Alcuni linguaggi di programmazione riescono ad assorbire il cambiamento, ma resistono al progresso - Alan Jey Perlis (1922-1990)

Ti piacerebbe diventare sviluppatore web, programmatore? Desideri esercitare un mestiere del web?

Non solo gli sviluppatori del web, ma anche gli esperti e i consulenti SEO, i responsabili marketing o ancora i gestori di start up (CEO), hanno un grande interesse ad acquisire le basi dello sviluppo informatico.

Nel mondo vi sarebbero oltre 19 milioni di sviluppatori web, dati aggiornati al 2019. Questa cifra dovrebbe salire a quota 45 milioni, da qui al 2030. Il numero dei nuovi professionisti del codice informatico, insomma, cresce del 20% all’anno.

Qualsiasi siano l’età e i percorsi professionali passati, tutti possono formarsi e imparare a programmare delle applicazioni web o delle applicazioni per mobile.

Ecco per quali motivi avere delle conoscenze in programmazione è sempre più necessario nel decennio a venire!

Leggi la nostra guida completa sulla programmazione!

I migliori insegnanti di Programmazione disponibili
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (36 Commenti)
Marco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (36 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (20 Commenti)
Lorenzo
40€
/h
Prima lezione offerta!
Diletta
5
5 (8 Commenti)
Diletta
20€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (28 Commenti)
Emanuele
20€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (17 Commenti)
Andrea
25€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (36 Commenti)
Marco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (36 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (20 Commenti)
Lorenzo
40€
/h
Prima lezione offerta!
Diletta
5
5 (8 Commenti)
Diletta
20€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (28 Commenti)
Emanuele
20€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (17 Commenti)
Andrea
25€
/h
1a lezione offerta>

Scoprire la programmazione: per capire meglio il mondo

Con l’era digitale, la tecnologia diventerà sempre più presente nella produzione di beni e servizi.

Nonostante gli strumenti connessi e l’informatica abbiano già sconvolto i nostri modi di vivere, scambiare e consumare, in realtà, non siamo che all’inizio di quello che molti esperti chiamano la “quarta rivoluzione industriale”.

Proprio per questo motivo, imparare a codificare può essere un'esperienza molto gratificante!
Il programmatore deve aggiornare di continuo le proprie competenze!

Il codice e i programmi informatici sono, in effetti, sempre più presenti, ad un punto tale che tutti i prodotti e i servizi che acquistiamo o che utilizziamo (dalla verdura alla macchina, dal corso online alla prenotazione delle vacanze) sono realizzati (anche) grazie ad algoritmi e programmi.

Nel bene e nel male, la programmazione informatica rischia, negli anni futuri, di cambiare profondamente il nostro modo di concepire il mondo e la vita oggi: machine learning, intelligenza artificiale, internet degli oggetti (IoT), auto a guida autonoma, oggetti connessi della casa, …

Aggiungendo il fatto che l’informatica accelererà l’automatizzazione di numerosi mestieri resistiti fino ad oggi e la conseguente soppressione probabile di diverse decine di professioni, numerose persone potrebbero pensare di riorientarsi verso la programmazione web.

Saper programmare delle applicazioni, imparare un linguaggio di programmazione (C, JavaScript, Python, Perl, CSS, PHP, ecc.), permette, quindi, di capire l’ambientazione digitale del web e di scoprire la scienza algoritmica.

Anche senza sapere scrivere delle linee di codice informatico, tu già sai che il computer può capire all’istante grandi quantità di dati, quando per un cervello umano la stessa operazione richiederebbe diversi minuti, se non diverse ore.

In informatica, interviene un compilatore, ovvero un programma capace di trasformare il codice, che l’uomo può scrivere e leggere, in una programmazione orientata agli oggetti e, quindi, direttamente eseguibile dalla macchina.

Come si legge un po’ ovunque, oramai, saper codificare è la competenza del futuro.

È il motivo per cui ritroviamo dei corsi di programmazione e di informatica già a partire dai licei e non più solo nelle aule universitarie.

Secondo il sito welcome to the jungle, imparare il linguaggio JavaScript permette di utilizzare il linguaggio più impiegato al mondo (il primato è in realtà conteso tra JavaScript e Phyton).

Inoltre, acquisire una conoscenza in programmazione di permetterà di ottenere una comprensione globale del web: dall’elaborazione di un progetto dalla A alla Z allo sviluppo di applicazioni e interfacce utenti, dalla gestione dei database fino alla definizione delle strategie commerciali di un cliente.

Quali sono i diversi linguaggi di programmazione?

Imparare a codificare per un inserimento professionale

Ti piacerebbe imparare le basi della programmazione?

Buona notizia: diventare programmatore e imparare a sviluppare del codice è un mestiere molto ben remunerato in questo momento.

Se stai già lavorando, ma cerchi un’evoluzione di carriera, se sei imprenditore o studente, sappi che il mercato del lavoro soffre di una penuria strutturale di candidati sufficientemente qualificati per rispondere ai bisogni delle imprese.

L'informatica può aprirti le porte della Silicon Valley
Diventa programmatore e punta molto in alto!

Conoscere un linguaggio di alto livello (facendo astrazione dalle caratteristiche tecniche, un programma informatico che permette di codificare in un linguaggio naturale, spesso in inglese) come JavaScript o C, verosimilmente, farà salire il tuo reddito annuale.

I bisogni delle imprese sono enormi: esse cercano qualcuno che le accompagni nella transizione verso l’informatizzazione e il digitale. Queste imprese hanno delle difficoltà a trovare personale con competenze specifiche, per migliorare la UX (user experience, esperienza dell’utente del sito o dell’app), per sviluppare delle applicazioni web o desktop, per migliorare il posizionamento naturale (SEO) o per la risoluzione dei problemi informatici.

Uno sviluppatore informatico percepisce un reddito annuo lordo compreso tra 25 mila euro e 35 mila euro.

Per essere un inizio carriera, non c’è male, no?

Inoltre, con più anni di esperienza, lo stipendio potrebbe salire fino a 40 mila o 50 mila euro l’anno, soprattutto se il programmatore è un professionista con un certo riconoscimento da parte dei suoi pari.

Non avrai più bisogno di redigere un CV e delle lettere di motivazione: saranno gli head hunter (start up, grandi gruppi e agenzie web) che si faranno concorrenza tra loro, per beneficiare della tua esperienza e della tua pratica in programmazione.

Ma imparare la programmazione non ti serve solo per diventare sviluppatore. In effetti, poter capire le linee di codice ti consente anche di praticare altre professioni, la cui remunerazione è altrettanto interessante e progressivamente crescente.

Un responsabile editoriale (content manager), per esempio, dovrebbe conoscere almeno un minimo il linguaggio HTML, fosse anche solo per mettere in forma gli articoli che pubblica dopo il lavoro dei redattori web.

Le altre professioni del referenziamento naturale/ottimizzazione (SEO) e quello a pagamento implicano delle nozioni di programmazione, perché questi professionisti hanno bisogno di migliorare l’esperienza utente apportata ai loro clienti.

È il caso, ad esempio, dei consulenti SEO o degli esperti SEO: per effettuare un audit di un sito web e migliorarne il posizionamento delle pagine web nei risultati dei motori di ricerca, dovranno comprendere il funzionamento dei linguaggi Java, Python, C++ e JavaScript.

Fosse anche solo per individuare, ad esempio, il file robot.txt, che può bloccare l’indicizzazione da parte di Google di alcune pagine essenziali di un sito web.

Un consulente o esperto SEO può ricevere uno stipendio che arriva fino a 50 mila euro l’anno, a volte anche di più!

Infine, la programmazione è una competenza molto richiesta anche nei mestieri della finanza, della banca e nella ricerca scientifica.

Non solo programmatori di pagine web, dunque, ma anche posizionamento e analisi dei dati scientifici.
Saper programmare aiuta anche altri professionisti del web!

I ricercatori in biologia, per esempio, lavorano con il linguaggio Python!

Allora, per riassumere: conoscere il linguaggio informatico permette di evitare i lavori di semplice esecuzione e di ottenere dei lavori a forte valore aggiunto.

Impara a conoscere le fasi della programmazione informatica!

Altri motivi per imparare il codice informatico!

Programmazione con C e C++, Python, Java, JavaScript, PHP, Ruby, CSS, ecc. Dovrai scegliere un linguaggio specifico con il quel programmare.

In effetti, codificare un video gioco non ha le stesse necessità di programmare un robot, un’interfaccia utente, un semplice sito vetrina (che richiederà invece l’HTML e CSS) oppure un portale e-commerce.

Quali altre professioni si possono esercitare quando si conosce il codice di programmazione!

Programmatore di video giochi, certo!

Quello dei video giochi è uno dei settori che impiega il maggior numero di programmatori.

Per programmare un video gioco

Le animazioni 3D e i video giochi sono costituiti da centinaia di migliaia di linee di codice.

Non lo si vede, perché non si percepisce altro che il lavoro minuzioso dei grafici e dei compositori VFX. Ma i programmatori di giochi devono, per esempio, sviluppare un middleware, un grosso programma terzo che sia accessibile agli altri collaboratori nella creazione del risultato finale.

Il polo programmazione nella creazione di un gioco è quindi cruciale!

Dopo la creazione del middleware, i programmatori devono ancora migliorarlo, correggere gli eventuali bug, adattarlo al gioco. E soprattutto codificheranno l’intelligenza artificiale e il gameplay del gioco.

Per progredire in matematica

La logica della programmazione è necessariamente matematica: l’informatica utilizza degli algoritmi sempre più performanti, per gerarchizzare, trattare e analizzare i dati, ad una velocità sempre più rapida.

Studiando come gli algoritmi e i robot operano, capirai meglio il ragionamento matematico ed algebrico. Questo è il caso soprattutto dell’analisi delle funzioni, delle variabili costanti, per il calcolo integrale o per gli algoritmi.

Per crearsi delle opportunità

Sei un lavoratore dipendente, un imprenditore o un freelance nel settore delle tecnologie, di internet e della comunicazione?

Imparare il codice ti offrirà delle chance in più per una crescita nella tua attività!

Inizierai con l’approcciare la programmazione come una semplice curiosità, poi, ti accorgerai che la programmazione web ti apre delle porte interessanti.

Questa nuova competenza potrebbe effettivamente apportarti delle soluzioni, fino ad ora insospettate.

I linguaggi di programmazione consentono all'uomo di comunicare con una macchina.
E pensare che un programmatore riesce ad interpretare questa pagina...!

L’apprendimento della programmazione è essenziale nel 2020, se nel futuro ti piacerebbe dire alle macchine quello che devono fare, anziché farle scegliere al computer …

Ora, sapere codificare rappresenta un vantaggio notevole. Per esempio anche se hai già un’attività professionale, la conoscenza della codificazione ti consentirà effettivamente di sviluppare dei progetti paralleli (side-project) senza doverti rovinare economicamente, per pagare un’agenzia o uno sviluppatore front-end, back-end o full-stack da freelance.

Per essere permanentemente in formazione

L'evoluzione tecnologica della nostra epoca è così si rapida, che le tecniche di programmazione e i diversi linguaggi sono in evoluzione costante. Avrai sempre delle cose nuove da imparare: delle nuove biblioteche, delle nuove piattaforme, dei nuovi standard, …

I mestieri della programmazione portano a rinnovare in permanenza i savoir-faire!

Impara la storia della programmazione!

Bisogno di un insegnante di Programmazione?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura