Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corsi di arabo per viaggiare

Di Igor, pubblicato il 15/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Prendere Lezioni di Arabo Viaggiando

Un proverbio arabo dice: “Troppo di qualcosa è una mancanza di qualcosa”.

Si dice che la lingua araba sia davvero troppo complicata da assimilare: devi imparare le lettere dell’alfabeto, la grammatica, leggere e scrivere da destra a sinistra e così via. Tuttavia imparare questa lingua complessa e affascinante può rivelarsi fondamentale se, ad esempio, si prevede di recarsi in uno dei paesi arabi.

Il cosiddetto “mondo arabo” è un gruppo di paesi – di cui la lingua araba letteraria è l’idioma materno – che include l’area del Maghreb e il Nord Africa, la penisola araba e il Medio Oriente, e che hanno in comune la lingua araba tra le diverse lingue ufficiali parlate, e una antica cultura comune diffusa.

Secondo una recente ricerca dedicata alle principali destinazioni turistiche mondiali, nel corso del 2014 circa 58 milioni di turisti hanno scelto di viaggiare in sei paesi appartenenti al mondo (Arabia Saudita, Marocco, Tunisia, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Siria).

Nel mondo arabo-musulmano troviamo infatti i 22 paesi membri della Lega araba, che comprendono solo il 20% della popolazione musulmana del mondo.

Vuoi viaggiare nei paesi arabi? Ecco la nostra riflessione sul livello linguistico da raggiungere prima di partire!

Viaggiare: alcuni consigli per imparare l’arabo!

Non sei scoraggiato dall’eco delle rivoluzioni della “primavera araba” o dai rischi di attacchi legati al fondamentalismo islamico e al terrorismo? Impara dunque l’arabo per poter affrontare al meglio i tuoi viaggi!

Gira il mondo con l’arabo!

Alle porte del Cairo, le piramidi: un incanto impareggiabile! Alle porte del Cairo, le piramidi: un incanto impareggiabile!

Se non sappiamo leggere l’alfabeto arabo, non conosciamo le parole e il vocabolario arabo, corriamo il rischio di non essere in grado di essere autonomi durante i nostri viaggi!

Come si può infatti decifrarle scritte sui cartelli se non è presente una trascrizione fonetica in inglese o in italiano? Non sarà necessario saper parlare perfettamente la lingua araba, ma solo possedere alcune basi semplici e comuni, spendibili in tutti i paesi arabi.

Suggerimento n. 1: prendere lezioni di arabo per imparare e acquisire una buona conoscenza di base

Inutile dire che prendere lezioni ti aiuterà a imparare a scrivere in arabo, a leggere l’alfabeto e ad arricchire il tuo vocabolario di base: imparare l’arabo letterario standard come viene usato in tutti i paesi del mondo arabo-musulmano sarà uno strumento utilissimo!

Suggerimento n. 2: identifica il tuo bisogno, scopri che tipo di lingua araba è parlata sul posto

Ci sono aree periferiche del mondo arabo presso le quali la popolazione ha ancora un accesso limitato all’istruzione: l’arabo letterario non è noto a tutti i parlanti, i quali spesso parlano varianti regionali e dialettali. Ogni paese di lingua araba ha il suo dialetto: arabo marocchino, arabo egiziano, arabo algerino, arabo tunisino, arabo siriano, etc. Pertanto a seconda del paese in cui viaggi alcune parole ed espressioni saranno diverse.

Come studiare arabo per viaggiare?

Suggerimento n. 3: impara parole semplici

Nella fase iniziale di studio alla lingua araba, il modo migliore per motivare se stessi consiste nel focalizzarsi sull’apprendimento di parole semplici. Ad esempio sarà importante memorizzare le 28 lettere dell’alfabeto arabo e le loro 4 rispettive forme, imparare a leggere l’arabo e a formarsi una scorta di parole, procurarsi un lessico di sopravvivenza per cavarsela nelle situazioni della vita di tutti i giorni: dire ciao, grazie, prenotare un albergo, chiedere indicazioni, presentarti, etc.

Livelli di lingua araba e lingue parlate in ogni paese!

Anche se, grazie ai nostri insegnanti di Superprof, è possibile dotarsi di un kit di sopravvivenza lessicale per essere in grado di cavarsela una volta sul posto, dobbiamo ricordare che il livello di linguaggio necessario per comunicare al meglio varia da un paese all’altro.

Non è sempre necessario parlare arabo per viaggiare: qui, a Tunisi, parliamo molto bene il francese! Non è necessario parlare solo arabo per viaggiare: a Tunisi possiamo anche rispolverare il nostro francese!

Nel mondo arabo e musulmano molti paesi sono ex colonie della Gran Bretagna o della Francia: Marocco, Algeria, Tunisia, Libano e Siria erano colonie francese; Egitto, Giordania, Iraq e Emirati Arabi Uniti erano parte dell’impero britannico.Pertanto per farsi capire in questi paesi si possono utilizzare il francese o l’inglese.

Prendi lezioni di arabo per viaggiare nei paesi di lingua araba.

Il Nord Africa, in particolare i paesi del Maghreb, è davvero un bastione della francofonia: per un francofono sarà pertanto facile viaggiare nei paesi del Maghreb (Marocco, Algeria, Tunisia) perché i tre paesi vennero posti sotto il dominio francese all’epoca coloniale.

La lingua francese penetrò così in modo prepotente nella società nordafricana: il Marocco fu governato dalla Francia tra il 1912 e il 1956, mentre l’Algeria fu amministrata dalla Francia dal 1848 al 1962 e la Tunisia fu un protettorato francese dal 1881 al 1956.

In seguito agli accordi Sykes-Picot firmati il ​​16 maggio 1916 per la spartizione del Medio Oriente dopo la prima guerra mondiale, la Francia ottenne un mandato per amministrare il Libano e la Siria settentrionale attuale.

Il mandato francese in Libano si estenderà dal 1920 all’indipendenza libanese, avvenuta nel 1943.

Pertanto non è necessario avere un livello avanzato in lingua araba per essere compreso in Tunisia, Marocco, Algeria e anche in Libano.

In Algeria, 16 milioni di persone parlano francese e rappresentano oltre il 35% della popolazione che sa leggere e scrivere.

In Tunisia, l’intera popolazione parla il dialetto e il 63,6% dei tunisini parla francese.

Scopri l’arabo utile per il Nord Africa!

Va inoltre osservato che il 45% della popolazione libanese è interamente o parzialmente francofona e il 30% dei libanesi sono di lingua inglese; la lingua ufficiale del Libano è l’arabo.

Ovunque nei paesi del mondo arabo, l’arabo standard è l’idioma più usato: è importante quindi leggere e parlare un po’ di questa lingua per viaggiare in Giordania, Dubai, Abu Dhabi o in Egitto.

Attenzione però, viaggiare nei paesi del mondo arabo-musulmano non è privo di rischi, soprattutto dall’inizio degli anni 2000: il conflitto israelo-palestinese e le guerre in Medio Oriente hanno trasformato la Siria e l’Iraq in un campo di rovine.

Possiamo far fruttare il nostro viaggio turistico per migliorare il nostro arabo. Ebbene sì, possiamo far fruttare il nostro viaggio turistico per migliorare il nostro arabo!

A ciò si aggiunge il terrorismo islamista dello “Stato islamico”, che minaccia attacchi mortali in tutte le città arabe.

Prendi lezioni di arabo prima di partire?

In ogni caso, imparare a parlare in arabo sarà necessario se si desidera provare l’esperienza di espatriare, trovare lavoro o stabilirsi in Egitto o negli Emirati Arabi Uniti, per esempio.

Dubai, la capitale di quest’ultimo paese, è infatti una terra di emigrazione per molti occidentali in cerca di alti salari. Che si sia favorevoli o contrari al sistema politico o alla politica economica in atto – un’economia di mercato molto liberale spesso criticata per il suo atteggiamento spregiudicato nei confronti dei diritti umani – imparare l’arabo può essere sinonimo di carriera fiorente a Dubai.

Ecco come studiare arabo all’estero!

In effetti, i paesi del mondo musulmano sono paesi con un forte sviluppo economico, in particolare i paesi produttori di petrolio del Golfo Persico (Bahrain, Qatar) e Emirati Arabi Uniti (Abu Dhabi e Dubai).

Molti settori dell’economia producono lavoro (istruzione, tecnologie dell’informazione e della comunicazione, giornalismo, ingegneria edile, ingegneria, finanza bancaria e internazionale, etc.).

Imparare le lingue dei paesi in cui si decide di stabilirsi è, logicamente, una delle basi fondamentali dell’integrazione sociale.

Se stai pensando di trasferirti ad Abu Dhabi, Dubai – gli Emirati Arabi Uniti sono spesso descritti come più progressisti degli Stati del Golfo vicini (inclusi i diritti delle donne, l’alcol e il consumo di carne) – è innegabile che un livello intermedio di competenza sia il minimo da acquisire.

Se, d’altro canto, si tratta solo di viaggiare per scoprire il patrimonio culturale egiziano, visitare Gerusalemme, andare a Djerba per fare festa o per passeggiare per le strade e ammirare i maestosi paesaggi del Marocco, parlare inglese e francese sarà certamente sufficiente.

Il livello di arabo da avere dipende logicamente dagli obiettivi da raggiungere e dalla natura del viaggio, se di  svago o professionale.

Scopri i paesi musulmani!

Impara l’arabo all’estero per progredire rapidamente

Il modo migliore per imparare le lingue straniere è sempre quello di immergersi nella realtà linguistica e culturale.

Se vai solo ad abbronzarti e a bere il mojito sulla spiaggia di Djerba, sarà assolutamente inutile prendere lezioni di lingua! Se vai solo ad abbronzarti e a bere mojito sulla spiaggia di Djerba, sarà inutile prendere lezioni di lingua!

Quindi per diventare traduttore di arabo o per parlare fluentemente la lingua del profeta, è essenziale partire e vivere in un paese di lingua araba.

Può essere utile superare un test di conoscenza in lingua araba per valutarne il livello: l’Institute of the Arab World ha messo online molti test di posizionamento secondo età e livelli.

Infatti, il fatto di parlare ogni giorno – il migliore modo rimane quello di arrivare a pensare in arabo – con i nativi ì abitua il cervello a imparare e memorizzare nuove parole ed espressioni idiomatiche.

Cosa c’è di meglio che imparare la lingua di Maometto in una scuola di lingua di un paese arabo?

Il sito sopracitato, per esempio, elenca fino a 411 corsi di Arabo in 14 paesi, soprattutto quelli nel mondo arabo-musulmano (Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Libano, Giordania).

Se uno è uno studente, uomo d’affari o semplice viaggiatore, i corsi di Arabo a Beirut, Abu Dhabi, Rabat, Tunisi o Sfax permetteranno di esplorare, a tutti i livelli, tutte le caratteristiche della lingua: scrittura araba, pronuncia, calligrafia, corso di civiltà islamica, religione, cultura e storia musulmana, arabo coranico, etc.

Imparare la lingua araba permette di scoprire l’infinita ricchezza culturale e storica (dall’epoca romana fino ai giorni nostri) dei paesi arabi!

Conosci la cultura islamica!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar