Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Un corso di Italiano per imparare nuove parole della lingua di Pasolini

Di Igor, pubblicato il 30/06/2018 Blog > Sostegno Scolastico > Italiano > A Lezione di Italiano per Migliorare il Proprio Vocabolario

“L’ingiuria è il linguaggio di chi non ne possiede uno degno di questo nome” Gilles Vigneault (1928, poeta del Quebec)

È possibile non possedere vocabolario nella propria lingua madre?

Parrebbe di sì, a giudicare da quanto accade al momento dei compiti in classe di Italiano.

Gli insegnanti della scuola media sono spesso affranti dalla povertà terminologica dei ragazzini, non ché dal gran numero di errori commessi scrivendo.

Nel nostro “avanzato” Paese esiste poi ancora molta gente che è al limite con l’analfabetismo…Eh già, sembra strano. Eppure…

E queste persone sono quotidianamente in contatto con diverse generazioni, interagiscono, a loro modo, contaminando – piuttosto che lasciandosi contaminare, purtroppo – il linguaggio circostante.

Queste persone, sorprendentemente, sanno anche usare benissimo i media, a volte.

Paradossale.

Ed ecco perché il linguaggio che ritroviamo sul web non è sempre un esempio di correttezza ed eleganza.

In rete trovi di tutto. No?

Se temi di lasciarti contaminare, poi, dal linguaggio sms, eccoti qualche trucchetto: arricchisci il vocabolario!

Identifica il tuo livello di vocabolario grazie alle ripetizioni Italiano

Qual è, innanzitutto, a tuo avviso il tuo livello di conoscenza terminologica in Italiano?

Hai problemi a comprendere quello che leggi?

Cognitivamente, vieni reputato nella media?

Tutto questo puoi scoprirlo sottoponendoti ad appositi test di comprensione ed accertamento delle competenze linguistiche disponibili in rete.

Armati di un buon vocabolario, di qualche saggio e inizia la lettura: i primi risultati arriveranno in men che non si dica. Il numero di parole diverse che conosci è basso? Devi rimediare subito!

Prima di parlare di imparare l’Italiano, insomma, vediamo cosa c’è da imparare!

I termini italiani sono numerosissimi. Tu quanti ne utilizzi?

Sottoponiti ad un test per valutare il numero di parole che conosci.

Internet ne propone tanti. Si tratta di un modo divertente scoprire cose nuove ed imparare l’Italiano ancor meglio.

Sfogliando il dizionario avallato dall’Accademia della Crusca, in realtà, anche il più erudito tra i tuoi conoscenti incontrerà di certo qualche termine mai usato prima, magari nemmeno mai sentito o letto.

Non si finisce di imparare proprio mai: anche se si tratta della nostra lingua madre.

È un po’ questo, volendo, che fa delle ripetizioni di Italiano, un mercato davvero senza fine…! Fortuna per gli insegnanti!

Generalmente, proprio gli amanti della lettura, saranno coloro che vanno indagando alla ricerca di termini diversi dal solito, sinonimi ricchi per migliorare la qualità espressiva. E proprio queste persone avranno la chance di incontrare ed immagazzinare parole inedite.

Invece, paradossalmente, impareranno meno coloro che… dovrebbero imparare di più.

In altri termini, è provato scientificamente, che chi conosce già pochi termini tenderà a non ricercarne mai altri, usando sempre gli stessi, pochi.

Chi parla e scrive già discretamente in Italiano, invece, tenderà a voler indagare ed acquisire sempre più.

Insomma, anche in questo caso…: chi è già ricco tenderà a voler arricchirsi ancora e farà di tutto per riuscire in questa impresa…

Il povero di termini, invece, tenderà ad aggravare o, comunque, a confermare la propria situazione…accontentandosi delle stesse solite e poche parole note.

Combatti questa apparente inesorabilità, facendo imparare l’Italiano a tuo figlio, fin dalle prime parole, puntando sulla varietà terminologica e sull’uso di molti sinonimi.

Delle piccole lezioncine atte proprio a far memorizzare il vocabolario italiano saranno un’ottima opportunità.

Potrai tenerle tu o affidarti ad un insegnante di italiano privato che tenga il doposcuola.

Più sopra abbiamo evocato l’analfabetismo, Parola probabilmente esagerata …! Dire “illetterati”, tuttavia, presenta a nostro avviso un altro difetto.

È come se ci si riferisse alla conoscenza della opere della lingua di Dante, senza sottolineare l’importanza delle basi: ortografia, grammatica minima, uso corretto di preposizioni, verbi…

Al giorno d’oggi, con in mezzi a disposizione di ognuno, mancare di questi fondamenti e sfoggiare un Italiano osceno è a nostro avviso paragonabile al vero e proprio analfabetismo, tipico dei due secoli addietro.

Una forma più moderna ed aggiornata, di “analfabetismo”. Che interessa che le lettere le conosce, ma comunque le usa malissimo…

È importante, oggi giorno, comprendere il proprio posizionamento in termini di conoscenze lessicali, per poter lavorare ad hoc sulle faglie effettive ed imparare l’Italiano… come Dio comanda!

Superprof consiglia a tutti di effettuare un test di autovalutazione, prima di specificare le proprie richieste con l’insegnante di Italiano privato prescelto!

Le nostre idee di lezioni di Italiano per imparare nuove parole

Imparando qualsiasi lingua straniera, una delle prime cose è quella di acquisire dei termini.

Ed è quello che i nostri piccoli fanno già alla scuola materna ed elementare, studiando poi il vero e proprio Italiano.

I termini vanno memorizzati, ma soprattutto compresi nel loro senso e nel loro utilizzo.

Se chi ti sta attorno pensa di conoscere bene la sua lingua, dimostragli che è sempre possibile migliorare. Leggi la tua lezione di Italiano e aumenta il tuo livello linguistico: non fare il “pecorone”!

Stimola la tua memoria con un corso Italiano

Per riuscire ad immagazzinare bene i termini si può ricorrere a, e contare su, tre tipi di memoria:

Memorizzare parole nuove implica il fatto di padroneggiare tre diversi tipi di lingua, o registri di lingua, adattandoli al contesto: famigliare, corrente o sostenuto.

Per memorizzare un numero via via maggiore di termini, ti consigliamo di creare una tua lista di vocaboli, raggruppandoli per famiglie: casa, animali, vegetali, vita quotidiana, ed altri ambiti specifici….

Un buon corso di Italiano a pagamento prevedrà già qualcosa del genere! Informati con Superprof!

Per incitare il tuo cervello a ben memorizzare termini, ti incoraggiamo a leggere tali liste ogni sera prima di dormire, ripetendole ad alta voce anche se leggere, poi!

Una volta immagazzinati dei termini, la chiave per arricchimento di vocabolario è la famosa ricerca di sinonimi, omofoni ed omonimi.

Vai su un sito di sinonimi, per esempio! Il web pullula di questi siti.

La portata lessicale di ogni articolo, tema, pensierino, riassunto orale si arricchisce, ricorrendo a tal genere di risorse.

Lezioni Italiano per leggere e scrivere bene

Per ben apprendere una lingua qualsiasi, anche la tua lingua madre, leggere, scrivere, consultare libri è fondamentale. Leggere e rileggere uno stesso testo, poi, è importantissimo.

È nei libri, non solo nei classici, che riusciamo a trovare ispirazione per migliorare il nostro livello linguistico. Per diversificare frasi e vocabolario, niente di meglio che leggere parecchio!

Il film Idiocracy, del 2007, fa capire i rischi della misconoscenza della propria lingua.

Si tratta di una fiction distopica relativa ad esperimenti del Pentagono durante i conflitti.

Una coppia di criogenizzati entro una scatola ermetica nel 2005 si risveglia cinquecento anni dopo. Si ritrova in una società di illetterati, che pensano solo a divertirsi e non conoscono quasi più cultura alcuna.

Leggere – giornali, riviste, libri, internet – e stimolare la propria memoria consente di aiutare molto un rapido progresso, permettendo di arricchirsi culturalmente per tutta la vita.

La letteratura italiana è piuttosto ricca. Leggerla consente di ampliare il proprio lessico, a latere di qualsiasi corso di Italiano.

Anche la lettura della stampa specializzata – stampa economica, sportiva, musicale – aiuta ad estendere il proprio vocabolario.

Ognuno di noi ha nel cuore il proprio quotidiano – che si tratti di leggerlo online o in versione cartacea. La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Manifesto…tutti giornali dalla storia ricca, che hanno accompagnato le trasformazioni dell’Italia.

Anche scrivere in Italiano consente un allenamento cognitivo non da poco. Dare vita ad uno scritto – diario, pensieri, romanzi – consente di stimolare la creatività, l’abilità nel reperimento di parole, la padronanza di concetti ed idee.

Scrivendo si migliora nella scrittura, come suonando si migliora nell’abilità musicale.

Altro trucco; consultare spesso il dizionario di Italiano

Sfogliare il dizionario fa scoprire tante nuove parole, di cui ti consigliamo di annotare scrupolosamente il significato su un foglio.

Vai a ripetizioni di Italiano per ripassare regolarmente la tua lingua

Tieni conto del fatto che il cervello funziona come un muscolo: i nostri neuroni non smettono mai di tessere una rete per connettersi e disconnettersi dagli altri.

Imparare l’Italiano acquisendo un vocabolo nuovo al giorno consente di moltiplicare le connessioni del cervello, cosa che facilita la memoria.

Se, invece, non si stimola, il cervello disporrà di “tragitti” via via meno numerosi. Ecco perché si possono anche misconoscere dei termini conosciuti in precedenza.

Per arricchire il proprio vocabolario, tirando fuori adeguatamente le espressioni idiomatiche, variando i campi lessicali, conviene memorizzare ogni significato, il modo di scrivere i termini, la pronuncia, l’uso ed il senso.

A al pro, converrà far ricorso a tutta una serie di tecniche ritualizzate. Creare delle immagini mentali connesse a dati termini; inventare delle storielle relative a gruppi di parole, scomporre i termini.

Seguire dei corsi di Italiano e fare degli esercizi

Sempre nell’ottica del progresso nell’espressione scritta e dell’acquisizione di una buona elocuzione, occorrerà ripassare spesso, ripetere ad alta voce, e svolgere nuovi esercizi in Italiano ogni giorno.

Internet rigoglia di corsi di Italiano ed esercizi, per fortuna.

Con un’ottima conoscenza della lingua italiana, ti si aprono davanti moltissime porte di possibilità a livello professionale. Il mio livello di Italiano è buono: e se ora diventassi uno scrittore?

Lo studio della lingua di Italo Calvino con un insegnante di Italiano

Ti sei stufato di studiare da solo davanti al tuo computer, nonostante la ricchezza di Internet, con le sue ripetizioni di Italiano online ?

Ebbene, non è strano!

Passa a studiare l’Italiano con un insegnante in carne ed ossa, allora!

Vuoi conoscere tutte le figure stilistiche, quelle retoriche, un maestro della grammatica ed un mago della sintassi?

Forza e coraggio!

Potrai consultare il sito di Superprof, su cui ogni aspirante discente potrà trovare il suo insegnante di Italiano ideale. Selezionarlo, provarlo e… usufruirne a pieno.

I nostri insegnanti sono degli esperti, delle persone volenterose, giovani e meno giovani, con proposte didattiche stimolanti, per ogni età e situazione.

Prendere ripetizioni di Italiano a casa di un docente di italiano a pagamento potrà avere buoni risultati sull’insieme dei voti scolastici. Il rendimento migliorerà anche in altre discipline discorsive, insomma.

Se anche la tua passione è la chimica, sappi che potrai assicurarti degli ottimi voti nelle materie letterarie, anche. Il che incrementerà ulteriormente la tua media. Geniale, no?

Con qualcuno al tuo fianco che possa insegnarti i segreti della lingua di Gesualdo Bufalino, potrai davvero riuscire a dedicarti testi letterari e capire ogni capitolo della sintassi e della grammatica italiane.

Per finire, la pedagogia durante le ripetizioni di Italiano a casa è dedicata al singolo discente. Ecco perché ogni studente imparerà le nuove parole che ancora non conosce.

Vuoi andare più lontano?

Datti allo studio dell’etimologia… passando attraverso lo studio del latino!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar