Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come puoi scegliere il miglior corso di arabo per te?

Di Igor, pubblicato il 23/08/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Qual è il Miglior Modo di Seguire Lezioni di Arabo?

Imparare arabo non è qualcosa che si possa improvvisare. Tra la capacità di utilizzare (magari poco e male!) alcune parole o espressioni frequenti come choukran (che significa grazie) e Inch’Allah (alla gloria di Dio) e parlare veramente l’arabo, vi è un fossato.

Se desideri veramente imparare arabo come si deve, ti proponiamo di scoprire i migliori metodi per apprendere la lingua. Si tratta di una lingua particolare, soprattutto per noi europei; insomma, non è come se noi italiani volessimo metterci allo studio dello spagnolo!

Le motivazioni che possono spingerti a voler conoscere in modo approfondito la lingua ufficiale della Mecca sono numerose: diventare traduttore, viaggiare nella penisola araba, lavorare in qualche azienda con rapporti commerciali con il Medio Oriente, guardare la televisione marocchina o Al Jazeera, imparare il Corano… E ci fermiamo qui, anche se potremmo aggiungere altri motivi, come il fatto di giungere a una migliore comprensione della storia del mondo (Occidente compreso) o di una lingua e di una cultura in particolare.

Partire su delle buoni basi è una necessità, se vuoi riuscire veramente a familiarizzare con le regole della grammatica o con le coniugazioni arabe.

Corsi arabo per imparare una lingua non facile

Solitamente, imparare qualsiasi altra lingua straniera, potrebbe essere divertente; imparare l’arabo, però, necessità di rimboccarsi le maniche e concentrarsi molto, anche se esistono delle soluzioni per apprendere rapidamente.

Ti basta un lettore mp3 o uno smartphone per ascoltare le lezioni in qualsiasi momento della giornata, ovunque tu sia. Scopri l’arabo grazie a registrazioni audio o podcast!

Siamo maggiormente abituati ad associare, il più delle volte, una lingua straniera alle sue radici latine, così come capita con l’inglese, lo spagnolo e il francese: il caso dell’arabo è diverso, dato che questa lingua ha una struttura completamente differente.

Già questo fattore potrebbe essere sufficiente per giungere alla conclusione che, partendo un alfabeto estremamente diverso dal nostro, scrivere in arabo del Cairo è proprio complesso.

Bisogna ammetterlo: l’arabo è una delle lingue più complesse da imparare: il suo alfabeto è dotato di ben 28 lettere, la cui scrittura si fa da destra verso sinistra; infine, non ci sono vocali allo scritto.

Difficile farcela da soli, quando si tratta di studiare una simile lingua vivente… A confronto, imparare l’inglese è considerato un gioco da ragazzi. Ecco che questo, ancora di più, giustifica la necessità di seguire corsi di arabo con i migliori professionisti del settore!

I gradi di difficoltà a lezione di arabo

L’apprendimento di una lingua non è identico per tutti: alcuni saranno più facilitati con la grammatica, mentre altri capiranno in modo del tutto naturale le contorsioni delle frasi e coglieranno il loro significato, semplicemente a partire dal contesto.

L’espressione orale sarà la forza di alcuni studenti di arabo, mentre altri si troveranno più a loro agio con l’arabo letterario, che saprà motivarli maggiormente.

Secondo la tua lingua materna, imparare arabo sarà più o meno facile. D’altro canto, una volta che avrai digerito un boccone così corposo, sarà più facile dedicarti al cinese o al turco.

Perché?

Prima di tutto, le lettere gutturali saranno il primo grosso ostacolo per un italiano o un inglese durante una lezione arabo.

La difficoltà di comprensione delle lettere sarà lo scoglio successivo, dato che le ultime acquisiscono significato solo quando sono collegate le une alle altre, per formare una parola di significato compiuto.

Ogni metodo ha i propri vantaggi e i propri punti deboli: sta a te, scoprire il tuo metodo migliore. Impara l’arabo con un metodo sicuro!

Il modo migliore per imparare a lezione di arabo

Se quanto appena visto rappresenta solo una minima parte delle difficoltà che incontrerai nello studio dell’arabo, qual è, allora, il metodo migliore per imparare questa lingua?

Su numerosi siti arabi, troverai dei corsi di arabo online con lezioni gratuite e slogan sullo stile di: impara tutto l’arabo in 10 lezioni, parla arabo facilmente in solo 20 ore,…

Ovvio, tu dovrai cercare il metodo che più si confà a te, alla tua disponibilità di tempo e di budget e ai tuoi obiettivi. Stai, comunque, sempre attento: vi è una bella differenza tra esprimersi con un Arabo balbuziente e imparare a parlare e a leggere l’arabo.

Mentre imparare l’arabo richiede molto tempo, diverse tappe, investimento personale, lavoro da soli a casa, leggere l’arabo è solo la prima tappa, dalla quale iniziare.

Ecco, tuttavia, delle soluzioni che potranno esserti di grande aiuto.

Un corso di arabo con il metodo Assimil

Si tratta di un metodo oggi insostituibile per imparare una lingua straniera da soli; e l’arabo non fa eccezione.

Anche se i dialoghi sono spesso sopravvalutati, si tratta di un’eccellente porta d’entrata per imparare Arabo, integrando i primi rudimenti della lingua, indispensabili per gli approfondimenti successivi dei dettagli dell’idioma.

Le lezioni di arabo sono abbastanza brevi e questo, dal punto di vista psicologico, aiuta il morale, dato che darà l’impressione di progredire rapidamente e senza troppi sforzi!

Gli esercizi permettono di lavorare la memoria e, poco alla volta, potrai imparare l’alfabeto, senza nemmeno rendertene conto.

Certo, questo metodo non ti consentirà di diventare bilingue arabo e nemmeno di lavorare sin da subito come interprete, ma ti aiuterà ad entrare dalla porta principale nel mondo della cultura araba.

Ti consentirà di prendere sempre più le corrette abitudini di memorizzazione, sfruttando l’interattività del metodo, senza, tuttavia, dimenticare la morfologia linguistica.

Un piccolo bonus? Si tratta di un metodo poco costoso, dato che lo puoi acquistare per soli 20 Euro o, scegliendo il metodo con il CD di accompagnamento (per correggere meglio la tua espressione orale), tra i 60 e gli 80 Euro.

Corso arabo con il metodo universitario

Se abiti in una città la cui facoltà propone una laurea in lingue orientali, dovresti tentare questa strada.

Senza bisogno di iscriverti, senza bisogno di superare degli esami, potrai sederti in aula e assistere alle sessioni delle lezioni di Arabo, impartite da professionisti competenti, anche per gli auditori liberi. Questo metodo vale anche per tutte le altre lingue, come il Cinese e il Tedesco.

Che tu abbia un lavoro o che tu sia solo uno studente, c’è sempre una soluzione all’Università per seguire delle lezioni di Arabo, con l’intermediario di diversi organismi per seguire dei corsi privati o per entrare direttamente in facoltà.

Solo un madrelingua saprà insegnarti determinate sfumature della lingua Impara arabo con un professore madrelingua!

Durante il giorno, potrai seguire le lezioni di Arabo con gli altri studenti, mentre, se hai già una vita professionale attiva, avrai la possibilità di partecipare a corsi di Arabo serali.

I vantaggi dei corsi universitari sono che avrai un insegnante sotto mano, che risponderà a tutte le tue domande, che saprà consigliarti e motivarti, se necessario. Potrà anche offrirti dei suggerimenti di studio e, chissà, un metodo di studio, personalizzato da lui stesso.

Il metodo delle lezioni di arabo con un insegnante privato

Non c’è bisogno di dire che il fatto di avere a disposizione un professore solo per te ti aiuterebbe tantissimo nell’apprendere la lingua araba.

Il professore privato di Arabo conosce molto bene la lingua, la pratica da numerosi anni e, spesso, è una delle sue lingue materne.

In genere, è lui a venire a casa tua, facendoti risparmiare il tempo e il costo del tragitto, valuta le tue lacune, le tue carenze e i tuoi bisogni; inoltre, è in grado di adattare il suo programma in funzione delle tue aspettative.

Dal canto tuo, potrai porgli tutte le domande che vorrai, approfondirai una nozione grammaticale, scambiare opinioni sulla cultura araba e sulle diverse pratiche linguistiche. Un corso di Arabo privato è una vera e propria relazione di scambio tra te e il tuoi insegnante di Arabo.

Il metodo dell’immersione: un corso arabo efficace

Non si tratta, in realtà, di un metodo nel senso stretto, dato che non lo troverai citato in nessun testo, ma è comunque un buon inizio!

Tuttavia, è preferibile avare già delle basi di arabo dialettale, per riuscire a sbrigartela.

Il vantaggio certo di questa immersione è che ti tuffi direttamente in seno alla cultura del Paese arabo, il che ti darà una forte motivazione, grazie a dei veri incontri, in carne ed ossa.

Per alcuni, questa immersione potrebbe avvenire in moschea, ad esempio. L’immersione è un metodo detto “totale”. I paesi in cui imparare arabo sono numerosi: non ti resta che scegliere.

Lezioni di arabo e metodi della rete

Nell’epoca dell’Internet 2.0, e aspettando il momento del 3.0, è impensabile che tu non abbia a tua disposizione un pc, un tablet o anche solo uno smartphone… giusto? Lo stesso dicasi per la connessione Internet.

E questo rappresenta senz’altro una panacea per te, per il tuo bisogno di imparare arabo e per le tue esigenze / ristrettezze economiche.

Anche se sarà difficile che tu riesca ad ottenere una certificazione linguistica di arabo grazie ai soli corsi gratuiti di arabo che puoi trovare online, su Youtube e su tanti altri portali di condivisione, tutti questi sono strumenti che sarebbe insensato non sfruttare per ottenere almeno una prima infarinatura della lingua.

Diversi siti si fanno una sana concorrenza, gli uni con gli altri: non tutti sono parimenti ben fatti, anche se molti cercano di curare, oltre ai contenuti, anche l’estetica del portale, la facilità d’uso e puntano all’efficacia degli strumenti offerti.

Per arrivare a questo risultato, però, dovrai impegnarti a fondo e scegliere il tuo metodo di studio intensivo. Con l’Arabo potrai comunicare anche con il Medio Oriente, senza intermediari!

Ognuno potrà esprimere le proprie preferenze, ma qui di seguito proponiamo una breve lista di alcuni tra i più frequentati:

  • Youtube, ovviamente, dove i corsi si moltiplicano ogni giorno, sotto formato di video tenuti da madrelingua, che si prodigano in insegnamenti gratuiti della lingua araba, allo scopo di diffonderne la conoscenza e di attrarre verso il proprio sito (quando c’è) il maggior numero di utenti;
  • Mosalingua, una referenza internazionale per l’insegnamento di tutte le lingue straniere;
  • Busuu, un altro sito da visitare, prima di scegliere dove imparare Arabo online;
  • I MOOC, ovvero i Massive Open Online Courses, corsi gratuiti aperti a tutti e gratuiti, offerti in genere da Università o altre istituzioni, come quelli di arabo proposti dal Comune di Torino.

La lista potrebbe continuare per pagine e pagine: dai un’occhiata alla rete e scegli il corso di arabo che preferisci.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar