Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Diventare insegnante di yoga tramite un annuncio online

Di Catia, pubblicato il 28/08/2019 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Come si Scrive un Annuncio per Dare Corsi di Yoga

La piattaforma di Superprof, presente in tutte le città italiane nell’ambito delle lezioni private è sempre più ricca e ramificata. Tra le tante discipline insegnate ci sono corsi di yoga e meditazione.

Trovare degli studenti è facile con Superprof e il primo passo è quello di crearsi un profilo online. Scrivere degli annunci per lezioni private in generale e lezioni di yoga, in particolare, non è poi così semplice. Il punto è scrivere un annuncio che ti distingua dagli altri insegnanti.

Su Superprof ci sono 238 insegnanti che offrono corsi di yoga per tutti i livelli, nelle maggiori città italiane.

Passare qualche annuncio in rassegna può essere molto utile per capire i punti di forza e di debolezza di altri insegnanti e trarne preziosi spunti per scrivere il tuo annuncio per lezioni di yoga.

Che cosa scrivere in un annuncio per insegnare yoga

Praticare lo yoga non significa automaticamente essere in grado di insegnare yoga ai praticanti.

Questa disciplina del corpo e dello spirito implica una buona condizione fisica, la conoscenza delle asana, vale a dire le posizioni dello yoga, i pranayama, ossia gli esercizi di respirazione e i vari esercizi di yoga.

Bisogna essere creativi per poter trovare degli studenti. Per trovare degli studenti serve un po’ di creatività!

Prima di offrire corsi tramite la rete è meglio perfezionare il tuo annuncio.

Per esempio, un annuncio per lezioni di matematica o corsi di yoga deve dare informazioni dettagliate a partire dal prezzo. Inoltre, un annuncio per lezioni di yoga dovrebbe indicare:

  • Il tipo di yoga insegnato: yoga iyengar, yoga nidra, yoga kundalini, yoga vinyasa, yoga sutra, yoga bhakit, yoga del sorriso, sofrologia e rilassamento.
  • I benefici dello yoga: rafforzamento muscolare, conoscenza di sé.
  • Il pubblico target: yoga per principianti, yoga per bambini, yoga prenatale e postnatale ecc.

Se scorri i profili di decine di insegnanti, ti renderai conto che i più apprezzati sono gli insegnanti competenti che riescono a insegnare diversi tipi di yoga trasmettendo la propria passione.

Gli annunci di yoga che indicano i tanti benefici di questa disciplina sono in grado di convincere i potenziali studenti che vale davvero la pena seguire un corso di yoga.

In generale, gli annunci che soddisfano gli studenti sono quelli più curati dal punto di vista dell’ortografia e della grammatica. A volte un insegnante non ricontrolla quello che ha scritto e dei refusi o errori di ortografia possono essere percepiti come mancanza di interesse da parte di un lettore.

Va bene descrivere le posizioni yoga che si faranno e la filosofia che anima il percorso di yoga con un insegnante, ma è anche importante presentare il proprio messaggio nel modo più corretto da un punto di vista stilistico e formale.

Corso di yoga: gli errori da evitare per migliorare un annuncio

Visto che non si smette mai di imparare, anche nella scrittura di un annuncio per lezioni private si possono trovare sempre nuovi modi per migliorarsi. Il profilo di un insegnante di yoga o di spagnolo ben curato è il primo passo per trovare degli studenti online.

Uno degli aspetti più difficili per un aspirante insegnante di yoga è capire qual è il prezzo giusto da applicare.

Il prezzo dei corsi di yoga per alcuni studenti è troppo alto. Trovare la piena coscienza può risultare molto caro!

Con 36€ l’ora in media, lo yoga è una delle discipline più costose. Questa cifra per una persona che è agli inizi del proprio percorso potrebbe sembrare un po’ troppo alta. Per chi invece ha anni di pratica alle spalle e intende diventare uno yogi, questa tariffa potrebbe essere assolutamente nella norma.

Per questo i prezzi dei corsi di yoga possono variare di molto. Alcuni hanno una tariffa di €15-20, altri invece partono da €40-60 l’ora. I motivi di una tale disparità sono da ricercare anche nel percorso e nell’esperienza dell’insegnante.

Il nostro consiglio è quello di valorizzare sempre il proprio lavoro e la propria conoscenza. Tuttavia, prevedere delle tariffe diverse in base al numero di ore consecutive o annuali che vengono prese dallo studente, in base al numero di partecipanti e al loro livello di partenza offre maggiore scelta agli allievi.

Pochi insegnanti prevedono una lezione di prova gratuita. Questa formula, però, permetterebbe a studente e insegnante di conoscersi e vedere se possono cominciare a lavorare insieme.

Un altro aspetto molto importante da curare è la forma del testo.

Poiché lo scopo di chi vuole diventare insegnante di cinese o di yoga è quello di convertire un lettore in un futuro studente, i testi vanno curati come se fosse la prima ora di lezione.

Mettiti nei panni dello studente che cerca di imparare questa antichissima arte del benessere psico-fisico. Usa parole semplici, ma precise, per spiegare chi sei, cosa fai, come, dove, quando e perché lo fai!

Come vedi, la regole delle 5 wh del giornalismo, who, what , when, why e how, possono essere una guida semplice ed efficace per scrivere il tuo annuncio.

Annunci per corsi di yoga da cui prendere spunto

Se ancora hai qualche dubbio su cosa scrivere sul tuo profilo, diamo un’occhiata agli annunci di altri insegnanti di yoga su Superprof. Potresti trovare spunti per evitare degli errori comuni e potenziare le tue capacità.

Leggere i profili di altri insegnanti di yoga può essere molto utile. Cosa scrivono gli insegnanti di yoga nel loro profilo?

“Lo Yoga e’ l’arte che migliora la qualita’ della vita. Lezioni private di Hatha Yoga, anche a domicilio, per prendersi cura in profondita’ del corpo, del respiro e della mente”, Silvia, Torino.

Silvia, un insegnante di yoga di Torino, ha deciso di mettere la disciplina al centro del suo annuncio. Parla subito delle sue lezioni di yoga come uno strumento per prendersi cura di sé a 360 gradi. La sua è una passione nata dall’esperienza che, dopo anni di pratica, l’ha resa in grado di trasmettere le sue conoscenze a persone di ogni età.

La descrizione è semplice, puntuale e rilassante allo stesso tempo. Il prezzo viene indicato chiaramente anche per pacchetti di ore. Le recensioni degli studenti sono tutte concordi sulla passione, la professionalità e i benefici che le lezioni di Silvia apportano alla loro vita.

Che dire poi della foto? Una posizione yoga immersa nella natura, semplicemente perfetta.

Bravissima!

Un solo consiglio: cerca di curare l’ortografia di parole come “qualità, profondità, età”. A volte quando si scrive con i cellulari non si trovano tutte le lettere accentate.

“Insegnante di yoga, diplomata presso scuola di Sivananda, propongo lezioni private a domicilio con metodo individuale. Zona Roma. Prima lezione 25€”, Diana, Roma.

L’annuncio di Diana è l’essenza dell’efficacia. Nel titolo di due righe ti dà tutte le informazioni necessarie a capire se è l’insegnante di yoga adatta a te. Indica le sue credenziali, il tipo di lezione che offre, la città in cui lavora e la sua tariffa.

Incuriosito dalla sua efficienza, apri il profilo e scopri un’insegnante che ama insegnare ad allievi di tutti i livelli, con precisione e umorismo. Nel percorso di Diana scopri anche che ha maturato esperienza nella preparazione di atleti attraverso lo yoga.

Diana, poi, è un’insegnante flessibile che può tenere lezioni individuali e in gruppo, a casa tua oppure online.

Nei commenti degli ex studenti è chiaro che grazie alle lezioni di yoga di Diana ci si può innamorare di una disciplina aperta al corpo e alla mente.

Per questo Diana è consigliatissima!

Cerchi consigli su come scrivere un annuncio per corsi di inglese?

Alcuni annunci per lezioni di yoga che potrebbero essere migliorati

“Barbara Hatha yoga,” Barbara, Milano.

Quello di Barbara è il classico esempio di un annuncio che non valorizza un’ottima insegnante. I due errori principali sono il titolo e la foto del profilo.

L'annuncio di un insegnante di yoga va curato come le diverse asana. Non consiglieresti mai delle posizioni di yoga sbagliate!

Nel titolo, Barbara dovrebbe inserire tutte le informazioni chiave. Nel motore di ricerca interno ed esterno al sito, non basta la parola Hatha Yoga per trovare studenti. Se ci sei Barbara, cerca di trasmettere tutta la tua passione e la tua preparazione nelle prime righe dell’annuncio.

La foto è importantissima quando si ha un profilo online. Come dimostrato da LinkedIn un profilo senza foto ha il 30% di possibilità in meno di essere notato.

Venivamo ora agli aspetti positivi.

La descrizione della metodologia è adatta anche ai principianti di yoga perché Barbara spiega tutti i benefici della disciplina con parole semplici. Un consiglio: gli studenti dovrebbero sapere subito che Barbara pratica yoga da 20 anni e che insegna da 13 anni.

Forza Barbara, metti in risalto le tue qualità!

“Yoga , fisicamente in forma, mentalmente forti, socialmente attivi e spiritualmente elevati”, Navraj, Bologna.

Navraj è un insegnante di yoga di Bologna con esperienza decennale nella pratica e che attualmente frequenta un corso triennale per insegnanti di yoga. Nella descrizione della metodologia traspare la volontà di mettersi all’ascolto e aiutare gli allievi a rilassarsi. Con qualche indicazione più precisa anche gli allievi che hanno già fatto pratica possono essere coinvolti nei corsi di Navraj.

Un altro consiglio per Navraj: inserisci una foto del profilo, così sarà più facile per gli studenti ricordarsi di te come insegnante di yoga.

E tu? Sei pronto per scrivere il tuo annuncio come insegnante di yoga?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar