Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Tutto quello che ti serve sapere per imparare Ukulele!

Di Igor, pubblicato il 11/04/2019 Blog > Musica > Chitarra > Il Tuo Corso di Ukulele!

La tua prossima sfida? Imparare a suonare l’ukulele!

Hai presente quella piccola chitarra, originaria delle Hawaii e, prima ancora, del Portogallo?

Forse quanto appena detto è un po’ riduttivo, dato che si tratta di uno strumento dai numerosi vantaggi e, contrariamente a quello che si potrebbe credere di primo acchito, con uno ukulele in mano si possono fare un sacco di cose (musicalmente parlando)!

Se inizierai ad interessarti a questo strumento, farai scoperte sensazionali, come il fatto che l’abbiano suonato artisti del calibro di Eddie Vedder (il cantante dei Pearl jam, che vi ha realizzato un album intero) e che sia stato il primo strumento acquistato da Syd Barrett, fondatore dei Pink Floyd!

E non ti basta?

Impara a suonare con un corso ukulele

Lezioni di ukulele sulle origini dello strumento

L’ukulele non è un giocattolo. Non è nemmeno una chitarra in miniatura, anche se saper suonare la chitarra costituisce un innegabile vantaggio quando si inizia con l’ukulele.

Per la cronaca, si tratta di uno strumento che gli abitanti delle isole Hawaii hanno modificato a partire da uno strumento a corda tradizionale del Portogallo. L’ukulele è molto utilizzato anche in Polinesia.

All’origine, per l’appunto, si trattava di una braguinha, uno strumento che i migranti di Lisbona portarono a Madera nel corso del XIX secolo.

Gli hawaiani se ne sono ispirati per creare l’ukulele, diventato, da allora, indispensabile per qualsiasi gruppo musicale tradizionale insulare.

Lezioni di ukulele sulle caratteristiche dello strumento

L’ukulele, o chitarra hawaiana, è uno strumento a corde: ne possiede quattro.

Inizialmente, erano fatte in budello; oggi queste corde sono in nylon, molto più resistenti e meno sensibili alle variazioni climatiche. In ogni caso, quello che è molto importante è il meccanismo delle corde.

Gli ukulele economici, prodotti in catena di montaggio, non possono essere accordati correttamente e con effetti duraturi. Sono più che altro dei giocattoli o degli oggetti per decorazione e non degli strumenti musicali.

È impensabile imparare a suonare l’ukulele se prima non ne conosci elementi e funzionamento. Per prima cosa, impara a riconoscere lo strumento e le sue componenti!

Tradizionalmente, nelle isole Hawaii, l’ukulele era fatto in legno di koa, un legno duro in grado di conferire allo strumento il caratteristico suono rotondo.

Oggi, si trovano degli ukulele con una tavola e una cassa in kia, ma anche in molti altri legni.

Esistono quattro categorie di ukulele, classificati in funzione della loro dimensione. Per iniziare, gli insegnanti di ukulele consigliano in genere di scegliere tra i due modelli più piccoli, la cui sonorità è molto hawaiana:

  • Il soprano, tra 30,5 e 33,5 cm, ovvero un diapason da 12 a 17 pollici. Possiede da 12 a 14 tasti ;
  • Il concerto, tra 35,5 e 40,5 cm, ovvero un diapason compreso tra 12 e 17 pollici. Possiede un numero di tasti compreso tra 15 e 20.

Vi sono, ovviamente, anche ukulele più grandi, come:

  • Il tenore, tra 40,5 e 45,5 cm di lunghezza, ovvero un diapason da 16 a 18 pollici. Il suo manico più ampio, consente di suonare anche gli arpeggi e il suo suono è più grave.
  • Il baritono, oltre 45,5 cm di lunghezza, ovvero un diapason superiore a 18 pollici. Si accorda diversamente dagli altri tre e la sua tonalità è più potente. Si tratta di un modello utilizzato dai suonatori esperti.

In ogni caso, non acquistare il tuo ukulele al risparmio!

Fatti consigliare per acquistare un modello con un buon rapporto qualità prezzo. Generalmente, per iniziare puoi trovare un discreto ukulele con una spesa compresa tra 50€ e 150€, accessori inclusi. Non accontentarti dello strumento: prima di andare a lezione ukulele, spendi qualcosa anche per l’accordatore e un libro con il metodo.

Anzi, scopri come acquistare un ukulele al prezzo migliore …

E scopri qui come imparare a suonare il tuo ukulele!

5 motivi per andare a lezioni di ukulele

1. Lezioni di ukulele per scoprire la comunità dei suonatori

In tutto il mondo, esistono comunità di persone appassionate da questo strumento hawaiano!

Questi club sono presenti soprattutto al di là dell’Atlantico, dove la cultura e le comunità hawaiane sono più diffuse rispetto all’Europa. Online, tuttavia, puoi trovare facilmente dei blog sull’ukulele: argomento del mese, artisti famosi, tecniche di costruzione, …

I contributori, volentieri, condividono le loro conoscenze in materia di musica, per aiutare i debuttanti, ma anche i livelli avanzati.

2. Lezioni di ukulele per farsi degli amici facilmente

Oltre a poter arricchire il loro repertorio musicale con le comunità online, gli appassionati di ukulele potranno farsi degli amici, semplicemente grazie a questo strumento!

La musica di per sé è un fattore aggregante; se in più viene suonata con uno strumento esotico, il gioco è fatto. Una spiaggia, un falò e il tuo ukulele: vedrai quanti amici!

L’ukulele è lo strumento ideale da avere attorno ad un fuoco, sulla spiaggia, durante una passeggiata o in una serata con barbecue. Basteranno poche note, per aggregare attorno a te tutti i presenti!

Ma quale ukulele comprare?

3. Imparare ukulele è facile: scopri perché!

Più facile della chitarra, l’ukulele ti permetterà di fare l’entrata nel mondo degli strumenti a corda, senza troppe implicazioni o difficoltà.

Ti basterà imparare a suonare tre piccoli accordi (il do, il fa e il sol) per poter suonare dei pezzi popolari: folk, jazz, pop, rock, … Tutti gli stili musicali possono essere interpretati con questo strumento.

Cosa importante, bastano poco accordi semplici, per impressionare il pubblico: i tuoi spettatori faranno più fatica ad individuare eventuali errori, rispetto alla chitarra, per esempio.

Perché non consacri allora qualche ora del tuo tempo per un apprendimento rapido?

4. Imparare ukulele è economico

Hai presente i costi esorbitanti da pagare per imparare a suonare chitarra, pianoforte e violino? Dimenticali!

Chi inizia deve prendere in considerazione, soprattutto, il prezzo di:

  • Ukulele
  • Custodia per proteggerlo
  • Corde di emergenza
  • Accordatore.

Spesso, gli ukulele disponibili all’acquisto propongono delle formule all inclusive: per meno di 50€ puoi riuscire a trovare uno ukulele base per inesperti. Se al posto della plastica, preferisci una cassa in legno, i prezzi partono da 70€.

I musicisti più affermati, non i professionisti, però, spendono all’interno di un range compreso tra 100€ e 200€ per portare a casa uno strumento di qualità, con corde Aquila, legno massello e decorazione al laser.

5. Andare al corso ukulele con uno strumento non ingombrante

I batteristi, i chitarristi elettrici o i trombettisti te lo diranno: trasportare il proprio strumento può diventare presto un incubo!

Ma per questo devi seguire prima un corso ukulele. Suonare l’ukulele da una gioia immensa!

I suonatori di ukulele, loro, non hanno mai bisogno di separarsi del loro strumento. Questo, infatti, entra facilmente in una valigia di piccole dimensioni, in una borsa o in uno zaino: in aeroporto è considerato alla stregua di un bagaglio a mano.

Come già abbiamo accennato, esistono diverse taglie di ukulele:

  • Il sopranino, di 25,5 cm,
  • Il soprano, di 30,5 cm,
  • Il concerto, di 35,5 cm,
  • Il tenore, di 40,5 cm,
  • Il baritono, di 45,5 cm.

Le misure sopranino e soprano sono perfette per iniziare e per mostrare a tutti i parenti i il talento di giovane musicista. Inoltre, potendo portare il tuo strumento ovunque, potrai ripassare quando vorrai i tuoi accordi e potrai perfezionarti in pochi mesi.

Inizia a imparare ukulele dalle basi

Il vantaggio dell’ukulele è che potrai iniziare prestissimo a divertirti e a suonare dei brani interi. Effettivamente, con soli 3 o 4 accordi, è già possibile interpretare delle canzoncine. Ammettilo: sarebbe già sufficiente per stupire parenti ed amici, no?

Come suonare: un corso ukulele

Inizia, intanto, con:

  • Accordare il tuo ukulele: in genere, si accorda l’ukulele da concerto in sol-do-mi-la (GCEA), dove il G corrisponde alla corda in alto (la più sottile), tenendo in mano lo strumento per suonarlo. Non dimenticare di acquistare un accordatore per ukulele, che si dimostrerà molto utile;
  • Imparare a posizionare le tue dita sulle corde, seguendo una tablatura: anche qui, come per la chitarra, gli spartiti si leggono da sinistra verso destra;
  • Allenarti a pizzicare le corde, per iniziare verso il basso con l’indice;
  • Lavorare il posizionamento delle dita e la tua abilità alternando gli accordi e lavorando sul susseguirsi delle note.

Perché non dovresti imparare? È molto più semplice della chitarra, e lo strumento è facilmente trasportabile. Ecco le basi per imparare a suonare lo strumento!

Se non segui corsi di chitarra con un insegnante, troverai online degli eccellenti blog e tutorial, in modo da poter iniziare facilmente a suonare l’ukulele. Il vantaggio di questo strumento è che è facile da imparare a suonare, anche se non si conosce il solfeggio.

Suonare degli accordi dopo poche lezioni di ukulele

Per gli accordi più semplici, non dovrai utilizzare che un dito. Sicuramente, si tratta di una condizione estremamente pratica all’inizio, ma, se vorrai progredire, dovrai, prima o poi, lavorare anche su degli accordi maggiori (i più allegri) e minori (che danno un’impressione più triste).

Tra gli accordi immancabili per ogni aspirante suonatore di ukulele agli inizi del proprio percorso, vi sono, senza ombra di dubbio, i seguenti quattro:

  1. C (Do maggiore),
  2. G (Sol maggiore),
  3. Am (La minore),
  4. F (Fa maggiore).

In seguito, potrai aggiungere una gamma di accordi con A, Em, Dm, Bm, … Guadagnerai, così, in scioltezza e in rapidità, con la tua mano sinistra.

Non dimenticare di acquistare o di stampare anche un dizionario di accordi per ukulele: ti sarà sicuramente molto utile per progredire nella conoscenza e nella pratica del tuo nuovo strumento. Avrai, così, tra le mani, tutte le tablature per ukulele.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar