hanno qualcosa da condividere o da insegnare
Con Superprof puoi dare lezioni private in più di 500 materie (lingue, sport, musica, arte, tempo libero, sostegno scolastico). Tutti i profili di appassionati sono accettati : studenti, autodidatti, diplomati, laureati, ecc.

Unisciti alla community Superprof

Comediventare
un Superprof?

01

Crea un annuncio gratuitamente

Su Superprof non c'è nessun costo di iscrizione da pagare per pubblicare un annuncio e iniziare a dare lezioni private

02

Scegli le tue condizioni

Sarai tu stesso a stabilire le tue disponibilità, a scegliere le tariffe e la metodologia di lavoro. Potrai organizzare le lezioni come meglio credi!

03

Condividi la tua passione!

Una volta l'annuncio pubblicato, gli allievi potranno cominciare a contattarti. E per qualsiasi cosa, noi siamo qui!

Siamo qui per te

Quando si propone una lezione a casa propria o dell'allievo, la fiducia è essenziale; è per questo che ci impegniamo a proteggere i nostri superprof, permettendo loro di avere un controllo totale sull'organizzazione delle lezioni. E in caso di bisogno, noi siamo sempre pronti ad aiutarti. Il nostro servizio clienti è sempre disponibile a rispondere a tutte le domande, a consigliare e trattare i vari casi in tempo record e in 9 lingue diverse.

Informazioni personali protette
Profili di allievi seri e motivati
Accompagnamento su misura
Community di insegnanti che condivide la tua stessa passione

Pagamenti

Definisci le tue tariffe

Sei tu stesso a definire le tue tariffe. Il costo che appare sull'annuncio è quello che tu avrai stabilito.

Servizio completamente gratuito

Superprof non applica nessuna commissione sull'attività di insegnamento e sulle ore di lezione.

Piena libertà

Sarai tu stesso a scegliere le modalità e le tempistiche delle lezioni che vorrai dare.

Superprof è:

9 milioni

di insegnanti

5 milioni

di lezioni

+1000

materie

Dare ripetizioni e lezioni private, come funziona?

Se desideri dare ripetizioni e lezioni private, è certo che tu abbia delle conoscenze da condividere. Come più di 400.000 insegnanti privati, puoi facilmente creare un annuncio e dare lezioni su questo sito.

Come diventare insegnante privato?

È semplice e hai già fatto metà del percorso arrivando su questa pagina. In 5 minuti cronometrati, puoi facilmente creare un annuncio e dare ripetizioni private. Gli unici requisiti richiesti prima di creare il tuo profilo sono un po’ di buona volontà per inserire la tua descrizione e una bella foto per illustrare l’annuncio delle ripetizioni private.

Perché diventare insegnante privato?

Hai sicuramente delle conoscenze da condividere: tutti hanno qualcosa da insegnare. La pubblicazione dei tuoi annunci è completamente gratuita. Questo lavoro in piena autonomia ti permette di arrotondare lo stipendio a fine mese o meglio, di vivere della tua attività. Nessuna commissione è trattenuta da Superprof: lavorerai in tutta libertà.

Sono uno studente... posso dare lezioni private?

Gli studenti sono dei profili molto ricercati dai genitori degli allievi. Si tratta di un profilo ideale, ad esempio, per dare lezioni di sostegno scolastico e aiuto compiti agli allievi di scuola secondaria.

D’altra parte, gli studenti di ingegneria, di altre facoltà o di commercio hanno spesso profili plurivalenti che permettono di dare ripetizioni in numerose materie (l ezioni di matematica, di fisica-chimica, di preparazione concorsi, di sostegno scolastico agli allievi di scuola primaria etc...).

I profili e le aspettative degli allievi sono vari. Senza dimenticare che dare lezioni private è il lavoro ideale per studenti o per l’estate. Luca, allievo della Sapienza dà per esempio lezioni private dal 2014. Gli allievi lo contattano e lui li aiuta a preparare gli esami di riparazione. Da allora ha fatto di questa preparazione la sua specialità. Tutti i mesi, queste lezioni private gli permettono di guadagnare più di 2.000 euro.

Sono un insegnante di scuola pubblica... Sono autorizzato a dare ripetizioni private?

Non hai ancora mai dato lezioni private? Niente da leggere né da correggere. Niente più disciplina da far rispettare: l’ambiente è allo stesso tempo studioso e rilassato.

Ad oggi già moltissimi insegnanti della scuola pubblica hanno scelto Superprof per diventare insegnanti.

Sei un esperto nel tuo campo... Puoi dare ripetizioni private?

Per i musicisti professionisti, gli aspiranti informatici e i coach sportivi, il sito è uno strumento utilissimo per conoscere allievi e sviluppare la tua attività. Creando il tuo annuncio di lezioni private, puoi garantirti visibilità! A te e principalmente alle tue competenze... Dopo qualche lezione, gli allievi potranno raccomandarti pubblicamente: le richieste di lezioni private arriveranno rapidamente e faranno squillare il tuo telefono ogni giorno.

Stefano (coach sportivo) ha ricevuto richieste di ripetizioni il giorno stesso della sua iscrizione. Il giorno dopo, ha potuto già dare lezioni di coaching e quindi diventare personal trainer dei suoi primi allievi.

Diventare insegnante è trasmettere la tua passione oltre che riuscire ad arrotondare le entrate di fine mese con una remunerazione che fissi tu stesso. Dare ripetizioni a domicilio permette, inoltre, di limitare gli spostamenti. Che tu sia un maestro di chitarra, un prof universitario o semplicemente un insegnante che cerca degli alunni, sei sulla strada giusta!

Qualunque sia il tuo profilo: dare ripetizioni è completamente gratuito per gli insegnanti, i professionisti, i maestri o i coach. Fissi tu stesso la tariffa oraria in funzione delle richieste di lezione. Scegli il metodo di pagamento (voucher/assegni di lavoro, partita I.V.A., prestazione di lavoro occasionale, ecc.).

In quali materie si possono dare ripetizioni?

Su Superprof, proponiamo più di 1.000 materie ripartite in diverse categorie (sport, materie scolastiche, hobby, musica, ecc.). 

Per esempio: un pianista diplomato potrà dare lezioni private di piano. 
L’insegnamento del piano parte dall’apprendimento e dalla conoscenza dello strumento e della musica che può produrre. 

Allo stesso modo, per insegnare bisogna anche conoscere e amare le persone. Un maestro di piano non ha bisogno necessariamente di essere un pianista concertista, ma deve avere piuttosto una buona pedagogia per poter trasmettere la propria passione e le proprie conoscenze. 

Sempre in quanto musicista, un chitarrista esperto sarà in grado di  dare lezioni private di chitarra.

Se vuoi dare  ripetizioni di inglese, devi conoscere l’inglese alla perfezione.

Inoltre, sei tenuto ad insegnare ai tuoi allievi le basi della cultura e della storia del paese in cui la lingua è parlata.

Qualunque sia la lingua che insegni, ecco qualche compito da prevedere come insegnante di lingue:

  • Gestire i bisogni quotidiani, come preparare il piano di studio e correggere i compiti degli alunni.
  • Preparare del materiale e dei programmi speciali per la tua classe.

Su Superprof, gli insegnanti possono anche (per esempio): 

Come creare l’annuncio di lezioni private?

Per creare il proprio annuncio, niente di più facile, segui i nostri consigli per redigere un bell’annuncio di lezioni private. Lo scopo del tuo profilo è quello di farti trovare allievi.

Metti subito in evidenza i tuoi punti di forza (le tue competenze, l’esperienza, il tuo metodo di insegnamento, ecc.):

Chiediti quali motivi possono spingere un potenziale allievo a scegliere te piuttosto che un altro insegnante privato. Spiega cosa ti differenzia e cosa rende le tue lezioni private eccezionali.

Racconta la tua bella storia:

Insegnare non significa solo trasmettere un sapere, vuol dire anche instaurare un legame di fiducia coi tuoi allievi. Mostra che dietro il docente si nasconde un essere umano interessato all’ascolto degli altri. Menziona nel tuo CV i tuoi hobby, le associazioni a cui appartieni, i viaggi che hai fatto e i successi che hai ottenuto.

Parla a beneficio del cliente: cosa prometti al tuo futuro allievo?

Non si acquista un trapano, ma un attrezzo per fare dei buchi. Semplifica: non usare termini tecnici, di’ quello che apporterai ai tuoi allievi. Non dire «Do lezioni di matematica a livello superiore-universitario», ma piuttosto «Posso aiutarti a prepararti per gli esami» o ancora «Vuoi ottenere buoni voti all’esame?»

Inserisci una tua foto professionale:

Moltiplicherai per 5 o per 10 il numero di contatti rispetto a un profilo senza foto.

Redigi bene il tuo annuncio:

Un annuncio pieno di errori, non sembra serio. Redigi il tuo annuncio con un correttore di testo e fai un’ultima rilettura a freddo.

Che statuto scegliere per guadagnare dando ripetizioni private?

Ti ricordiamo che è proibito dare ripetizioni private senza dichiararlo (si chiama "lavoro in nero"). Sei libero di scegliere lo statuto che preferisci o di esercitare senza statuto (a tuo rischio e pericolo).

Se desideri dare lezioni private per guadagnare qualcosa e arrotondare le entrate a fine mese, puoi proporre ai privati di pagarti con i nuovi buoni-lavoro. Grazie a questo sistema, i privati a cui darai lezione pagheranno le imposte obbligatorie. Si tratta di “assegni di lavoro” (che riprendono il modello francese dei CESU). Il voucher/assegno, una volta ricevuto dalle mani dell’allievo, può essere direttamente versato nel tuo conto bancario. I tuoi allievi dovranno seguire le procedure per procurarsi i voucher. Anche da parte tua, l’“assegno di lavoro” è di facile utilizzo come un assegno classico: basta depositarlo nella tua banca (o conoscerne il numero da internet) per essere pagato. Le famiglie di contro beneficiano di sconti.

Iscriversi a un organismo professionale diventando stipendiato. Questa non è la migliore soluzione in quanto questi organismi prelevano più della metà del prezzo delle ripetizioni fatturate all’allievo. Finanziariamente, è la soluzione meno interessante. Diventare insegnante privato è molto semplice e le procedure sono rapide. Tutte le procedure sono online. È la migliore soluzione se desideri farne un’attività principale. Una volta iscritto, fatturerai tu stesso le lezioni private e inserirai l’importo derivante dalle prestazioni di lavoro occasionale nella dichiarazione dei redditi (mod. 730) ogni anno. Sei esonerato dalla dichiarazione se il volume di affari annuo non supera i 5.000 euro lordi. Se superi questa soglia, devi optare per un regime di impresa individuale con iscrizione alla Gestione separata inps. Di conseguenza beneficerai di tutti i vantaggi di un lavoratore indipendente.

Il nostro obiettivo comune: un approccio pedagogico specifico

Gli aspetti più importanti di una prima lezione privata sono ridare fiducia e autostima l’allievo, qualunque sia il tipo di corso (lezione privata di francese, un corso di economia o sostegno scolastico a domicilio). Per dare ripetizioni di francese bisogna come minimo mettere l’allievo a proprio agio con questa materia.

Come in ogni relazione a due, è essenziale che ci sia della chimica tra l’insegnante e l’allievo. Più che un professore privato, il ruolo dei Superprof è quello di introdurre una pedagogia di nuova generazione in cui è necessario andare oltre i limiti delle funzioni tradizionali.

Il plus-valore di ogni insegnante risiede nelle sue capacità. Diviene una sorta di coach personale che partecipa ai progressi dell’alunno.

Come? Non esiste una ricetta miracolosa. Ogni insegnante ha i propri esercizi e le proprie maniere per contribuire alla riuscita dell’allievo. Il metodo è semplice: per evolvere, ogni insegnante privato deve essere in grado di proporre ai suoi allievi un programma strutturato e personalizzato. In tal modo, lo studente può acquisire e rinforzare le nozioni e le competenze metodologiche. Gli insegnanti e i prof hanno un ruolo ben diverso. La forza di un sito come questo risiede nella grande varietà di profili e di soluzioni educative proposte.