Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di danza: la guida del balletto classico

Di Martina, pubblicato il 26/02/2019 Blog > Arte e Svago > Danza > Tutto Quello Da Sapere Sulle Lezioni di Danza Classica

La danza è uno stile di vita, la danza è il ritmo della vitaSamuel Lewis

Qualunque sia lo stile di danza, questa citazione è vera. Ma è sicuramente con la danza classica che è nata.

Indossa le tue mezze-punte, ci avventureremo nella storia della danza e ti spiegheremo perché iniziare la danza classica! A fine articolo, ti iscriverai in una scuola di danza 😉!

La grande storia della danza classica

Se la danza classica è spesso vista come la base di tutti gli stili di danza, da dove nasce? Come è diventata ciò che conosciamo oggi?

Origine del balletto

Spesso la tenuta per la danza classica è raccomandata, o anche imposta, dall' insegnante. La tenuta di danza trae le sue origini dall’inizio della danza classica.

È il balletto italiano che segna l’inizio della danza classica. La parola “balletto” deriva da dalla parola “danza”.

Inizialmente utilizzato per distrarre gli invitati in occasione dei matrimoni, il balletto italiano è stato diffuso in Francia da Caterina de Medici. Diventa poco a poco ciò che chiamiamo il balletto della corte francese e l’opera-balletto di Lully o di Molière.

Se la danza classica trae le sue origini dal Rinascimento italiano, non bisogna sbagliarsi: è in Francia e in Russia che si afferma.

Codificazione della danza classica

Lo sapevi?
Luigi XIV era un appassionato di danza ed è grazie a lui che la danza trova una nuova svolta nel XVI secolo grazie alla creazione dell’Académie Royale de Danse nel 1661.

Poco dopo, la danza classica si codifica con la creazione delle 5 posizioni da parte di Pierre Beauchamp, ballerino coreografo alla corte. La prima, la seconda, la terza, la quarta e la quinta sono infatti la base della danza classica ed è ancora così al giorno d’oggi.

Bisognerà aspettare il XIX secolo per avere un metodo di danza classica: il metodo Cecchetti che si basa sulla tecnica e l’anatomia del ballerino classico, ma anche sull’evoluzione del suo modo di ballare. È ancora oggi utilizzata in particolare dal National Ballet del Canada.

Rinascita della danza classica

La ballerina classica è finalmente la protagonista, mentre in passato serviva da spalla. Entra in scena in tutù, con le calze e sulle punte per essere più aerea.

È il balletto La Sylphide (1832) che segna la svolta più importante del secolo.

L’alleanza franco-russa nella danza classica fa meraviglie: Marius Petipa (francese, che ha vissuto quasi tutta la sua vita in Russia) inventa i più grandi capolavori. Il Lago dei Cigni, La Bella Addormentata nel Bosco, La Bayadère, Casse-Noisette, ecc. rimangono gli standard che ritroviamo ancora oggi.

Al giorno d’oggi, anche se la danza classica rimane la scuola del rigore e della disciplina, ha un approccio più moderno grazie ai coreografi quali Maurice Béjart, Benjamin Millepied, Pina Baush o Rudolf Noureev.

Perché prendere lezioni di danza classica?

L’avrai capito, la danza classica è lontana anni luci dalle lezioni di zumba online o di hip hop che possiamo trovare su internet!

La danza classica è un vero e proprio sport oltre ad essere un’arte. Possiede numerosi vantaggi ed è benefica per il corpo e la mente.

Acquisire eleganza

Quando pensiamo a una danseuse étoile, la vediamo piena di grazia, effettuare i pas de deux, gli entrechats e i grands pliés. Il suo port de tête è aggraziato, le sue braccia tese, tutto il suo corpo perfetto. Non si può non aver voglia di imitarla!

La danza classica è il miglior modo per migliorare la propria postura. Mantenersi dritto, con la testa alta e spalle basse e allungare la colonna vertebrale sono le prime cose che si imparano in un corso di danza classica.

Si acquisisce così grazia ed eleganza anche nel proprio quotidiano.

Lo sapevi?
La danza classica è spesso consigliata alle persone che soffrono di mal di schiena. Con il rinforzo muscolare e lo stretching effettuato durante il riscaldamento, permette di allenare gli addominali e rafforzare la schiena.

  

Acquisire flessibilità

La danza migliora la qualità Non è necessario iscriversi in un corso di danza per bambini per imparare il classico!

Quando pensiamo alla ballerina classica, pensiamo anche alla spaccata, il piede nella mano o ai grands jetés con le gambe perfettamente tese.

In effetti, dalla prima lezione di danza classica, gli esercizi per aumentare la flessibilità faranno parte del riscaldamento.

La flessibilità è utile per evitare di farsi male e contrastare l’invecchiamento naturale delle articolazioni e dei tendini. Ti sarà utile in altri stili di danza come la danza contemporanea, la danza moderna o l’hip hop, la danza del ventre e il valzer.

La flessibilità riguarda tutto il corpo: dalle braccia alle gambe, passando per la schiena e fino alle punte dei piedi.

Ma non devi mai sforzare! Ogni giorno, il tuo corpo sarà in uno stato ti fatica diverso e potrai provocarti uno stiramento. Ascoltaci. Non è una competizione e se non riesci a fare la spaccata, non ti impedirà in alcun caso di essere graziosa e riuscire gli esercizi e la coreografia.

Far lavorare il proprio cervello

Iniziare la danza classica, è anche imparare una nuova ginnastica della mente per memorizzare le coreografie.

In occasione di un corso di danza o durante un corso collettivo, dovrai sicuramente ricordare delle sequenze più o meno lunghe.

Vale per la danza classica ma anche per il ballo da sala, la salsa cubana, la danza sportiva o il tip tap.

La danza, è anche uno sport intellettuale. Ci lasciamo alle spalle tutti i nostri problemi e non li ricordiamo durante il corso. Al contrario, non vuol dire che mettiamo il nostro cervello su “off”, tutt’altro! Lo occupiamo con i passi di danza da memorizzare e applicare la settimana successiva.

Come trovare un insegnante di danza classica?

Ora che sei convinto che la danza classica fa per te, è ora di trovare un insegnante di risveglio alla danza.

Dove cercare?

Numerose strutture propongono corsi di danza classica. Dalle Accademie di danza alle scuole o associazioni, hai l’imbarazzo della scelta.

Bene, per le Accademie di Danza come l’Opéra de Paris o il Teatro alla scala, occorre avere tra gli 8 e gli 11 anni per poter entrare, ma in altre accademie della tua regione è sicuramente possibile trovare corsi di danza classica, a volte anche gratuiti.

Le scuole e le associazioni offrono inoltre ottimi corsi di danza classica. La differenza tra le due? La tariffa e l’attrezzatura. Sta a te vedere quale è meglio per te.

La danza accademica favorisce una giusta postura poiché grazie al continuo lavoro dei muscoli dorsali e delle spalle, la colonna vertebrale si allunga Seguire lezioni e corsi insieme, è un modo per affiatare un gruppo!

Le qualità dell’insegnante

Quando si sceglie il proprio insegnante di danza classica, è necessario sceglierlo in base a diversi criteri:

  • Il Diploma statale di insegnante di danza o un’equivalente,
  • La pedagogia,
  • Il livello della sequenza coreografica in base al livello del corso,
  • La pazienza e la gentilezza,
  • La capacità di motivare i propri allievi,
  • Il rispetto dei limiti di ognuno,
  • Un tempo di riscaldamento consistente (al meno 1/3 della lezione),
  • Le sue competenze tecniche e artistiche.

È inoltre importante assicurarsi che il costo del corso rientri nel tuo budget.

Un consiglio: per capire se il corso corrisponde alle tue aspettative, vedi un saggio di fine anno della scuola/associazione in questione.

Danza classica per adulti: trova il corso giusto!

La danza si pratica ad ogni età! E per la danza classica è lo stesso. Anche se si potrebbe credere il contrario.

Senza dubbio, per praticarla in quanto professionista, è un po’ difficile, ma da principiante è tutt’affatto possibile.

È possibile iniziare la danza classica in età adulta?

Se ti poni questa domanda, è sicuramente perché avrai sentito dei preconcetti sulla danza classica:

  • Bisogna iniziare all’età di 5-6 anni,
  • Ci vogliono anni di pratica per sperare di ottenere dei risultati,
  • Bisogna essere giovane e flessibile,
  • Bisogna cominciare attraverso la danza classica, altrimenti non si può fare della danza, ecc.

Dimenticati tutto a priori! La danza classica si pratica da giovani, “vecchi”, alti, grossi, magri, piccoli, uomo, donna, flessibile o non flessibile.

Fintanto che il proprio stato di salute lo permetta, devi provarci. Se hai vecchi infortuni che possono rallentare la tua progressione, parlane semplicemente con il tuo maestro.

Il continuo e duro allenamento consente lo sviluppo di muscoli che normalmente utilizzi poco. Credi che le nostre nonne si ponevano questo genere di domande?

Opta per un corso di tecniche di base

Se non hai mai fatto danza classica, opta per un corso di tecniche di base piuttosto che a un corso intitolato “classico per adulti principianti”. O in ogni caso, chiedi al professore dei chiarimenti sul termine “principiante”. A volte, si tratta di un corso con reali debuttanti come te, ma altre volte, si tratta di persone che hanno già acquisito delle basi.

I movimenti di base saranno perfettamente scomposti per acquisire una padronanza progressiva delle cinque posizioni e dei movimenti delle braccia.

Lezioni di danza classica: perché esercitarsi con un insegnante privato?

Hai voglia di iniziare la danza classica piuttosto che la bachata, il corso di zumba o il flamenco? Le lezioni a domicilio di danza classica possono sedurti per diverse ragioni:

  • La paura degli sguardi altrui: che tu abbia passato la cinquantina, che tu sia complessato dal tuo peso, che tu sia un uomo o timido…Molti fattori possono frenarti nella pratica della danza classica. Mentre una lezione a domicilio includerà solo te e il tuo insegnante che non ti giudicherà e ti aiuterà al contrario con l’espressione corporea e a prendere padronanza del tuo corpo,
  • La mancanza di disponibilità: seguire un corso alla stessa ora, lo stesso giorno ogni settimana è troppo vincolante? I tuoi orari di lavoro cambiano regolarmente? Un insegnante di danza privato si sposta al tuo domicilio ed è flessibile sugli orari. Si adatterà ai tuoi orari e non il contrario,
  • Un obiettivo limitato nel tempo: che sia per preparare l’esame di danza, un concorso o un saggio di fine anno, un insegnante privato è adatto per rispondere alle tue necessità. Ti aiuterà a correggere i tuoi errori e a migliorare, oltre a farti guadagnare del tempo,
  • La piena attenzione dell’insegnante di danza classica: durante la lezione collettiva, nonostante la sua buona volontà, l’insegnante non può correggere tutti. Durante una lezione privata, guarderà solo te e farà attenzione alla tua postura e agli en-dehors, ai ronds de jambe o alle pirouettes per permetterti di migliorare a tuo ritmo, senza rischiare infortuni,
  • Un’integrazione ai corsi collettivi: frequenti corsi collettivi ma hai voglia di migliorare più rapidamente? L’attenzione costante dell’insegnante privato ti permetterà di migliorare alla velocità della luce.

Per trovare il corso di danza a domicilio ideale, pensa a fare una lezione di prova: con Superprof, la prima lezione è generalmente offerta.

La danza classica non è solo benessere fisico ma anche mentale Un insegnante a domicilio ti aiuta a preparare il tuo spettacolo di danza.

In sintesi:

  • La danza classica trae le sue origini dal Rinascimento italiano, ma si diffonde soprattutto in Francia e Russia.
  • Permette di sviluppare grazia, eleganza, flessibilità facendo lavorare il proprio cervello.
  • È possibile trovare un corso di balletto in un’accademia, in una scuola o in un’associazione di danza. Il prezzo e la qualità dei locali e dell’attrezzatura varia in base alla tua scelta.
  • Hai più di 8 anni? Non preoccuparti, la danza classica si pratica ad ogni età e si può cominciare a qualsiasi età indipendentemente dal sesso, dal peso o dalla flessibilità. Opta semplicemente per un corso di tecniche di base.
  • Un insegnante privato può essere utile per gli allievi che hanno paura degli sguardi altrui, che desiderano imparare a proprio ritmo o che hanno una mancanza di disponibilità.
Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar