La scuola ci insegna un inglese standard, internazionale e anche obsoleto, in alcuni casi. Detto questo, ci permette di costruire le basi fondamentali per riuscire a parlare la lingua.

Una volta acquisito questo apprendimento, però, come si passa al livello superiore imparando l'inglese professionale?

Ecco 10 metodi molto efficaci proposti da Superprof per raggiungere il tuo obiettivo.

Scopri subito come padroneggiare un inglese professionale degno di questo nome!

Consolida le tue basi: grammatica e coniugazioni prima di tutto!

Come puoi pretendere di avere un buon inglese professionale, se le tue basi linguistiche non sono perfettamente solide?

Ciò che caratterizza in parte l'inglese professionale è in primo luogo un inglese sintatticamente e grammaticalmente controllato, semplice, pulito, e anche supportato. Non hai necessariamente bisogno di "abbellimenti" e orpelli: il vero scopo, in questa fase, è parlare inglese senza commettere errori che potrebbero far sussultare il tuo interlocutore o fare perdere a te credibilità come professionista.

Costruire le basi giuste è fondamentale per riuscire a parlare l'inglese anche in campo professionale.
Per avere un buon inglese professionale, è necessario avere delle ottime basi grammaticali!

Il primo consiglio per migliorare è quindi quello di comprendere appieno la grammatica inglese, tanto più che quest'ultima è molto più semplice di quella italiana.

La lingua di Shakespeare non presenta troppe trappole, bisogna ammetterlo, ma ti conviene conoscere queste poche regole a memoria per evitare stupidi errori.

Puoi trovare liste di controllo grammaticale e complete un po' ovunque:

  • nei libri di base in inglese,
  • o su internet.

Stiamo parlando della grammatica, ma naturalmente lo stesso vale per le coniugazioni.

Trova i migliori corsi inglese online

È anche molto più facile da assimilare dell'italiano. Sarebbe quindi particolarmente inopportuno non conoscerla bene!

Per rendere l'apprendimento ancora più divertente, puoi servirti non solo di manuali e libri di inglese tradizionali, ma anche fare riferimento ad app di lingua da scaricare sul tuo smartphone.

Che ne dici di far fruttare il tuo tragitto casa-lavoro per fare qualcosa a cui, nel resto della giornata, non riesci a dedicare tempo?

Ovviamente non ti basteranno le app per raggiungere un alto livello in lingua ma si tratta solitamente di lezioni e esercizi che non dimenticano l'aspetto ludico e che possono farti imparare senza stress.

Un ottimo modo per non demotivarsi!

Quando si studia una lingua, vietato farsi demotivare dalle prime difficoltà.
Never give up... soprattutto, non alla prima difficoltà! Lo studio di una lingua richiede sforzo, ma è bellissimo.

Considera infatti che tenere alta la motivazione, che si tratti dell'apprendimento della lingua o di qualsiasi altra cosa nuova che ti troverai ad affrontare, è una delle chiavi del successo.

Certo, è bene arrivare preparati e tenere conto che una certa dose di frustrazione è normale: non lasciarti scoraggiare alle prime difficoltà e ricordati che YOU CAN DO IT!

Lo sappiamo, la grammatica non è l'aspetto più appealing di una lingua, ma non prenderla come una cosa noiosa: sapersi esprimere con una grammatica corretta non solo dimostrerà le vostre abilità linguistiche, ma vi farà anche sembrare precisi e attenti ai dettagli, cosa che in ambito professionale e certamente molto apprezzata e può fare la differenza.

Se sei d'accordo, possiamo passare al secondo suggerimento per imparare l'inglese professionale senza stress!

Ascolta ogni giorno almeno 20 minuti di inglese

Padroneggiare l'inglese significa ovviamente conoscere tutto l'aspetto grammaticale, fondamentale per destreggiarsi con le basi della lingua. Ma per sviluppare le tue competenze, è chiaro che tutto questo non è sufficiente.

L'inglese è scritto, ovviamente, ma soprattutto: si parla e si ascolta! Specialmente in un ambiente professionale che ti metterà in una serie di situazioni concrete e potenzialmente challenging:

  • parlare al telefono,
  • parlare con una persona anglofona di fronte a te,
  • effettuare una presentazione in inglese,
  • tenere uno stand a un salone internazionale e avere a che fare con un pubblico proveniente da tutto il mondo...

Per migliorare la tua esposizione orale e la comprensione degli altri, quindi, è molto importante sentire un po' di inglese ogni giorno.

In diversi accenti, perché no, e su diversi strumenti. L'ideale è ascoltare almeno 20 minuti di inglese al giorno.

Le notizie sui canali televisivi anglofoni, i film in vo, le serie tv, le trasmissioni televisive e i reportage sui siti web sono lì anche per questo!

Oltretutto, vedere un film in lingua originale vi darà il doppio della soddisfazione se sei un cinefilo e appassionato dell'arte cinematografica: vuoi mettere gustarti Robert De Niro e Jane Fonda in lingua originale?

A proposito di Jane Fonda, se vuoi ridere un po' con una serie leggera e in lingua, ti consigliamo di recuperare tutte le stazione di Grace & Frankie: apprendimento dell'inglese e risate assicurate!

Anche ascoltare i tuoi cantanti preferiti con il testo a fronte delle loro canzoni è un modo stimolante per imparare parole e costruzioni nuove... e per farti arrivare preparato al prossimo concerto della tua star del cuore.

Leggi in inglese: stampa e romanzi

Ora che abbiamo appena discusso dell'ascolto, veniamo alla lettura! E se l'ascolto può migliorare attraverso supporti ludici come i film, ad esempio, lo stesso può valere per la lettura.

Se sei abituato a leggere romanzi o giornali in lingua da molti anni (e anche a coloro che vorrebbero provarci), non ti resta che passare a farlo direttamente in lingua inglese (corsi inglese online).

Facendo questo esperimento per una settimana intera potrai osservare rapidamente dei miglioramenti. Se riuscirai a trasformarla in un'abitudine, ti sorprenderai di quante cose riuscirai a trattenere nella tua memoria senza alcun tipo di sforzo.

Sei un fan irriducibile della stampa internazionale? Ti consigliamo il New York Times.

L'inglese giornalistico e letterario, spesso formale e ricco di vocaboli, ti permetterà di scoprire parole e frasi che non hai mai sentito. Per mostrare la ricchezza del tuo vocabolario, la lettura è probabilmente lo strumento da privilegiare!

Se vuoi partire in maniera soft, puoi anche decidere di acquistare un libro in lingua con testo italiano a fronte che ti permetterà di fugare qualsiasi dubbio e non dover cercare le parole che non conosci sul vocabolario.

Film in lingua? Privilegia i sottotitoli in inglese!

Durante le sessioni di ascolto in inglese o, semplicemente, nel tempo libero, quando guardi un film in versione originale in inglese, dovresti fare lo sforzo di non cercare i sottotitoli in italiano, ma piuttosto in inglese.

Guardare film sottotitolati può esserti molto utile!
Guarda i film con i sottotitoli in lingua, anche se sembra costarti più fatica... il tuo inglese migliorerà!

Questo ti permetterà sia di vedere come le parole vengono pronunciate in inglese fluente sia il modo in cui sono scritte. Le memorie visiva e uditiva funzionano bene insieme.

Questo metodo non ti servirà a comprendere concetti pratici dell'inglese professionale, bensì ad avere una conoscenza generale della lingua, con frasi e parole comuni.

Potrai ripescare dalla tua memoria frasi che non sapevi neanche di essere riuscito a catturare

O fare da ventriloquo per i tuoi attori preferiti.

Imposta il tuo computer e il tuo smartphone in lingua inglese

Perfezionare il proprio inglese professionale significa soprattutto prepararsi a ottenere una migliore posizione lavorativa: in aziende internazionali o all'estero.

In queste società, le tue comunicazioni a volte / spesso / sempre si svolgeranno in inglese e i tuoi strumenti di lavoro potranno essere impostati anche in lingua inglese.

Parliamo in particolare del computer che, di per sé, rappresenta già una grossa parte di ciò che devi conoscere dell'inglese pro: le applicazioni, le componenti del sistema operativo, le caselle di posta, i social network...

Se utilizzi il tuo computer in inglese, ti sarà nettamente più facile imparare l'inglese professionale!
Imposta l'inglese come lingua principale del tuo computer e del tuo smartphone!

Quindi, per prendere l'iniziativa, perché non assimilare tutto questo vocabolario già da ora, impostando la lingua del tuo computer in inglese?

All'inizio potrebbe risultare un po' difficoltoso, ma le formule d'utilizzo si assimilano rapidamente.

Questo metodo sarà un vero e proprio risparmio di tempo per te.

Ovviamente, questo vale anche per il tuo smartphone. Farai un piccolo esercizio di inglese ogni volta che risponderai a un messaggio!

Parla inglese con gli anglofoni in Italia

Se sei ancora in Italia per motivi di studio o altro, sicuramente desideri massimizzare i prossimi anni per imparare a parlare inglese, in particolare quello professionale.

Come abbiamo spiegato sopra, questo processo si basa su una serie di cose, come la padronanza della grammatica e delle coniugazioni, ma anche sulla tua capacità di parlare e capire in maniera fluida.

Allora perché non praticare la lingua con degli anglofoni?

Per fare ciò, non c'è bisogno di andare in Gran Bretagna o negli Stati Uniti, dal momento che sono moltissimi gli studenti che ogni anno giungono a studiare in italia. Perché non approfittare della loro presenza per uno scambio?

Non esitate a cercarli, per farti aiutare e aiutarli a tua volta!

Considera che ci sono molti locali che organizzano aperitivi linguistici o occasioni di incontro internazionale.

Se lo desideri, puoi anche informarti presso le scuole di lingua della tua città per scoprire se ci sono attività e occasioni di incontro organizzare direttamente da loro.

Fare lezioni di lingua con un madrelingua che soggiorna in Italia, un'altra opportunità per lavorare sul proprio inglese.
Che ne dici di un tandem linguistico? Non devi nemmeno pedalare!

Puoi anche fare conversazioni in lingua online, sia con una formula tandem (in cui tu insegni la tua lingua al tuo interlocutore e lui poi fa lo stesso), sia con una lezione frontale più tradizionale.

Hai davvero l'imbarazzo della scelta!

Impara le formule standard

Alcuni possono riassumere l'inglese professionale nelle poche formule standard che vengono utilizzate soprattutto nelle email. Questo è ovviamente un errore, ma comunque rappresentano una parte del famoso inglese business di cui stiamo parlando in questo articolo.

Le famose espressioni "Dear Mr...", "regards", "find attached", "forward" e "asap" sono le basi del linguaggio professionale che si desidera acquisire. Devi assolutamente conoscerle!

Alcune espressioni potranno venire in tuo soccorso e salvarti quando sei agitato, magari al telefono, e rischi di non sapere cosa rispondere.

Ricordati che sono espressioni da usare in caso di emergenza e non fanno del tuo inglese un livello pro!

Prendi lezioni private di lingua

Gli istituti privati ​​e i corsi di inglese hanno il vantaggio di offrire formule e programmi ideati per lavorare in maniera approfondita e dettagliata sull'inglese professionale.

Scegliendo questa opzione, hai l'opportunità di migliorare il tuo livello di conoscenza della lingua con insegnanti professionisti e certificati, grazie a un metodo specifico.

Si tratta ovviamente di una soluzione spesso costosa, ma che consente di ottenere miglioramenti in un tempi utili. Inoltre, tutti gli istituti privati ​​e gli insegnanti di inglese propongono questo specifico insegnamento della lingua inglese, consapevoli dell'importanza che riveste per gli studenti.

Se vuoi avere massima flessibilità nel tuo studio e non doverti neppure spostare da casa per lavorare sul tuo inglese, considera l'opportunità di prendere lezioni da uno degli insegnanti disponibili sulla piattaforma di Superprof!

La prima lezione è spesso gratuita e ti permetterà di valutare se l'insegnante è in linea con le tue aspettative. Potrete scegliere insieme il metodo di studio e il percorso da seguire per farti diventare un vero professionista dell'inglese.

Cogli l'opportunità di uno stage all'estero

A un certo punto, se desideri acquisire un solido inglese business, non è meglio affrontare direttamente il mondo del lavoro britannico, americano, irlandese o canadese? Certo che sì! Ti consigliamo vivamente di approfittare dei tuoi anni universitari, o post-universitari, per collezionare un'esperienza lavorativa in un Paese di lingua inglese: stage, lavoro estivo o periodo sabbatico di un paio di mesi (in particolare per lavorare sull'accento inglese).

Anche se questo è quello che viene chiamato un "lavoretto", avere a che fare con colleghi, clienti e manager con le loro esigenze ti permetterà di progredire in maniera più rapida e efficace rispetto a qualsiasi altro metodo!

In più, l'esigenza di cavartela in autonomia saprà regalarti uno sprint diverso, anche dal punto di vista linguistico.

Uno stage all'estero è sicuramente un modo efficace per imparare in maniera efficace e veloce l'inglese professionale.
Lo stage all'estero è un'ottima opportunità per migliorare il tuo inglese professionale!

In alternativa, se il tuo percorso di studi richiede uno stage all'estero, approfittane per farlo in un Paese anglofono.

Grazie a questo stage, avrai responsabilità maggiori rispetto a quello di un lavoretto e, soprattutto, più in sintonia con la professione che desideri esercitare in futuro.

Scoprirai sul posto un vocabolario in linea con quest'ultima e potrai rapidamente assorbire in maniera completa questo Business English che tanto desideri!

Convalida il tuo inglese commerciale con il TOEIC

Decidere di sostenere l'esame del TOEIC è senza dubbio un'ottima decisione per te e per il tuo CV. Si tratta, infatti, di uno dei migliori strumenti per muoversi verso un inglese professionale indispensabile.

Perché?

Per due ragioni, in realtà.

In primo luogo perché passare il TOEIC, ovviamente cercando di ottenere il punteggio più alto possibile, è un passaggio a volte richiesto dalle aziende o dalle scuole.

Dovrai quindi sottoporti a un intenso periodo di ripasso. Essendo il TOEIC composto per i 3/5 da domande relative all'inglese professionale, probabilmente immaginerai rapidamente i vantaggi che può portare a ciascuno (se preso sul serio)...

Questo esame non è solo una "certificazione", ma è anche un'occasione di apprendimento in sé.

Infine, il TOEIC rappresenta anche una verifica ufficiale e riconosciuta del livello raggiunto nei diversi ambiti linguistici: grammatica, coniugazioni, comprensione scritta, vocabolario...

Questa certificazione viene presa in considerazione da molte aziende che desiderano reclutare persone competenti in inglese. E, in questa battaglia, un punteggio alto ottenuto all'università non potrà mai competere con un punteggio alto del TOEIC!

Il Test of English For International Communication è quindi pronto a garantirti inizialmente gli obiettivi di crescita, oltre a una e credibilità professionale nel tuo livello di inglese.

Potrai anche aspirare a trasferirti a Londra!

Tutti questi suggerimenti sono ovviamente nulli se non parti con l'entusiasmo e la voglia di raggiungere il tuo obiettivo linguistico.

Quindi, il suggerimento più grande che possiamo darti è: inizia a studiare l'inglese quando sei davvero motivato e cerca di non farlo in maniera discontinua.

Studiare 10 ore per una settimana e poi restare fermo un mese, non funziona: il cervello ha bisogno di meccanismi ripetuti e allenamento costante.

Meglio allora fare poco alla volta ma in maniera costante.

Hai tutta la vita per perfezionarti, l'importante è iniziare con il piede giusto!

Bisogno di un insegnante di Inglese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Francesca

Appassionata di musica, curiosa e sempre alla ricerca di novità: Acquario in tutto e per tutto.