Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali sono le migliori lezioni di Arabo?

Di Igor, pubblicato il 30/08/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Quali Sono i Modi Migliori per Imparare Arabo?

Roma non è stata costruita in un giorno

Allo stesso modo, anche imparare l’arabo non è una cosetta da due settimane, diciamocelo. Non possiamo prendere la cosa sotto-gamba, rischieremmo di concludere con una brutta sorpresa o, peggio ancora, con un pugno di mosche in mano.

Comunque, non stiamo dicendo, certamente, che imparare l’Arabo sia una missione impossibile. Al contrario.

Occorre però armarsi di santa pazienza, di ordine, di rigore, di auto-disciplina, di motivazione. Occorre tenere fortemente salda in mente l’immagine del proprio obiettivo. Mai scoraggiarsi, davanti agli ostacoli e ad ogni difficoltà.

Imparare l’Arabo significa, semplicemente, interiorizzare un nuovo idioma.

E così, cerca di valutare bene quali siano le tue ambizioni, nei fatti. Vuoi conoscere qualche parola, qualche frase elementare? Vuoi riuscire a scrivere e a parlare la lingua? Vuoi addirittura diventare un bilingue?

Eccoti i modi migliori, secondo Superprof, per riuscire ad imparare la lingua araba, proprio come vuoi tu.

Lezioni Arabo: quali i metodi da preferire?

Imparare una lingua straniera è spesso visto come un’impresa tra le più ardue. Oppure, la si vede come una buffa ed insolita esperienza, che si ridurrà ad un insieme di risate e nulla più. Imparare l’Arabo mette d’innanzi ad una barra, che è innanzitutto rappresentata dall’alfabeto. Eh già, ecco il primo grossissimo scoglio.

Come mai? Perché l’alfabeto usato nella lingua araba differisce da quello latino al quale noi europei siamo abituati. Parliamo del latino moderno, in particolare.

Scegli se ti basteranno dei libri di grammatica e un dizionario o se dovrai affrontare un soggiorno linguistico. Per studiare Arabo hai bisogno di un metodo commisurato ai tuoi obettivi!

Vediamo, insieme, alcune delle difficoltà classiche che gli occidentali incontrano quando si affacciano, per la prima volta, sulla veduta d’insieme dell’Arabo, lingua straniera:

  • L’alfabeto: 112 grafismi da imparare a memoria, corrispondenti alle 28 lettre dell’alfabeto arabo (forma iniziale, isolata, mediana e finale)
  • Il sistema di consonanti gutturali della lingua araba: molte consonanti richiedono una ginnastica specifica, affinché il significato di un termine arabo non venga modificato. La pronuncia può cambiare davvero il senso di una frase!
  • I tempi: noi italiani abbiamo bisogno di almeno 2000 ore di studio per apprendere l’Arabo, mentre un’altra lingua straniera, neo-latina è per noi “afferrabile” nel giro d 600 ore.
  • L’invisibilità delle vocali: l’Arabo è una lingua dotata di radici semitiche, ossia di radici lessicali che non ricorrono ad alcuna consonante.

Una radice semitica è spesso “trilittera”, ossia composta da tre consonanti. Si tratta di quei segni che vengono detti abjads, o vocali, spesso non scritti.

Facciamo un semplice esempio. Partiamo dalla radice k-t-b = scrivere. È possibile formare parole come kataba =scrivere, kitāb = libro, kātib = scrittore, maktaba = biblioteca, miktāb = macchina da scrivere, yaktubu = egli scrive.

Comincia con l’imparare, innanzitutto, il cosiddetto ‘Arabo letterario, ossia quello capito in tutto il mondo arabo, dal Marocco, all’Iraq, passando per l’Egitto. Si tratta di un terreno linguistico comune. Tuttavia, l’Arabo marocchino differisce, i realtà, dall’Arabo egiziano.

Ed è proprio per questa ragione che può essere una buona idea, quella di imparare l’Arabo dialettale del Paese in cui si intenda recarsi o quello della comunità entro la quale si voglia integrarsi.

Superprof ha pensato, quest’oggi, di proporti una lista di metodi per lo studio dell’Arabo di comprovato successo, che potrebbero servirti per scoprire questa fantastica e misteriosa lingua

  • Il metodo Assimil,
  • Le lezioni di lingua araba universitaria (consulta su Internet la rete delle università come l’Orientale di Napoli, che propongono diversi insegnamenti inerenti),
  • Il soggiorno linguistico presso un Paese arabo, sorta di full immersion per acquisire l’arabo dialettale,
  • Il corso d Arabo a domicilio,
  • Il metodo di studio da autodidatta dell’Arabo: leggere i giornali arabi, seguire online dei corsi di Arabo gratuiti.

Impara le basi della lingua araba con un corso arabo online!

I libri per accompagnarti durante il corso di Arabo

Fonetica, vocabolario e grammatica rappresentano le chiavi di volta del programma di un corso di Arabo.

Quando ci si trova agli inizi e si segue un corso di Arabo per principianti, il libro di testo costituisce ancora un supporto indispensabile ed eccellente, anche oggi, nell’era digitale. Mettersi a studiare l’Arabo presuppone uno sforzo rilevante per memorizzare le lettere dell’alfabeto.

 

Starà a te sfruttare tutte le tue potenzialità e tutte le risorse che la tua città e internet mettono a tua disposizione. Nella maktaba (la biblioteca), nel tornado del sapere, l’Arabo avrà il vento in poppa!

 

Si passa attraverso la lettura di testi scritti. Essi consentono di memorizzare grafemi arabi e di reperire le corrette pronunce, gli accenti indispensabili ad una parlata corretta.

Così procedendo, potrai:

  • Apprendere intere liste di parole per tema (la vita quotidiana, gli spostamenti, la descrizione del tempo, l’indicazione di destinazioni, domandare l’orario, parlare dei prezzi delle cose, etc.),
  • Acquisire espressioni idiomatiche che consentano di tenere conversazioni correnti in Arabo,
  • Imparare mille parole del vocabolario usuale corrente, per riuscire a comprendere il senso dell’80% delle conversazioni,
  • Apprendere la grammatica richiede allenamento, esercizi e pratica insieme a degli arabofoni, naturalmente.

Vediamo allora a cosa possono servire i libri in Arabo, dal punto di vista dell’acquisizione di termini e grammatica:

  • Vi sono testi con dentro lezioni tematiche di Arabo
  • V’è il noto dizionario Arabo-Italiano-Arabo: sorta di manuale che contiene innumerevoli trascrizioni fonetiche dei termini arabi nell’alfabeto latino, al fine di un apprendimento piuttosto rapido,
  • Mektoub, quaderno per imparare a scrivere l’arabo, scritto da Mathieu Guidère: si tratta di una iniziazione alla calligrafia, dato che il testo fornisce esercizi per allenarsi a scrivere in Arabo,
  • L’Arabo per i francofoni: un metodo di apprendimento della lingua araba per i giovani e gli adulti principianti, finalizzato alla scoperta ludica dell’alfabeto e del vocabolario, così come avviene per l’Arabo moderno,
  • L’Arabo per stupidi: il libro per principianti che vogliono però progredire rapidamente nella lingua araba,
  • Imparo a legger le lettere arabe: opera per i bambini, che usa il metodo sillabico, per scoprire le sillabe nella scrittura e usarle nei dettati,
  • Il metodo Médine: opera per principianti che comprende esercizi di scrittura, lettura, e dettato, grammatica, pronuncia ed altro relativo alla cultura araba, dalla religione musulmana alla storia e civilizzazione,
  • Al-Alif, Primi passi in Arabo, di Sakr César: libro iniziatico, per scoprire la pronuncia e formulare le prime frasi. Esso si rivolge ai bambini, ai principianti, agli autodidatti,
  • An-Najm, 100 chiavi per leggere e capire la stampa araba, dello stesso autore.

I libri, ovviamente, sono sempre un’ottima scelta. Ma possono comportare una certa spesa, salvo recarsi in biblioteca; Ma occorre abitare ove la biblioteca municipale sia ben fornita, dal punto di vista linguistico. Altrimenti, si potrà ricorrere alla biblioteca universitaria o, ancora, alla rete, per leggere ed acquisire testi gratuitamente.

E… a questo proposito… sai come si dice, in Arabo, “biblioteca”?

Dai un’occhiata alla nostra offerta di corsi arabo!

I siti web su cui seguire una lezione di Arabo

Fin dalla rivoluzione digitale dei primi anni 2000, Internet si è rivelato essere una vera e propria miniera d’oro, in termini di offerta linguistica e scoperta inesauribile dei saperi.

A migliaia di km da casa tua, sarà più facile trovare un validissimo insegnante madrelingua. Impara l’Arabo online, cercando documenti o insegnanti a distanza!

Ovviamente, come ormai tutti sappiamo, occorre capitare sul buon sito. Non su uno qualsiasi. In rete si trova un po’ di tutto, alla fin fine.

Cerca di raccogliere tutte le tue forze. Armati di rigore, buona volontà ed entusiasmo. Davanti al tuo Pc, sei totalmente solo a fronteggiare le avversità linguistiche, se non hai un professore al tuo fianco.

Lo sviluppo di Internet ha consentito a molta gente, negli ultimi anni, di prendere le lezioni di Arabo on line interattive: ormai, l’alunno partecipa alle lezioni, stando a casa davanti ad uno schermo.

Egli può fornire la propria opinione, valutare il proprio insegnante, pronunciarsi circa la qualità delle lezioni. Anche sulla piattaforma di Superprof trovi moltissimi insegnanti di lingue straniere che propongono lezioni online.

Il vantaggio, se prendei lezioni di Arabo online sta nel fatto che potrai davvero metterti a studiarlo un po’ ovunque, ammesso che la tua connessione Internet funzioni correttamente.

Ed eccoti, allora, anche qualche sito Internet su cui prender elezioni di Arabo online:

  • Babbel
  • Memrise
  • Duolingo
  • Speak
  • Al-Kunuz
  • Busuu
  • Livemocha
  • LingQ
  • Polyglot Club
  • Mylanguageexchange
  • Wolki
  • Italki
  • Japprendslarabe.net
  • Arabe Gratuit
  • Al-dirassa
  • Apprendre-l-arabe.fr

Tutti questi siti hanno in comune l’interesse ed il gusto per la trasmissione della lingua araba e forniscono corsi di iniziazione per principianti, tecniche per imparare l’alfabeto, imparare a leggere e a scrivere l’Arabo, progredire in grammatica (scrittura dei pronomi personali e dei pronomi possessivi), e nella espressione orale.

Essi si rivolgono ai bambini come agli adulti, sono ludici, interattivi, permettono inoltre di apprendere gratuitamente, a volte, rapidamente, senza limiti di orario.

Ti annoi fermo davanti a un PC?

Contatta un organismo che fornisca lezioni di Arabo.

Trova un corso di arabo a Roma con Superprof!

I corsi di Arabo in Italia

I benefici sono molteplici, dedicandosi ad apprendere l’Arabo, questa lingua multi millenaria. Tuttavia, In Italia sono ancora poche le scuole che ne propongono l’insegnamento fa le materie principali.

In un soggiorno linguistico in un paese arabo, potrai godere di un’immersione full. Meglio imparare l’Arabo in una scuola di Roma o negli Emirati Arabi?

Eppure sarebbe davvero utile che questa lingua iniziasse finalmente a comparire come seconda lingua nel Cv dei giovani italiani, considerato che i rapporti coi Paese arabi sono via via più rilevanti, dal punto di vita diplomatico, economico e, naturalmente culturale (ma questo è sempre stato così).

Oggi, i mezzi più usati per prendere lezioni di Arabo sono le lezioni a domicilio col proprio insegnante privato, l’iniziazione all’Arabo presso scuole private che dispensano formazioni linguistiche e le università.

Vettore intermedio tra la scuola e l’apprendimento da autodidatta, quella dell’insegnante privato a domicilio costituisce una terza via da prendere in considerazione seriamente per imparare l’Arabo.

Superprof mette in relazione gli insegnanti di lingua araba con gli studenti, in tutta Italia. Da Napoli a Palermo, da Milano a Bologna. Un insegnante privato di Arabo ti sta già aspettando.

Occorre entrare subito in sintonia col proprio insegante privato di lingua, altrimenti gli obiettivi non vengono raggiunti. Se trovi il tuo insenante ideale potrai anche intraprendere un corso intensivo di Arabo, iniziando da subito con scrittura, pronuncia, comprensione.

Ed ecco cosa potresti fare:

  • Cercare un insegnante privato su Superprof,
  • Contattare l’Istituto Arabo più vicino alla tua città di residenza,
  • Contattare un polo universitario di lingue orientali.

Parlando di lingue straniere, tieni sempre presente che viaggiare è davvero l’unica soluzione certa! Del resto, si sa… “i viaggi formano la gioventù”….

I corsi Arabo nel mondo

Da un punto di vista culturale, economico e pedagogico, imparare l’Arabo è un’attività piuttosto arricchente.

Se ti rechi in un Paese arabo per un soggiorno linguistico, avrai l’occasione di imparare il dialetto che si pratica laggiù. Comincia, dapprima, con le basi dell’Arabo letterario.

Se vuoi apprendere qualcosa della cultura islamica, dovrai dedicarti all’Arabo coranico, lingua d’uopo per chi intenda leggere il Corano.

Inoltre, tieni presente che esistono ben cinque famiglie di Arabo dialettale: l’Arabo del Golfo, l’Arabo del Levante, l’Arabo della Mesopotamia, l’Arabo Nord-africano e l’Arabo d’Egitto! Da confondersi….

Scegli con cura, in base al luogo in cui ti piacerebbe andare, potrai ricevere lezioni di Arabo all’Estero di tipo letterario, coranico, dialettale, etc.

Ed eccoti alcuni siti di riferimento per lo studio dell’Arabo.

  • The 3 Cs Training Centre: a Sfax, la seconda città tunisina per importanza,
  • Iqraa Language Center: scuola di lingua piuttosto nota a Dubaï, negli Emirati Arabi Uniti,
  • Arabic Language Center,
  • European Cultural Center of Languages (o Euroccl): ad Amman in Giordania, questa scuola è specializzata nell’insegnamento a studenti non arabi,
  • Ali Baba International Center: sempre ad Amman, in Giordania,
  • Arabeya Arabic Language Institute: scuola del Cairo, in Egitto,
  • Ahlan Arabic Centre: anch’esso a Il Cairo, in Egitto,
  • The Cultural Center for Languages and Training (CCLT): a Rabat, in Marocco,
  • Moroccan Center for Arabic Studies (MCAS): sempre a Rabat, in Marocco,
  • Istanbul Business Center (IBC): ad Istanbul, in Turchia.

E, per finire, contatta anche l’ESL Soggiorni linguistici per trovare la tua scuola internazionale di lingua araba. Avrai la possibilità di recarti in Marocco, in Egitto, in Giordania o negli Emirati Arabi Uniti.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar