La musica è rumore che pensa.
Victor Hugo

La musica è un’arte amata in tutto il mondo. In Italia, secondo un rapporto pubblicato dalla Federazione internazionale dell'industria fonografica (IFPI), ascoltiamo molto spesso la musica in macchina o sui mezzi pubblici. Alcuni ascoltano musica anche mentre studiano!

La musica scandisce la nostra vita e ci accompagna quotidianamente … allora perché non imparare a suonare uno strumento per liberare la tua creatività?

Ecco alcuni motivi per seguire lezioni di musica e più specificamente di teoria musicale!

I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Come risparmiare tempo con la teoria musicale?

Quando impari un nuovo pezzo, non vuoi perdere troppo tempo a decifrare la partitura.

La teoria musicale, sebbene spesso denigrata dai musicisti principianti che non desiderano appesantire il loro apprendimento con la teoria, è soprattutto un aiuto per i musicisti.

Le notazioni consentono di ottenere molte informazioni su un brano musicale. Tutto è indicato: il tempo, il ritmo, e le note musicali ovviamente. A un musicista che sappia leggere la teoria musicale è sufficiente leggere la partitura per suonare il pezzo.

I musicisti che non conoscono la teoria musicale spesso devono iniziare ascoltando il brano che vogliono suonare per scoprire la melodia principale. Di solito devono ascoltare il pezzo più volte per ascoltare tutte le sottigliezze del pezzo ma anche per assorbire la melodia e il ritmo. È quindi necessario utilizzare una tablatura per riprodurre il pezzo e riprodurre l'originale. Questi passaggi a volte possono richiedere molto tempo, soprattutto se non riesci a trovare la tablatura che desideri. Dovrai quindi fare tutto a orecchio.

In questo caso conoscere la teoria musicale può davvero far risparmiare tempo.

Comprendere meglio la teoria musicale

Grazie agli spartiti puoi analizzare un pezzo e capire meglio come è costruito. In particolare, puoi recuperare informazioni sulle note che compongono gli accordi. In questo modo sarà più facile trovare un accordo se non ce l'hai più in mente.

In generale, conoscere la teoria musicale ti permette di capire meglio come è composta la musica e quindi di progredire nella tua pratica musicale. Chiave di basso, chiave di violino, crome, note intere, note puntate, minime, semiminime… tutti i termini della teoria musicale non avranno più alcun segreto per te e avrai l'impressione di poter davvero comunicare nella “lingua della musica”.

Semplifica l'apprendimento di uno strumento

Sebbene fare a meno della teoria musicale possa sembrare un risparmio di tempo per progredire nella musica, potrebbe tuttavia rivelarsi un ostacolo all'apprendimento. Puoi effettivamente imparare alcuni accordi e arpeggi con la tua chitarra, pianoforte o sassofono, ma conoscere le basi teoriche della musica ti aiuterà a capire il tuo strumento.

Saper leggere uno spartito ti permette anche di andare più veloce poiché non rimarrai bloccato su simboli che non capisci o altro. Una volta raggiunto un buon livello, sarà più facile concentrarsi solo sulla pratica e sulla tecnica.

I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Comunicare con altri musicisti

I musicisti che conoscono la teoria musicale si capiscono e possono suonare insieme!

La teoria musicale è uno dei linguaggi universali più utilizzati. Conoscere questo linguaggio è una vera occasione per comunicare con musicisti di tutto il mondo che conoscono anche la teoria musicale. La barriera linguistica non è più un problema poiché tutti parlano la lingua della musica!

E questo vale anche per i musicisti della stessa nazionalità. Invece di spiegare a un altro musicista cosa vuoi tecnicamente, trascrivilo in teoria musicale e quest'ultimo capirà perfettamente cosa intendi!

L'apprendimento della teoria musicale è particolarmente essenziale per i musicisti che desiderano intraprendere una carriera nel mondo della musica. All'interno di un'orchestra tutto è connesso alla teoria musicale, e non conoscerla rappresenta un grosso limite. Dovresti quindi fare tutto nella tua testa e rischiare di non essere all’altezza della situazione!

Anche gruppi musicali rock, pop o di altri generi utilizzano la teoria musicale. Sebbene questo sia meno sistematico e comune, risulta comunque pratico per tutti i membri del gruppo.

Lavoro sulla memoria e sulle capacità cognitive

Diversi studi scientifici hanno rivelato molti vantaggi nell'apprendimento della teoria musicale sullo sviluppo del cervello. In effetti, i bambini che imparano la teoria musicale, e la musica in generale, sviluppano le loro capacità cognitive più facilmente e mostrano una capacità di ragionamento logico più sviluppata rispetto ai bambini che non conoscono la musica.

Ma l'apprendimento della teoria musicale non è solo vantaggioso per i bambini!

Gli adulti, imparando la teoria musicale, lavorano sulla propria memoria e in particolare sulla memoria visiva. Per usare la teoria musicale infatti devi saper associare i simboli ad un'azione concreta da svolgere con il tuo strumento musicale. In questo modo è possibile lavorare sulla memoria e svilupparla in modo benefico per la vita di tutti i giorni.

Saper decifrare un ritmo grazie alla teoria musicale

Come progredire attraverso la teoria musicale?

Imparare a decifrare una partitura è uno dei principali esercizi di teoria musicale.

Il ritmo è molto importante in un brano musicale. Se il tempo stabilisce quale sia il ritmo con cui suonare il pezzo, il ritmo costruisce il pezzo stesso: è impossibile fare a meno del ritmo! Potrebbe distorcere completamente un brano musicale o una canzone.

Il ritmo è principalmente riportato grazie alla teoria musicale, ma anche in base alle tablature non potrai sfuggire alla trascrizione del ritmo.

Ma cos'è il ritmo? Il ritmo è la durata dei suoni da riprodurre in un brano musicale. I musicisti a volte devono rispettare le pause, a volte suonare una nota più lunga di un'altra, ecc. Questo è ciò che viene definito “ritmo”.

Diventa un musicista professionista con le  lezioni di teoria musicale

Conoscere la teoria musicale è essenziale nel mondo professionale della musica. Ma oltre alla sua utilità, conoscere la teoria musicale ti permette di essere più credibile con i tuoi colleghi, ma anche e soprattutto con i tuoi studenti se mai decidessi di dare lezioni di musica.

Perché no, non è perché non conosci la teoria musicale che sei un pessimo musicista, ma se decidi di insegnare musica, ci sono buone probabilità che alcuni studenti ti chiedano le basi della teoria musicale.

E anche se non lo usi quotidianamente nella tua pratica musicale, conoscere le basi della teoria musicale ti permetterà di comprendere le conversazioni dei musicisti che usano la teoria musicale.

Acquisisci fiducia nelle tue capacità musicali

La teoria musicale è un processo di apprendimento lungo e noioso, che richiede l’esecuzione di molti esercizi come la lettura e il solfeggio. Quando si inizia con la teoria musicale si ha l’impressione di dover scalare una montagna.

Ti chiederai sicuramente quando potrai trarne vantaggio e leggere uno spartito senza imbatterti in un simbolo sconosciuto... ma una volta imparato tutto, acquisirai fiducia in te stesso! Puoi quindi congratularti con te stesso per essere riuscito a leggere una partitura.

Questa fiducia in se stessi si rivelerà utile e vincente anche nel suonare il tuo strumento poiché ti sentirai più sicuro durante la lettura delle note. Ti sembrerà tutto più fluido e farai sicuramente molti meno errori. Sembrerà chiaro e ti darà ancora più motivazione per andare avanti nel mondo della musica.

Componi più facilmente grazie alla teoria musicale

Ti piace comporre? Non aspettare oltre per imparare la teoria musicale!

Imparare la teoria musicale permette di analizzare le opere e quindi di conoscere tutti i trucchi e le tecniche di composizione. In questo modo risulterà più facile capire come sono composti i brani e quindi realizzarne da soli, traendo ispirazione dai più grandi maestri della storia della musica. Beethoven, Mozart, Bach, Schubert, Berlioz e perché no, John Lennon o Kurt Cobain?

Conoscere la teoria musicale significa anche saperla scrivere. I musicisti più esperti in teoria musicale possono trascrivere una melodia che hanno in mente semplicemente scrivendo note e altri simboli sul pentagramma.

Non rischierai mai più di dimenticare un'idea melodica che hai in mente! Inoltre, potrai  “comunicare” queste melodie ai membri del tuo gruppo!

Progredisci e arricchisci la tua arte attraverso la teoria musicale!

Suonare musica senza conoscerne la teoria può dare rapidamente l'impressione di stare girando in tondo. In effetti, padroneggerai sicuramente gli accordi principali e progredirai man mano che procedi. Tuttavia, conoscere la teoria musicale offre ancora più opportunità.

Studiando la teoria musicale comprendiamo meglio tutte le sottigliezze della composizione musicale e scopriamo nuovi modi di fare le cose. Questo offre grandi prospettive di sviluppo e di ispirazione.

Grazie alla teoria musicale imparerai a suonare con le scale, ad improvvisare sulla base di note o accordi specifici, ecc. Scoprirai un intero campo di possibilità che non avresti se ignorassi la teoria musicale e le regole dell'armonia.

Tutto quello che devi fare è iniziare!  E non dimenticare che è del tutto possibile lasciare da parte la teoria musicale se proprio non fa per te. L'importante è divertirsi con la musica!

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.