«Che nessuno si aspetti nulla di certo dall'astronomia, perché nulla di certo ci offre; se abbandonando questa disciplina qualcuno prende per vero ciò che è stato fatto per un altro uso finirà più pazzo che entrando in essa.» - Copernico

Lo spazio, con il suo sistema solare, le sue galassie, le sue stelle e i suoi pianeti, è impressionante per la sua immensità e complessità. Con così tanto da conoscere, e con quella sensazione che abbiamo di sapere così poco, il fascino è del tutto comprensibile.

Cos'è un buco nero? Che cosa ha causato esattamente il Big Bang? Come funzionano esattamente le forze gravitazionali? Sarà possibile viaggiare per la galassia in futuro? Tutte queste domande (e più) che ci poniamo di solito da bambini non sono di solito chiarite molto più a mano a mano che cresciamo. Infatti, anche le menti più brillanti della scienza (astronomi ed esperti di fisica) non hanno una risposta.

Questo perché, in realtà, siamo piuttosto «novellini» nel gioco di ricerca dell'universo. Certo, pensiamo di avere dei telescopi piuttosto buoni, conosciamo un po' la formazione delle stelle e osserviamo le onde gravitazionali. Tuttavia, chiunque abbia una minima conoscenza di queste cose ti dirà che stiamo guardando solo la punta dell'iceberg e che c'è molto di più da scoprire.

Questo è il motivo per cui l'industria spaziale è così occupata, e per cui c'è più lavoro in studi e ricerche spaziali di quanto si possa immaginare.

In questo articolo, ci concentreremo su tre delle principali discipline dello studio dello spazio: la cosmologia, l'astronomia e l'astrofisica. Anche se le tre discipline si sovrappongono e fungono da ispirazione

Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'astronomia.

 

I/Le migliori insegnanti di Fisica disponibili
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (76 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (24 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (76 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (24 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Quali sono le principali differenze tra cosmologia, astronomia e astrofisica?

Esci dalla città per ammirare la Via Lattea.

Le tre discipline principali coinvolte nello studio dello spazio sono: l'astronomia, l'astrofisica e la cosmologia. Come abbiamo già detto, anche se sono profondamente simbiotiche, nel senso che una cosmologa non potrebbe fare il suo lavoro senza i dati forniti da un astrofisico; le differenze tra le tre discipline sono importanti.

Immagina un filosofo. Forse scriverà teoria politica. Tuttavia, per arrivare alle sue teorie, deve osservare il mondo che lo circonda, cosa sta succedendo, dove e chi partecipa, e deve osservare la meccanica nascosta dietro queste tendenze politiche. Qual è l'effetto dell'economia su queste politiche? E del cambiamento climatico? E della religione?

Un'analisi simile può essere effettuata dallo studio dello spazio.

I cosmologi studiano l'origine e lo sviluppo dell'universo, dal Big Bang all'espansione eterna dell'universo.

Tuttavia, attingono gran parte dei loro dati dagli astronomi. Gli astronomi utilizzano tecniche di osservazione per identificare, categorizzare e descrivere i corpi celesti: stelle e oggetti planetari.

A loro volta, gli astronomi ottengono i loro dati dagli astrofisici. Se l'astronomia si basa sullo studio dello spazio in generale, l'astrofisica cerca di spiegare i processi che rendono l'universo così com'è. L'astrofisica sarebbe più o meno come una sottocategoria dell'astronomia; tuttavia, dove gli astronomi possono osservare il carattere chimico di un pianeta, gli astrofisici osserveranno esclusivamente la fisica dello spazio.

Come il filosofo politico, quello che studia lo spazio non si limita ad una di queste tre discipline. Piuttosto, la cosmologia, l'astrofisica e l'astronomia sono ciò che «fanno» le persone.

Detto questo, analizziamo ciascuna di queste discipline separatamente.

Vuoi sapere alcune delle scoperte più importanti dell'astronomia?

 

Che cos'è l'astronomia?

Cominciamo con l'astronomia, allora. Si tratta probabilmente della più ampia delle discipline, poiché per molti versi è il termine generale che raggruppa le altre. L'astrofisica è fondamentalmente astronomica, mentre la cosmologia unisce la conoscenza astronomica del nostro sistema solare, della nostra galassia e del nostro universo con la filosofia.

Il nostro calendario si basa sull'astronomia.

L'astronomia ci accompagna da quando è sorto l'essere umano

L'astronomia è una disciplina antica; ci sono prove che affermano che viene praticata da quando sorse l'essere umano. Perché non ti serve un telescopio spaziale per essere un astronomo. Inoltre, il telescopio non è necessario per osservare la Via Lattea, gli oggetti celesti come comete e asteroidi, i sistemi planetari e le loro orbite.

Perché queste sono le cose che sono studiate da un astronomo. La metodologia dell'osservazione rimane il metodo utilizzato dagli astronomi, anche se in modo molto più sofisticato.

Gli antichi greci erano molto bravi in astronomia. Aristarco di Samos, nel III secolo a.C., ad esempio, aveva già scoperto che la Terra girava intorno al Sole, cosa che gli scienziati non confermarono fino al XVII secolo d.C. Da parte sua, Eratostene usò ombre per misurare le dimensioni della Terra, Qualcosa che fece con una precisione incredibile.

Anche se tutti conosciamo i contributi dati dai greci nel corso della storia, il calendario più antico che conosciamo è stato trovato in Aberdeenshire, in Scozia. Conosciuto come il calendario Warren Field, è composto da dodici buche che sono correlate con le fasi della luna. Si pensa che abbia più di diecimila anni.

E se provassi un corso di fisica con Superprof?

 

L'astronomia al giorno d'oggi

In questo senso, qualsiasi ricerca sui pianeti e sull'universo, compresa l'osservazione delle stelle e qualsiasi studio che si realizzi, rientrerebbe in ciò che è conosciuto come astronomia.

Attualmente, la differenza sta nel fatto che disponiamo di strumenti migliori per condurre tali ricerche. Continuiamo a scoprire nuovi pianeti, stelle e persino galassie. Per esempio, la Voyager 1 è diventata, nel 2013, la prima sonda spaziale robotica a passare Nettuno e a viaggiare nell'ambiente interstellare oltre il nostro sistema solare.

Vuoi sapere tutto del nostro sistema solare?

 

Che cosa è l'astrofisica?

L'astronomia è la disciplina più ampia in materia di studi spaziali. L'astrofisica è una subdisciplina dell'astronomia che combina, come suggerisce il nome, la fisica e l'astronomia.

Mentre l'astronomia mappa le posizioni e i movimenti degli oggetti astronomici, l'astrofisica usa le leggi della fisica per descrivere e spiegare la loro natura

Vuoi scoprire la Via Lattea?

L'uso della fisica per comprendere lo spazio

Sicuramente avrai qualche conoscenza di fisica e saprai quali sono i temi principali: termodinamica, fisica atomica e molecolare, relatività, fisica quantistica, comportamento nucleare, tra gli altri.

Naturalmente, queste sono questioni rilevanti per la Terra e che si sono sviluppate attraverso lo studio e la conoscenza della natura della Terra e delle sue proprietà fisiche. Tuttavia, lo spazio offre un campo più ampio per studiarli.

Osservando i buchi neri, aumentiamo la nostra conoscenza della gravità. Quando osserviamo la materia oscura e l'energia oscura, dobbiamo applicare la nostra conoscenza delle particelle subatomiche e della fisica delle particelle.

Tuttavia, ci sono così tante cose che non capiamo sullo spazio poiché l'astrofisica di solito è molto teorica. La materia oscura in sé, molto famosa come fenomeno, è completamente speculativa: in realtà non abbiamo trovato alcuna prova che esista.

Quando è iniziata l'astrofisica?

Sebbene l'astronomia sia esistita fin dall'inizio della civiltà umana, questo non è del tutto vero nel caso dell'astrofisica.

Questa disciplina apparve come tale a metà del XIX secolo, quando Joseph von Fraunhofer cominciò ad usare la spettroscopia, lo studio degli spettri, per trarre conclusioni sulla natura materiale delle stelle.

Da allora, lo studio dell'astrofisica si distingue sempre più dall'astronomia, e la maggior parte delle nuove scoperte sullo spazio avvengono nell'ambito dell'astrofisica.

Scopri come si formano le stelle.

E la cosmologia attraverso gli anni ?

In che punto tutto questo lascia la cosmologia? Se l'astronomia si concentra sulla descrizione delle posizioni e dei movimenti dello spazio, e l'astrofisica nel spiegarne la natura, che cosa si può qualificare come «cosmologico»?

La NASA descrive la cosmologia come lo studio delle «proprietà su larga scala dell'universo come un tutto», in opposizione all'astronomia che analizza specificamente gli oggetti nello spazio.

Tuttavia, questa definizione non dà realmente un senso completo di tutto ciò che la cosmologia è ed è stata. Perché la cosmologia si è spesso sovrapposta ed è stata alimentata da speculazioni in filosofia e anche in metafisica, sulla natura dell'universo e sulle sue origini.

Sapevi dell'esistenza della cosmologia?

La cosmologia attraverso gli anni

I primi filosofi e pensatori e le prime religioni proposero la propria immagine dell'universo: la propria cosmologia.

Prendiamo quello che è conosciuto come cosmologia indù, che è stato proposta nel secondo millennio prima di Cristo. Allora si credeva che l'universo fosse infinito e ciclico, e che ogni mondo o cosmo sarebbe durato otto miliardi di anni.

Nel frattempo, la cosmologia di Tolomeo, un pensatore greco, descriveva un universo con la Terra al centro.

Scienza e cosmologia fisica

Tuttavia, con l'epistemologia scientifica che si è sviluppata in Occidente negli ultimi cinquecento anni, la natura metafisica della cosmologia è andata diminuendo.

La cosmologia in questi giorni si preoccupa più di testare ipotesi sull'origine, lo sviluppo e il futuro dell'universo. Come prevedibile, una delle sue principali preoccupazioni è il Big Bang, così come l'espansione dell'universo e la natura dell'universo primitivo.

Detto questo, oggi, la cosmologia è considerata una scienza, che attinge i suoi dati dall'astronomia e dall'astrofisica, poiché ha bisogno di materiale osservato su cui basare le sue ipotesi.

C'è vita su altri pianeti?

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue straniere