Secondo un rapporto pubblicato dalla Federazione internazionale dell'industria fonografica (IFPI), gli italiani ascoltano musica in media 15 ore a settimana.

Ma sarebbero pronti per entrare veramente nel mondo della musica suonata e iniziare a imparare attivamente uno strumento?

Basso, violoncello, flauto traverso: hai bisogno di conoscere la teoria musicale per imparare a suonare tutti questi strumenti?

I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

A cosa serve il solfeggio?

Perché imparare la teoria musicale?

La teoria musicale permette di suonare un brano senza averlo mai ascoltato.

La teoria musicale prevede un sistema di notazione per scrivere e leggere la musica. Questa è la parte teorica dell'apprendimento della musica. Gli apprendisti musicisti imparano in questo modo a decifrare la scrittura musicale da un lato, e la pratica di uno strumento dall'altro. Le due pratiche vengono spesso condotte contemporaneamente per una maggiore coerenza e per mettere in pratica la teoria tramite lo strumento musicale scelto.

Sia che tu voglia imparare a suonare il violino, la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica, il sassofono o anche il flauto traverso, la teoria musicale ti consente di leggere una partitura e suonare un brano basandoti su questa partitura.

Saper leggere uno spartito consente di godere di molti vantaggi:

  1. Comunicare con altri musicisti: la teoria musicale è un linguaggio musicale universale. Sebbene non tutti i paesi seguano la teoria musicale, i musicisti che conoscono la teoria musicale possono comunicare tra loro e scambiarsi partiture senza parlare la stessa lingua. La teoria musicale viene poi utilizzata in grandi ensemble orchestrali e nel mondo della musica professionale.
  2. Suonare musica senza averla ascoltata: conoscere la teoria musicale permette di suonare un brano senza averlo mai ascoltato grazie alle diverse indicazioni (tempo, ritmo, note tonde, crome, note puntate, ecc.).
  3. Scrivere musica: l'apprendimento della teoria musicale ti consente di scrivere e comporre musica scrivendo la tua ispirazione e le tue idee su un foglio di musica bianco. Conoscendo tutti i codici della teoria musicale è quindi possibile scrivere un brano musicale senza passare attraverso uno strumento.
  4. Analizzare la musica: la teoria musicale viene utilizzata anche per analizzare la composizione di alcuni brani e apprendere nuove tecniche compositive analizzando i più grandi capolavori della storia della musica.
  5. Sviluppare il senso del ritmo: l'apprendimento della teoria musicale sviluppa i sensi e in particolare quello del ritmo. Durante la teoria musicale imparerai a battere le mani per capire meglio come funziona il ritmo e svilupperai poco a poco il tuo innato senso del ritmo.

La teoria musicale è quindi a tutti gli effetti un vero alleato del musicista!

La teoria musicale è utile per tutti gli strumenti?

Il metodo di notazione musicale si adatta a tutti gli strumenti. Strumenti ad arco, strumenti a fiato, ottoni … tutti gli strumenti possono essere trascritti grazie alla teoria musicale. Anche il canto ne fa ampio uso!

La teoria musicale è stata progettata per trascrivere una melodia riproducibile con  qualsiasi strumento. Ed è proprio grazie al canto che è nata la teoria musicale. Un monaco benedettino usava infatti le sillabe di una poesia per dare nomi alle note e aiutare i suoi studenti a ricordarle.

E sebbene accada spesso che i chitarristi facciano a meno della teoria musicale o che i batteristi utilizzino principalmente elementi ritmici, la teoria musicale rimane funzionale per ogni strumento.

Quindi non c'è motivo, a parte il fatto che tu non voglia studiare teoria musicale, per non utilizzarla.

La teoria musicale può quindi essere utilizzata da ogni musicista. Tuttavia, la teoria musicale, sebbene sia un linguaggio universale, non è il sistema maggioritario in tutti i paesi. Alcuni paesi asiatici hanno il proprio sistema di notazione, proprio come gli inglesi usano un sistema di lettere per nominare le note musicali.

Tutti i musicisti possono utilizzare la teoria musicale!
I/Le migliori insegnanti di Solfeggio disponibili
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonella
5
5 (10 Commenti)
Antonella
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Vincenzo
5
5 (7 Commenti)
Vincenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valentina
5
5 (56 Commenti)
Valentina
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marta
5
5 (59 Commenti)
Marta
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Gianfranco
5
5 (36 Commenti)
Gianfranco
45€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (17 Commenti)
Luca
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Luca
5
5 (11 Commenti)
Luca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

L'apprendimento della teoria musicale è essenziale?

La teoria musicale non è un must per imparare a suonare uno strumento, indipendentemente dallo strumento musicale scelto. Sebbene sia comune a tutti gli strumenti, la teoria musicale non è una condizione essenziale per imparare a strimpellare le corde di una chitarra, suonare accordi sui tasti di un pianoforte o suonare un sassofono. È tutta una questione di pratica, non di teoria.

La teoria musicale è un ausilio sempre più trascurato da alcuni musicisti. In effetti, alcuni amanti della musica, ma anche molti professionisti, decidono di non imparare la teoria musicale per mancanza di motivazione o di tempo.

Quando inizi con la musica, tendi a voler suonare subito lo strumento che desideri e poche persone vogliono passare ore a capire come funzionano la chiave di violino e la chiave di basso.

Imparare uno strumento musicale senza teoria musicale è del tutto possibile. Sarà però necessario lavorare bene sull'ascolto e sul proprio orecchio musicale per riprodurre brani musicali attraverso l'ascolto.

Bisogna anche lavorare bene sul senso del ritmo perché senza le indicazioni fornite dalle notazioni è molto più complicato riprodurlo adeguatamente. Devi sentirlo!

I musicisti che decidono di non passare attraverso lo studio rigoroso della teoria musicale nelle lezioni di musica hanno molte altre soluzioni.

Possono infatti usare le tablature! Sviluppate principalmente per i chitarristi, poi per i pianisti e per i flautisti, le tablature sono un sistema di notazione alternativo più chiaro e intuitivo.

Nelle tablature per chitarra, ad esempio, devi solo fare affidamento sulle sei linee disegnate che rappresentano le sei corde della chitarra per sapere dove posizionare le dita sul manico della chitarra. Alcune tablature offrono anche accordi di chitarra, pianoforte o altri direttamente sopra il testo della canzone.

Per i flautisti le tablature specificano invece le note da suonare. Un foglio accompagna i musicisti, i quali possono vedere quale posizione delle dita corrisponde a ciascuna nota. I principianti possono imparare rapidamente dove mettere le dita e suonare un pezzo senza dover conoscere la teoria musicale.

I musicisti principianti possono anche seguire tutorial e video online per imparare a suonare un pezzo. Si tratta quindi di riprodurre gli stessi accordi osservati nel video e di allenarsi, allenarsi, allenarsi.

Evitare la teoria musicale inizialmente ti consente di risparmiare tempo e goderti rapidamente la gioia di suonare il tuo strumento senza preoccuparti di uno spartito.

Le lezioni di teoria musicale possono essere un vero aiuto per i musicisti.

Ma in alcuni casi può essere un ostacolo. In effetti, non tutti gli strumenti possono fare affidamento sulle tablature e la teoria musicale può davvero aiutarti a progredire.

Inoltre, fare a meno della teoria musicale è possibile quando impari a suonare uno strumento da solo o con un insegnante di musica privato che accetta di insegnare musica senza teoria musicale. Tuttavia, se vuoi prendere lezioni di musica in una scuola di musica o in un conservatorio, non avrai altra scelta che prendere lezioni di teoria musicale per seguire il corso.

Strumenti per i quali si consiglia la teoria musicale

Sebbene non sia essenziale, alcuni strumenti possono richiedere la conoscenza della teoria musicale per progredire più facilmente e avere accesso a molte partiture.

Il piano

È del tutto possibile imparare a suonare il pianoforte senza conoscere la teoria musicale. Le tablature esistono nella versione per pianoforte e molti tutorial sono disponibili online, i quali ti permettono di imparare a suonare brani musicali molto rapidamente. Puoi quindi imparare accordi, scale e come eseguire un brano con entrambe le mani. Tutti questi aspetti tecnici non richiedono specificamente la teoria musicale.

Tuttavia può essere più piacevole conoscere la teoria musicale per avere accesso a una moltitudine di spartiti e quindi avere più scelte. Se impari il pianoforte in una scuola di musica la teoria musicale sarà però obbligatoria.

Il violino

Esistono anche tablature per il violino, tuttavia sono meno comuni ed è consigliabile conoscere le basi della teoria musicale per poter progredire nelle lezioni di violino, altrimenti corri il rischio di fermarti o di non progredire molto rapidamente.

Inoltre, imparare il violino da solo non è impossibile ma è onestamente piuttosto difficile. Il metodo più efficace consiste nell’essere accompagnati da un insegnante di musica che sicuramente ti chiederà di imparare la teoria musicale.

Strumenti per i quali la teoria musicale è essenziale

Come spiegato in precedenza, la teoria musicale è utile per tutti gli strumenti ma è possibile imparare tutti gli strumenti senza la teoria musicale. Tuttavia, l'apprendimento della teoria musicale è particolarmente consigliato per strumenti meno “comuni” per i quali non troverai tutorial o tablature online.

In questo caso sarà più complicato andare avanti da soli e l'insegnante di musica, così come le lezioni di teoria musicale, diventeranno quasi indispensabili.

Le tablature spesso sostituiscono gli spartiti musicali!

La chitarra: uno strumento che si impara senza solfeggio

La chitarra è lo strumento preferito dai musicisti che non vogliono preoccuparsi della teoria musicale. Perché è più facile? Non necessariamente! Ciò è soprattutto dovuto al fatto che troverai molte risorse online per imparare brani di diversi stili musicali e molti tutorial online.

Conoscere la teoria musicale ti aiuterà comunque a comporre la musica o ad improvvisare se lo desideri.

E tu, preferisci spartiti o tablature!

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.