Come ha scritto il romanziere ungherese Arthur Koestler, "la vera creatività spesso inizia dove la lingua si ferma".

Il pianoforte è senza dubbio uno degli strumento più suonati: circa il 40% degli italiani che suonano uno strumento ha scelto il piano.

L'associazione di idee tra la composizione e il pianoforte rimanda inevitabilmente alla musica classica e romantica. Da Haydn a Mendelssohn passando per Franz Liszt e Hector Berlioz, i compositori classici e romantici di grande talento sono davvero innumerevoli e hanno influenzato non solo i loro contemporanei, ma diverse generazioni di artisti con le loro melodie e le loro composizioni intramontabili.

Cosa c'è di più bello di un pianoforte per esprimere la propria creatività e i propri sentimenti?

Tania
Tania
Insegnante di Piano
4.93 4.93 (27) 40€/h
Prima lezione offerta!
Luca
Luca
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (10) 25€/h
Prima lezione offerta!
Valerio
Valerio
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (12) 30€/h
Prima lezione offerta!
Filippo
Filippo
Insegnante di Piano
4.92 4.92 (12) 30€/h
Prima lezione offerta!
Vincenzo
Vincenzo
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (4) 35€/h
Prima lezione offerta!
Dario
Dario
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (1) 25€/h
Prima lezione offerta!
Giancarlo
Giancarlo
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (3) 35€/h
Prima lezione offerta!
Hannah
Hannah
Insegnante di Piano
5.00 5.00 (4) 35€/h
Prima lezione offerta!

I migliori pianisti: il musicista Johannes Brahms

Le opere del compositore Brahms sono ancora molto amate e suonate!
Le opere del compositore Brahms sono ancora molto amate e suonate!

Brahms fu un compositore, pianista e direttore d'orchestra, una delle punte di diamante del periodo romantico. Durante la sua carriera musicale ha lasciato un'impronta indelebile nel mondo della musica classica, con 122 opere originali, tra cui 17 al pianoforte; il suo repertorio può sembrare quasi contenuto, però, se paragonato a quello di altri grandi compositori come Schumann o Chopin.

Brahms è noto soprattutto per il suo approccio particolare alla musica e oltre al suo lavoro per pianoforte, ci sono alcuni preludi di organo e fughe, e un numero impressionante di composizioni di musica da camera, pensate per quella che potremmo definire una “piccola orchestra”.

Brahms non ha mai accettato il confronto con Beethoven in vita sua, eppure il paragone aveva molto senso: la prima sinfonia di Brahms viene spesso accostata alla decima di Beethoven.

Ludwig Van Beethoven

Noto per aver composto 3 sonate all'età di 12 anni, Beethoven è probabilmente il compositore classico più noto al mondo. All'età di 26 anni purtroppo inizio a essere privato del senso più importante per un compositore: l’udito.

La “Sonata al chiaro di luna” (sonata numero 14) è un riflesso dei sentimenti negativi e del dolore provati per via della sordità.

Le composizioni di Beethoven sono estremamente interessanti e innovative, dal momento che la carriera dell’artista si è svolta a cavallo tra l'era classica e l'era romantica.

Dalle prime opere ispirate alla scuola viennese (Mozart e Haydn in testa) alle influenze che lui stesso avrà su altri artisti come Brahms, il suo lavoro seppe evolversi man mano che la musica cambiava.

Anche il suo lavoro di compositore è colossale: musica da camera, composizione di musica sacra e ovviamente un'opera sinfonica conosciuta universalmente da tutti!

La quinta sinfonia rimarrà per sempre come la più compiuta o, almeno, come la più famosa.

Anche la nona sinfonia di Beethoven, conosciuta anche come l'inno dell'Unione Europea, è un’opera di immenso virtuosismo. Wagner in seguito qualificherà questa nona sinfonia come "la più grande sinfonia occidentale di tutti i tempi".

Questa sinfonia diede anche il via alla superstizione della “maledizione della nona sinfonia”, secondo la quale ogni compositore morirebbe dopo aver composto la sua nona sinfonia.

Ad esempio Antonin Dvorak, Franz Schubert o Gustav Mahler.

Compositore a pianoforte: Joseph Haydn

Joseph Haydn è ovviamente presente in questa classifica!
Joseph Haydn è ovviamente presente in questa classifica!

Membro della famosa "trinità classica viennese" insieme a Beethoven e Mozart, i talenti compositivi di Haydn ebbero un impatto e una grande influenza sullo stesso Mozart.

Come nel caso di Beethoven, Haydn fu una forza trainante nel passaggio dal barocco al romanticismo.

Il compositore verrà internazionalmente riconosciuto come un maestro della sinfonia e del quartetto d'archi, e alcuni specialisti gli conferiranno il titolo di "padre della sinfonia" o "padre del quartetto d'archi". Il dibattito è ancora aperto! Una cosa è certa, è solo attraverso le sue sinfonie che si capisce meglio l'evoluzione di Haydn.

Le 106 sinfonie si estendono per i suoi oltre 40 anni di carriera, e rappresentano  sicuramente il suo marchio di fabbrica. Infatti, a differenza del quartetto d'archi (di cui è probabilmente l'inventore), con il quale suonerà con parsimonia per tutta la vita, la sinfonia rimane l'unica arte in cui si esprimerà senza interruzioni.

Wolfgang Amadeus Mozart

Mozart, il bambino prodigio!

L'influenza di Mozart è colossale, sia nella musica classica ma anche per tutto ciò che ha rappresentato in termini culturali!

Nel linguaggio quotidiano, il suo nome è associato da tutti con i concetti di precocità e di genialità.

Morto a 35 anni, il compositore lasciò un'opera di oltre 600 composizioni.

Sebbene avesse 24 anni, Haydn ha sempre considerato Mozart il più grande compositore che abbia mai visto… detto da un artista che è fu maestro nel comporre sinfonie, il complimento è piuttosto lusinghiero!

È soprattutto nello stile del concerto, della sinfonia (Mozart rimane erede di Haydn) e della sonata che il genio fornirà le sue migliori composizioni, elevando quasi alla perfezione queste tre forme della musica classica.

Il pianista Robert Schumann

Schumann trova  posto tra i più grandi compositori della storia. Il suo lavoro è riconosciuto come il culmine del periodo romantico in musica, in opposizione al periodo classico in cui era principalmente espresso un sentimento di universalismo.

Con Brahms e Schubert, Schumann è una delle punte di diamante del lied, che è un ramo del romanticismo che consiste nel ricreare musicalmente le poesie in musica. Questo stile è stato particolarmente apprezzato dagli ascoltatori tedeschi.

Durante la sua carriera di compositore, Schumann coprirà molti stili diversi, che spaziano dalla musica sinfonica alla musica da camera e alla musica da concerto (concerto per violino, concerto per pianoforte, concerto per violoncello ...).

Per molte delle sue creazioni, sarà ispirato dall'eredità di Beethoven, in particolare per quanto riguarda la musica sinfonica.

Migliori pianisti: Frédéric Chopin

Chopin è senza dubbio il compositore polacco più noto!
Chopin è senza dubbio il compositore polacco più noto!

Parliamo spesso di Chopin come pianista virtuoso, il che è innegabile, ma spesso dimentichiamo di parlare del compositore Chopin, il quale è, insieme a Liszt, il padre della tecnica moderna e la sua influenza su altri compositori è quasi incalcolabile: Maurice Ravel, Claude Debussy o Sergej Rachmaninov sono solo alcuni tra i musicisti che sono stati influenzati da lui!

Di Chopin si dice spesso che fu un talento innato e spontaneo, e che la scintilla creativa poteva sorgere in qualsiasi momento (specialmente in estate!),  ma che tale scintilla semplicemente il primo momento di un duro lavoro compositivo, che avrebbe richiesto moltissimo tempo.

Sua moglie, George Sand, disse che lui fosse in grado di rinchiudersi nella sua stanza, lasciando crescere sentimenti ambivalenti come tristezza, rabbia, follia o gioia mentre la sua composizione progrediva. George Sand parlerà persino di "perseveranza minuta e disperata".

Il pianoforte secondo Pëtr Ilič Čajkovskij

È doveroso rendere omaggio alla scuola russa quando parliamo della composizione classica.

Avremmo anche potuto parlare di Igor’ Stravinskij, Dmitrij Šostakovič o dei due Sergej Prokof’ev e Rachmaninov per illustrare il meraviglioso mondo dei compositori russi.Čajkovskij ha avuto il merito di spianare la strada ai futuri compositori russi e rimane il pilastro del romanticismo russo. Il suo lavoro è importante per via della quantità di opere composte e si distingue soprattutto per il suo eclettismo.

È stato autore di otto sinfonie, quattro suite per orchestra, cinque concerti, tre balletti, undici opere, oltre a 100 melodie e altre cento brani per pianoforte! Una miniera di opere musicali di altissimo livello!

Il suo talento rimane per sempre associato alla sinfonia e alla musica orchestrale, generi in cui i suoi talenti melodici seppero esprimersi in modo migliore.

A livello stilistico, il compositore era noto per il suo sapiente mix di cultura musicale europea ed elementi folk russi, che conferiva alla sua musica un tono riconoscibile e unico!

Un grande musicista: Giuseppe Verdi

Giuseppe Verdi è un grande nome nella storia dell’opera!
Giuseppe Verdi è un grande nome nella storia dell’opera!

Come nel caso della scuola russa, che ci ha donato tanti grandissimi compositori, abbiamo ritenuto doveroso rendere omaggio alla scuola italiana, che diede al mondo compositori come Puccini e Rossini.

Come molti compositori italiani, è nell'opera che Giuseppe Verdi diede il meglio di sé!

Un contemporaneo di Wagner, questo avrà un'influenza per tutta la carriera del compositore italiano.

Tra i suoi più grandi successi lirici ci sono Otello, Rigoletto, Nabucco e La Traviata, opere in tre o quattro atti.

Ma Verdi ha anche composto innumerevoli opere in altri stili, come la musica sacra o la musica strumentale.

Più di un secolo dopo la sua morte, le opere di Verdi rimangono dei veri classici!

Un famoso compositore contemporaneo: Ludovico Einaudi

Poiché c'è spazio anche per autori contemporanei, citiamo Ludovico Einaudi, uno dei compositori più famosi dei nostri tempi!

Le composizioni di Einaudi sono conosciute come melodiose e al crocevia fra due mondi: una sottile miscela di pop classico e contemporaneo, che spiega l'incredibile diversità del pubblico che si muove per vederlo suonare dal vivo!

Per gli specialisti di pianoforte, è considerato un compositore minimalista, vale a dire che i temi musicali sono solo leggermente sviluppati ma leggermente modificati da una trasformazione armonica.

I talenti compositivi dell'artista sono tanto più evidenti e noti perché ha un incredibile successo nel cinema e in televisione, come dimostra l'uso delle sue composizioni per marchi come Sony e Lancôme.

La composizione delle colonne sonore dei film  di Olivier Nakache e di Xavier Dolan hanno sicuramente contribuito a sviluppare ulteriormente la sua carriera!

Bisogno di un insegnante di Piano?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 2 votes
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.