Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare Ukulele facilmente si può!

Di Igor, pubblicato il 29/04/2019 Blog > Musica > Chitarra > Un Corso di Ukulele per Tutti!

Adori il suono che viene emesso da questo piccolo strumento polinesiano?

Ti piacerebbe imparare a suonare ukulele?

Non è mai troppo tardi per iniziare, anche quando non si dispone di una vera e propria formazione musicale. È uno strumento alla portata di tutti e potrai rapidamente divertirti a suonare alcuni brani, anche da semplice principiante.

Hai voglia di ripercorrere i passi di Elvis Presley, di Marilyn Monroe, o, più vicino ai nostri giorni, di George Harrison, Paul Mc Cartney o Madonna?

Molti artisti suonano l’ukulele. Con le sue sonorità così particolari, possiede la capacità di trasportarci in posti lontani, esotici e ricchi di sole … Aloa!

Ma, attenzione, l’ukulele non è riservato solo alla musica tradizionale hawaiana. Si tratta invece di uno strumento popolare, rapidamente diffusosi durante tutto il XX secolo.

Pensa che anche Jimi Hendrix suonava l’ukulele!

Ora sei convinto? Hai voglia di studiare seriamente? Ecco qui tutto quello che devi sapere per imparare a suonare l’ukulele …

Lezioni di ukulele: come imparare?

L’ukulele è esotico, fa sorridere, riscalda i cuori e, più semplicemente, è bello! Ma prima di lanciarti in un corso di ukulele, approfondisci un po’ il tema…

Lezioni di ukulele: cos’è l’ukulele?

Gli ukulele sono fabbricati con l’aiuto di diverse tecniche di costruzione e con diversi materiali, come metalli, materiali sintetici e legno.

La sua popolarità non ha bisogno di commenti.

Con solo quattro corde di nylon, l’ukulele è facile da imparare a suonare, quindi è l’ideale per chi si avvicini alla musica.

E poi, chissà, da cosa nasce cosa: un giorno i video di te che suoni l’ukulele potrebbero impazzare su Youtube. Acquistare il tuo primo ukulele: una tappa essenziale!

L’ukulele è uno strumento a corde pizzicate, che appartiene alla famiglia delle chitarre, con le quali condivide parecchie similitudini, compresa la forma.

Un ukulele standard ha quattro corde, anche se alcuni ne utilizzino ben otto.

La sua semplicità, anche strutturale, facilita l’apprendimento anche per i principianti. È, inoltre, facile da trasportare.

Ne esistono diversi tipi:

  • Ukulele hawaiano standard
  • Ukulele elettrico
  • Banjo ukulele
  • Ukulele taitiano o polinesiano.

Lezioni di ukulele introduttive: un po’ di storia

Nonostante porti un nome hawaiano, è di origine portoghese: fu nel 1879 che una nave portoghese, con Joao Fernandes a bordo, lo portò per la prima volta a Honolulu. Fu il colpo di fulmine per gli abitanti delle isole, che lo adottarono e lo adattarono, facendone la sua fortuna in tutto il mondo.

Come acquistare lo strumento prima di andare a lezioni ukulele

Per imparare ukulele, la prima tappa è quella cruciale: l’acquisto dello strumento.

Molti saranno tentati di risparmiare, dato che stanno per iniziare un’avventura che non sono ancora sicuri che continueranno a lungo: perché spendere tanto, se poi, dopo qualche mese, si rischia di abbandonare?

Attenzione, però, perché la scelta dello strumento e la sua qualità sono essenziali, perché rischiano di compromettere (se di bassa qualità) la carriera futura!

Dopo esserti procurato lo strumento e gli accessori fondamentali, non ti resta che seguire un corso per principianti. Come puoi scoprire l’ukulele e imparare a suonarlo?

Potresti essere tentato di acquistare un ukulele a meno di 20€ o 30€ per testare le tue abilità: sappi, però, che non è il caso, anzi sarebbe un gravo errore. Questo infatti non è proprio uno strumento, ma più un oggetto di decorazione o un giocattolo; non potrai accordarlo correttamente e il suono ti deluderà. Finirai, insomma, per abbandonare lo studio dell’ukulele.

Piuttosto che cadere in questa trappola, scegli bene il tuo ukulele … senza bisogno tuttavia di rovinarti.

I diversi tipi di strumento a quattro corde: corso ukulele per tutti

Esistono 4 tipi di ukulele, classificati in funzione della loro misura:

  • Il soprano: l’ukulele più diffuso. È il più piccolo e il più noto, associato all’ukulele per antonomasia. Dato che è cos’ piccolo, è l’ideale per viaggiare;
  • Il concerto: l’ukulele da concerto, a volte, chiamato alto è solo un po’ più grande del soprano e alcuni lo preferiscono per il suo suono più completo;
  • Il tenore: un po’ più grande del concerto. Il suono e il tono globale sono ancora più completi rispetto ai fratelli più piccoli. Per gli artisti o per gli interpreti, l’ukulele tenore è ideale perché otterrai un suono completo e ricco; con più tasti a disposizione, potrai suonare una varietà di note maggiore;
  • Il baritono: si tratta del modello più grande, ideale per i suonatori di blues e per i fingerpickers.

Se stai iniziando con l’ukulele, l’ideale è scegliere il soprano (il più piccolo), che misura tra 30,5 e 35,5 cm. il concerto è leggermente più grande (tra 35,5 e 40,5 cm), ma può comunque andare bene per chi inizi i corsi di ukulele.

Non commettere l’errore di voler iniziare con un tenore o un baritono. Sono degli ukulele riservati ai suonatori con più esperienza. Non hanno nemmeno la stessa sonorità e sono generalmente utilizzati per poter adottare un modo di suonare, che si avvicina alla chitarra.

Seguire lezioni ukulele dopo aver comprato lo strumento in un negozio

Se hai la possibilità di andare in un negozio di musica o, ancora meglio, in un negozio specializzato in ukulele, è l’ideale. Non solamente potrai prendere in mano lo strumento e vedere come suoni, prima di effettuare la tua scelta, ma potrai anche approfittare dei consigli del commesso. Un vero vantaggio per tutti coloro che inizino e non sappiano dove mettere le mani.

Unico problema: i negozi specializzati in ukulele sono veramente poco numerosi in Italia e non tutti i negozi di strumenti musicali hanno a disposizione molti ukulele. Non è grave, tuttavia, perché potrai sempre dare un’occhiata sul web.

Imparare ukulele dopo aver acquistato lo strumento online

Internet permette, infatti, di trovare quello che si vuole, anche per quello che concerne l’universo degli ukulele. Anzi, esiste un’offerta talmente ampia, che spesso non è proprio facile trovare quello che si cerca. Per riuscirci, forum e blog specializzati rappresentano una miniera di informazioni e possono diventare un vero e proprio punto di riferimento. Potrai leggervi consigli diversi e tanti esempi di ukulele adatti ai principianti.

Tra le marche che fanno da referenza, puoi trovare, in particolare:

  • Aloha,
  • Makala,
  • Mahalo,
  • Flea,
  • Kala

In tutti i casi, passare direttamente dai siti ufficiali delle marche ti consente una maggiore facilità di accesso al servizio post vendita: non dimenticarlo.

Basta pensare alla Polinesia perché venga il desiderio di suonare l’ukulele, non è vero? Uno strumento che si presta all’originalità!

Alcune marche propongono dei pacchetti per debuttanti ad ottimi prezzi. Con un budget tra 50€ e 150€, potrai accedere già ad uno strumento di qualità, con tutti i suoi accessori.

Alla fin fine, scegliere il buon ukulele consiste nel trovare quello che corrisponde meglio alle tue esigenze e ai tuoi desideri.

Un ukulele che sia divertente da suonare e bello da sentire.

Lascia che siano le tue dita e le tue orecchie a guidarti verso il buon strumento per le tue lezioni ukulele.

Devi anche pensare ad acquistare, assieme al tuo ukulele, anche gli accessori indispensabili:

  • Una custodia
  • Delle corde (le Aquilas sono le migliori)
  • Un accordatore.

Dopo il corso di ukulele: come trovare un accordatore

Prima di lanciarti a suonare il tuo ukulele, dovrai accordare il tuo strumento. Una prima non sempre semplice, soprattutto quando si sia agli inizi della propria carriera musicale.

Per renderti più semplice il compito, non trascurare la possibilità di acquistare un accordatore cromatico. Questo piccolo accessorio, molto pratico e piuttosto economico, potrà dirti se il tuo ukulele sia ben accordato.

Hai due possibilità, a riguardo:

  1. Acquistare un accordatore elettronico, che ti basterà collocare sulla parte sommitale del manico del tuo ukulele. Ti dirà se le corde sono ben tese;
  2. Scaricare un’applicazione mobile: ve ne sono numerose, tutte molto valide, come Uku Tuner. Questo è molto pratico, dato che, sicuramente, non sei mai senza il tuo smartphone, non è vero?

Un ukulele si accorda in GCEA, ovvero in Sol, Do, Mi, La. Quando tieni il tuo ukulele nella posizione di partenza per suonarlo, la prima corda (quella più in alto e più grossa) deve dare il Sol.

Per accordare un ukulele, fai suonare ogni corda, una ad una, verificando ogni volta che la nota sia corretta, grazie al tuo accordatore.

Un ukulele, come una chitarra, si accorda con l’aiuto delle chiavi che sono posizionate sulla testa dello strumento.

Regolando la tensione della corda, otterrai la nota corretta.

Come trovare le tablature per imparare ukulele?

Hai acquistato il tuo ukulele, l’hai accordato, ora sai quello che devi fare: suonare i tuoi primi accordi.

E qui iniziano i problemi … Ma certo che no!

Ancora una volta, potrai trovare online tutte le informazioni che ti faranno da guida nell’apprendimento del tuo strumento. Per trovare le tablature di base da studiare, potrai:

  • Acquistare un libro di metodo per ukulele,
  • Trovare dei tutorial sul web e un corso di ukuleleper debuttanti,
  • Consultare i blog specializzati in ukulele
  • Scaricare un’app mobile
  • Stampare un dizionario degli accordi ukulele dal web.

Per imparare a suonare un ukulele da solo, è interessante in un primo momento utilizzare Youtube. I tutorial di ukulele ti aiuteranno ad imparare le basi e soprattutto le tablature ukulele imperdibili. Potrai approfittare dei molteplici vantaggi di questo modo di apprendimento per principianti:

  • Hai un modello da seguire (visivo e orale), il che non è del tutto superfluo, quando non si sono mai messe le dita su delle corde,
  • Ti senti meno solo, l’apprendimento è più ludico e puoi ripassare i video tante volte quanto è necessario,
  • Puoi progredire a tuo ritmo, lavorando dei punti specifici (fare delle gamme, imparare nuovi accordi, imparare il tuo primo brano, …).

Perché non inizi dai classici del genere, come:

  • « Somewhere over the rainbow »,
  • « Stand by me »,
  • « No woman no cry »…

Vi sono moltissimi pezzi accessibili anche ai principianti. Anche le canzoni tradizionali hawaiane e taitiane sono dei brani che non potranno mancare nel tuo repertorio di suonatore di ukulele.

Si tratta di uno strumento musicale degno di questo nome, nonostante le dimensioni ridotte. L’ukulele: non solo un bell’oggetto!

Il look simpatico e quasi « comico » dell’ukulele potrebbe far credere che si tratti di uno strumento fantasioso, ma in realtà è uno strumento di musica serio tanto quanto tutti gli altri.

Il suo suono disteso e distintivo ha attirato l’attenzione di eminenti artisti di rock, come Paul McCartney e Eddie Vedder.

I musicisti blues, jazz, folk e indi utilizzano occasionalmente l’ukulele.

Non appena avrai appreso le basi dell’ukulele, avrai bisogno di passare alla velocità superiore. Potrai, allora, lavorare più efficacemente a partire da un metodo o scegliendo dei tutorial per livello successivo. O, ancora meglio, seguendo lezioni ukulele con uno dei nostri Superprof.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar