Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

5 buoni motivi per seguire corsi di informatica a domicilio

Blog > Arte e Svago > Informatica > Perché Seguire un Corso di Informatica con un Insegnante Privato?

I lavori in ambito informatico sono in pieno boom, ma non tutti puntano ad avviare un’impresa che si occupa di tecnologie legate al computer. Per mancanza di tempo o esigenze diverse, il progetto di apprendimento può essere diverso da uno studente all’altro.

Diventare un esperto in reti di computer, intranet o sviluppo di software richiede lavoro, soprattutto se non ne sai quasi nulla.

La formazione a domicilio in ambito informatico è una buona soluzione per coloro che desiderano migliorare le proprie capacità professionali, imparare di più sulla sicurezza informatica o imparare un linguaggio informatico.

Scopri perché scegliere un insegnante privato di informatica è una buona opzione.

Formazione informatica a casa: un follow up personalizzato

Sia che tu abbia o meno un titolo di studio, che tu voglia solo imparare come usare il pacchetto Office o programmare attraverso complicati linguaggi informatici, l’insegnante privato è a tua disposizione.

Si adatta al livello dello studente:

  • Principiante,
  • Base,
  • Intermedio,
  • Avanzato

L’insegnante a domicilio adatta i suoi corsi in base al livello dello studente, ma anche al modo in cui apprende. È lui che si adatta allo studente e non viceversa, a differenza di un corso tradizionale come per esempio al liceo, in cui l’insegnante impartisce un corso e gli studenti ascoltano e prendono appunti.

Come diventare uno sviluppatore di applicazioni? Oltre a fornire una formazione personalizzata, l’insegnante “monitora” e motiva.

Durante un corso privato a domicilio, l’insegnante, un esperto nel campo informatico, ha più tempo da dedicare allo studente. È interamente a sua disposizione. Lo studente può fare tutte le domande che gli vengono in mente e l’insegnante può rispondergli in modo personalizzato utilizzando esempi concreti relativi ai gusti e alle passioni dello studente.

Gli esercizi di applicazione sono personalizzati rispetto ai punti di forza e di debolezza dello studente. La correzione degli esercizi è il modo migliore per entrare in una spiegazione approfondita che non potrebbe avvenire nel contesto delle lezioni di gruppo. Eppure, spiegare gli errori è spesso la parte più importante nell’esecuzione di un esercizio di applicazione di un programma.

È anche molto più motivante usare un insegnante privato che lavorare da solo nella propria area. Abbiamo qualcuno che ci “monitora” e ci dà obiettivi da raggiungere.

È possibile acquisire una buona conoscenza dell’ambiente informatico anche da soli, ma questo potrebbe richiedere più tempo. E io non so voi, ma personalmente ho bisogno di motivazione che mi spinga a imparare… e un insegnante, disponibile solo per noi, è una buona fonte di motivazione 😉 Ecco invece come trovare lavoro grazie all’informatica.

Integrare lo studio in una scuola di informatica con un insegnante privato

I corsi di formazione offerti in un’istituzione educativa specializzata in informatica non sono sempre adeguati al livello di ciascuno. Se stai pensando di trasformare il tuo percorso in un’ottica professionale, ti consigliamo ovviamente di scegliere una scuola di informatica, ma il livello è alto e forse avrai bisogno di un piccolo aiuto per superare gli esami.

In effetti, le professioni legate a Internet sono in aumento e non è raro voler scegliere un percorso di studi grazie al quale si trovi facilmente lavoro, soprattutto al giorno d’oggi

Ma diventare uno sviluppatore informatico o un tecnico esperto quando non si conosce molto delle tecnologie informatiche può rivelarsi un grosso problema.

È qui che interviene l’insegnante privato, pronto a fornire personalmente tutti gli strumenti necessari per integrarsi con successo in uno dei tanti corsi gratuiti o a pagamento via web (informatica, formazione studio e lavoro, diploma universitario, licenza di perito informatico, laurea triennale, ecc.).

Corsi di informatica a domicilio: un ritmo personalizzato

Posso ottenere un titolo professionale in ambito digitale con un insegnante privato? L’apprendimento di Powerpoint non richiederà lo stesso ritmo della preparazione per un esame.

Il mondo professionale legato al web è spietato e richiede disponibilità, rigore e produttività. Prima di integrare la formazione professionale continua con un programma intensivo, l’insegnante privato è lì per adattarsi al tuo ritmo di apprendimento, che può essere più o meno veloce.

In questo modo sarà anche possibile adattare il proprio programma e seguire corsi di informatica serali oppure nei fine settimana, più o meno intensivi a seconda dei tuoi progressi e del tuo obiettivo.

L’insegnante potrebbe trovarsi a dover aumentare il ritmo man mano che vai avanti. Se vuoi ottenere una formazione qualificante nell’ambito delle tecnologie digitali, allora il ritmo sarà più elevato, così da prepararti a ciò che ti aspetta. Al contrario, se vuoi semplicemente imparare un linguaggio di programmazione per costruire il tuo sito web, il ritmo sarà più rilassato.

Un insegnante privato di informatica scelto dallo studente

Il vantaggio innegabile dell’insegnante privato è che viene scelto dallo studente. Questo è un lusso che non puoi permetterti quando segui un corso normale. Il punto sta nel capire come scegliere il proprio insegnante di informatica.

Imposta il tuo obiettivo

È la cosa fondamentale: la chiave è sapere cosa vuoi imparare e perché. Diventare un project manager o programmatore di computer non richiede la stessa quantità di lavoro rispetto a sapere come gestire strumenti informatici di base per affrontare meglio la propria vita professionale.

Ecco sei modi per mettere a frutto l’informatica.

Conoscere il proprio obiettivo è essenziale per poter scegliere il tuo insegnante. Durante il primo appuntamento, questa è una delle domande che ti porrà: qual è il tuo obiettivo e cosa vuoi imparare concretamente.

Scopri i suoi titoli e la sua esperienza

Un insegnante con un master IT o laureato sarà spesso in grado di farti progredire meglio di un geek!

Tutto dipende dal tuo obiettivo originale. L’informatica è una di quelle “materie” in cui è abbastanza facile essere autodidatti, se lo si desidera.

Quindi, anche un insegnante senza laurea può essere competente. Naturalmente, se il tuo obiettivo è quello di intraprendere un percorso di studi universitario o una scuola gratuita, scegliere un insegnante che ha seguito lo stesso percorso è più appropriato. Sarà più in grado di darti una formazione orientata al buon esito della tua laurea in ingegneria o altro.

Scoprire la sua esperienza può anche aiutarti, sempre in relazione al tuo obiettivo:

  • È uno sviluppatore di software freelance?
  • Fa manutenzione IT per una grande azienda?
  • Ha una formazione tecnica o arriva da scuole di arti applicate al web?
  • Quanto tempo ha insegnato?

Leggi i commenti degli alunni, se ce ne sono alcuni sulle piattaforme che offrono servizi per trovare un insegnante online.

È meglio fare un apprendistato o una formazione a casa? Il livello di istruzione dell’insegnante non dice nulla sulla pedagogia utilizzata.

Metodo di insegnamento e risorse pedagogiche utilizzate

Durante un primo incontro, assicurati che il programma proposto soddisfi le tue aspettative. Bisogna essere in grado di combinare teoria e pratica per imparare al meglio. Acquisire solo abilità tecniche quando si vuole diventare un webdesigner, ad esempio, non è una buona opzione. Ci deve essere una parte dedicata alla pratica e soprattutto alla creatività.

Non esitate a chiedergli i contatti degli ex allievi in modo da avere un’opinione obiettiva sulle sue capacità di insegnante. Perché essere un pedagogo non è dato a tutti, specialmente in un campo complicato e tecnico come quello digitale.

Ecco qui 10 step base di informatica.

Il feeling ottimale

Infine, se sei in dubbio tra due insegnanti con pari abilità, ricorda che passerai molte ore con lui. La scelta deve andare verso qualcuno con cui vai d’accordo e con cui hai la percezione di avere un buon feeling.

È il principale vantaggio di scegliere il proprio insegnante. È davvero più stimolante trovare ogni settimana qualcuno che si “apprezza” rispetto a un insegnante che ci annoia o con cui non abbiamo un buon feeling.

Formazione informatica: tariffe convenienti

Intraprendere un corso di informatica con un insegnante privato non è costoso come si potrebbe pensare. Mentre alcuni corsi di formazione ti potrebbero costare quasi un occhio della testa, un insegnante privato sarà più abbordabile.

Ti consigliamo anche di andare direttamente agli annunci di piattaforme come Superprof.

Perché?

Perché non c’è una quota di iscrizione diversamente dalle agenzie private di tutorato. Paghi solo l’insegnante direttamente e spesso la prima lezione è gratuita.

Il prezzo del tuo insegnante particolare varia in base a diversi perimetri:

  • La posizione: un milanese pagherà più di un bolognese (i vantaggi della capitale),
  • Lo spostamento l’insegnante: optare per corsi via webcam, ad esempio, sarà sicuramente più economico. Idem se sei tu che ti trasferisci a casa dell’insegnante,
  • Il titolo di studio e l’esperienza dell’insegnante: più l’insegnante ha titoli di studio e più esperienza ha, più alto sarà il suo costo orario,
  • Il livello dello studente: per un principiante, i corsi saranno più economici rispetto a uno studente esperto,
  • La specificità del corso: basi nell’elaborazione di testi, programmazione, HTML, ecc. Argomenti diversi richiedono più o meno preparazione all’insegnante.

Alcuni esempi di insegnanti privati di informatica

Quale evoluzione professionale posso aspettarmi studiando informatica? Moreno è anche un professore di matematica oltre che informatica.

Su Superprof puoi trovare lezioni di computer a partire da € 9 l’ora. 1.560 insegnanti sono disponibili sulla nostra piattaforma in tutta Italia.

Come Luca, un professore di Roma, specializzato in linguaggi di programmazione informatica, che offre corsi a partire da 15 € all’ora.

Se sei a Milano, puoi contattare Moreno, laureato in ingegneria informatica, che offre lezioni a partire da € 25 l’ora.

E se ti trovi a Torino, contatta Daniele, esperto in Photoshop e Illustrator, che offre corsi a partire da 20 € all’ora.

Tutti questi insegnanti saranno in grado di insegnarti le basi dell’informatica.

In sintesi:

Prima di iniziare a cercare un insegnante, definisci il tuo obiettivo (diventare uno sviluppatore web, un tecnico informatico o un grafico).

L’apprendimento dell’informatica attraverso un corso privato presenta diversi vantaggi:

  • scelta dell’insegnante,
  • follow-up su misura,
  • progresso più veloce,
  • ritmo adattato,
  • prezzo accessibile, ecc.

Niente ti impedisce quindi di intraprendere una formazione più approfondita per cambiare percorso professionale!

Ecco qui: le faq dell’informatica!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar