Conoscere la lingua e la cultura cinese per molte persone è un obiettivo da raggiungere per motivi professionali e personali.

Sono in molti a cercare un buon insegnante di cinese per preparare un soggiorno linguistico o dare uno slancio alla propria carriera. Rispetto a chi impara altre lingue, come l'inglese o il francese, chi studia cinese sa bene che il percorso per diventare fluenti richiederà anni di studio.

Se sei un insegnante di cinese, puoi quindi trovare un gran numero di allievi interessati alla lingua e alla cultura del gigante asiatico e pronti a lavorare progressivamente per imparare le prime parole in cinese.

Oltre a trasmettere le tue competenze e mantenere viva la conoscenza della lingua, dare corsi di cinese può anche essere un ottimo modo per arrotondare a fine mese. Prima ancora di decidere quale sarà il prezzo delle tue lezioni è bene riorganizzare le idee.

Come preparare un corso di lingua cinese a distanza?

Ecco alcuni consigli per organizzare una lezione di cinese che aiuti gli studenti di ogni livello.

I migliori insegnanti di Cinese disponibili
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
15€
/h
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
15€
/h
1a lezione offerta>

Come strutturare una lezione di cinese

"È meglio improvvisare o bisogna preparare le lezioni di cinese?"

La domanda non dovrebbe neanche essere fatta: la preparazione è la parola chiave di qualunque insegnante, incluso quello di cinese!

Tutti gli insegnanti, qualunque sia la materia insegnata, devono rispettare questa regola generale: organizzare le proprie lezioni e avere una chiara metodologia d'insegnamento.

Per poter dare lezioni di cinese bisogna preparare gli argomenti da trattare.
Essere organizzati, significa imparare a gestire il tempo e dosare gli esercizi di cinese!

A prima vista, la lingua cinese e l'italiano non hanno molto in comune. Anzi, per molti imparare la lingua di Lu Xun è una vera e propria sfida!

Se uno studente di cinese fa appello a un insegnante privato vuol dire che cerca un percorso personalizzato.

L'insegnante deve preparare con cura tutte le sue lezioni in base al livello linguistico e agli obiettivi degli allievi.

Imparare una lingua straniera è un'avventura complessa e per far progredire rapidamente i tuoi studenti dovresti:

  • Capire perché i tuoi studenti vogliono imparare il cinese;
  • Preparare in anticipo le tue lezioni di cinese;
  • Spiegare lo svolgimento di ogni lezione;
  • Introdurre da subito delle esercitazioni pratiche di comprensione scritta e orale;
  • Fare regolarmente il punto della situazione per verificare i progressi fatti.

È molto importante che le lezioni di cinese siano ben organizzate sia per il docente sia per lo studente.

Fai sempre riferimento al quadro comune europeo di riferimento, CEFR, per strutturare la lezione secondo le quattro abilità linguistiche:

  • lettura
  • scrittura
  • ascolto
  • produzione orale

Se sai come strutturare una lezione, la tua metodologia diventa più efficace. Con delle verifiche periodiche puoi tenere traccia dei progressi e delle difficoltà che incontra lo studente e aggiustare il corso di conseguenza.

La linguistica cinese è ricca e richiede diversi anni agli stessi madrelingua per essere appresa, a partire dalle parole della vita quotidiana. Per un allievo che impara il cinese come lingua straniera, il percorso può essere ancora più articolato. La chiave per riuscire ad apprendere qualunque lingua, è la costanza.

Per questo dovresti pensare fin da subito al programma del corso, in base alla durata stimata:

  • 1 ora di lezione a settimana per 6 mesi
  • 2 ore a settimana per 3 mesi
  • 1,5 ore a settimana per 9 mesi

Sembra una banalità, ma tenere le lezioni regolarmente e ripetere quanto si è appreso è cruciale per imprimere nella memoria di lungo termine le parole, le strutture, i caratteri nuovi.

Trova lezioni di cinese in tutta Italia con Superprof!

Lezione cinese: usa le lingue parlate nella Cina contemporanea

Con più di 1,3 miliardi di madrelingua la lingua di Confucio è la più parlata al mondo, ben prima di inglese e spagnolo.

In uno stato così grande, che comprende almeno 100 popoli diversi, quella che definiamo lingua cinese, in realtà racchiude un immenso patrimonio linguistico che va dall'Old Chinese o cinese arcaico, al cinese moderno standard, insegnato nelle scuole, ai vari dialetti che contano milioni di madrelingua.

Cerca di far capire ai tuoi allievi che cosa si intende per lingua cinese e rispondi alle domande più comuni che generano confusione.

Spiega ai tuoi studenti la differenza tra il cinese arcaico e moderno, i caratteri tradizionali e semplificati.
Gli studenti si chiedono spesso quale variante del cinese è meglio imparare!

I maggiori dialetti della lingua cinese

Oggi, si distinguono sette grandi classi di cinese moderno:

  • Mandarino, la lingua cinese più diffusa con 900 milioni di madrelingua
  • Wu, diffusa a Shanghai e nelle province di Zhejiang e Jiangsu
  • Cantonese, la lingua ufficiale di Hong Kong e Macao
  • Gan, lingua parlata nella Cina meridionale da oltre 20 milioni di persone
  • Hakka, diffusa nelle provincie meridionali
  • Min, nella provincia sud-orientale di Fujian
  • Xiang, principalmente nella provincia di Hunan

Questi idiomi appartengono tutti alla famiglia delle lingue sino-tibetane.

Solo un esperto di cinese sa descrivere le peculiarità di ogni varietà linguistica insieme agli elementi comuni:

  • sono tutte lingue tonali
  • tendenzialmente sono monosillabiche
  • usano prefissi e suffissi per cambiare il significato di un termine

Queste lingue hanno molto in comune, ma se ne conosci una non vuol dire che tu sia in grado di leggere e parlare le altre. Ogni variante usa i propri caratteri, han, che sono stati semplificati nel corso dei secoli, una sintassi e delle regole grammaticali proprie.

Cerchi un corso cinese online?

Che cos'è il cinese moderno standard e qual è la differenza con il cinese mandarino?

In realtà, anche quello che identifichiamo come cinese mandarino è fatto di varietà che non sempre si capiscono tra di loro.

Il 70% dei cinesi parla questa variante che, pur essendo originaria del nord, si estende in una vasta zona che copre anche le regioni orientali e occidentali. Il mandarino, poi, è la lingua di Pechino, la capitale della Repubblica Popolare Cinese.

In genere, il cinese moderno standard, che si basa sul mandarino parlato a Pechino, è la variante più usata per dare lezioni di cinese, visto che è la lingua ufficiale della Cina dal 1932 ed è quella di base della scuola.

Pensiamo al cinese moderno standard come a una convenzione nata per permettere a tutti i popoli cinesi di comprendersi e usare un sistema di riferimento comune per la scrittura, la pronuncia, la grammatica.

Il cinese mandarino, quindi, non è sovrapponibile al cinese moderno standard, anche se ne ha influenzato la grammatica, la scrittura ed è la lingua più parlata in Cina.

Simplified o traditional chinese: come si scrive la lingua cinese?

Un'altra differenza importante che devi considerare nelle tue lezioni di cinese, riguarda la scrittura.

Potresti spiegare ai tuoi studenti che il cinese moderno standard usa i caratteri semplificati con una decisione governativa del 1954, mentre alcune varianti del cinese, come quello cantonese, usano il traditional chinese, ossia i caratteri della tradizione, non semplificati.

Un caso a parte è Taiwan che pur usando il cinese mandarino, adotta la scrittura tradizionale.

Quando offri lezioni di cinese a Roma o corsi di lingua cinese a distanza, ricordati sempre di specificare se si tratta di cinese moderno standard, cinese mandarino, wu ecc. Ricordati anche di precisare se puoi insegnare anche la scrittura traditional chinese o se invece preferisci usare solo quella semplificata.

Il prezzo, le tue specialità e la tua metodologia sono altre informazioni chiave da inserire nell'annuncio per corsi di cinese a Roma, Milano o in ogni altra città.

I migliori insegnanti di Cinese disponibili
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
15€
/h
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
15€
/h
1a lezione offerta>

Quali strumenti per tenere una lezione in cinese?

Grazie alla tecnologia digitale, i supporti per l'apprendimento di una lingua straniera non smettono mai di evolversi.

Sarebbe un peccato non approfittare della tecnologia nel tuo lavoro di insegnante di cinese. Ecco alcuni supporti tradizionali e innovativi utili per lo studio del cinese.

Usare i manuali scolastici di cinese

Uno degli strumenti più efficaci per i tuoi corsi di cinese sono i manuali e i libri scolastici.

Questi manuali hanno un concentrato di informazioni e permettono all'insegnante di pianificare le lezioni sulla base di un programma ben preciso.

Sono anche un supporto metodologico molto importante per lo studente, un punto fermo per chi ha bisogno di ripetizioni per colmare le lacune.

Una volta acquisita una certa familiarità con un libro scolastico, per lo studente sarà più facile lavorare in maniera autonoma, trovare le informazioni che cerca per approfondire una lezione o ripassare.

I libri di cinese per studenti italiani non sono molti, ma puoi contare su quelli di due note case editrici:

  • Parla e scrivi in cinese della Zanichelli
  • Il cinese per italiani della Hoepli

In caso volessi insegnare l'italiano ai Cinesi puoi provare Io sono Wang Lin della Loescher Editore!

Un corso di cinese più moderno grazie a internet

Una volta che avrai preso confidenza con un manuale scolastico di cinese, puoi adattare la tua metodologia a un altro supporto educativo: la rete.

Se opti per delle risorse online assicurati che il contenuto della lezione sia coerente con il programma "ufficiale", nel caso in cui il tuo studente segua già un corso di cinese a scuola o all'università e abbia bisogno di ripetizioni di cinese per superare un esame scritto e orale.

E' più divertente insegnare il cinese usando le app come supporto.
Il tuo studente di cinese sarà più motivato a ripassare con una app!

Internet è una miniera di informazioni, sta a te selezionare il materiale migliore.

Se i tuoi studenti non seguono un corso di cinese a scuola, puoi scegliere in libertà il tuo metodo d'insegnamento. Puoi personalizzare le lezioni a piacimento per dare una formazione linguistica su misura a Roma, Milano, ovunque.

Tra i siti che offrono lezioni di cinese online troviamo:

  • Chinese4.eu: offre corsi di cinese per Europei finanziati dall'Ue
  • Loecsen.com: un corso gratuito per imparare le basi del cinese
  • Chine-culture.com: offre corsi gratis di cultura e cinese mandarino

Se conosci l'inglese, basta cercare "learn chinese online" per avere accesso a moltissime risorse per lo studio della lingua cinese per anglofoni.

Insegnare il cinese in maniera ludica con delle app

Le applicazioni per il cellulare hanno rivoluzionato il modo di apprendere le lingue straniere, incluso il cinese.

Puoi usarle come complemento ai tuoi corsi di cinese. Oltre ad aiutare il tuo allievo a migliorare, possono anche aiutare te a trovare nuovi studenti per i tuoi corsi di cinese.

Pensi che il tuo studente debba fare degli esercizi di grammatica per la prossima lezione di cinese?

Perché non lo inviti a scaricare un'app selezionata da te?

Con 15 minuti al giorno potrà esercitarsi su scrittura, grammatica e comprensione orale. Le app possono essere usate in ogni momento della giornata e sono anche divertenti!

È vero che un'app non potrà mai sostituire un insegnante privato, ma è comunque possibile imparare il cinese tramite lo smartphone o il tablet.

Le migliori app per studiare e ripassare il cinese sono:

  • Pleco: dal vocabolario al riconoscimento dei caratteri, passando per gli esercizi di pronuncia, Pleco è l'applicazione indispensabile per completare l'insegnamento della lingua cinese.
  • Skritter: è l'ideale per imparare a scrivere in cinese. Permette di ripassare caratteri, toni e definizioni.
  • Hello HSK: come indica il nome, Hello HSK permette ai tuoi allievi di fare diversi esercizi per prepararsi al test Hanyu Shuiping Kaoshi (HSK) che è l'unica certificazione che attesta il grado di conoscenza della lingua cinese.

Per rendere più dinamiche le tue lezioni, puoi usare altre risorse ludiche come i video, i film e la musica. Basta cercare su YouTube "learn chinese" e si aprirà un mondo anche in inglese, per chi impara il cinese da autodidatta.

La cosa migliore per lo studente è avere un insegnante che sappia indicargli come lavorare anche in autonomia.

Ricordati che il cinese è una lingua che richiede anni di studio, se puoi fare qualcosa per rendere l'esperienza dello studente migliore è proprio offrirgli una consulenza a tutto tondo indicando delle risorse didattiche adatte al suo livello.

Corso di lingua cinese a distanza o a domicilio?

Come insegnante di cinese ormai sei pronto: hai preparato tutte le tue lezioni e messo in atto un programma di apprendimento con i diversi supporti fisici e digitali.

Prima di cominciare a cercare i tuoi futuri studenti a Milano o Roma, devi rispondere ad alcune domande di ordine pratico:

  • Dove si terranno le lezioni?
  • E' meglio andare a casa dello studente, rimanere a casa propria o insegnare tramite webcam?

Le lezioni che si tengono a domicilio saranno diverse da quelle che realizzi online. Anche il prezzo del tuo corso di cinese cambierà di conseguenza!

A domicilio sarai in contatto diretto con il tuo studente.

Se insegni online, invece, non si presentano i problemi del trasporto e della distanza e potresti anche decidere di rivedere il prezzo delle ripetizioni.

Se sei dotato di buoni strumenti audio e video e una buona connessione internet potrai realizzare le tue prime lezioni di cinese a distanza senza troppe difficoltà.

Spesso gli insegnanti rifiutano delle lezioni per via della distanza che dovrebbero percorrere per raggiungere l'allievo. I corsi via webcam diventano allora un'ottima alternativa!

Con Superprof puoi trovare degli studenti per i tuoi corsi di cinese.
Perché non iscriversi a Superprof per offrire un corso di lingua cinese a distanza!

Se perdi meno tempo sui trasporti, potrai dare più lezioni e quindi aumentare i tuoi guadagni!

Personalizza i corsi di lingua cinese a distanza e a domicilio

Mettiamo che tu abbia deciso di insegnare cinese a distanza. Di sicuro, avrai diversi vantaggi, come quello di poter raggiungere un numero maggiore di studenti.

Ti confronterai con allievi che hanno un profilo, esigenze e livelli linguistici diversi.

Non dimenticare che lo studente che si rivolge a un tutor privato preferisce un supporto personalizzato tramite corsi su misura.

La domanda che dovresti farti è questa: "Perché gli studenti decidono di prendere lezioni private di cinese?"

Questi sono alcuni dei motivi più comuni per lo studio del cinese:

  • Imparare la scrittura cinese e il sistema pinyin: alfabeto, caratteri, toni, calligrafia cinese;
  • Preparare un soggiorno linguistico a Pechino, Shanghai o in altre città della Cina.
  • Andare a lavorare in Cina o comunicare con clienti cinesi a distanza
  • Approfondire le proprie conoscenze sulla storia e la cultura della Cina;
  • Migliorare la comprensione orale e poter tenere una conversazione con un madrelingua;
  • Migliorare il proprio cinese professionale per lavorare in un'azienda internazionale.
La lezione di cinese deve essere personalizzata per ogni studente.
Personalizza le tue lezioni in base agli obiettivi dello studente!

A seconda degli obiettivi dei tuoi studenti, potrai preparare un corso di cinese personalizzato ponendo l'accento su:

  • Esercizi pratici, per chi vuole prepararsi al test HSK, per esempio;
  • Le basi della lingua cinese, per gli studenti che devono ripassare ortografia e grammatica cinese;
  • Espressione orale, dato che la comunicazione è ciò che conta di più in una lingua
  • Lessico professionale e di cortesia, per esprimersi nel modo adatto alla cultura cinese

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l'età dello studente che influenza i supporti didattici che userai: meglio usare un software per videoconferenza per i professionisti o i più giovani; per gli studenti più adulti Whatsapp è la cosa migliore.

Scegli in tranquillità se organizzare un corso di cinese a distanza o a domicilio. L'importante è personalizzare le lezioni in base al livello, agli obiettivi e agli interessi di ogni allievo. Durante la prima lezione di prova cerca di ascoltare il tuo studente per capire qual è la metodologia, il programma e i supporti cartacei o digitali più adatti.

Pronto per insegnare cinese?

Bisogno di un insegnante di Cinese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 3 vote(s)
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue