“Quello che faccio è sentire un'emozione che viene dal mio cuore e cerco di trascriverla su un basso o una chitarra o qualche altro strumento. » Riccardo Bona

La musica offre molti vantaggi, tra cui la possibilità di esprimere i propri sentimenti attraverso l’espressione artistica. Imparare a suonare uno strumento come la chitarra, ad esempio, è anche un ottimo modo per lavorare sulla memoria stimolando il cervello.

Sono molte le persone che scelgono di imparare a suonare la chitarra, ma alcuni incontrano una difficoltà: la teoria musicale. Ma è davvero importante imparare la teoria musicale per riuscire a suonare la chitarra?

I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Qual è il rapporto tra teoria musicale e chitarra?

A cosa serve la teoria musicale nelle lezioni di chitarra?

La teoria musicale fa parte dell'apprendimento teorico della chitarra.

È molto difficile dissociare l'apprendimento della teoria musicale dall'apprendimento pratico di uno strumento musicale, che sia la chitarra, il pianoforte, il sassofono o il violino. La teoria musicale è sempre stata di fatto una tappa indispensabile nella carriera di musicista sin dalla comparsa della prima scuola di musica alla fine del XVII secolo. La teoria musicale è quindi diventata un aspetto imprescindibile per chiunque voglia imparare a suonare la musica.

Ancora oggi scuole di musica e conservatori impongono lo studio della teoria musicale all'interno dei loro curricula. Vuoi imparare a suonare la chitarra? Dovrai prima seguire lezioni di teoria musicale.

Questo insegnamento permette agli studenti di capire come è composta la musica ma anche e soprattutto di saper leggere uno spartito.

La partitura è soprattutto una guida per il musicista. Il chitarrista può quindi leggere come suonare il pezzo: quali note suonare, con quale ritmo, quale tempo, ecc. Sebbene la teoria musicale sia spesso vista come un processo di apprendimento lungo e noioso, essa aiuta i musicisti quotidianamente e consente loro di comunicare con un linguaggio musicale praticamente universale. I chitarristi italiani possono leggere una partitura scritta da chitarristi francesi e viceversa.

Tuttavia, sebbene la teoria musicale abbia ancora un posto considerevole nel mondo della musica, ora è più facile, soprattutto con la chitarra, saltare le lezioni di teoria musicale e andare direttamente alla pratica!

In effetti, sempre più chitarristi utilizzano tablature invece di spartiti e utilizzano video online per apprendere le tecniche dei chitarristi come il picking, lo sweep, il tapping, il butted o persino l'arpeggio.

Non è quindi più inimmaginabile intraprendere l'apprendimento della chitarra senza avere nozioni di teoria musicale. Sebbene queste possano ancora essere di grande aiuto, è possibile diventare un chitarrista senza di esse, di fatto senza dover mai imparare la teoria musicale.

Se le nozioni di teoria musicale come la chiave di violino, la chiave di basso, le crome e le note intere non ti ispirano, non c'è bisogno di sforzarti!

Perché in effetti un chitarrista che non conosce la teoria musicale non è necessariamente un pessimo chitarrista. Le due pratiche possono essere dissociate e la teoria musicale non è utile quando si tratta di acquisire esperienza e sviluppare una tecnica personale ed espressiva. Una volta che si è deciso di suonare la chitarra si tratta soprattutto di sentire la musica e di suonare con le proprie viscere.

Teoria musicale e chitarra: quali sono i tuoi obiettivi?

Imparare la chitarra senza seguire lezioni di teoria musicale è un'opzione. Ma questa opzione non è sempre possibile, perché in alcuni casi è necessario valutare a seconda dei tuoi obiettivi come musicista. In effetti, in determinate condizioni, dovrai senza dubbio passare attraverso la teoria musicale per poter comunicare e lavorare con altri musicisti.

Questo è particolarmente vero se decidi di intraprendere la carriera di chitarrista professionista. Tutti i chitarristi professionisti non conoscono necessariamente la teoria musicale, ma la grande maggioranza di loro possiede ancora le basi per poter capire i propri colleghi.

A volte è essenziale conoscere la teoria musicale per suonare in gruppo!

Se si decide di entrare a far parte di un'orchestra, sarà fondamentale saper leggere uno spartito poiché è il mezzo di comunicazione tra i musicisti. Affinché ogni musicista sappia quando e come eseguire la sua parte, tutti devono seguire le battute e i righi dello spartito. Ogni musicista deve quindi essere in grado di leggere e seguire la partitura del brano.

Se vuoi unirti a un gruppo musicale più “indipendente”, è più facile negoziare. Alcuni gruppi preferiscono reclutare solo chitarristi che conoscono la teoria musicale, altri sono più aperti sulla possibilità di reclutare un musicista senza conoscenze di teoria musicale.

Come musicista dilettante, invece, sarà più facile suonare la chitarra senza conoscere la teoria musicale. A meno che tu non voglia frequentare una scuola di musica, nessuno ti costringerà a imparare a leggere le note musicali o a battere il tempo.

Infatti suonare la chitarra da dilettante deve essere soprattutto un piacere e non una tortura. Se la teoria musicale non ti attrae e non senti il ​​bisogno di imparare come funziona, non c'è bisogno di sforzarti. Concentrati sulla pratica della musica e soprattutto divertiti!

I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Teoria musicale essenziale in alcune lezioni di chitarra

Imparare la chitarra senza teoria musicale è possibile ma a determinate condizioni. Tutto dipende da come vuoi imparare a suonare la chitarra.

Se vuoi prendere lezioni di chitarra in una scuola di musica o in un conservatorio, ad esempio, non avrai altra scelta che seguire corsi di formazione musicale comprensivi di teoria musicale. Avrai poi circa un'ora di lezione a settimana dedicata alla teoria musicale e potrai seguire questo corso con pianisti, violinisti, sassofonisti, ecc.

Puoi anche scegliere di imparare a suonare la chitarra grazie a lezioni private che ti permetteranno di scegliere più o meno il tuo programma. Infatti, scegliendo il tuo insegnante puoi scegliere un insegnante di chitarra che non usa la teoria musicale nel suo insegnamento, e ce ne sono!

Se decidi di imparare la chitarra da solo, da autodidatta, avrai anche la possibilità di imparare la teoria musicale o meno, dato che sarai il tuo unico insegnante!

Molte risorse online ti permettono di imparare a suonare la chitarra senza teoria musicale, quindi sarà abbastanza facile creare il tuo programma su misura. Tuttavia, tieni presente che dovrai sviluppare il tuo orecchio musicale per poter riprodurre brani senza spartiti.

Chitarra senza teoria musicale: sviluppa il tuo orecchio musicale!

Come suonare la chitarra senza spartiti?

Senza teoria musicale, i chitarristi devono ascoltare attentamente il pezzo per sapere dove mettere le dita!

La teoria musicale consente a qualsiasi musicista di suonare un pezzo senza averlo mai ascoltato. Senza teoria musicale, i musicisti devono quindi colmare questo aiuto che è la teoria musicale sviluppando la loro capacità di ascolto e il loro orecchio musicale. I chitarristi, infatti, devono ascoltare il brano, anche più volte, prima di poterlo interpretare. Anche con l'aiuto delle tablature è quasi impossibile riprodurre un brano senza averlo ascoltato.

Sviluppare il tuo orecchio musicale ti permette anche di progredire come musicista. È quindi possibile riconoscere le note più facilmente. Per fare ciò, esercitati a suonare una nota per memorizzarla, quindi suonala tra le altre per vedere se riesci a riconoscerla. Questo esercizio deve essere eseguito regolarmente e con tutte le note musicali affinché sia ​​efficace.

In questo modo, sarà più facile riprodurre un pezzo di chitarra solo ascoltandolo.

Ma come possiamo usare una tablatura per chitarra?

I tuoi migliori alleati nell'apprendimento della chitarra senza teoria musicale saranno le tablature. Le tablature sono un altro sistema di notazione musicale creato per i musicisti che non desiderano imparare la teoria musicale. La tablatura facilita la lettura di note, accordi, ecc.

Le schede per chitarra sono le schede che si sono sviluppate di più negli ultimi anni. Molti chitarristi hanno così imparato la chitarra grazie alla distribuzione di tablature online.

Su queste tablature puoi osservare sei righe, al posto delle cinque presenti su un rigo di partitura. Queste sei linee rappresentano le sei corde della chitarra. È quindi possibile leggere un numero posizionato su una delle sei righe. Quest'ultimo informa il chitarrista sulla corda da pizzicare e su quale tasto del manico della chitarra pizzicare.

Altre tablature danno direttamente gli accordi da suonare quando necessario.

Molte schede per chitarra sono disponibili online e gratuitamente … sarebbe un peccato privartene!

Impara la chitarra con i tutorial

Si può imparare a suonare da soli la chitarra?

Questo è uno dei metodi più noti e utilizzati tra i musicisti autodidatti. I video online consentono a chiunque abbia Internet di seguire tutorial per imparare una tecnica specifica per chitarra o per imparare a suonare un pezzo.

Questi tutorial possono essere realizzati da chitarristi che spiegano passo dopo passo come suonare il brano in questione. Alcuni chitarristi si affidano anche a "cover" o cover realizzate da chitarristi ma che non sono necessariamente spiegate, ma semplicemente suonate: in questi casi diventa quindi necessario guardare gli accordi suonati dalla persona e cercare di riprodurli autonomamente!

In ogni caso, ci vorrà pazienza e motivazione! La chitarra è uno strumento affascinante e alla portata di tutti: cosa aspetti a iniziare il tuo viaggio tra le sue magiche corde?

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.