Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Lezioni di arabo: quali verbi imparare per primi? 

Di Nicolò, pubblicato il 22/03/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Quali Sono I Verbi Arabi Che Studierete Nei Corsi Di Arabo

Il verbo amare è uno dei più difficili da coniugare.
Il suo passato non è semplice, il suo presente non è indicativo e il suo futuro non è che un condizionale.”

Jean Cocteau

I corsi di arabo non sono molto frequentati dagli alunni italiani, poiché la maggior parte degli studenti preferiscono studiare l’inglese, il francese o lo spagnolo.

Sebbene non ci siano dati ufficiali, è tuttavia chiaro che gli italiani che decidono di studiare e imparare l’arabo sono sempre più numerosi. 

Nonostante il fatto che la lingua araba sia tra le lingue straniere più parlate in Italia, i corsi di arabo a scuola sono estremamente rari e vengono spesso criticati.

Per coloro che vogliono apprendere questa meravigliosa lingua, ecco come imparare i verbi arabi più comuni. 

La coniugazione araba è difficile? 

La coniugazione italiana è spesso l’incubo degli studenti stranieri che decidono di studiare la nostra lingua: i diversi tempi verbali, i numerosissimi verbi irregolari, gli ausiliari e gli accordi rappresentano un grande scoglio per molti aspiranti italofoni.

Viaggiate nei paesi arabi e comunicate con gli abitanti grazie ai corsi di arabo! Imparare l’arabo vi permetterà di esplorare città meravigliose come Il Cairo.

Persino molti italiani madrelingua non conoscono alla perfezione tutti i tempi verbali, tante sono le eccezioni e i verbi irregolari. 

La lingua araba gode di una cattiva reputazione in occidente, dovuta anche al fatto che si serve di un alfabeto diverso da quello latino, fatto che complica non poco lo studio.

Tuttavia, imparare le 27 lettere dell’alfabeto arabo, la hamza e le 117 forme — iniziale, mediana, finale – dei caratteri non è così difficile come sembra.

Sfatiamo un luogo comune molto diffuso: coniugare i verbi arabi è meno difficile che imparare tutta la coniugazione italiana.

Certo, l’arabo possiede molti verbi irregolari e regole grammaticali molto diverse rispetto a quelle delle lingue neolatine.

Ma la scrittura araba si basa su delle radici triconsonantiche, e questa radice delle parole arabe è spesso invariabile: sarà il contesto a permettere di determinare la vocale da scrivere per coniugare il verbo. 

Inoltre, l’arabo possiede un elemento importante che l’italiano non ha: mentre noi distinguiamo soltanto tra singolare e plurale, in arabo esiste, come in greco antico, una forma duale che serve per indicare una coppia di elementi o di persone.

Per il resto, le due lingue possiedono entrambe la prima persona, la seconda persona e la terza persona del singolare e del plurale (io, tu, lui/lei, noi, voi, loro), che l’arabo completa con i tre pronomi personali duali (che vi presentiamo trascritti nell’alfabeto latino): 

  • Prima persona singolare maschile e femminile: ana (io),
  • Prima persona duale maschile e femminile: nahnu,
  • Prima persona plurale maschile e femminile: nahnu (noi),
  • Seconda persona singolare maschile: anta (tu),
  • Seconda persona singolare femminile: anti (tu),
  • Seconda persona duale: antuma,
  • Seconda persona plurale maschile: antom (voi),
  • Seconda persona plurale femminile: antunna (voi),
  • Terza persona singolare maschile: huwa (lui),
  • Terza persona singolare femminile: hija (lei),
  • Terza persona duale: huma,
  • Terza persona plurale maschile: hom (loro),
  • Terza persona plurale femminile: hunna (loro).

Sappiate inoltre che conoscere la coniugazione di tutti i verbi arabi è essenziale per leggere testi in lingua araba: la maggior parte dei libri — cartacei o digitali — sono redatti senza vocalizzazione, ovvero senza segni diacritici che permettano di capire le vocali da inserire.

Come l’ebraico e il siriano, l’arabo è una lingua semitica in cui le radici trinconsontatiche sono fondamentali.

Per esempio, il verbo coniugato kataba (che letteralmente significa « lui ha scritto ») è la radice di base. Aggiungendo lettere prima o dopo questa stessa radice, si formano altre parole appartenenti al campo semantico della scrittura:

  • Kâtib : scrittore,
  • Maktûb : scritto,
  • Iktitâb : iscrizione,
  • Mukâtabatun : corrispondenza,
  • Kitâb : libro,
  • Maktab : ufficio.

Le tre lettere k, t e b sono sempre presenti in queste parole. Si possono quindi formare parole e coniugare i verbi in arabo a partire da una radice di tre consonanti, che permette di capire se due parole appartengono alla stessa sfera semantica.

Trucchi per memorizzare i verbi arabi

Ci sono tantissimi esercizi per imparare la coniugazione araba. 

La prima cosa da capire è  la tecnica mnemonica che funziona di più per voi: avete una memoria uditiva, visiva o cinetica? 

Ripetere i verbi arabi a voce alta vi permetterà anche di migliorare la vostra pronuncia. Scrivere i verbi coniugati aiuta molte persone a memorizzarli. Certo, l’azione può essere ripetitiva e noiosa, ma i risultati sono assicurati!

La memoria cinetica è quella che permette di tenere a mente le cose vedendole in movimento o in azione — scrivendo ad esempio le parole con carta e penna.

In un primo tempo, raccomandiamo di imparare i verbi più semplici e più comuni.

Tenete a mente che in arabo i verbi sono coniugati in base al contesto in cui si svolge l’azione, e non in base alla temporalità: si parla di aspetto perfetto — per designare ciò che è stato fatto prima o che è stato appena fatto, l’equivalente del nostro tempo passato — e l’imperfetto, che indica un’azione ancora in corso e corrisponde dunque al nostro presente o futuro a seconda del contesto.

Imparando il verbo alla terza persona maschile del perfetto — il corrispettivo dell’infinito italiano — e la radice di un verbo, si può in seguito apprendere a utilizzarlo in una frase semplice o in un testo scritto, coniugandolo a seconda del contesto.

Tra una lezione arabo e la seguente, scrivete le coniugazioni verbali in un quaderno — coniugate il verbo al passato, al futuro, all’imperativo, ecc… Questa tecnica vi permetterà di memorizzare le diverse forme verbali in men che non si dica!

Un altro buon trucco è quello di attaccare le tabelle di coniugazione (con la trascrizione dei verbi in caratteri latini) al muro per averle sempre in vista ripassarle spesso.

Lo stesso metodo è estremamente utile anche per ampliare il vostro vocabolario arabo.

Ma quali sono i verbi che permettono di acquisire rapidamente una buona comprensione orale dell’arabo? 

Scoprite anche come imparare l’arabo durante gli anni di scuola!

Top 20 dei verbi arabi più comuni da imparare

Imparare i verbi e la coniugazione vi permetterà anche di allenare la vostra pronuncia.  

10 verbi comuni

Ecco una lista dei verbi che imparerete in un corso di arabo, con la loro trascrizione fonetica e la loro scrittura araba. 

  • Amare: ahaba, أحبّ,
  • Annunciare: a’rlana, أعلن,
  • Assistere: hadara, حضر,
  • Aiutare: sa’rada, ساعد,
  • Andare: zahaba, ذهب,
  • Imparare: ta’ralama, تعلم,
  • Arrivare: wasala, وصل,
  • Aspettare: intazara, انتظر.
  • Comprare: ichtara, اشترى,
  • Fermare: tawaqfa, توقّف,
  • Imparare: ta’ralama, تعلم,

I verbi arabi funzionano in maniera differente rispetto a quelli della lingue neolatine. Sapreste dire “arriverò tra 20 minuti” in arabo?

Per ricordare questi dieci verbi, consigliamo a ogni allievo di livello principiante di cercare di inserirli coniugati in frasi semplici: 

  • Cos’hai comprato? : maza ichtaryta (ماذا اشتريت ؟),
  • Ho comprato un libro ieri: ichtarytu kitaban bialams (إشتريت كتاباً بالأمس),
  • Puoi aiutarmi? : hal yumkinuka an tusa’riduni, (هل يمكنك أن تساعدني؟),
  • Il mio amico mi ha aiutato: saradni sadiqi, (ساعدني صديقي),
  • Mi ami? : hal tahabni (هل تحبني؟),
  • Ti voglio bene: ana uhibuki kathiran, (أنا أحبك كثيرًا),
  • Dov’è andato? : ayn zahaba (أين ذهب ؟),
  • Lui dichiara il suo amore a lei: arlana houbi laha, أَعْلَنَ حبه لَها,
  • Quando sei arrivato?: mata wasala, (متى وصلت ؟),
  • Sono arrivato ieri: wasala bialams, (وصلت بالأمس).

Per progredire più velocemente potete anche ascoltare canzoni tra una lezione di arabo e la successiva: si tratta di un’ottima tecnica per memorizzare nuove parole da riutilizzare in seguito quando dovrete parlare.

10 verbi comuni

Durante il corso di arabo, non abbiate timore di chiedere chiarimenti al professore riguardo alla gramatica o alla coniugazione verbale. Acquisire un buon livello di lingua araba vi permetterà di sorprendere gli autoctoni quando viaggerete in Nordafrica o nel Medio Oriente.

Ecco un altro consiglio: leggere più volte e ad alta voce l’intera coniugazione verbale di ciascun verbo al fine di impararla a memoria e migliorare la vostra pronuncia.

Ecco una lista di dieci altri verbi comuni da imparare per il vostro corso arabo:

  • Bere: chariba, شرب,
  • Bruciare: haraqa, حرق,
  • Capire: fahima, فهم,
  • Cercare: ba’rasa, بحث,
  • Credere/pensare: i’rtaqada, اعتقد,
  • Cambiare: ghayara, غير,
  • Cominciare: bada’a, بدأ,
  • Conoscere: ‘rarafa, عرف,
  • Cucinare: tabra, طبخ.
  • Rompere: kasara, كسر,

Come per i primi dieci verbi, durante una lezione arabo potete allenarvi a costruire frasi semplici alla forma perfetta e imperfetta:

  • Voglio bere acqua: uridu ana churb almar,
  • Chi ha bruciato la torta?: min haraqa al-kayka,
  • Chi ha rotto la macchina?: min kasara al-sayara,
  • Cosa ti ha fatto cambiare opinione?: ma-alzi jaralaki turayiru rayi,
  • Cosa cerchi? : arma tabarasa.

Questi sono solo alcuni esempi delle numerosi frasi che sarete in grado di costruire una volta che avrete imparato la forma presente dei verbi.

Imparare i verbi arabi: corsi di arabo online

Questi esercizi di arabo vi sembrano troppo difficili? 

Non preoccupatevi, sono esercizi pensati per studenti di livello intermedio, che hanno quindi già una buona base di arabo. Ma se siete principianti assoluti potete servirvi dei corsi di arabo online.

In effetti al giorno d’oggi, ci si può concedere il lusso di imparare una lingua online e gratuitamente grazie ai video-corsi su Youtube!

Ecco a voi qualche esempio delle lezioni di arabo che potete trovare sulla famosa piattaforma online, creati da professori esperti, molto spesso madrelingua, per scoprire l’arte della coniugazione verbale in lingua araba:

Questo canale offre numerosi che vanno da argomenti semplici per i principianti assoluti a soggetti più elaborati per studenti intermedi.

Ecco un altro video che vi introdurrà al funzionamento del verbo arabo:  

Infine, ecco a voi la spiegazione del verbo arabo al passato:

Il canale di Maha offre numerosissimi video per imparare l’arabo sia in inglese che in italiano

Sulla piattaforma italiana di Superprof più di 350 insegnanti vi aspettano per insegnarvi tutte le meraviglie della lingua araba!

Scoprite tutti i tempi della coniugazione araba!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar