Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Dove andare per lezioni di arabo nel palermitano?

Di Catia, pubblicato il 14/03/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Dove Imparare Arabo a Palermo?

Il solo nome di Palermo ci dice che questa città è intrinsecamente legata alla lingua araba. Balarm è infatti la versione araba di Panormus, il porto grande sottratto ai Bizantini che a loro volta l’avevano ereditato dai Greci e dai Fenici che lo chiamavano Zys.

La Sicilia intera è stata a stretto contatto con la lingua e la cultura araba per oltre due secoli e porta ancora oggi i segni di un passato maestoso.

In questo coacervo di lingue e culture che si susseguono, vuoi non riuscire a trovare un corso di arabo a Palermo?

Il capoluogo siciliano è il posto ideale per lo studio della lingua e della cultura araba in Italia.

Segui questa breve guida per scoprire dove trovare lezioni di arabo nel palermitano.

Imparare arabo a Palermo grazie alla storia

Se hai la fortuna di abitare a Palermo, il nostro primo consiglio è quello di camminare per le strade di questa bellissima città alla ricerca della presenza musulmana.

Bastano alcuni esempi molto noti:

  • Palazzo dei Normanni, la sede del Parlamento Regionale Siciliano è uno splendido palazzo che dimostra la successione di popoli dai Fenici agli Arabi ai Normanni che hanno caratterizzato la Sicilia.
  • Palazzo Abatellis, sede del Museo regionale, porta le classiche geometrie e calligrafie arabe degli edifici e, anche se risale al XV secolo, testimonia il passato arabo del quartiere della Kalsa;
  • Le Terme di Cefalà Diana, uno dei pochissimi esempi di edifici arabi sopravvissuti alla dominazione spagnola.

Scopri le tracce della presenza araba nella tua città mentre prendi lezioni di arabo a Palermo.  Che ne dici di una lezione di arabo itinerante a Palermo e dintorni?

Se scavi più a fondo, trovi delle tracce della presenza araba in diversi quartieri della città: nei mercati principali come Ballarò e Lattarini, nelle tante chiese che prima erano moschee e sopratutto, negli splendidi giardini persiani.

Gli arabi della dinastia degli Aghlabidi partirono alla conquista della Sicilia nell’827 e risollevarono economicamente e culturalmente le sorti dell’isola che era stata abbandonata alla monocultura e al latifondismo da un Impero Bizantino morente.

Palermo soppiantò Siracusa come centro amministrativo e culturale e divenne una delle città più popolose e fiorenti del Medioevo.

Più che di presenza araba a Palermo, bisognerebbe parlare di presenza musulmana visto il carattere multinazionale dei popoli interessati: Arabi, Berberi, Persiani… La nota comune era però la lingua araba, la lingua del libro sacro, il Corano, e la lingua dell’amministrazione.

Studiare arabo è un’ottima intuizione in un mondo globalizzato dove le lingue straniere, che in pochi ancora dominano, ti aprono molte porte. A Palermo, però, oltre alla dimensione lavorativa c’è un profondo legame culturale.

L’arabo è una lingua che ha caratterizzato oltre 200 anni della storia della Sicilia e ha segnato un momento fiorente e aperto al multiculturalismo continuato anche nel periodo normanno.

Per questo Palermo è il posto ideale per prendere lezioni di arabo!

Se non sei di Palermo, puoi sempre cercare corsi di arabo a Roma, per esempio!

Lezioni arabo: le associazioni e i centri culturali di Palermo

Dopo una bella passeggiata per le vie di Palermo e nei dintorni, arriva il momento di cercare dei luoghi fisici per poter imparare l’arabo.

Questa lingua semitica è molto diversa dall’italiano e per questo desta qualche preoccupazione: un alfabeto totalmente diverso, un lessico che poco ha a che fare con le lingue neolatine, un sistema di scrittura fondato sulle consonanti e una pronuncia a volte difficile.

Per superare questi primi ostacoli puoi contare sul supporto di molte associazioni ed enti culturali di Palermo.

Officina Studi Medievali

Questa casa editrice e associazione nasce dalla passione per il Medioevo, un periodo particolarmente ricco di fatti storici in Sicilia che include momenti fiorenti con il periodo Arabo prima (827-1061) e Normanno (1061-1198) poi.

Con questa passione per la storia, l’Officina Studi Medievali non poteva non dedicare spazio allo studio delle lingue.

Puoi seguire corsi di lingua e cultura araba in via del Parlamento 32 in zona Corso Vittorio Emanuele.

Il corso base di arabo dura 60 ore e si tiene ogni lunedì dalle 15 alle 19 per un costo di 230€. Il corso avanzato di lingua e cultura araba è diviso in due moduli da circa 260€ ciascuno, per un totale di 120 ore.

Il vantaggio dell’Officina Studi Medievali è che collabora con l’Istituto Bourguiba di Tunisi, un punto di riferimento per lo studio della lingua araba e per il rilascio di certificazioni riconosciute.

Con un corso di arabo a Palermo impari a conoscere la storia della tua città.  La sintesi arabo-normanna è uno dei momenti più floridi per Palermo!

CISS – Centro Internazionale Sud Sud

Il CISS è una organizzazione non governativa, Ong, che si impegna per la promozione dello sviluppo a partire dalle necessità delle persone.

In questo contesto organizza corsi di lingue straniere per far avvicinare le culture. Il corso di arabo è diviso in moduli di 36 ore e si tiene due volte alla settimana in via Marconi 2/a.

Le lezioni si svolgono dalle 18 alle 19,30 e hanno un costo di 75 euro al mese.

Scopri le associazioni che offrono corsi di arabo a Milano!

Palermo Youth Centre

Il centro dedicato ai giovani palermitani, il Palermo Youth Centre, punta sui corsi di lingua come strumento di promozione culturale, economica e sociale dei giovani.

Imparare una lingua straniera apre gli orizzonti, aiuta a inserirsi nel mondo del lavoro e permette di capire culture diverse, soprattutto quando si vive in una città multiculturale.

Il corso di arabo del PYC prevede 2 lezioni a settimana di 2 ore ciascuno. Le lezioni si svolgono in gruppo e hanno un costo di 40€ al mese. Chiedi più informazioni in via Giuseppe de Spuches 20.

Asterisco

Se non hai mai avuto contatti con la lingua araba e non sai ancora se investire tempo e denaro nello studio di questa lingua puoi cominciare con un corso base presso l’associazione Asterisco.

Il corso parte dalla scrittura e dalla fonetica per passare alle regole grammaticali di base che permettono, poi, di fare le prime frasi.

Preparati a investire del tempo perché il corso dura 60 ore in 3 mesi e prevede, quindi, diversi incontri settimanali.

Cerchi un corso di arabo a Napoli?

Corsi di arabo a scuola e all’Università

Sempre più studenti italiani cercano di inserire le lingue straniere nel loro percorso formale di studi.

Come sai, nella scuola italiana la lingua principale di studio è l’inglese. Il problema è che, a parte le scuole medie, dove ci sono due lingue straniere, e gli indirizzi linguistici e sperimentali delle superiori, l’inglese rimane la sola lingua straniera.

Nelle scuole superiori e all'Università di Palermo puoi seguire corsi di arabo.  Perché non imparare l’arabo a scuola?

Per avere accesso alle lingue straniere nel tuo percorso scolastico dovresti iscriverti a una scuola superiore che offre corsi pomeridiani.

A Palermo ci sono almeno due istituti scolastici che hanno puntato sui corsi di arabo pomeridiani:

  • Liceo Linguistico Cassara: per partecipare ai corsi di arabo pomeridiani del Cassara devi avere una buona media e, in caso di parità con un altro studente, un indicatore della situazione economica equivalente, ISEE, più basso.
  • Liceo Giovanni Meli: offre da anni corsi di arabo pomeridiani in collaborazione con l’Officina di Studi Medievali. In questo caso sono corsi a pagamento aperti non solo agli studenti del Meli ma anche agli adulti.

Per continuare con lo studio dell’arabo la soluzione che ti offre Palermo è quella di iscriverti all’Università di Palermo. Le opzioni sono:

  • Corso di laurea in lingue e letterature – studi interculturali

E’ la classica laurea in lingue straniere che ti permette di approfondire la linguistica, la letteratura, la storia e le istituzioni socio-economiche dell’area geografica che ti interessa. In particolare studi lingua, traduzione e letteratura araba.

  • Corsi di laurea in Scienze della comunicazione per le culture e le arti

Il corso di laurea prepara degli specialisti della comunicazione che hanno un approccio culturale. Tra le lingue insegnate ci sono inglese, tedesco, albanese, lingue scandinave e arabo che è diviso in due annualità.

  • Corso di lingua araba e cultura islamica

Questo corso è in partenariato con l’Istituto mediterraneo di studi internazionali, Imesi, e la Ayn Shams University del Cairo. Il bello di questo corso è che è aperto a studenti, professionisti e lavoratori di enti no profit che hanno bisogno di confrontarsi con il mondo arabo.

Se non sei di zona, ci sono anche lezioni di arabo a Torino!

Lezione arabo: corsi privati e sostengo scolastico

Il primissimo riflesso, oggi, è quello di cercare direttamente un insegnante di arabo a domicilio.

E’ un’opzione adatta a tutti i tipi di allievi: pensionati, studenti, persone in cerca di lavoro, lavoratori e professionisti con poco tempo libero.

Puoi usare delle piattaforme specializzate nei servizi tra privati come Superprof, Firsttutors e ProntoPro, oppure guardare gli annunci su siti generalisti come Kijiji o Bakeca.

Con un insegnante a domicilio non impari solo l'arabo ma hai anche un approccio culturale. Un insegnante di arabo è la tua porta di ingresso verso la lingua e la cultura araba!

Qualunque operatore scegli, prima di iscriverti a una piattaforma informati sulle modalità di funzionamento per capire quanto costa il servizio di intermediazione, qual è la tariffa dell’insegnante ecc.

Ci sono diversi vantaggi nel prendere lezioni di arabo con un insegnante privato:

  • E’ l’insegnante che si sposta per venire a casa tua e che organizza le lezioni in base ai tuoi tempi e modi di apprendimento. Alcuni offrono anche corsi di arabo online, così è più facile imparare con orari e strumenti ancora più flessibili.
  • Un corso di arabo privato è modulato sulle tue reali necessità: la grammatica, la sintassi, l’espressione orale, la calligrafia e ogni altro aspetto della lingua e della cultura araba che vuoi approfondire.
  • L’insegnante si dedica interamente a te: puoi fargli tutte le domande che vuoi e ricevere consigli preziosi per migliorare in arabo.

Se cerchi un modo per entrare in contatto con la cultura araba un insegnante madrelingua sarà un perfetto Cicerone, o meglio un Ibn Jubayr.

Ci sono lezioni di arabo ovunque in Italia grazie a insegnanti di arabo a Bologna o in qualunque altra città.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar