Londra dista appena 2 ore di viaggio dall'Italia, ma la vicinanza non è l'unico motivo per cui l'Inghilterra è una delle destinazioni anglofone più amate dagli Italiani. Secondo delle stime del Consolato italiano a Londra, ci sarebbero 700 mila connazionali nella capitale britannica. Si tratta della più grande comunità italiana all'estero, prima ancora di quella in Argentina.

Che dire poi delle persone che visitano la terra di Shakespeare ogni anno? Che sia per studio, lavoro o semplice turismo è chiaro che il Regno Unito è una meta di primo piano per chi vuole visitare un paese anglofono. Anche tu stai pensando di fare un viaggio in Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia o Galles?

Oltre a un corso di inglese online, cos'altro serve per preparare un viaggio nel Regno Unito?

Anna
Anna
Insegnante di Inglese
4.99 4.99 (87) 20€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Inglese
4.78 4.78 (9) 15€/h
Prima lezione offerta!
Cristina
Cristina
Insegnante di Inglese
4.94 4.94 (67) 24€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Insegnante di Inglese
4.78 4.78 (3) 15€/h
Prima lezione offerta!
Sea
Sea
Insegnante di Inglese
5.00 5.00 (15) 20€/h
Prima lezione offerta!
Cecile
Cecile
Insegnante di Inglese
4.95 4.95 (20) 25€/h
Prima lezione offerta!
Erica
Erica
Insegnante di Inglese
4.84 4.84 (19) 15€/h
Prima lezione offerta!
Davide
Davide
Insegnante di Inglese
5.00 5.00 (36) 25€/h
Prima lezione offerta!

Scegliere la propria destinazione nel Regno Unito

Prima di partire per la Gran Bretagna devi scegliere la tua destinazione.
Preferisci la natura che circonda Edimburgo o il dinamismo di Londra?

Cerchiamo di fare un po' di ordine, prima di partire per il Regno Unito. Abbiamo la tendenza a dire che partiamo per l'Inghilterra anche se pensiamo di andare a Edimburgo, che in realtà è in Scozia. E' chiaro che per scegliere la tua destinazione devi conoscere gli stati che compongono il Regno Unito:

  • Inghilterra
  • Scozia
  • Galles
  • Irlanda del Nord

L'abbreviazione UK, sta per United Kingdom, ossia Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. La Gran Bretagna, invece, indica gli stati dell'isola britannica quindi Inghilterra, Scozia e Galles.

Questioni geopolitiche a parte, conoscere i vari stati che compongono il Regno Unito ti aiuta a definire meglio il tipo di soggiorno che vuoi fare: meglio un soggiorno culturale o naturalistico? Sta a te scegliere, perché il Regno Unito ha molte sfaccettature!

Il Regno Unito è un insieme di 4 popoli, ognuno con le proprie tradizioni e il proprio bagaglio culturale.

In effetti, la Scozia è nota per i suoi castelli medievali, le 790 isole che la circondano, il suo paesaggio misterioso. In Irlanda del nord ci sono tracce dell'eredità celtica e quei panorami incredibili da "Cime tempestose", numerose attività sportive incluse le taverne Guinness (eh sì, è lo sport nazionale).

Chi cerca la calma e grandi spazi verdi, può volare verso il Galles, una destinazione ricca di castelli, fascino, storia e natura. Per chi ama le passeggiate marittime, l'ideale sono le Isole del Canale, situate nel Canale della Manica. Tecnicamente non fanno parte del Regno Unito, ma dipendono dalla Corona britannica.

Se vuoi sfruttare al meglio il tuo viaggio nel Regno Unito, l'ideale è concentrarsi su uno dei suoi stati, altrimenti rischi di perdere più tempo negli spostamenti che a goderti il soggiorno.

Prima di partire per il Regno Unito, ti conviene scegliere una destinazione!

Se scegli Londra, calcola diversi giorni per poter vedere i posti migliori della capitale britannica: Buckingham Palace, Westminster Abbey, British Museum, Hyde Park...Qui ti puoi immergere nel volto più cosmopolita della cultura britannica!

Una volta stabilita la destinazione decidi se fare un soggiorno turistico o un soggiorno linguistico!

Hai mai pensato di visitare gli Stati Uniti?

Meglio un viaggio fai da te o con una guida anglofona?

Decidi se partire da solo o con un tour operator.
Un viaggio organizzato o un viaggio alla scoperta del Regno Unito?

Diciamolo chiaramente: non tutti i viaggiatori amano organizzare il proprio viaggio. Altri, poi si sentirebbero persi a viaggiare da soli, soprattutto se non hanno avuto il tempo di imparare l'inglese prima di partire. Un viaggio scolastico, un viaggio in gruppo o una vacanza in famiglia non richiedono lo stesso grado di preparazione di un weekend in coppia nella capitale britannica.

Le agenzie che offrono viaggi organizzati sono l'ideale per chi vuole viversi una vacanza senza troppe complicazioni. Nei pacchetti sono compresi hotel, mezza pensione o pensione completa e trasporti. Prezzi dei musei ed escursioni in genere sono a parte. Ci sono innumerevoli agenzie di viaggio che organizzano soggiorni nel Regno Unito, ma puoi anche trovare informazioni da solo su internet.

Per esempio, VisitBritain è l'ente nazionale britannico per il turismo dove trovi tutte le informazioni necessarie per il tuo viaggio.

Con le agenzie hai la possibilità di avere un interlocutore con cui parlare in caso di difficoltà sul posto e avere un programma prestabilito a prova di imprevisti.

Se vuoi fare tutto da solo, hai mille possibilità grazie a internet. Puoi trovare delle soluzioni per l'alloggio o voli a prezzi economici. Questi sono alcuni dei siti più conosciuti:

  • Skyscanner, per confrontare i prezzi dei biglietti aerei e scegliere il periodo migliore per il tuo soggiorno low cost.
  • Kayak, confronta anche i prezzi degli hotel nei diversi quartieri delle città.
  • Tripadvisor, per avere il punto di vista di altri viaggiatori su hotel, ristoranti, attività da fare nel Regno Unito.

Per gli spostamenti a Londra devi prendere la Oyster card, che ti dà accesso ai trasporti pubblici, e la London pass per comprare in anticipo i biglietti dei musei e saltare la fila.

Il vantaggio dei soggiorni fai da te è che puoi decidere in autonomia cosa vedere e a che ritmo, senza dover stare in gruppo o rispettare degli orari stabiliti. Questo tipo di viaggio è l'ideale per chi ama prendersela con comodo e ammirare il paesaggio naturalistico o urbano che ha intorno a sé. Se sei piuttosto stressato o hai la tendenza a dimenticare le cose, meglio optare per un viaggio organizzato dalle agenzie, così non devi pensare a nulla.

Il prezzo di un soggiorno nel Regno Unito varia da 240 € per un weekend, a 1200 € per 10 giorni, esclusi i pasti.

Potresti anche organizzare un viaggio in Australia!

Informazioni per i turisti nel Regno Unito

Il cibo non è malvagio a Londra e il tempo non è sempre nuvoloso.
Scegli l'alloggio più adatto a te: tra gli hotel e gli ostelli della gioventù ci sono molte altre possibilità!

Il vero viaggiatore sa che il modo migliore per sfatare o confermare dei luoghi comuni è andare direttamente sul posto. Si sa che il Regno Unito non è conosciuto per la sua grande tradizione culinaria. Questo non vuol dire che non puoi fare una ricerca prima della partenza per trovare dei locali in cui assaporare la vera cucina britannica. Un buon roast beef con patate ti farà ricredere!

Un altro luogo comune è che in buona parte del Regno Unito piove sempre, il che è vero! Questo non vuol dire che non ci siano delle giornate di sole e che in estate le temperature non raggiungano i 30°. Tienilo presente quando preparai la valigia.

Se ami partire all'avventura, pensa a sottoscrivere un'assicurazione di viaggio che copra tutta la durata del tuo soggiorno.

Se non hai un'assicurazione per la malattia puoi tranquillamente rivolgerti al Servizio Nazionale Britannico per ricevere delle cure. 

Cerca di seguire le novità in materia di Brexit perché potrebbero cambiare delle condizioni per i cittadini europei sul suolo britannico. Un'altra informazione importante per tutti gli shopaholic, il 26 dicembre inizia il Boxing Day, l'inizio della stagione dei saldi. Se ami lo shopping non farti scappare negozi come Primark e Topshop per fare dei veri affari! Ricordati che nel Regno Unito c'è la sterlina. Informati sulle commissioni sul tasso di cambio applicato dalla tua banca per non avere sorprese al tuo rientro!

Sogni un viaggio in Canada?

Le pratiche da svolgere prima di partire per la Gran Bretagna

Ancora non è richiesto un visto per viaggiare per il Regno Unito.
Per ora viaggiare per il Regno Unito è come prendere i trasporti locali!

Prima di partire potrebbe essere utile cambiare in sterlina una parte del tuo budget di spesa.

Il tasso di cambio sterlina/euro è di 1 GBP per 1,17 EUR a dicembre 2019. 

Per quanto riguarda l'accesso al territorio britannico, per ora non è richiesto alcun visto ai cittadini europei. E' molto probabile che anche dopo il perfezionamento della Brexit i viaggi turistici saranno agevolati, mentre ci saranno limitazioni per chi vorrà studiare e lavorare nel territorio.

E' sempre una buona idea avere un'assicurazione di viaggio che includa le spese di rimpatrio.

Con un documento valido di identità puoi preparare il tuo soggiorno nel Regno Unito in pochi giorni. Bastano pochi passi:

  • comprare un biglietto aereo
  • prenotare un hotel o altro tipo di alloggio
  • acquistare una guida cartacea o un'app per vedere le maggiori attrazioni
  • comprare degli adattatori per le prese (per ricaricare telefoni, asciugacapelli...)

Un consiglio: fai la lista delle cose da fare e da comprare prima e durante il soggiorno, così non dimenticherai niente di vitale!

Prima del volo guarda sul sito della tua compagnia aerea per vedere se ci sono eventuali ritardi o cancellazioni.

Organizzare un viaggio nel Regno Unito non è poi così difficile e se proprio non hai tempo o voglia, puoi sempre affidarti a un'agenzia di viaggi. Il Regno Unito è talmente vicino e i voli arei talmente accessibili che puoi fare più viaggi nel corso dell'anno. Scegli le attività da fare e la destinazione in base al tempo che hai a disposizione: un week-end lungo a Londra, un viaggio in Cornovaglia o Scozia richiedono preparazione e budget diversi.

Che cosa aspetti a pianificare subito il tuo viaggio nel Regno Unito?

Bisogno di un insegnante di Inglese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue