Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Perché e come acquisire padronanza della lingua con i corsi di arabo?

Di Francesca, pubblicato il 18/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Imparare Arabo: Domande Frequenti

Spesso si pensa che imparare l’arabo sia difficile per gli europei: l’alfabeto, la grammatica e la pronuncia sono radicalmente diversi dalle nostre radici linguistiche.

Un italiano può facilmente imparare a parlare il francese, lo spagnolo o l’inglese, dal momento che le lingue indoeuropee si basano sulle stesse radici.

Quando si tratta di imparare la lingua araba, l’impresa si rivela molto più ardua del previsto.

Per qualsiasi principiante, assimilare questo idioma può risultare difficile.

In quanto tempo è possibile imparare l’arabo? Un mese? Un anno? Diversi anni?

Quanto lavoro richiede questo tipo di formazione linguistica? Quali difficoltà rappresenta la lingua araba?

Questo è ciò che chiariremo in questo articolo: ecco le nostre riflessioni sull’arabo, sulle difficoltà e il tempo che richiede l’apprendimento di questa lingua.

È difficile imparare l’arabo?

Imparare una lingua straniera non è mai facile. Come cantava Georges Brassens, “non si acquisisce mai nulla, né per l’uomo né per la sua forza”.

Solo con la perseveranza potrai imparare bene l'arabo! Imparare l’arabo non è semplice, ma con la perseveranza potrai raggiungere vette inaspettate!

L’apprendimento della lingua araba richiede un sostanziale investimento personale. È complicato impararla? Potremmo risponderti: forse sì, forse no.

Non tutti gli studenti mostrano la stessa plasticità neurale.

Per alcuni, acquisire le basi dell’arabo sarà più facile che per altri, soprattutto se hanno già seguito in vita loro lezioni di inglese, spagnolo, francese o tedesco:

il cervello di uno studente che sta prendendo lezioni d’arabo per principianti fin dall’infanzia richiederà meno tempo per imparare un nuovo alfabeto, un nuovo sistema grammaticale (pronomi personali e pronomi possessivi, suffissi e prefissi) e il vocabolario arabo rispetto a un adulto che non ha mai lavorato sulle proprie abilità linguistiche.

Per prima cosa, metti da parte i pregiudizi sulla lingua araba e i cliché sugli arabi: ottava lingua internazionale e lingua ufficiale in 23 Paesi, è molto utile impararla.

Tuttavia, a causa del suo alfabeto e della sua scrittura, la lingua del Profeta sembra irraggiungibile.

L’arabo è una lingua semitica chiamata “trilitterale”, cioè un idioma la cui radice è un’unità lessicale composta da tre consonanti. Essendo composte da poche vocali e molte consonanti, la lingua araba è lontana dall’italiano, ma anche dal tedesco, dallo spagnolo o dall’inglese.

La pronuncia araba, che presuppone una certa ginnastica gutturale, richiede allo studente di abbandonare la sua “zona di comfort” linguistica. Di conseguenza, imparare a parlare arabo si configura come un lungo viaggio pieno di insidie.

Ecco i nostri consigli per imparare facilmente l’arabo:

  • cerca di minimizzare le difficoltà;
  • diffida dei pregiudizi relativi alla lingua araba;
  • abituati ai molteplici suoni a cui il nostro cervello non è abituato a confrontarsi;
  • demistifica la complessità dell’alfabeto arabo. Con 4 forme (iniziale, isolata, mediana, finale) per ognuna delle 28 lettere, deve essere appreso a memoria e questa è la più grande difficoltà per chi segue corsi per principianti;
  • scegli che tipo di arabo imparare. La diglossia di questa lingua si scinde in due gruppi linguistici: l’arabo letterario e l’arabo dialettale. Sarà più difficile imparare quest’ultimo perché cambia a seconda del Paese. Scegli invece l’arabo letterario perché è standard, moderno e unificato per l’intero mondo arabo;
  • familiarizza con la scrittura araba e il suo significato di lettura da destra a sinistra: questo aggiunge un’ulteriore difficoltà rispetto all’alfabeto latino.

Infine, se desideri diventare un arabo bilingue o semplicemente imparare gli elementi di base della lingua, devi dotarti del materiale didattico necessario: parlare con un madrelingua nato in un Paese di lingua araba per migliorare la tua espressione orale, libri di teoria, dizionario, corsi online, applicazioni per imparare l’arabo gratuitamente o lezioni private in una scuola di lingue.

Imparare l’arabo è quindi un’impresa relativamente complessa, ma non impossibile. È possibile impararlo velocemente?

Quanto tempo ci vuole per imparare l’arabo?

Non esiste una ricetta miracolosa, il tempo di apprendimento dell’arabo dipende soprattutto da te stesso e dalla tua motivazione.

Cerca aiuto se non riesci ad andare avanti con lo studio! Per imparare rapidamente l’arabo, non devi scoraggiarti. Cerca di farti aiutare da qualcuno, se necessario!

Tuttavia, i parametri che ti aiuteranno a imparare rapidamente la lingua araba sono:

  • regolarità
  • partecipazione
  • strumenti didattici adatti al tuo livello.

Saper parlare, leggere e scrivere in arabo richiede meno studio che diventare bilingue. Prima di indicare un volume orario ottimale necessario per imparare l’arabo, facciamo un piccolo passo indietro.

Per un italiano, imparare a conoscere lo spagnolo, il portoghese o il francese a prima vista sarà più facile che imparare la lingua del Profeta. Eppure si può imparare l’arabo anche attraverso lo spagnolo, lingua romanza.

La penisola iberica (Spagna e Portogallo) è stata conquistata e occupata dagli Omayyadi – dinastia araba discendente da Maometto – a partire dal 711 in occasione della presa di Siviglia.

Per oltre 700 anni, l’Islam e l’arabo hanno influenzato la lingua spagnola: i visigoti e le popolazioni latine si convertirono all’Islam e l’80% della popolazione diventò musulmana fino alla lunga “Reconquista” e caduta di Granada nel 1492.

La Spagna medievale, denominata all’epoca Al-Andalus, ha assimilato molti aspetti della cultura araba (architettura, arte, scienza, letteratura e linguistica).

Da questo retaggio della dominazione araba, ne consegue che la lingua spagnola conta oggi oltre 4000 parole arabe.

Per imparare la lingua araba, immergiti in una dimensione di immersione linguistica e culturale: ripeti, impara a masticare la lingua, lavora sul tuo arabo.

Alcune settimane di lezioni online non saranno sufficienti. È possibile seguire corsi intensivi per imparare in fretta, ma ci vorranno diversi mesi per imparare a leggere e scrivere l’alfabeto, comprendere le espressioni idiomatiche e avere una certa padronanza della grammatica (pronomi, verbi, costruzione delle frasi).

Un inglese o un italiano che desidera iniziare a seguire un corso d’arabo per principianti avrebbe bisogno di più di 88 settimane di lezione, circa 2200 ore per imparare a parlare arabo. A titolo di confronto, l’apprendimento della lingua italiana richiederebbe circa 600 ore.

Il metodo Assimil consente di ripetere, attraverso semplici frasi, le locuzioni avverbiali e le parole del vocabolario arabo per assimilarle gradualmente.

Ma tutte le azioni della vita quotidiana possono anche essere tradotte in arabo: fare la spesa, fare le pulizie, leggere la stampa araba, ascoltare la radio marocchina o egiziana, ogni scusa è buona per esercitarsi, quindici-venti minuti al giorno.

Per ottenere questo, moltiplica i supporti educativi e ludici:

  • video e podcast su internet;
  • conversazioni in arabo con persone madrelingua;
  • libri di metodo per tutti i livelli (corso introduttivo, principiante, intermedio, avanzato);
  • ascolto di musica egiziana o marocchina per fare una full immersion mentre sei a casa in Italia;
  • lezioni di arabo a domicilio: molte strutture consentono agli insegnanti di impartire lezioni a domicilio di tutti i livelli, come Superprof;
  • corsi in istituti privati ​​o in moschee;
  • corsi in scuole superiori o in università: un modulo di arabo per uno o due semestri è come un corso intensivo per imparare i fondamenti di base dell’arabo letterario (alfabeto, lettura e scrittura, grammatica, verbi, parole del vocabolario, pronuncia);
  • corsi online: vari siti offrono corsi online per imparare l’arabo gratuitamente e rapidamente;
  • il soggiorno linguistico: la migliore delle formule. Parti per Il Cairo o Casablanca per imparare l’arabo egiziano o l’arabo marocchino.

Partirai per un Paese di lingua araba tra un mese e vorresti arrivare sul posto conoscendo già alcune parole? Ecco come fare.

Si può imparare l’arabo in 30 giorni?

In un primo momento, potremmo rispondere negativamente. Tuttavia, puoi provare a seguire dei corsi intensivi, ultra-intensivi, per imparare a leggere e a scrivere alcune parole arabe di base in appena un mese:

  • Centro di studi sulle culture del mondo arabo “Araba Fenice”
  • ESL- Soggiorni Linguistici

Queste due strutture – una lista non esaustiva – hanno il triplice vantaggio di offrire una formazione linguistica ottimizzata, intensiva e rapida.

Prima di partire per un Paese di lingua araba, prendi lezioni intensive! Andrai in Marocco o in Egitto? Prendi lezioni intensive di arabo!

In una scuola di lingue specializzata in lingua araba, potrai:

  • imparare l’alfabeto arabo;
  • avvicinarti alla fonetica e alla pronuncia delle lettere arabe: vocali, consonanti, hamza;
  • impara la scrittura araba delle parole di base;
  • imparare a leggere le lettere arabe;
  • perfezionare il tuo livello con alcune parole del vocabolario arabo;
  • avere un’espressione orale di livello principiante.

Ecco le soluzioni per imparare rapidamente l’arabo:

  • lezioni private a domicilio: se parti da 0, questa opzione è particolarmente utile per imparare a parlare (migliora la tua pronuncia attraverso la fonetica) come il tuo insegnante, egiziano o marocchino, che recluterai tramite la piattaforma Superprof
  • corsi online per imparare velocemente e gratuitamente: siti come busuu.com, corsiarabo.com e mondly.com.
  • il soggiorno linguistico: il miglior modo per imparare l’arabo in trenta giorni è seguire lezioni intensive in una dimensione di totale immersione culturale e linguistica, a pochissime ore di volo dall’Italia, nel Maghreb o in Egitto. Ma attenzione: dovrai lasciare da parte l’italiano per interagire con la popolazione locale!

Vedrai che imparare l’arabo alla fine sarà meno difficile del previsto e sicuramente richiederà meno tempo di lingue come l’ungherese, il tailandese o il coreano!

 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar