Vivere in Canada è come vivere in quattro paesi diversi...uno per ogni stagione.

Il Canada affascina turisti del mondo intero da generazioni. Molti lavoratori italiani si sono stabiliti nel paese nord-americano nel secolo scorso e molti continuano ad andarci per motivi di studio, lavoro o per un viaggio indimenticabile.

Chi ama viaggiare verso i paesi anglofoni troverà nel Canada una terra piena di natura e di culture diverse.

Data la grandezza del territorio, le diversità climatiche, gli stili di vita totalmente diversi tra i vari stati del Canada, qual è il momento migliore per visitare il paese?

Come organizzare il tuo soggiorno in Canada? Ecco alcune indicazioni pratiche.

Anna
Anna
Insegnante di Inglese
4.99 4.99 (86) 20€/h
Prima lezione offerta!
Cristina
Cristina
Insegnante di Inglese
4.94 4.94 (67) 24€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Inglese
4.75 4.75 (8) 15€/h
Prima lezione offerta!
Cecile
Cecile
Insegnante di Inglese
4.95 4.95 (20) 25€/h
Prima lezione offerta!
Erica
Erica
Insegnante di Inglese
4.84 4.84 (19) 15€/h
Prima lezione offerta!
Monica
Monica
Insegnante di Inglese
4.90 4.90 (21) 20€/h
Prima lezione offerta!
Anna
Anna
Insegnante di Inglese
4.92 4.92 (12) 20€/h
Prima lezione offerta!
Marcello
Marcello
Insegnante di Inglese
4.89 4.89 (34) 17€/h
Prima lezione offerta!

Quale parte del Canada visitare?

Preferisci un viaggio in città o un'escursione in mezzo alla natura?
Il rapporto con la natura è una parte essenziale del Canada!

Quando si pensa al Canada si hanno in mente le fitte foreste d'alto fusto, laghi e cascate spettacolari. In effetti, il paesaggio è la maggiore attrazione di questo paese nord-americano. Anche le città canadesi, però, hanno un fascino particolare e una tripla anima, francofona, anglofona e nativa americana che caratterizza l'organizzazione geografica e culturale del paese.

Le tre macro regioni da conoscere del Canada sono:

  • Il Quebec, ossia l'area francofona
  • Le province anglofone, che costituiscono la maggior parte del paese
  • Nunavut e gli altri Territori delle popolazioni native

Il Canada è un paese molto diversificato non solo dal punto di vista culturale ma anche da quello geo-fisico. I suoi 9 milioni di kmq sono suddivisi in 1o province e 3 Territori:

  • Ontario, dove ha sede la capitale del Canada, Ottawa
  • Quebec, con il capoluogo francofono, Montreal
  • Terranova e Labrador
  • Manitoba, famosa per le praterie
  • Alberta, la terra dei parchi nazionali
  • Territori del Nord-ovest, in pieno ghiaccio
  • British Columbia, con la città di Vancouver
  • Saskatchewan, la regione dei laghi
  • Territori di Yukon,
  • Territori di Nunavut.

I territori di Yukon, del Nord-ovest e di Nunavut si trovano sulla parte artica del paese e raggruppano una maggioranza di popoli nativi, tra cui gli Inuit. La costa occidentale include le province di British Columbia e Alberta popolate soprattutto verso sud, al confine con gli Stati Uniti. Al centro le province di Saskatchewan e Manitoba con le loro distese di laghi e praterie regalano soggiorni naturalistici. Le province orientali di Ontario e Quebec rappresentano l'anima anglofona e francofona del paese.

Prima di partire per il Canada potresti seguire un corso di inglese!

Il Canada è il secondo paese più grande al mondo dopo la Russia. Questo vuol dire che per trarre il massimo da un soggiorno di breve durata devi scegliere quale delle province sarà la destinazione del tuo viaggio:

  • Montreal è l'ideale per un viaggio in famiglia
  • Le regioni centrali di Manitoba e Saskatchewan  sono adatte ad avventurieri e sportivi
  • Le Montagne Rocciose e la costa del Pacifico offrono due esperienze di viaggio totalmente diverse.

La scelta della destinazione dipende anche dal clima e dal periodo dell'anno!

Se vuoi visitare il Quebec e le Cascate del Niagara per poi attraversare il confine con gli Stati Uniti, evita i mesi di gennaio e febbraio perché il clima è a dir poco estremo.

Se decidi di sfidare il rigido inverno e partire a febbraio ci sono degli eventi imperdibili che ti aspettano: il carnevale del Quebec, la pista di sci di Calgari, i festeggiamenti per il nuovo anno!

Per chi ama le montagne innevate e l'atmosfera unica che si crea in Canada, i migliori momenti dell'anno per partire sono tra novembre e marzo. Se invece vuoi ammirare la bellezza di Brunswick è meglio mettersi in viaggio tra aprile e settembre.

Perché non approfittare del tuo soggiorno in Canada per visitare gli Stati Uniti?

Visti e informazioni utili per un soggiorno in Canada

Oltre al visto, serve un passaporto con una scadenza di più di sei mesi per visitare il Canada.
Prima di partire per il Canada verifica che il tuo passaporto non scada nei sei mesi successivi!

Pensare al periodo dell'anno in cui visitare il Canada è importante per poter fare la richiesta di vista indicando la data del tuo soggiorno.

Per i cittadini europei c'è una bella notizia: non è richiesto un visto di ingresso per il Canada, ma bisogna ottenere l'eTA, electronic Travel Authorization. La domanda per l'eTA va fatta online prima della partenza. Solo dopo aver avuto la conferma dell'eTA puoi procedere con tranquillità all'acquisto del biglietto aereo. Cerca di muoverti con un certo anticipo, perché il processo potrebbe durare da 3 a 15 giorni e le autorità possono chiederti documenti aggiuntivi per valutare la tua domanda.

E' possibile rimanere in Canada per un periodo di 6 mesi, ma è alla frontiera che si decide la durata del tuo soggiorno, in base alle risposte che dai al questionario che ti attende all'arrivo...

Un'altra informazione chiave per il tuo viaggio in Canada è la differenza di orario che esiste rispetto all'Italia:

  • Meno 6 ore con Montreal
  • Meno 8 ore con Alberta
  • Meno 9 ore con la British Columbia

Tieni conto del fuso orario quando prenoti il volo, l'hotel o le attività da fare al tuo arrivo in Canada!

Potrebbe essere utile anche qualche indicazione sulle mance. In tutti i ristoranti grandi o piccoli viene emesso uno scontrino che contiene la voce tips. Le mance, sono parte integrante del servizio e oscillano tra il 10%, se non ti ritieni soddisfatto del servizio, e il 20% del totale. Ricordati, quindi, di non lasciare qualche monetina a caso al personale di sala, ma di includere una delle due percentuali nel conto finale.

Ora che conosci le informazioni di base, puoi pianificare nel dettaglio il tuo viaggio in Canada.

Preferisci un soggiorno nel Regno Unito?

Meglio un viaggio in Canada fai da te o con un'agenzia?

Scegli se organizzare il tuo itinerario di viaggio da solo o in gruppo.
Partire con un viaggio organizzato ti fa risparmiare tempo e fatica!

Bisogna ammetterlo: affidarsi a un tour operator ti permette di fare un viaggio impegnativo come quello verso il Canada a occhi chiusi. Le agenzie specializzate sul Canada sono l'ideale per chi vuole fare una vacanza senza pensieri avendo a disposizione:

  • itinerari organizzati in base alle tue esigenze
  • un agente di viaggio sul posto per ogni evenienza
  • un supporto per le questioni burocratiche legate al tuo viaggio

In media, il costo di un soggiorno di una settimana in Canada tramite un'agenzia è di 1.250 $ a persona.

Sui siti dei più grandi tour operator come Alpitour puoi trovare tutti i pacchetti per partire senza pensieri per il Canada.

Il bello di internet è che non solo le agenzie tradizionali, ma anche singoli viaggiatori possono esserti molto utili per per prepararti a esplorare il grande freddo canadese. Puoi cercare alcuni blog di viaggiatori come:

  • Viaggi del taccuino
  • Viaggi del mondo

Inoltre, ci sono guide specializzate, offerte e promozioni di startup come:

  • GetYourGuide
  • Pirati in Viaggio
  • Culture Trip

Con i travel blogger scopri il Canada fuori dai sentieri battuti e puoi plasmare il tuo viaggio in base ai tuoi gusti. Ricordati di richiedere il visto prima di acquistare il biglietto e di muoverti almeno 2 mesi prima della partenza.

Un volo Roma-Montreal o Vancouver ha un costo che va da 380 € a 600 €, a seconda della stagione.

Se prenoti il tuo hotel online, usa sempre l'opzione "cancellazione gratuita" per annullare la prenotazione in caso di imprevisti senza costi aggiuntivi.

Hai mai pensato di visitare l'Australia?

Alcune dritte per un road trip in Canada

Segui i nostri consigli per un road trip canadese.
Un viaggio on the road in Canada va curato nei minimi dettagli!

Il 39% dei turisti che hanno visitato il Canada nel 2017 sono rimasti nel paese per più di 10 giorni. Tra questi, la metà ha deciso di girare il paese in macchina, attraversando le sue distese di praterie in compagnia di amici o con la famiglia. Per fare un viaggio su strada bisogna avere le idee chiare su:

  • destinazione
  • cose da fare e da vedere
  • budget

Il passo successivo è scegliere il mezzo di trasporto: bicicletta, moto, camper, macchina. Puoi anche unire due o più mezzi di trasporto, a seconda del tuo budget. Per esempio, per affittare un camper devi prevedere alcune spese aggiuntive oltre al prezzo dell'affitto in senso stretto:

  • benzina
  • assicurazione
  • manutenzione
  • caparra

Potresti condividere le spese dei trasporti con altri viaggiatori usando alcune app di nuova generazione come:

  • Blablacar, il tuo car sharing urbano
  • Monlift, usato soprattutto da universitari e professionisti per brevi tragitti
  • Amigo-express, per attraversare tutto il paese

Ci sono altre app che potrebbero esserti utili durante il tuo viaggio on the road:

  • Park4Nigth, per trovare i parcheggi disponibili in tempo reale
  • Waze, per avere informazioni su traffico, lavori in corso ecc.
  • TripBudget, per seguire giorno dopo giorno le spese affrontate durante il viaggio
  • Weather Pro, delle previsioni meteo accurate per progettare con cura le visite

L'app più utile è sicuramente quella che ti aiuta a tenere sotto controllo il tuo budget di spesa giornaliera e, quindi, il costo finale del tuo viaggio in Canada. Con TripBudget puoi programmare le attività giorno dopo giorno e non rimanere mai a corto di dollari canadesi.

Hai deciso quando dare inizio alla tua avventura canadese?

Bisogno di un insegnante di Inglese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue