Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

5 buoni motivi per iniziare un corso di danza classica

Di Martina, pubblicato il 13/02/2019 Blog > Arte e Svago > Danza > Perché Prendere Lezioni di Danza Classica?

Affermiamo spesso che poco importa lo stile di danza che si desidera ballare (corso di zumba online, danza africana, salsa cubana, bachata, tango argentino, flamenco, rumba, bollywood…), bisogna iniziare dalla danza classica.

Sicuramente, non è un obbligo ma quando si notano tutti i benefici della danza classica sul corpo e la mente, può essere interessante prendere alcune lezioni in una scuola di danza.

Grazia, eleganza, flessibilità, rigore, disciplina, armonia del corpo, memorizzazione…

La danza classica permette quasi di volare con tutta la leggerezza che richiede. È benefica per il corpo e la mente e sfiora quasi le leggi della gravità. Oggi, non si tratta più di maltrattare i muscoli. Si punta principalmente sullo stretching dolce per lavorare la coordinazione e l’equilibrio.

Ti domandi ancora perché cominciare la danza classica, piuttosto che prendere lezioni di salsa?

Superprof ti offre tutte le ragioni per seguire il tuo istinto!

Fare danza classica per acquisire eleganza

La danza libera la mente. Testa alta, spalle basse, braccia tese.

La danseuse étoile entra in scena lato corte. Effettua un assolo che non lascia spazio all’improvvisazione, rapidi ogni pas de deux, entrechat e tutti i battements.
La ballerina classica occupa tutto lo spazio, riempie la sala con la sua presenza, la sua eleganza e la sua grazia. Sulle punte o sulle semi-punte, con un tutù degno di un vestito da ballo e i capelli tirati in uno chignon, la danseuse étoile è l’essenza della femminilità e della leggerezza.

La danza classica è il miglior modo per migliorare la propria postura e acquisire grazia anche nel proprio quotidiano. Impariamo dai corsi di risveglio a mantenere una postura dritta e contrarre tutti i muscoli per evitare ogni rischio di infortunio. La danza classica, è anche il controllo perfetto del proprio corpo.

È spesso consigliata alle persone che soffrono di mal di schiena, poiché rinforza gli addominali e il dorso e può anche correggere i piedi rivolti all’interno.

La chiave dell’eleganza, è prima di tutto il portamento: spalle basse, scapole strette, collo tonico. È spesso grazie al portamento che riconosciamo i ballerini di danza classica.

Ma c’è anche la postura delle braccia: la ballerina classica ha braccia e spalle toniche, lontano dai corsi di zumba. Lavorando regolarmente le aperture toniche, gli arrondis e le couronnes, si adotta naturalmente una postura diversa.

Ottenere flessibilità grazie alla danza classica

Dalle prime lezioni di danza classica, il tuo insegnante di danza ti farà lavorare l’elasticità. All’inizio, sicuramente, è scoraggiante vedere gli altri attorno a te ma si lavora. Ad ogni età, si.

L’elasticità è prima di tutto un attributo della danza classica ma sarà utile se desideri praticare altri stili di danza come la danza contemporanea, la danza moderna, la danza sportiva o anche l’hip-hop, la danza orientale e il valzer.

Indossa una tenuta che non ostacoli i movimenti per lavorare la tua flessibilità più facilmente: body, leggings o calze, copri spalle e semi-punte.

Danzare vuol dire combattere delle sfide quotidiane, con l'obbligo di essere sempre terribilmente oneste con se stesse Poco a poco, centimetro per centimetro, si diventa più flessibili.

A lezione di danza, il riscaldamento occupa una grande parte per acquisire flessibilità e non rischiare di farsi male. L’elasticità si acquisirà gradualmente a forza di battements e arabesques. Il tuo collo del piede si rinforzerà, il tuo en-dehors diventerà più grande e la tua gamba salirà sempre più in alto.

Anche se l’elasticità richiede tempo, non bisogna mai forzare il proprio corpo ad assumere posizioni scomode. Non dico che per lavorare la propria flessibilità non bisogna fare sforzi, ma non deve diventare in alcun caso insopportabile.

Inoltre, il tuo corpo sarà in uno stato diverso ogni giorno. Un giorno, arriverai a toccare i tuoi piedi senza problemi con le gambe tese, il giorno dopo, arriverai solo alle caviglie. Ascoltati e non cercare mai di andare oltre i tuoi limiti con il rischio di stirarti un muscolo o di avere uno strappo.

La danza classica può essere molto bella anche senza avere per forza delle ballerine che riescono a portare il piede dietro la testa. Al contrario, lavorare la propria elasticità ad ogni età permette di evitare alcuni disturbi come la tendinite, l’artrosi o i reumatismi.

La danza classica per acquisire rigore e disciplina

Imparare la danza classica corrisponde ad avere un insegnante rigido.

Ad ogni livello, da quando si entra in una sala di danza, anche per una lezione di prova, si devono rispettare alcune regole di comportamento:

  • Non si parla durante il corso,
  • Si ascolta il professore della scuola di danza,
  • Non ci si assenta a lezione (tranne per motivi validi), per non penalizzare il gruppo,
  • Non si arriva in ritardo,
  • Non si abbandona la lezione prima della fine,
  • Bisogna essere educati e indossare una tenuta adeguata.

Sono le regole, tutto sommato, di convivenza e di buon senso. Non preoccuparti, l’era in cui l’insegnante coreografo usava la bacchetta durante la lezione è passata!

Il corso di danza è l’ambiente perfetto per migliorare e perfezionarsi, ma anche per rilassarsi, sfogarsi (la danza classica è uno sport a tutti gli effetti, lo constaterai rapidamente dai primi dolori muscolari) e farsi degli amici.

Con un corretto e solido lavoro, la danza attiva tutta la muscolatura corporea E la disciplina, è utile anche superata l’infanzia!

Ma la pratica della danza richiede rigore e disciplina. Ti verrà richiesto di concentrarti al 100% a lezione. Vedrai è molto pratico per dimenticare tutti i problemi di concentrazione sul corso. Ti sentirai sfinito ma paradossalmente pieno di una nuova energia.

A lezione di danza: far lavorare il proprio cervello memorizzando le coreografie di danza classica

Durante una lezione di danza, un corso privato di danza o collettivo, ci sono forti probabilità che il ballerino impari una sequenza coreografica.

Se la danza, è una cosa nuova per te, dovrai acquisire questa nuova logica e ginnastica mentale per memorizzare i passi sulla musica. Se invece, hai già fatto ballo da sala, balli latini o tip-tap, questa logica è normalmente già acquisita e sarà più facile per te.

Ecco perché bisogna far prova di rigore e di disciplina e restare al 100% concentrato durante la lezione: altrimenti il tuo cervello non ricorderà ciò che stai ballando.

La difficoltà è di ricordarsene per una settimana fino alla prossima lezione. Un consiglio: ripassa regolarmente i passi per non dimenticarli. E aspettando il giorno prima della lezione, è probabile che dimenticherai se non hai cercato nel frattempo di ricordare.

La musicalità è importante nella danza classica. Ma niente panico se pensi di non averla. Si impara. Imparerai a fare dei passi in armonia con la musica e a contare, ma anche a vivere la musica.

Non dimenticare di mettere in pratica le correzioni dell’insegnante di danza ad ogni lezione. In breve, non pensare che la danza classica sia solo uno sport fisico, è anche uno sport intellettuale e artistico. Spremi le meningi!

Saper gestire il proprio corpo vuol dire avere una certa consapevolezza di se stesse Imparare un intero balletto classico non avviene in un giorno!

Dimagrire facendo danza classica

Anche se le cose stanno cambiando lentamente, il culto della magrezza è un dato di fatto. Senza arrivare agli estremi richiesti dall’Opéra di Parigi, è evidente che la danza faccia perdere peso.

Tuttavia non per forza dimagrire: la danza sviluppa i muscoli, tonifica la pelle e brucia i grassi.

La differenza è particolarmente evidente al livello delle gambe. Dopo alcune lezioni di grands pliés, di battements, di  ronds de jambe o di dégagés, vedrai che i tuoi muscoli saranno più forti e le tue gambe affinate. Poiché si, la danza classica allunga i muscoli e non fa gonfiarli come gli altri sport.

Avrai, così, delle belle gambe snelle, toniche e muscolose, cosce e polpacci disegnati, caviglie e collo del piede forti.

Anche il girovita si modella grazie anche agli esercizi addominali, i glutei diventano più sodi e le braccia più modellate. In breve, la danza classica è lo sport ideale per ritrovare la linea e scolpire il proprio corpo femminile e armonioso.

In sintesi:

  • Il balletto classico ispira grazia, eleganza e femminilità. Tre vantaggi che possono servire anche nella vita di tutti i giorni.
  • La flessibilità è una delle caratteristiche della danza classica, ma oggi si acquisisce gradualmente, senza forzare e nei limiti del proprio corpo. Non è obbligatorio saper fare un grand écart facial per debuttare nella danza classica. Essere elastico per tutta la vita previene gli infortuni.
  • Rigore e disciplina sono altre qualità legati all’universo della danza classica. Quando si è bambini, può aiutare a calmarsi e a concentrare la propria attenzione.
  • La danza classica è inoltre una disciplina intellettuale. Bisogna memorizzare i diversi passi e sequenze dati dall’insegnante.
  • Infine, la danza classica è uno degli sport migliori per scolpire il proprio corpo armoniosamente poiché allunga i muscoli e rassoda la pelle.

 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar