"Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico", Niccolò Paganini (Violinista, 1782-1840)

Suonare il violino richiede molta disciplina. Questo strumento ad arco è infatti uno dei cordofoni più difficili da maneggiare. Ecco perché molti si rivolgono al conservatorio o a rinomate scuole di musica per un corso di violino.

Dismamusica, l'associazione di categoria che raccoglie i dati sulla produzione e la vendita di strumenti musicali, calcola che ogni anno vengono venduti in Italia circa 6.000 nuovi strumenti ad arco.

Rispetto ai quasi 100 mila pianoforti e alle 70 mila chitarre, il numero di violini è davvero esiguo. Per alcuni è proprio questo carattere elitario, a rendere il violino uno strumento così affascinante.

Sarebbe molto difficile imparare a suonare il violino, conoscere la teoria musicale, sviluppare le proprie capacità di interpretazione e improvvisazione senza seguire un corso adatto al proprio livello.

Ecco alcuni spunti per trovare un corso di violino in diverse scuole di musica in Italia.

Corso violino: perché rivolgersi a una scuola di musica?

Perché voler frequentare una scuola di musica per suonare uno strumento ad arco? Non si possono trovare degli insegnanti di violino, violoncello, viola o contrabbasso anche in autonomia?

Con un corso di violino puoi pensare a un futuro da musicista.
Una rinomata scuola di musica è il primo passo verso una carriera da violinista professionista!

Qual è il valore aggiunto di un corso presso una scuola di musica rispetto a un annuncio su Bakeca, Kijiji o Facebook, le lezioni private di un insegnante di Superprof o i corsi in conservatorio?

Ci sono molti vantaggi nell'iscriversi a una scuola di musica a cominciare dalla formazione degli insegnanti.

Un maestro di musica con esperienza sa come trasmettere le nozioni più semplici come come tenere l'archetto e la corretta posizione, la respirazione... Prima di passare all'analisi e alla tecnica, è importante capire che studiare violino significa innanzitutto essere costanti e disciplinati.

Per poter avanzare con la tecnica, infatti, è fondamentale esercitarsi con regolarità eseguendo esercizi sempre più complessi.

Seguire delle lezioni di violino presso una scuola di musica può essere la molla per continuare a lavorare e migliorare passo dopo passo. Il  mondo della musica è pieno di musicisti autodidatti, tuttavia per alcune persone è fondamentale avere un accompagnamento, una guida, un sostegno nella pratica di uno strumento musicale.

Anche se ci sono tutorial, corsi online, app di violino per smartphone pensati per aiutare gli autodidatti, imparare a suonare il violino da soli non è affatto un'impresa facile.

In una scuola di musica si può suonare a intervalli regolari, magari con lezioni che si tengono due volte a settimana. Con una routine da seguire, l'allievo può esercitarsi e ripassare quello che ha imparato prima di ogni lezione.

Chi avrebbe la costanza di suonare almeno due ore a settimana da solo, senza la spinta di un insegnante?

Un altro vantaggio delle scuole di musica è che il programma dei corsi di violino include il solfeggio e la teoria musicale, oltre alla pratica e all'interpretazione di brani.

A differenza del conservatorio, l'insegnamento della teoria musicale nelle scuole di musica può essere fatto con metodologie alternative che risultano più gradevoli e coinvolgenti.

Una lezione di violino in una scuola di musica può essere organizzata in questo modo:

  • Per i primi 20 minuti si affrontano le basi del solfeggio a partire dalla differenza tra la chiave di Sol e la chiave di Fa, si fanno esercizi per la ritmica e il tempo.
  • Nei successivi 30 minuti ci si esercita su uno stile di musica in particolare con brani di musica classica o violino jazz, canzoni della musica contemporanea o musica tradizionale e popolare.
  • La lezione si può concludere con la lettura di uno spartito da preparare a casa per la lezione successiva.

"Quando prendevo lezioni di piano in una scuola di musica il mio insegnante era così severo e rigoroso che spesso mi sono sentito demotivato e ho rischiato di perdere la voglia di suonare. Qualche anno più tardi, mi sono reso conto che è stata proprio la disciplina a permettermi di suonare il pianoforte e leggere uno spartito, fino ad arrivare all'improvvisazione con alcuni brani".

Hai bisogno di un corso di violino per principianti?

Quali sono le migliori scuole di musica in Italia?

"Alla mia età non posso certo mettermi a studiare violino, è troppo tardi e non ho neanche l'orecchio assoluto!"

Non è mai troppo tardi per imparare a suonare il violino. Certo, dopo i 30 anni potrebbe essere difficile tentare la strada del conservatorio per seguire il sogno di diventare un violinista presso un'orchestra sinfonica.

Con le scuole di musica, però, non ci sono limiti di età. Chiunque può seguire lezioni di violino per principianti.

Per studiare in conservatorio bisogna avere i titoli giusti e superare una prova di selezione.
Ci sono dei requisiti specifici per essere ammessi al Conservatorio di Napoli!

Ecco una selezione delle scuole di musica più grandi nelle maggiori città italiane.

Scuole di musica a Roma

Nella città eterna ci sono innumerevoli scuole di musica dove puoi prendere lezioni individuai di violino e altri strumenti musicali:

  • Scuola Popolare di Musica di Testaccio, offre corsi per allievi di tutte le età, in gruppo o individuali e organizza regolarmente eventi musicali. La scuola è in Piazza Orazio Giustiniani A.
  • Accademia Romana di Musica, una scuola riconosciuta dal Comune e che offre formazione musicale a bambini e adulti. La sede della scuola è in Via Chiana 11.
  • Saint Lousie College of Music, una scuola di musica autorizzata dal Miur e adatta a chi vuole seguire un percorso professionale nel mondo della musica. Si trova in via Baccina 47.

Nel tuo quartiere ci sono sicuramente corsi di violino con associazioni culturali in sede o nelle scuole pubbliche.

Le scuole di musica a Milano e a Napoli

Nella seconda e terza città italiana per numero di abitanti non sarà difficile trovare una vasta offerta di scuole di musica. Milano e Napoli, poi, hanno una particolare attenzione per la formazione musicale.

Tra le scuole che offrono corsi di violino segnaliamo:

  • Scuola Internazionale Musicale di Milano. La SIMM è una scuola rinomata che organizza un percorso di studi altamente professionale insieme a laboratori e corsi per bambini. La scuola è in Foro Bonaparte 18.
  • CPM Music Institute, è una scuola per artisti a tutto tondo, che siano musicisti o attori. La sede è in Via Elio Reguzzoni 15 a Milano.
  • Centro di Formazione Musicale di Napoli offre corsi a tutti livelli per bambini e adulti in Via Mattero Renato Imbriani 94/E.
  • Roland Accademia Musicale è un centro specializzato nella formazione musicale per chi vuole studiare musica a livello internazionale. Si trova in Corso Europa 237, Melito di Napoli.
Ci sono molte scuole di violino a Milano o Napoli.
La passione per il violino si manifesta non solo nei teatri, ma anche per le vie della tua città!

Corsi di violino nelle altre città italiane

Come fare per imparare le tecniche del violino nelle città meno densamente popolate? Ecco alcune strutture utili per un corso di violino:

  • Scuola Popolare di Musica Ivan Illich, Bologna.
  • Centro di Formazione musicale della città di Torino.
  • Ateneo Musicale, Palermo.
  • Accademia Musicale di Firenze.

Come si svolge una lezione di violino per principianti in una scuola di musica?

Per un principiante, seguire delle lezioni di violino è un'ottima occasione per confrontarsi con un professionista e avere informazioni utili sul proprio strumento: quale violino acquistare, a quale prezzo, quali accessori sono più utili, ecc.

Anche i bambini possono imparare a suonare il violino con un corso presso una scuola di musica.
Nelle scuole di musica ci sono corsi di propedeutica per i più piccoli!

Si può cominciare a suonare violino fin da bambini. In genere, prima dei 6-8 anni si svolgono lezioni di propedeutica musicale. I bambini imparano le basi del ritmo, il tempo e la postura. Molti sognano studiare violino in conservatorio e suonare come Niccolò Paganini o David Oistrakh, ma prima di arrivare ai livelli dei virtuosi della musica, è meglio imparare a conoscere i segreti del violino, a partire dall'accordatura.

Il primo corso di violino arriva dopo i 6 anni ed è qui che i bambini imparano a posizionare le dita della mano sulle corde per suonare accordi e arpeggi.

Nelle lezioni per principianti si dà molto spazio anche al solfeggio, dato che la lettura delle note per un musicista è fondamentale come la conoscenza dell'alfabeto per un qualunque lettore. Molte scuole di musica tengono degli esami alla fine dell'anno per verificare se l'allievo è pronto per passare al livello successivo o se invece ha bisogno di ripetere alcuni punti del programma. Gli esami sono aperti a studenti di tutte le età.

Ecco perché è importante studiare con regolarità, esercitandosi giorno dopo giorno con la pratica e la teoria musicale. 

Nelle lezioni di violino per principianti, che siano adulti o bambini, si lavora costantemente per raggiungere una buona coordinazione delle mani. Questo processo è piuttosto lungo e a volte richiede molti anni di studio.

Il violino è il cordofono più amato ma ha bisogno di molta pratica e costanza.

Sei pronto per cominciare?

Bisogno di un insegnante di Violino?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue