Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

È possibile studiare la lingua araba con un corso di arabo di un mese?

Di Francesca, pubblicato il 08/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > È Possibile Imparare Arabo in 30 Giorni?

Se hai appena iniziato un corso di lingua araba, proprio come per qualsiasi altra lingua straniera, ti sarai sicuramente posto delle domande sui tempi di apprendimento:

Quanto tempo ho bisogno per imparare a parlare arabo?

Posso impararlo in un mese?

Dovrai essere in grado di padroneggiare le nozioni essenziali di base dell’arabo entro i prossimi trenta giorni.

Ma tu non sai assolutamente nulla di questa lingua il cui alfabeto, per te, è più simile a un insieme di borbottii che a parole di un vocabolario!

Quindi, come si può imparare l’arabo in trenta giorni?

Superprof prova a guidarti attraverso alcuni suggerimenti – non esaustivi – per rendere altamente efficaci le tue lezioni intensive e imparare la lingua araba in soli trenta giorni.

Corso di arabo intensivo in una scuola di lingue

La lingua araba appare regolarmente nella classificata delle prime 10 lingue più complesse da assimilare.

La lingua araba è a tutti gli effetti una delle più difficili al mondo: ci vogliono circa 2200 ore di lezione per arrivare a parlarla correttamente, cioè tre anni per due ore di studio/pratica al giorno.

Iscriviti a un corso intensivo di arabo per migliorare in fretta! Migliora rapidamente il tuo livello di arabo con delle lezioni intensive!

Sarà certamente difficile imparare a parlare arabo in trenta giorni, anche se sei uno studente diligente che non ha paura dello studio intensivo.

Tuttavia, non bisogna darsi per vinti. Con un buon insegnante o la scelta di una scuola di lingua di qualità, sarai in grado di acquisire alcuni elementi di base, vale a dire leggere e scrivere le lettere dell’alfabeto.

Per questo, utilizza tutto il tempo giornaliero a tua disposizione per prendere lezioni di arabo.

Le tue lezioni intensive ti aiuteranno a imparare le basi della lingua araba.

Ecco un breve giro tra le migliori scuole di lingua araba presenti in Italia:

  • Il Centro Studi sulle Culture del Mondo Arabo “Araba Fenice” di Milano, attiva dal 2007, organizza non solo corsi di lingua araba (classica e dialetti), ma anche iniziative culturali e artistiche finalizzate alla manifestazione della diversità culturale e religiosa del mondo arabo.
  • ESL – Soggiorni Linguistici è presente in varie città italiane (Bari, Bologna, Firenze, Milano, Monza, Roma, Torino e Verona) e offre la possibilità di partecipare a interessanti soggiorni linguistici nei Paesi di lingua araba.

La tua conoscenza della lingua araba è legata a un apprendimento ottimizzato e rapido: frequentando le lezioni per trenta giorni di seguito, potrai raccogliere i frutti della tua full immersion linguistica.

Ecco cosa scoprirai, passo dopo passo, durante il tuo corso intensivo di arabo:

  • imparare l’alfabeto arabo, con le sue 28 lettere e varianti: forme iniziali, isolate, mediane e finali;
  • avvicinarsi alla pronuncia delle lettere arabe: vocali, consonanti, hamza, consonanti gutturali;
  • imparare l’arabo scrivendo parole semplici;
  • imparare a leggere le lettere arabe dell’alfabeto;
  • perfezionare il tuo livello con alcune parole del vocabolario arabo;
  • condurre conversazioni.

Impegnandoti in uno studio diligente e regolare, acquisirai un livello principiante, ma sufficiente per leggere e scrivere in arabo.

Imparare l’arabo in trenta giorni con le lezioni private

Le lezioni private, che rappresentano l’alternativa alle scuole di lingua, permettono di stabilire un rapporto privilegiato con un insegnante, che ti offre i suoi servizi a domicilio, con un programma personalizzato in grado di farti progredire rapidamente.

Cerca un insegnante per imparare l'arabo in un mese! Trovate in fretta un insegnante per imparare l’arabo in 30 giorni: il tempo stringe!

Quest’ultimo può adattarsi alle tue esigenze e si pone al tuo livello. Per questo, non farti problemi a chiedergli la disponibilità di qualche ora, ogni giorno, per un mese intero.

Il tuo insegnante privato ti farà ripetere le lettere dell’alfabeto, lavorerà con te sulla pronuncia e sulla scrittura.

In particolar modo, ti guiderà e ti aiuterà a correggere i tuoi errori. Inoltre, farà in modo che tu non possa prendere cattive abitudini.

Il vantaggio delle lezioni private è che l’offerta di insegnanti competenti è abbondante, quindi non ti sarà difficile reclutare un insegnante esperto e originario di un Paese di lingua araba.

Per effetto di imitazione, grazie alla fonetica, sarai in grado di riprodurre i suoni che sentirai uscire dalla sua bocca (o gola) perché molte delle consonanti sono gutturali e imparerai a memoria le parole arabe.

Le lezioni private ti consentiranno di ottenere un follow up personalizzato e intensivo lavorando su molti strumenti didattici, grazie a un metodo di apprendimento efficace e, perché no, giocoso: articoli di giornale, supporti digitali (Youtube, animazioni web, ecc.), libri di letteratura, dialoghi semplici…

Consulta la piattaforma Superprof per trovare il corso intensivo più adatto a te e studiare rapidamente la lingua araba, in forma dialettale o letterale.

La scelta dell’insegnante privato è costosa, soprattutto se si prendono lezioni ogni giorno.

Puoi domandare al tuo insegnante se è possibile stabilire un canone mensile, poiché ci vorranno dai 25 € ai 40 € all’ora circa a seconda della tua città e del livello.

Supponiamo che un’ora di lezione costi intorno ai 30 €. Al ritmo di quattro ore al giorno per un mese, escludendo il fine settimana, il conto risulterà particolarmente salato: 600 € alla settimana o 2400 € per imparare l’arabo in trenta giorni! Non solo è molto costoso, ma devi anche avere abbastanza tempo!

Se non disponi di sufficiente tempo o non hai abbastanza soldi, rivolgiti ai supporti gratuiti: i corso di arabo online.

I corsi di arabo online per imparare la lingua gratuitamente e rapidamente

Su internet si possono trovare molti siti per imparare l’arabo online. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento, ma tutti offrono programmi completi di corsi intensivi di arabo con le basi dell’alfabeto, della lettura, della scrittura e della conversazione.

Si può imparare l'arabo anche su internet! E se, invece di giocare a Pokémon Go, i ragazzi imparassero l’arabo online?

Digitando nella barra delle ricerche di Google “Lezioni online di arabo”, appaiono diversi risultati:

  • busuu.com
  • mondly.com
  • corsiarabo.com
  • corsidia.com

Innanzitutto, i corsi di arabo online offrono spesso applicazioni per testare il tuo livello.

Si tratta di una vetrina animata da insegnanti madrelingua – che parlano arabo egiziano, tunisino o marocchino – e con esperienza, senza necessità di spostarsi e senza vincoli di orario.

I corsi di arabo letterario si basano su lezioni individuali o collettive, incentrate su metodi semplici e divertenti, adatti a tutti i livelli.

Se desideri anche scoprire qualcosa di più su una religione come l’Islam, sulla cultura araba e su quella musulmana, imparare il Corano… puoi tranquillamente fare affidamento su questi siti.

Programmi completi di corsi “à la carte” per imparare la lingua araba, rapidamente e gratuitamente: attraverso l’ascolto interattivo, impariamo a riconoscere i suoni arabi, a distinguere le lettere dell’alfabeto, a scriverli e infine a riprodurli oralmente.

I supporti online consentono di progredire considerevolmente nella grammatica: pronomi possessivi, pronomi personali, verbi, coniugazioni, dittonghi, irregolarità e così via.

Anche se hai solo trenta giorni a disposizione, l’esercizio quotidiano ti permetterà di progredire.

Infine, ecco il mio strumento preferito: il metodo Assimil, testato per conoscere alcune parole di un dialetto slavo poco prima di un viaggio nei Balcani.

Con l’ascolto regolare delle frasi e uno studio progressivo e quotidiano, è possibile memorizzare molte frasi senza che si abbia realmente l’impressione di lavorare sulla propria pratica linguistica.

Il metodo arabo Assimil permette di raggiungere il livello B2 imparando l’alfabeto, la grammatica, la lettura della lingua e le frasi semplici della vita quotidiana.

Materiale sufficiente per imparare a parlare l’arabo in trenta giorni, senza costrizioni e a un costo decisamente inferiore!

Il soggiorno linguistico in un paese arabo con un corso arabo

Teniamo il meglio alla fine: non esiste un modo migliore per imparare a parlare l’arabo di un soggiorno linguistico.

Impara l'arabo in un mese con un viaggio! Parti per una full immersion linguistica di un mese!

Per imparare l’arabo in trenta giorni, potresti recarti in vacanza in un paese di lingua araba. Il Maghreb è vicino ed è facilmente raggiungibile in aereo in poche ore di volo dall’Italia.

Non appena arrivi all’aeroporto di Marrakech o del Cairo, cerca di staccarti il più possibile dall’alfabeto latino. Il consiglio è un po’ radicale, ma in trenta giorni riuscirai a progredire soltanto in quel modo.

Se non puoi, prova a interagire con la gente del posto e dialoga con loro.

Tutto ciò richiede un livello minimo di arabo letterario, ma puoi anche usare l’inglese o il francese: nelle metropoli del Nord Africa, sono sempre di più i giovani desiderosi di vivere sotto i cieli europei a utilizzare l’inglese come lingua professionale e commerciale.

È un’opportunità per essere capiti in inglese e cercare comprensione – scritta e orale – in arabo.

Parti per studiare la lingua: un cocktail di tecniche per migliorare rapidamente le tue capacità di lettura, scrittura, grammatica e di espressione orale: corsi intensivi, lezioni a domicilio, corsi online…

Un ulteriore consiglio per chi vuole di più: leggi la stampa e ascolta i media di lingua araba. In una parola, puoi diventare realmente bilingue!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar