Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come crearsi un corso di portoghese da autodidatta

Di Catia, pubblicato il 31/10/2019 Blog > Lingue straniere > Portoghese > Come Imparare il Portoghese da Soli?

Per migliorare la conoscenza di una lingua straniera, la maggior parte delle persone tende a contattare delle scuole di lingua o prendere lezioni private. Non tutti però, hanno il tempo o la voglia di imparare una lingua in questo modo.

Inoltre, si sa che neanche l’insegnamento delle lingue a scuola è così efficace!

Ecco perché molti scelgono di scoprire una lingua straniera autonomamente, per poter imparare ciò che è più utile, con i propri tempi e senza pressioni esterne.

Se la lingua che vuoi imparare è il portoghese, sappi che è assolutamente possibile seguire un corso fai da te!

Ecco alcuni consigli per imparare il portoghese senza passare per i corsi tradizionali!

Perché imparare portoghese da soli?

Prima di cominciare a imparare il portoghese devi rispondere a una domanda essenziale: vuoi perfezionare le tue competenze linguistiche da solo o in compagnia?

In realtà non c’è una risposta giusta o sbagliata a questa domanda, dipende tutto dalle tue aspettative e dalla tua personalità. Mentre alcuni studenti hanno bisogno di essere seguiti passo dopo passo da un professionista, altri riescono a imparare meglio la grammatica portoghese e i verbi in particolare, esercitandosi da soli.

Il tuo sogno è imparare portoghese da solo per visitare Lisbona o Rio? Imparare il portoghese è il primo passo per trasferirti in Portogallo!

In genere, i poliglotti preferiscono imparare in maniera autonoma, visto che da soli possono scegliere come, quanto e cosa studiare!

Un principiante può tranquillamente imparare le basi della linguistica portoghese:

  • Grammatica
  • Coniugazioni
  • Verbi irregolari
  • Alfabeto
  • Pronuncia
  • Pronomi personali e possessivi
  • Aggettivi
  • Accenti

Non ti fanno impazzire i libri di grammatica? Non c’è nessun problema, come autodidatta puoi scegliere tu qual è il modo migliore per procedere.

Per esempio, potresti trovare più interessante cominciare con esercizi basilari che ti permettono di intuire una regola e procedere con lo studio formale con i tuoi tempi. Oppure, potresti leggere un libro che già conosci in portoghese, come l’Alchimista di Paulo Coelho.

Inoltre, se sei in modalità autodidatta hai la libertà assoluta di scegliere quando dedicarti alle lezioni di portoghese. Non ci sono restrizioni di orario e puoi imparare il portoghese di sera o nel weekend. Sta solo a te decidere quanto impegno e tempo dedicare allo studio della lingua di Pessoa.

Infine, un altro vantaggio non indifferente è il prezzo!

Infatti, imparare il portoghese da solo non ha dei costi aggiuntivi, se non quelli per il materiale didattico. Se prendi delle risorse gratuite dalla rete o vai in biblioteca non devi pagare assolutamente niente.

Cominciare a imparare una lingua straniera da solo ti permette di acquisire una certa sicurezza nella scelta delle fonti educative. E’ questo il segreto dei poliglotti!

Corsi di portoghese fai da te con internet

Imparare il portoghese da autodidatta ti lascia la libertà di scegliere quali supporti didattici usare per i tuoi corsi fai da te. Non devono essere necessariamente libri, ma puoi usare anche internet!

Qualunque lingua tu voglia studiare, che sia spagnolo o francese, inglese o russo, puoi contare sui siti educativi.

Ci sono diversi siti internet che offrono agli studenti di portoghese del materiale di base gratuito con cui imparare le espressioni della vita di tutti i giorni e i verbi più usati.

I siti educativi sono divertenti e ti permettono di arricchire il tuo lessico portoghese con lezioni gratuite o mettendoti in contatto con madrelingua provenienti da Portogallo, Brasile e altri paesi lusofoni. Sappi però, che i corsi di portoghese online totalmente gratuiti sono destinati ai principianti assoluti.

Puoi imparare il portoghese da solo con un corso online gratuito. Non è affatto difficile imparare il portoghese da soli!

Questi sono alcuni siti con corsi di portoghese:

  • Busuu
  • Loecsen
  • Duolingo
  • Babbel

Le risorse gratuite che trovi su questi siti non ti faranno diventare bilingue!

Lo scopo principale dei corsi gratuiti è di incuriosire lo studente, dandogli gli strumenti per comporre delle frasi semplici e non renderlo capace di comunicare alla perfezione con un madrelingua.

Per questo motivo imparare il portoghese online non può essere l’unico modo per conoscere davvero la lingua. Servono altre risorse didattiche, esercizi e un confronto reale per poter diventare fluente in portoghese.

Prendere lezioni di portoghese tramite le app

Gli smartphone hanno rivoluzionato il modo in cui comunichiamo, ci svaghiamo, ci informiamo e impariamo.

Secondo un sondaggio di ABA English realizzato nel 2015, il 70% delle app educative scaricate riguardavano l’apprendimento delle lingue straniere.

Le app, come quelle sviluppate da eduPad, si basano su contenuti forniti da insegnanti qualificati e, a differenza dei classici sistemi di apprendimento, sono veicolati sotto forma di gioco.

Le app educative aiutano i bambini a imparare attraverso il gioco. Per questo si stanno facendo sempre più spazio nel sistema educativo mondiale.

Non sono solo i bambini a divertirsi con le app per le lingue!

Un viaggio in Brasile è il modo migliore per imparare il portoghese. Perché non organizzare un soggiorno linguistico a Rio de Janeiro?

In effetti, anche gli adulti possono imparare divertendosi con le app visto che i contenuti offerti sono organizzati in base al livello dell’apprendista.

Ecco alcune app utili per prendere lezioni di portoghese:

  • Duolingo
  • Babbel
  • Busuu
  • Mosalingua
  • Learn portuguese
  • Languinis

Il vantaggio principale delle app è che puoi usarle in ogni momento e ovunque. Sono l’ideale per un viaggio in Brasile, durante l’Erasmus in Portogallo, in vacanza a Capo Verde.

Inoltre, la maggior parte delle app sono gratuite e disponibili su App Store e Play Store. Nonostante tutti questi vantaggi, chi desidera acquisire un livello avanzato nella lingua dovrà pagare un abbonamento premium per accedere a esercizi meno banali.

Imparare le parole portoghesi da soli

Per migliorare la conoscenza del portoghese non basta lavorare con un insegnante, ascoltare dei file audio o giocare con le app. Bisogna anche fare del lavoro autonomo in cui si è più attivi.

Se prepari delle schede personalizzate puoi raccogliere tutte le informazioni necessarie. Il segreto è organizzarle con metodo per ricordarle con più facilità.

Per prima cosa, dovresti selezionare i vocaboli che ritieni più importanti. Prendi spunto dai libri di portoghese che trovi nelle biblioteche comunali o in quelle universitarie. Cerca anche nelle librerie online perché ti offrono una vasta scelta.

E' più facile memorizzare le parole portoghesi legate alle tue passioni, come il calcio! Se sei un appassionato di calcio, comincia a imparare i termini calcistici in portoghese!

Ecco alcuni libri di testo che ti aiutano ad aumentare il tuo vocabolario portoghese: 

  • Portoghese. Corso Completo, Amaral Duarte M. Cristina, Giunti
  • Instant Portoghese, Torres Andreia, Creti Rossella
  • Falando, Lendo, Escrevendo Portugues, Emma Eberlein O.F. Lima
  • Portoghese. Grammatica essenziale, Irina Bajini

Non basta fare gli esercizi sul libro, ma ti conviene raccogliere le informazioni più importanti suddividendo i nuovi termini per campo lessicale.

Puoi scegliere di dividere le parole sul modello classico grammaticale (nomi, verbi, aggettivi ecc.), oppure organizzarle per tematica (viaggio, sport ecc.). Se preferisci puoi classificarle in ordine alfabetico o di importanza.

Infine, le schede che realizzi devono essere adatte al tuo metodo di apprendimento. Anche per i corsi di portoghese è bene tenere presente i tre tipi di memoria usati:

  1. Memoria visiva: in questo caso è meglio fare schede colorate, sottolineare le parole importanti, aggiungere immagini.
  2. Memoria auditiva: bisogna leggere le schede ad alta voce, simulare delle conversazioni.
  3. Memoria motoria: è necessari riscrivere le informazioni più volte e sintetizzarle.

Come vedi, se scegli di imparare il portoghese da solo dovrai individuare la tecnica di memorizzazione più adatta a te per non perdere di vista le nuove parole ed espressioni portoghesi che impari di volta in volta.

Si può parlare portoghese senza l’aiuto di un insegnante?

Studiare la grammatica portoghese e imparare parole nuove è assolutamente possibile anche senza l’aiuto di un insegnante. Vale lo stesso per la pronuncia?

Se ti vuoi trasferire in Brasile o parlare con gli studenti angolani o mozambicani della tua università devi assolutamente conoscere la fonetica portoghese.

Non dimenticare mai che una lingua non è solo scritta: per poter conoscere il portoghese devi essere in grado di parlarlo!

Fortunatamente, la maggior parte dei dizionari bilingui o monolingui utilizza i simboli alfabetici internazionali per indicare la pronuncia di una parola.

Ogni studente, quindi, dovrebbe imparare l’alfabeto fonetico internazionale o almeno consultare di volta in volta una versione online dell’alfabeto per capire come vanno pronunciate delle parole.

Con un insegnante di portoghese impari la pronuncia corretta. Parlare regolarmente con i madrelingua ti aiuta a migliorare la pronuncia!

L’unico modo per migliorare la pronuncia è dire le parole in portoghese!

Poi arriva il momento della verifica perché anche se lo studente si allena a parlare portoghese, può sbagliare la pronuncia di alcune parole quando fa un discorso. Un conto è leggere le parole una a una, un conto è legarle insieme in un discorso!

Se vuoi la conferma che la tua pronuncia sia corretta senza fare appello a un insegnante privato puoi adottare due tecniche:

  • Parlare con una persona di lingua madre portoghese attraverso una web chat internazionale. Ci sono delle piattaforme che organizzano scambi linguistici virtuali. Puoi trovare una piattaforma dove comunicare con un madrelingua via Skype.
  • Utilizzare un sistema di riconoscimento vocale offerto da alcune app per imparare il portoghese. Questa funzionalità, però, ancora è in fase di sviluppo e non è infallibile. A volte può fare confusione tra le parole per cui è sempre meglio parlare con una persona vera.

Con tutti questi consigli, ormai sei pronto per cominciare a imparare il portoghese da autodidatta!

Scopri anche come prendere lezioni di portoghese brasiliano!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *