"Una buona istruzione è meglio di una buona eredità." Proverbio bretone

Ogni anno centinaia di migliaia di studenti dell'ultimo anno delle superiori affrontano l’esame di maturità. Ma prima di superare il diploma di maturità, ciascun allievo dovrebbe innanzitutto imparare a studiare bene e a fare i compiti correttamente durante tutto l'anno per riuscire a ottenere il diploma ed eventualmente proseguire con i propri studi!

Se nell'ultimo anno è un po' tardi per imparare un nuovo metodo di lavoro, è ancora possibile migliorare il modo in cui apprendi e quindi progredire e memorizzare i concetti di ogni materia.

In questo articolo i nostri consigli per fare bene i compiti durante l'anno scolastico in modo da poter superare l'esame di maturità a pieni voti.

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (28 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (28 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
1a lezione offerta>

I nostri consigli per superare l’ultimo anno di liceo

Come organizzare i compiti durante l’ultimo anno delle superiori?
Usa evidenziatori, post-it, schemi, etc.

Per fare bene i compiti e superare l’esame di maturità non ci sono segreti: devi dedicarci del tempo! Ogni giorno, dedica un'ora o due dopo le lezioni a fare i compiti e ad adottare la modalità corretta:

  • Definisci gli orari: ad esempio dalle 17:30 alle 19:30 dopo il tè del pomeriggio e prima di cena o dalle 18:30 alle 19:30, quindi dalle 20:30 alle 21:30 per esempio. Decidi se preferisci fare tutto in una volta o fare una pausa. Il nostro consiglio è quello di prenderti delle pause dopo 40-60 minuti circa di lavoro ininterrotto. Il nostro cervello necessita di piccole pause per poter processare al meglio i contenuti!
  • Il primo trucco per riuscire ad aver voglia di fare i compiti consiste nello scegliere il luogo ideale per farlo. L'ambiente di lavoro è molto importante per migliorare la propria motivazione. Per sentirti a tuo agio, raccogli tutti i tuoi oggetti, quaderni e libri in un unico posto. Penne, fogli, quaderni, libri di scuola, le tue cose non devono essere sparse. Altrimenti potresti passare il tempo ad alzarti dalla sedia per andare a prendere una penna o ciò che ti manca!
  • Scegli un posto tranquillo senza distrazioni: non devi lavorare sempre nello stesso posto ma una cosa è certa, deve essere un posto tranquillo. Puoi lavorare in biblioteca, in soggiorno, in camera da letto...
  • Lavora sulla tua motivazione: più lo studente è interessato a ciò che sta studiando, meglio tratterà le informazioni e le memorizzerà. Scegliendo contenuti interattivi, l'apprendimento è reso molto più semplice e le sessioni di studio casalingo diventano più interessanti.
  • Non aspettare di avere un compito in programma per imparare le tue lezioni: vai avanti e leggi le tue lezioni ogni giorno. Risparmierai tempo prezioso!
  • Approfitta delle ore di luce e svolgi i compiti durante il giorno e, soprattutto, non rimandare! Può succedere che i compiti siano piuttosto lunghi. Questo è particolarmente vero al liceo quando ti viene chiesto di scrivere un saggio o di fare una presentazione. Di fronte a un compito così lungo, molti studenti si scoraggiano e invece di mettersi al lavoro, rimandano il compito al giorno successivo. Questo si chiama procrastinazione, un problema molto comune fra gli studenti!
  • Stai all'erta durante le lezioni in classe e pratica l'ascolto attivo: prendi appunti organizzati e utili. Fai domande all'insegnante: molti studenti sono timidi e non osano rivolgere domande in classe. Non temere: l’insegnante saprà rispondere e chiarire i tuoi dubbi.
  • Lavora su ogni argomento secondo necessità: ad esempio, le materie scientifiche vengono elaborate facendo esercizi mentre le materie "letterarie" come la filosofia vengono elaborate imparando un metodo e migliorando il tuo stile di scrittura (leggendo molto!)
La collaborazione tra pari è uno strumento molto importante!
La collaborazione tra pari è uno strumento molto importante!
  • Organizza i tuoi compiti e le revisioni settimanalmente dall'inizio dell'anno. Gestisci priorità ed emergenze. Dai la priorità al lavoro scolastico ordinandolo ed eseguendolo dal più facile al più difficile. Per uno studente è sempre più complicato mettersi al lavoro quando sa che lo attende un esercizio complicato. Partire dal più semplice permette di mettersi al lavoro gradualmente, senza eccessiva frustrazione. Puoi iniziare con un semplice esercizio di matematica, quindi, una volta concentrato e riscaldato, sarà più facile affrontare i compiti più complicati.Procedendo in questo modo, nulla ti sembrerà complicato poiché all'inizio della sessione di lavoro avrai molti compiti a ma inizierai con i più semplici, e, alla fine della sessione, il lavoro sarà più complicato ma a quel punto avrai quasi finito! La voglia di finire i compiti sarà quindi una vera e propria forza motrice.
  • Per prepararti al diploma di maturità, devi farlo in anticipo e lavorare bene durante tutto l'anno, seguendo i tuoi corsi ovviamente ma anche facendo i compiti con attenzione e metodica.
  • Utilizza le risorse online, come i forum di studenti, i gruppi Facebook nei quali gli studenti si possono scambiare riassunti, schemi, esercizi e consigli: questa è una modalità di apprendimento non strutturata ma estremamente efficace. I ragazzi apprendono meglio se messi a contatto con i coetanei. Si tratta dell’idea su cui si fonda la peer education, l’educazione tra pari basata sul mutuo scambio. Si possono inoltre utilizzare i numerosi contenuti interattivi come video, app ed esercizi divertenti è un ottimo modo per mantenere l'attenzione degli studenti mentre svolgono i compiti.
  • Ripassare le lezioni di matematica può anche essere il momento giusto per approfondire la storia della disciplina guardando dei video su YouTube. Le lezioni di storia possono essere davvero intriganti se a spiegarcele è un comunicatore abile… pensate al professor Alessandro Barbero! Alcuni suoi video rappresentano davvero una fonte preziosa per ripassare alcuni passaggi essenziali della Storia dell’ultimo anno delle superiori. Date uno sguardo ai contenuti del suo canale YouTube: non ve ne pentirete!
  • Per la preparazione dell’esame di maturità dovrai utilizzare riassunti e schemi basati sui tuoi libri di testo: non trascurare nessuna materia per l’esame finale!

In linea di massima questi sono i nostri consigli principali: prova a metterli in pratica quotidianamente, e vedrai che il tuo anno scolastico finale sarà un successo!

Sostegno scolastico per superare l'anno di maturità

Rivolgersi a un insegnante privato può essere un ottimo sistema per superare l’ultimo anno delle superiori!

Un insegnante privato ti aiuta a fare le scelte giuste e a districarti nei meandri della conoscenza!
Un insegnante privato ti aiuta a districarti nei meandri della conoscenza!

Se le tue difficoltà scolastiche sono troppo grandi e non puoi risolverle da solo con l'aiuto di libri o siti web, hai sempre la possibilità di rivolgerti a un tutor privato a domicilio.

Non titubare o temporeggiare nello scegliere l'aiuto compiti, cioè non aspettare fino al secondo trimestre per essere completamente preso dal panico  prima di cercare aiuto a un insegnante privato. L'ultimo anno è l'ultima possibilità per rivedere i tuoi metodi di lavoro, fare bene i compiti e, molto semplicemente, avere successo nel tuo anno scolastico.

Quali sono i migliori consigli per superare l’esame per il diploma di maturità?

Il tutor privato elaborerà lezioni su misura in base alle tue esigenze. Puoi fargli tutte le domande che vuoi e lui ti accompagnerà durante tutto l'anno al ritmo di una lezione a settimana, due lezioni al mese o stage intensivi durante le vacanze scolastiche. L’insegnante privato cerca sempre di trovare un collegamento con un argomento a cui l’allievo è particolarmente affezionato per interessarlo e convincerlo ad affrontare l’apprendimento con un atteggiamento partecipe ed entusiasta.

Tutti noi abbiamo bisogno di un aggancio a qualcosa che realmente ci interessi se desideriamo apprendere qualcosa di nuovo. Senza una motivazione iniziale è arduo affrontare una qualunque materia, scolastica o meno..

Con questo supporto la tua media dovrebbe aumentare e dovresti superare i tuoi test iniziali e finali senza difficoltà! Non esitate a consultare gli annunci dei nostri insegnanti su Superprof. La prima lezione è molto spesso gratuita per permetterti di valutare i sistemi pedagogici impiegati dal tuo insegnante.

Ogni insegnante può anche preferire tenere lezioni a distanza piuttosto che lezioni private a casa, soprattutto durante una pandemia! In questo caso, corsi di supporto, corsi di aggiornamento o aiuto  compiti e le ripetizioni a domicilio possono essere eseguiti virtualmente tramite una semplice webcam o ancor più semplicemente con uno smartphone!

Tutoraggio online

Chi di noi non ha utilizzato almeno una volta Zoom nell’ultimo anno?
Chi di noi non ha utilizzato almeno una volta Zoom nell’ultimo anno?

In questo complesso anno abbiamo imparato a svolgere e seguire lezioni a distanza: è questa la nuova frontiera dell’aiuto compiti

Prendere lezioni individuali a distanza: lo strumento che ha rivoluzionato la comunicazione a distanza!

Il software Zoom è ampiamente utilizzato e ha avuto particolare successo durante ai diversi lockdown legati alla pandemia da Covid-19. In particolare, grazie a Zoom milioni di studenti di ogni età hanno potuto continuare la loro istruzione online e non rimanere indietro. Per usarlo, basta andare online e registrarsi gratuitamente prima di iniziare una riunione.

Esiste anche l’opzione offerta da Google, Hangouts, il quale permette anche la videoconferenza per condurre lezioni distanza. Il vantaggio di questo strumento è che puoi abbinarlo ad altri strumenti di Google per un utilizzo ancora più ottimizzato. Anche Google Hangouts è gratuito. Basta creare un account Google e potrai utilizzarlo senza problemi!

Ora hai tutte le chiavi per completare con successo i compiti e il tuo diploma di maturità. È il tuo turno!

 

Bisogno di un insegnante di Aiuto compiti?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.