Il Brasile è un paese troppo caldo, in cui la natura mangerà un giorno la fragile scenografia sopraelevata di cui l'uomo cerca di circondarsi. Le termiti divoreranno i grattacieli, presto o tardi, le liane vergini bloccheranno le altre e la verità del Brasile esploderà finalmente. Albert Camus

Favelas, capoeira, foresta amazzonica… ecco alcuni cliché e simboli spesso associati al Brasile, immenso paese del Sudamerica che pullula di città incantevoli e di luoghi magici, un paradiso di natura e di modernità. Data la sua posizione geografica, si tratta di una meta abbastanza lontana per gli Europei, che rappresentano solo una piccola parte dei turisti che ogni anno visitano il "paese delle palme", che ha conosciuto un picco di 6,6 milioni di turisti nel 2016. 

Ma allora, cosa fare e cosa visitare durante un soggiorno brasiliano nella capitale e nei suoi dintorni? Quali sono i monumenti da vedere a tutti i costi? Ecco una breve lista dei luoghi imperdibili in Brasile, città per città! 

Manuela
Manuela
Insegnante di Portoghese
4.89 4.89 (9) 25€/h
Prima lezione offerta!
Francielle
Francielle
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (5) 20€/h
Prima lezione offerta!
Girlaine
Girlaine
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (5) 16€/h
Prima lezione offerta!
Antonella
Antonella
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (6) 10€/h
Prima lezione offerta!
Francesca
Francesca
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (1) 15€/h
Prima lezione offerta!
Joana
Joana
Insegnante di Portoghese
15€/h
Prima lezione offerta!
Diogo
Diogo
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (3) 15€/h
Prima lezione offerta!
Katherine
Katherine
Insegnante di Portoghese
5.00 5.00 (4) 12€/h
Prima lezione offerta!

I luoghi da visitare a Brasilia 

Brasilia è la capitale del paese dal 1960.
Non perdere l'occasione di visitare La Cattedrale Metropolitana Nossa Senhora Aparecida!

Capitale del paese, Brasilia, che vanta circa 3 milioni di abitanti, dovrebbe costituire la prima tappa del tuo viaggio in Brasile. Si tratta di una capitale molto recente, con un centro storico edificato nel 1960, dopo molti anni di lavori intrapresi sotto la presidenza di Juscelino Kubitschek (1951-1961), che aveva promesso ai brasiliani "50 anni di progresso in 5 anni". Brasilia voleva allora diventare un simbolo di modernità. 

Sapevi che Brasilia si trova nel Distretto Federale, una delle regioni amministrative del Brasile?

L'architettura avanguardista di questa grande città non ti lascerà indifferente. Gli appassionati d’arte e di storia troveranno pane per i loro denti, visitando i più bei monumenti della città. La maggior parte di questi sono di un bianco immacolato, colore che dà a Brasilia la sua atmosfera unica.

Alcuni tra i monumenti imperdibili sono: 

  • Il Santuário Dom Bosco,
  • Il giardino botanico di Brasilia,
  • La Cattedrale Metropolitana Nossa Senhora Aparecida,
  • La torre della televisione,
  • Il tempio della Boa Vontade,
  • Il palazzo do Planalto,
  • Il museo do Valores.

Brasilia si trova non lontano dal lago Paranoá, luogo molto frequentato in estate dai brasiliani. 

Per scoprire la cultura brasiliana e soprattutto la storia della città, recati alla cattedrale metropolitana, il monumento più visitato della città. L'edificio ha una una capacità di circa 4.000 persone, e impressiona tanto per la sua forma iperbolica, quanto per la sua altezza impressionante di 70 metri. I quattro grandi pilastri rappresentano i quattro evangelisti. Non perdere questo monumento unico al mondo! Avrai l'impressione di entrare in un'altra epoca, o un'altra dimensione!

Anche il Santuario di Dom Bosco merita una visita: dedicato a un prete italiano (canonizzato nel 1932), questo edificio possiede centinaia di vetrate ed è stato immaginato dall'architetto Carlos Alberto Naves. Lo sapevi? Questo santuario vanta non meno di 7.400 pezzi di vetro arrivati in Brasile direttamente dall’isola di Murano, a Venezia! 

Orari d’apertura: il Santuario di Dom Bosco è aperto tutti i giorni dalle 7 alle 20, e l'ingresso è gratuito.

Il Palazzo di Planalto conquisterà tutti gli appassionati di architettura coloniale, che potranno apprezzare la struttura dinamica e uniforme del luogo. Non bisogna confondere questo palazzo con il Palazzo dell’Aurora, anch'esso sede di uffici pubblici ufficiali, costruiti da un celebre architetto brasiliano, Oscar Niemeyer (conosciuto anche per altri edifici moderni). 

Orari d’apertura al pubblico: la domenica dalle 9:30 a 14. Le visite guidate durano 20 minuti. 

Tra cultura, religione e storia, Brasilia ti darà un ottimo assaggio della cultura brasiliana!

I corsi di portoghese ti aiuteranno a comunicare con gli abitanti dei luoghi che visiterai.  

Scopri tutti i migliori consigli di Superprof per partire in Brasile e prenota l'alloggio dei tuoi sogni oggi stesso!

I luoghi culturali e artistici da visitare a Rio de Janeiro 

Se non te la senti di salire a piedi fino alla statua, puoi sempre prendere la funicolare.
La statua del Cristo Redentore fa parte dei monumenti celebri in tutto il mondo.

Rio de Janeiro, conosciuta anche più semplicemente come "Rio", è un luogo celebre per essere considerata il cuore del calcio brasiliano, ma anche per la sua dimensione internazionale. Hai già sentito parlare del Cristo del Corcovado o del carnevale più celebre del mondo? Rio offre questo e molto molto altro!

Lo sapevi? Rio de Janeiro è stata la capitale del Brasile pe circa due secoli (dal 1763 al 1960), ed è probabilmente per questo che molti la confondono con l'attuale capitale del paese, Brasilia! 

Il minimo che si possa dire è che Rio de Janeiro sia una tappa imperdibile, con centinaia di monumenti interessanti da scoprire. Tra di essi, troviamo in particolare in particolare: 

  • Il Cristo Redentore, 
  • La statua di Chopin, 
  • Il viale Olimpico, 
  • L’Escadaria Selarón, 
  • Il Parco Sao Salvador, 
  • L’obelisco della via Rio Branco, 
  • Il Cais do Valongo, 
  • La chiesa Sao Jose, 
  • La piazza del 15 novembre (Quinze de Novembro). 

Le statue fanno parte del paesaggio della città: ce ne sono almeno 26 che possiedono un vero interesse storico! Non avrai quindi il tempo di vederle tutte… Ma non perdere la più importante: il Cristo Redentore. 

La statua moderna del Cristo Redentore fa parte del paesaggio della città, come il Pan di Zucchero, il colle che sovrasta Rio: costruita nel 1973, anche conosciuta col nome di "Cristo del Corcovado", questa scultura costruita nel 1973  è considerata dai brasiliani un luogo magico, in cui tutti i desideri si realizzano. Arroccata sul dirupo del Corcovado, dovrai salire per più di 3 chilometri per godere della vista panoramica mozzafiato sulla città e i suoi dintorni. Gli appassionati di trekking saranno al settimo cielo! In alternativa, potrai anche prendere funivia, risparmiando tempo e fatica (ma non soldi, dal momento che quest'ultima è a pagamento).

Sapevi che la statua è stata realizzata dallo scultore francese Paul Landowski? 

Rio de Janeiro è una città portuaria: è quindi obbligatorio passare dal Cais do Valongo, conosciuto anche come il lungo Valongo! Costruito nel 1811, si tratta di un luogo culturale e storico iscritto al patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo antico imbarcadero deve assolutamente far parte del tuo itinerario brasiliano! 

Continua poi visitando il parco nazionale della Tijuca, non lontano da Rio: è uno dei gioielli della regione, un paesaggio incastrato tra terra e mare, montagna e cascate! I viaggiatori più sportivi troveranno migliaia di ettari di parco a propria disposizione e potranno esplorarli in tutta tranquillità.

E non scordiamoci del Carnevale di Rio, appuntamento annuale imperdibile, celebre nel mondo intero! 

Cerchi lezioni portoghese o un corso portoghese? Contatta uno dei nostri super professori.  

Superprof ti aiuta a organizzare il tuo viaggio con i migliori consigli pratici!

Gli edifici più belli di São Paulo 

Organizzando il tuo viaggio in anticipo, potrai trovare tariffe interessanti.
São Paulo è una delle metropoli più interessanti del Brasile. Da visitare a tutti i costi!

Va ricordato: partire in Brasile, richiede un po’ di preparazione, soprattuto se vuoi vivere un’esperienza fuori dai sentieri battuti e trovare voli economici in alta stagione. Per il tuo viaggio su misura, fai una tappa a São Paulo (talvolta pronunciato "Sao Paolo"). Fondata nel XVI secolo, questa città non finisce mai di sorprendere, con la sua storia ricca e sorprendente. 

Lo sapevi? La città è situato sull'altopiano di Piratininga, a 760 metri d’altezza! Un luogo ideale per fare un po' di trekking, no? 

Durante il tuo soggiorno, potrai visitare molti luoghi mitici: 

  • Il museo nazionale d'arte di São Paulo, 
  • La cattedrale de la Sé, il parco d’Ibirapuera, considerato come l’equivalente brasiliano di Central Park, 
  • Il parco Trianon, 
  • Il memorial dell’America Latina. 

Il museo d’arte (o MASP) è un luogo imperdibile: la sua forma originale lo rende unico, per noi parlare poi delle numerose collezioni prestigiose. Ti aspetto più di 30.000 m2 dedicati all'arte.

Orari d’apertura: dalle 10 alle 21 il lunedì e martedì, dalle 10 alle 18 il resto della settimana. Potrai anche riservare una visita guidata di 1h30. 

Per goderti la città e scoprire il patrimonio architettonico locale, dirigiti al memoriale dell’America latina, un complesso davvero sorprendente. Luogo didattico, ti insegnerà tutto quello che c'è da sapere sulle origini della città. Inoltre, indovina chi è l’architetto che ha gestito questo progetto? Oscar Niemeyer, ovviamente! 

Orario d’apertura: dalle 9 alle 18 tutti i giorni. 

Qualsiasi sia il tuo itinerario in Brasile, ci sono cose che dovresti assolutamente vedere in questo paese ricco di contraddizioni! 

Vuoi imparare portoghese? Niente di più facile con le lezioni di portoghese di Superprof!

Non sai come trovare alloggio in Brasile? Segui i nostri consigli!

Altri luoghi unici da visitare durante un soggiorno in Brasile 

Mare, montagna, foresta e metropoli: in Brasile puoi trovare ogni sorta di paesaggio!
Il Brasile possiede ben 7.367 km di costa!

Che tu parta nel quadro di un soggiorno linguistico o di un viaggio turistico, il Brasile non è famoso solo per i suoi numerosi monumenti, che ti racconteranno la storia del paese, per le grande metropoli o per i colori del carnevale.

Per scoprire i diversi aspetti del paese, ci sono tantissimi altri luoghi imperdibili, come le spiagge di sabbia fina e gli osservatori (mirantes) dei parchi nazionali o delle riserve naturali… Inoltre, il contrasto tra i siti naturali del Brasile e le grandi città è sublime!

Ti consigliamo in particolare: 

  • L’Osservatorio Do Arvrao à Rio de Janeiro,
  • L’Osservatorio do Caete, anch'esso à Rio de Janeiro,
  • L’Amazonia, una foresta tropicale lussureggiante,
  • Le splendide cascate d’Iguaçu, che offrono un panorama mozzafiato.

In questo caso, perché non opti per un lungo itinerario in Brasile, che ti permetterà di visitare diversi luoghi?  

Il Brasile è anche un paese perfetto per gli appassionati di surf. Come fare un articolo sui luoghi imperdibili del Brasile senza menzionare Copacabana, il luogo più festivo e allegro del paese? Con le sue spiagge paradisiache, è l’indirizzo ideale per delle vacanze in Brasile che uniscono riposo e gioia di vivere, trascorse con un bicchiere di Caipirinha in mano!

Se sei un grande festaiolo, ti consigliamo anche di visitare le più belle stazioni balneari, in cui la vita notturna è dinamica, come Belém, Ipanema, la baia di Guanarama o ancora, Canoa Quebrada. Sull’insieme del territorio brasiliano, non troverai luoghi più adatti per ballare e divertirti!

Dimentichiamo certo molte destinazioni e siti imeprdibili, come Recife, Minas, Salvador di Bahia, Manaus, Ilha Grande, Noronha o Olindha, che vanta le più belle spiagge del mondo. 

Allora, quali saranno le città-tappa del tuo prossimo viaggio in Brasile, che possiede alcune tra le più belle destinazioni al mondo, dove ti aspettano indimenticabili ti aspettano? 

Trova un corso di portoghese brasiliano su superprof.it e inizia a studiare le basi della lingua per preparare il tuo viaggio!

 

Bisogno di un insegnante di Portoghese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.