Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Lezione arabo: la lingua araba nel mondo

Di Catia, pubblicato il 15/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Corso di Arabo: In Quali Paesi si Parla l’Arabo?

Anche se il sistema scolastico non ti permette di studiare arabo, imparare questa lingua può offrirti un vantaggio considerevole sul piano culturale e professionale.

Imparare a parlare arabo e sviluppare la comprensione orale ti permetterà di comunicare con 420 milioni di persone in almeno 25 paesi di lingua ufficiale araba.

L’uso dell’arabo non si limita a questi 25 paesi ma si estende anche ad altre zone di Africa, Asia, Europa ed America.

Gli Arabi sono stati grandi viaggiatori ed esploratori e la loro vasta produzione letteraria e religiosa ha diffuso la lingua in diverse parti del mondo.

Cerchiamo di capire perché è importate imparare a leggere e scrivere in arabo. 

Se cerchi la giusta motivazione per seguire un corso di arabo online sei nel posto giusto!

L’arabo la lingua ufficiale di 25 paesi

L’arabo, العربية, al-ʿarabīyah, è una lingua semitica parlata da 220 milioni di locutori madrelingua e altri 200 milioni come seconda lingua.

Le sue origini risalgono alla penisola arabica, dove è stata codificata la sua trascrizione a partire dal VII secolo. L’arabo è la lingua ufficiale del Corano e della liturgia dell’Islam. Ha lo stesso rango che aveva il latino nella liturgia cattolica.

Con un corso di arabo ti renderai conto che la lingua parlata e scritta sono molto diverse.  Parlare e scrivere in arabo sono due cose diverse!

Con l’espansione dell’Impero arabo, a partire dal Califfato Omayyade la lingua araba si è diffusa nel Medio Oriente, in Africa settentrionale e nella penisola iberica.

La diffusione dell’arabo ha portato anche al suo sviluppo sociolinguistico in diversi continenti. Per questo oggi l’arabo è una delle lingue più parlate al mondo dopo cinese mandarino, inglese, hindi e spagnolo.

L’arabo è la lingua ufficiale di 25 paesi ed è una delle 6 lingue ufficiali delle Nazioni Unite insieme a inglese, francese, cinese, spagnolo e russo.

Imparare l’arabo non è una cosa così semplice se si parte dall’italiano per via di due ostacoli principali:

  • La linguistica araba è marcata da una forte diglossia

Sostanzialmente, nel mondo arabo coesistono due varietà linguistiche. Bisogna, infatti, distinguere tra l’arabo letterario, usato allo scritto e l’arabo dialettale, usato all’orale. Anche a scuola viene usato un sistema duale con l’arabo classico, o pre-coranico, e l’arabo moderno standard che viene insegnato oggi. A questo bisogna aggiungere i diversi dialetti che variano di paese in paesi e regione in regione.

  • La pronuncia araba richiede molto esercizio

Un alfabeto di 28 lettere che cambiano grafia a seconda del posto che occupano nella frase non è poi così immediato. Avere una completa padronanza dell’alfabeto è fondamentale per l’apprendimento dell’arabo letterario.

A parte queste difficoltà, che si possono superare facilmente, la grammatica araba e la sintassi sono decisamente più accessibili per un apprendista principiante.

Se prendiamo il numero di paesi dove l’arabo è la lingua ufficiale, questa lingua semitica acquisisce un tratto multinazionale battuto solo da inglese e francese:

  • Algeria
  • Arabia Saudita
  • Bahrein
  • Comore
  • Gibuti
  • Egitto
  • Emirati Arabi Uniti
  • Iraq
  • Giordania
  • Kuwait
  • Libano
  • Libia
  • Marocco
  • Mauritania
  • Oman
  • Palestina
  • Qatar
  • Somalia
  • Sudan
  • Siria
  • Tunisia
  • Yemen

Questi 22 paesi fanno parte della Lega araba, un’organizzazione regionale creata nel 1945 e che è anche membro dell’Onu. In attesa di visitare uno dei paesi membri, perché non segui un corso di arabo a Roma o nella tua città?

In altri stati l’arabo è la lingua ufficiale insieme ad altre lingue:

  • Eritrea
  • Chad
  • Tanzania
  • Israele

L’arabo è anche la lingua di alcuni territori contesti:

  • Palestina, lo stato conteso tra Arabi e Israeliani e riconosciuto da 137 stati membri dell’Onu;
  • Sahara Occidentale, lo stato dove abita il popolo Sahrawi e compreso tra Marocco, Algeria e Mauritania, e riconosciuto da 87 paesi;
  • Somaliland, uno stato non riconosciuto che si trova nella parte settentrionale della Somalia.

Altri luoghi dove è molto diffusa la lingua araba sono Malta e Cipro.

Diversi toponimi ti permettono di imparare l’arabo con la geografia!

Corso di arabo: alcuni dati sulla lingua araba

Ecco 14 dati chiave sulla lingua e la cultura araba da sapere prima di cominciare un corso di arabo online.

  • I paesi che usano l’arabo come lingua ufficiale o co-ufficiale hanno una popolazione che arriva a 420 milioni di abitanti.
  • La superficie del mondo arabo è di oltre 15.4 milioni di km².

Il che equivale a una superficie pari a 3 volte quella dell’Unione Europea e 3% della superficie totale.

Non tutti i musulmani sono di lingua araba, anzi. La maggior parte dei musulmani non sono Arabi!

  • La maggioranza delle persone di madrelingua araba sono di religione musulmana, ma non è vero il contrario.

Con poche eccezioni, i paesi di lingua araba hanno una maggioranza delle persone di fede musulmana. Ma i musulmani, che sono oltre 1 miliardo di persone, hanno diverse lingue: si pensi al turco, al bengalese, al persiano ecc.

L’arabo però, è la lingua sacra del Corano per cui, almeno in questa forma, è conosciuto anche da musulmani che non sono di lingua madre araba.

  • I paesi che fanno parte della Lega araba hanno l’arabo come lingua ufficiale.
  • Dal punto di vista geografico il mondo arabo si divide in Maghreb, i paesi del Nord Africa a ovest dell’Egitto, e il Mashrek i paesi di lingua araba del Medio Oriente a est dell’Egitto. Il Nilo è la linea di demarcazione.
  • Dal punto di vista macro religioso, il mondo arabo si divide in Sunniti e Sciiti, ci sono poi altre differenze basate su fratellanze.
  • La lingua insegnata nei paesi arabi è l’arabo moderno standard.

Nonostante questo, la maggior parte delle persone parla dialetti locali o regionali derivati dall’arabo classico. Il che non rende proprio semplice l’apprendimento della lingua araba.

La tua comprensione orale viene messa a dura prova!

Per esempio l’arabo parlato in Algeria è diverso da quello usato in Egitto quanto lo spagnolo dall’italiano…

  • La speranza di vita nei paesi arabi è di oltre 62 anni, mentre in Italia è di 82.5 anni.
  • I paesi della Lega araba detengono il 4.5% delle terre agricole e il 6% delle foreste mondiali.

La mezzaluna fertile che va dall’antica Mesopotamia, oggi tra Iraq e Siria, all’Egitto è sempre stato un territorio propizio per l’agricoltura. Insieme ad agricoltura e artigianato, l’oro nero, il petrolio, è la prima fonte di sostentamento per i paesi arabi.

  • Alcuni paesi del mondo arabo sono tra le mete turistiche preferite dagli Italiani: si pensi a Marrakesh o il Mar Rosso.

Molti turisti italiani e internazionali visitano i paesi del mondo arabo. La ricchezza culturale dei paesi di lingua araba attrae milioni di turisti!

  • L’archeologia dei paesi arabi testimonia la ricchezza delle civiltà che hanno influenzato il mondo intero: Sumeri, Babilonesi, Assiri.
  • L’arabo viene riconosciuto come lingua ufficiale dell’Onu nel 1973, e nel 1999 assume il rango di lingua di Francia.

Di fatto, è la seconda lingua più parlata in Francia!

  • La letteratura araba è diffusa in tutto il mondo, e ha contribuito a diffondere le storie di diversi popoli. Basti pensare alle storie delle Mille e una Notte che raccolgono racconti dalla Mesopotamia, dalla Persia, dall’India, dall’Egitto.

Molti poeti, scrittori e filosofi arabi sono diventati noti ai loro tempi e ai posteri: Abu l-Qasim al-Shabbi, poeta e saggista tunisino, Naguib Mahfouz, scrittore egiziano premio Nobel per la letteratura nel 1988, o il filosofo Averroè. Gli arabi hanno anche un rapporto particolare con i numeri, di loro invenzione, l’astronomia e le scienze in generale.

Perché imparare l’arabo?

Imparare una lingua straniera è sempre un vantaggio dal punto di vista culturale, personale e professionale. Ognuno di noi ha un motivo diverso per studiare una certa lingua.

 Qualunque sia l’obiettivo che ti spinge a seguire un corso di arabo sappi che ci sono diversi vantaggi nell’apprendere questa lingua. 

Per cominciare l’arabo è una lingua internazionale che ti permette di comunicare in diversi paesi, ti aiuta con il tuo percorso lavorativo e aumenta le tue conoscenze culturali.

La diffusione dell’arabo in tutti i continenti si spiega con diversi fattori:

  • La religione musulmana: l’impulso a diffondere l’Islam si è tradotto anche nella codificazione di una forma di scrittura che ha poi permesso di trascrivere anche l’immenso patrimonio artistico pre-coranico. Ancora oggi l’arabo viene ascoltato dai musulmani di tutto il mondo attraverso il Corano, anche se si tratta di popoli diversi con lingue madri totalmente diverse.

Con un corso di arabo impari a conoscere l'antica Babilonia e le relazioni economiche e politiche dell'Iraq attuale. L’arabo ti aiuta a capire il mondo di ieri e di oggi!

  • L’economia del petrolio: parlare arabo è utili al di fuori del mondo arabo perché l’economia di alcuni paesi, come i ricchi stati del Golfo, ha reso la lingua araba una lingua commerciale.
  • La letteratura: fin dall’alto Medioevo numerosi filosofi, autori e pensatori hanno usato l’arabo nei propri scritti. Durante i califfati che hanno guidato la comunità musulmana dopo la morte del Profeta, molte opere greche sono state tradotte in arabo e dall’arabo in latino. Questo ha portato alla diffusione e all’arricchimento di saperi come la filosofia, la matematica, l’astronomia e li ha tramandati fino a noi.
  • I prestiti linguistici: l’impero arabo prima della Riconquista ha influenzato le lingue europee come lo spagnolo, il portoghese e l’italiano. La lingua di Dante, infatti, ha preso in prestito molte parole di derivazione araba molte delle quali cominciano per al, come alchimia, algebra, alcol…

Studiare l’arabo è quindi un modo non solo per avvicinarsi alla cultura dei paesi arabi prima e dopo l’espansione dei Califfati, ma anche per capire meglio il pensiero filosofico e scientifico alla base del mondo di oggi.

L’arabo ti aiuta a espandere la tua cultura e far cadere qualche pregiudizio inconscio aiutandoti a sentirti parte di una più ampia umma, una comunità: quella umana. 

Se vuoi imparare l’arabo online e approfondire le tue conoscenze forse hai bisogno di una tastiera araba!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar