Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Perché leggere nella lingua di Molière fa bene?

Di Catia, pubblicato il 31/07/2017 Blog > Lingue straniere > Francese > I Benefici della Lettura in Francese!

Per migliorare il proprio francese, allo scritto e all’orale, non c’è niente di meglio di un buon vecchio libro. Leggere, in generale, ti apporta molti benefici dandoti delle qualità preziose.

Scoprire il piacere della lettura è sempre un obiettivo nobile!

Che tu voglia perfezionare la tua lingua madre oppure fare passi avanti in una lingua straniera come il francese, la soluzione ideale è seguire dei corsi (a scuola, con lezioni private, online…) e leggere!

Vediamo quali sono i vantaggi di una delle attività più benefiche, la lettura.

La lettura è in grado di migliorare le facoltà cognitive?

E’ una domanda retorica, perché la risposta è scontata. Se dai un corso di francese o se invece lo segui, sai bene che uno degli strumenti migliori sono i libri.

La lettura è l’attività preferita degli insegnanti.

Quest’attività sviluppa delle attitudini cerebrali, dei riflessi, delle competenze, delle conoscenze.

Diversi studi hanno dimostrato che la lettura stimola il cervello.

Si parte da una semplice osservazione. Il nostro cervello è come una spugna per molti anni. La lettura è un’attività intellettuale completa.

Ci permette di approfondire la nostra cultura, di conoscere la grammatica, lo stile linguistico e l’ortografia del francese, per esempio. Ci dà delle nozioni complete che rimarranno impresse nella nostra memoria per molto tempo.

Il segreto per conservare le competenze acquisite è non smettere mai di leggere. Continuare sempre a perfezionarsi, usando documenti e risorse sempre più vari. E’ un lavoro che richiede del tempo perché si svolge sul lungo periodo. Abituarsi a leggere fa in modo che acquisiamo maggiore rapidità nei processi logici. Il fatto è che usiamo appena il 10% delle risorse disponibili del nostro cervello, quindi dobbiamo mantenerci in allenamento.

La lettura ti permette di prevenire alcune malattie cerebrali?

E’ un aspetto di cui non si parla molto quando si insegna una lingua straniera o la propria lingua madre alle medie, alle scuole superiori o nelle grandi università come La Sapienza.

La lettura stimola le cellule che prevengono malattie come l’Alzheimer, il morbo di Parkinson, la demenza. E a un livello più generale, leggere quotidianamente è un grande anti-stress.

Il cervello è un muscolo che ha bisogno di allenamento, ritmo ed esercizio. Se giochi come le parole crociate e i puzzle sono efficaci, la lettura rimane comunque a un livello superiore. Questo esercizio intellettuale ti può evitare qualche problema di salute. Se solo il Miur sensibilizzasse un po’ di più i giovani su questi rischi…

Abituarsi a leggere ogni giorno aiuta a prevenire le malattie senili. A partire da una certa età la lettura è un’attività piena di vitalità!

Cosa dire dello stress?

I libri sono un’arma micidiale contro lo stress.

Se prendi delle lezioni di francese ti può sembrare ridondante aggiungere altri libri di lettura in lingua. Se si tratta di una lettura piacevole, che funge da complemento per i testi sulla conoscenza del francese o sulle regole grammaticali che di solito fai a lezione, ha tutto un altro sapore.

Per esempio, un romanzo relativamente lungo ti può trasportare in un’altra dimensione. Il contesto letterario ideale per sentirsi liberi. Anche un testo un po’ più corto come un articolo di giornale o un saggio interessante, può darti quella pausa dalle tue attività che ti fa rilassare. Uno degli obiettivi della lettura è proprio calmare lo spirito.

Leggere ti permette di migliorare all’orale

Attraverso la lettura si apprendono nuovi termini, si capisce il senso dal contesto e questo ti aiuta anche nella comprensione orale. La lettura fa da connessione tra quello che ci circonda e la nostra capacità di esprimere la nostra opinione al riguardo.

Quindi, la lettura ti permette di conoscere diverse realtà, anche quelle più lontane, e di usare le informazioni che ricevi per dare al mondo la tua dimensione.

Nutrire il proprio cervello con i libri è un modo per dargli le informazioni che gli servono per vivere meglio. Il nostro cervello è in grado di trattenere una quantità incredibile di informazioni!

Come facilitare la comprensione orale.

E’ evidente che leggere apporti una buona dote di bagaglio intellettuale. Le parole, i modi di dire, la scoperta e molte conoscenze che possono servirti non solo in francese, ma in qualunque altra attività per tutta il resto della tua vita, vengono proprio dai libri.

Tutte le nozioni acquisite ti permettono di capire meglio il mondo che ti circonda. Questo vale sia per la tua cultura letteraria, con la lettura di romanzi francesi, sia per la tua cultura in generale perché tramite il francese scopri nuove parole anche in italiano. Lo stesso si può dire per gli articoli di giornali e per le riviste.

Leggere ti permette di lavorare sulla pronuncia attraverso la fonetica, l’ortografia, la semantica delle parole. Queste sono la base del discorso, e senza i giusti termini la comunicazione è meno efficace. Ascoltare le parole che leggi ti aiuta a esprimerti meglio anche all’orale.

Bisogna favorire anche l’espressione orale. 

Con l’esperienza e l’aumento del volume di lettura in lingua francese, questa lingua che ci sembra complicata diventa più semplice. Soprattutto per chi sta imparando la lingua di Descartes da zero, la pronuncia, la grammatica e le coniugazioni sono degli ostacoli difficili da superare.

La soluzione più efficace è la pratica. Bisogna sfruttare il bagaglio acquisito con la lettura per migliorare la propria espressione orale. Comprendere la struttura di una frase ti aiuta a riproporla quando cerchi di esprimere un concetto durante le tue lezioni di francese o in viaggio.

Dal punto di vista degli insegnanti di francese (della scuola pubblica o privata), mettere l’accento sulla produzione orale è un fatto positivo. Gli insegnanti di inglese e tedesco approfittano dell’orale e giocano sulla sonorità per aiutare gli studenti a capire la lingua scritta. I libri sono la base per fare questo lavoro anche con il francese.

Come si può migliorare lo scritto grazie ai libri?

Leggere non solo aiuta a parlare meglio e a espandere le proprie competenze linguistiche e culturali, ma permette anche di migliorare lo scritto. Sviluppare delle buone capacità di redazione è importante per superare le verifiche di francese e nella vita lavorativa in generale.

Sfruttare lo stile degli altri

Prima di forgiarsi la propria identità allo scritto è importante dare uno sguardo ai maestri della scrittura.

Decifrare lo stile dei più grandi autori francesi, comprendere la struttura delle loro frasi e interiorizzare i loro virtuosismi linguistici è un esercizio molto utile. In questo modo puoi abbinare la lettura alla capacità di osservazione. Se aggiungi le conoscenze che acquisisci e gli esercizi che fai nelle lezioni di francese ottieni la preparazione giusta per scrivere dei testi corretti.

Come in altri ambiti, si impara una lingua osservando e praticando.

Qualunque lingua tu voglia migliorare, un libro saprà aiutarti allo scritto e all'orale. Immergersi nella lettura ti aiuta a scrivere e parlare meglio!

La varietà linguistica ti aiuta a essere polivalente

Leggere è propedeutico alla scrittura pura e semplice. Grazie alla lettura avrai un ventaglio di conoscenze niente male.

Padroneggiare le strutture della lingua francese è l’obiettivo di ogni corso che si rispetti. La scrittura, soprattutto per la lingua di Molière, è tanto difficile quanto è vasto il patrimonio letterario a cui attingere. Aumentare il livello di conoscenza del francese scritto è più che un esercizio, è una scienza.

La lettura ti permette di fare passi da gigante verso i tuoi obiettivi, dandoti gli strumenti per scrivere tutto quello che vuoi dai testi più semplici ai romanzi.

Al di là di questo, cos’altro ti portano la lettura e i libri?

Ci sono degli aspetti a cui non si pensa quando si parla di migliorare il francese con la lettura.

Per esempio il fatto che leggere ti aiuta a sviluppare le tue capacità di memoria e di analisi. Leggendo puoi imparare a capire meglio quello che ti circonda, riuscendo anche a stare dietro agli avvenimenti socio-politici che attraversano la Francia e i paesi francofoni.

Per analizzare un testo scritto bisogna esercitare un certo spirito critico. Prendere gli elementi così come vengono non ha senso. Per perfezionare la tua analisi devi sfruttare tutte le conoscenze acquisite e metterle in relazione con i fatti che hai di fronte per poter comprendere la realtà.

In questo modo ci si fa un’opinione e ci si può confrontare con gli altri su qualunque argomento, e in qualunque lingua, incluso il francese, ovviamente! Gli insegnanti di francese in genere danno molta importanza al dibattito e allo scambio di opinioni.

Non devi avere paura di parlare in francese. Scrivere bene ti da maggiore sicurezza anche nel parlato!

Infine, ed è la cosa più importante, la lettura è e deve rimanere un piacere.

Effettivamente i corsi di lingua francese sono più dinamici se vanno al di là del libro di grammatica. Con letture commisurate al tuo livello, che crescono di difficoltà a mano amano che cresce la tua conoscenza della lingua, puoi ritrovare il piacere dell’apprendimento.

Non dimenticare che la lettura è un vettore importantissimo per l’arricchimento personale. Ti sentirai più sicuro, più forte nelle tue argomentazioni e allo stesso tempo più vicino alla lingua e alla cultura francese.

L’accesso alla lettura, poi, è stato reso più semplice grazie alla comparsa degli e-book.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar