Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Insegnante cinese: come preparare una lezione di mandarino?

Di Catia, pubblicato il 14/10/2018 Blog > Lingue straniere > Cinese > Come Organizzare un Corso di Cinese?

Conoscere la lingua cinese, per diversi Italiani, è un obiettivo da raggiungere per motivi professionali e personali!

Sono in molti a cercare un buon insegnante di cinese per preparare un soggiorno linguistico o dare uno slancio alla propria carriera.

Se sei un insegnante di cinese, puoi quindi trovare un gran numero di allievi.

Oltre a trasmettere le tue conoscenze, dare dei corsi di cinese può anche essere un ottimo modo per arrotondare a fine mese.

Come organizzarsi per insegnare la lingua cinese?

Ecco alcuni consigli per preparare le tue lezioni di cinese e offrire un prodotto di qualità.

Bisogna preparare una lezione di cinese o è meglio improvvisare?

La domanda non dovrebbe neanche essere fatta: la preparazione è la parola chiave di qualunque insegnante, incluso quello di cinese!

Ogni insegnante privato, qualunque sia la materia insegnata, deve rispettare questa regola generale: organizzare le proprie lezioni e avere una chiara metodologia d’insegnamento.

Per poter dare lezioni di cinese bisogna preparare gli argomenti da trattare. Essere organizzati, significa imparare a gestire il tempo e dosare gli esercizi di cinese!

A prima vista, la lingua cinese e l’italiano non hanno molto in comune. Anzi, per molti imparare la lingua di Lu Xun è una vera e propria sfida!

Se uno studente di cinese fa appello a un insegnante privato vuol dire che cerca un percorso personalizzato.

L’insegnante deve preparare con cura tutte le sue lezioni in base al livello linguistico e agli obiettivi degli allievi.

Imparare una lingua straniera è un’avventura complessa e per far progredire rapidamente i tuoi studenti dovresti:

  • Capire perché i tuoi studenti vogliono imparare il cinese;
  • Preparare in anticipo le tue lezioni di cinese;
  • Spiegare lo svolgimento di ogni lezione;
  • Introdurre da subito delle esercitazioni pratiche di comprensione scritta e orale;
  • Fare regolarmente il punto della situazione per verificare i progressi fatti.

È molto importante che le lezioni di cinese siano ben strutturate sia per l’insegnante sia per lo studente.

Preparare le tue lezioni ti permette di essere più efficace. Con delle verifiche periodiche puoi tenere traccia dei progressi e delle difficoltà che incontra lo studente e aggiustare il corso di conseguenza.

Una chiara metodologia avrà degli effetti positivi anche sullo studente che potrà acquisire rapidamente le basi della lingua.

La linguistica cinese è ricca e ogni allievo ha un proprio ritmo di apprendimento. Per questo dovresti pensare fin da subito al programma del corso, in base alla durata stimata:

  • 1 ora di lezione a settimana per 6 mesi,
  • 2 ore a settimana per 3 mesi.

Comincia con il cinese parlato nella Cina contemporanea

La lingua di Confucio è la più parlata nel mondo, ben prima di inglese e spagnolo con più di 1.3 miliardi di madrelingua.

Oggi, si distinguono sette grandi classi di cinese moderno:

  • mandarino, la lingua cinese più diffusa
  • wu
  • cantonese
  • gan
  • hakka
  • min
  • xiang

Appartengono tutti alla famiglia delle lingue sino-tibetane.

Solo un esperto di cinese sa descrivere le peculiarità di ogni varietà linguistica insieme agli elementi comuni:

  • sono tutte lingue tonali
  • tendenzialmente sono monosillabiche
  • usano prefissi e suffissi per cambiare il significato di un termine

Queste lingue hanno molto in comune, ma se ne conosci una non vuol dire che tu sia in grado di leggere e parlare le altre.

Ogni variante usa i propri caratteri, han, che sono stati semplificati nel corso dei secoli, una sintassi e delle regole grammaticali.

In genere, il cinese mandarino è la variante più usata per dare lezioni di cinese, visto che ha influenzato le altre varianti anche dal punto di vista della scrittura ed è la più parlata.

Quali strumenti usare durante le lezioni di cinese?

Grazie alla tecnologia digitale, i supporti per l’apprendimento di una lingua straniera non smettono mai di evolversi.

Sarebbe un peccato non approfittare della tecnologia per lavorare come un insegnante di cinese.

Usare i manuali scolastici di cinese

Uno degli strumenti più efficaci per i tuoi corsi di cinese sono i manuali e i libri scolastici.

Questi manuali hanno un concentrato di informazioni e permettono all’insegnante di pianificare le lezioni sulla base di un programma ben preciso.

Sono anche un supporto metodologico molto importante per lo studente.

Una volta acquisita una certa familiarità con un libro scolastico, per lo studente sarà più facile lavorare in maniera autonoma, trovare le informazioni che cerca per approfondire una lezione o ripassare.

I manuali di cinese per italiani non sono molti, ma puoi contare su quelli di due note case editrici:

  • Parla e scrivi in cinese della Zanichelli
  • Il cinese per italiani della Hoepli

In caso volessi insegnare l’italiano ai cinesi puoi provare Io sono Wang Lin della Loescher Editore.

Un corso di cinese più moderno grazie a internet

Una volta che avrai preso confidenza con un manuale scolastico di cinese, puoi adattare la tua metodologia a un altro supporto educativo: la rete.

Se opti per delle risorse online assicurati che il contenuto della lezione sia coerente con il programma “ufficiale”, nel caso in cui il tuo studente segua già un corso di cinese a scuola o all’università.

E' più divertente insegnare il cinese usando le app come supporto. Il tuo studente di cinese sarà più motivato a ripassare con una app!

Internet è una miniera di informazioni, sta a te selezionare le risorse migliori.

Se i tuoi studenti non seguono un corso di cinese a scuola, puoi scegliere in libertà il tuo metodo d’insegnamento.

Puoi personalizzare le lezioni a piacimento per dare una formazione linguistica su misura.

Tra i siti che offrono lezioni di cinese online troviamo:

  • Chinese4.eu: offre corsi di cinese per Europei finanziati dall’Ue
  • Loecsen.com: un corso gratuito per imparare le basi del cinese
  • Chine-culture.com: offre corsi gratis di cultura e cinese mandarino

Insegnare il cinese in maniera ludica con delle app

Le applicazioni per il cellulare hanno rivoluzionato il modo di apprendere le lingue straniere, incluso il cinese.

Puoi usarle come complemento ai tuoi corsi di cinese. Oltre ad aiutare il tuo allievo a migliorare, possono anche aiutare te a trovare nuovi studenti per i tuoi corsi di cinese.

Pensi che il tuo studente debba fare degli esercizi di grammatica per la prossima lezione di cinese?

Perché non lo inviti a scaricare un’app selezionata da te?

Con 15 minuti al giorno potrà esercitarsi sulla scrittura, la grammatica e la comprensione orale. Le app possono essere usate in ogni momento della giornata e sono anche divertenti!

È vero che un’app non potrà mai sostituire un insegnante privato, ma è comunque possibile imparare il cinese tramite lo smartphone o il tablet.

Le migliori app per studiare e ripassare il cinese sono:

  • Pleco: dal vocabolario al riconoscimento dei caratteri, passando per gli esercizi di pronuncia, Pleco è l’applicazione indispensabile per completare l’insegnamento della lingua cinese.
  • Skritter: è l’ideale per imparare a scrivere in cinese. Permette di ripassare caratteri, toni e definizioni.
  • Hello HSK: come indica il nome, Hello HSK permette ai tuoi allievi di fare diversi esercizi per prepararsi al test Hanyu Shuiping Kaoshi (HSK) che è l’unica certificazione che attesta il grado di conoscenza della lingua cinese.

Per rendere più dinamiche le tue lezioni, puoi usare altre risorse ludiche come i video, i film e la musica.

Dove tenere un corso di cinese: a domicilio, online, all’aperto?

Come insegnante di cinese ormai sei pronto: hai preparato tutte le tue lezioni e messo in atto un programma di apprendimento con i diversi supporti.

Prima di cominciare a cercare i tuoi futuri studenti, devi rispondere ad alcune domande di ordine pratico:

  • Dove si terranno le lezioni?
  • E’ meglio andare a casa dello studente, rimanere a casa propria o insegnare tramite webcam?

Le lezioni che si tengono a domicilio saranno diverse da quelle che realizzi online. Anche il prezzo del tuo corso di cinese cambierà di conseguenza!

A domicilio sarai in contatto diretto con il tuo studente.

Se insegni online, invece, non si presentano i problemi del trasporto e della distanza.

Se sei dotato di buoni strumenti audio e video e una buona connessione internet potrai realizzare le tue prime lezioni di cinese senza troppe difficoltà.

Spesso gli insegnanti rifiutano delle lezioni per via della distanza che dovrebbero percorrere per raggiungere l’allievo. I corsi via webcam diventano allora un’ottima alternativa!

Con Superprof puoi trovare degli studenti per i tuoi corsi di cinese. Perché non iscriversi a Superprof per offrire le tue lezioni via webcam?

Se perdi meno tempo sui trasporti, potrai dare più lezioni e quindi aumentare i tuoi guadagni!

Imparare a preparare corsi di cinese su misura

Un insegnante di cinese si confronta con studenti che hanno un profilo, esigenze e livelli linguistici diversi.

Lo studente che si rivolge  un insegnante privato preferisce un supporto personalizzato tramite dei corsi su misura.

La domanda che dovresti farti è questa: “Perché gli studenti decidono di prendere lezioni di cinese a domicilio?”

Questi sono alcuni dei motivi:

  • Imparare la scrittura cinese e il sistema pinyin: alfabeto, caratteri, toni, calligrafia cinese;
  • Preparare un soggiorno linguistico a Pechino, Shanghai o in altre città della Cina.
  • Studiare o lavorare in Cina;14
  • Approfondire le proprie conoscenze sulla storia della Cina;
  • Migliorare la comprensione orale e poter tenere una conversazione con un madrelingua;
  • Migliorare il proprio cinese professionale per lavorare in un’azienda internazionale.

La lezione di cinese deve essere personalizzata per ogni studente. Personalizza le tue lezioni in base agli obiettivi dello studente!

A seconda degli obiettivi dei propri studenti, l’insegnante potrà preparare un corso di cinese personalizzato ponendo l’accento su:

  • Esercizi pratici, per chi vuole prepararsi al test HSK, per esempio;
  • Le basi della lingua cinese, per gli studenti che devono ripassare ortografia e grammatica cinese;
  • Espressione orale;
  • Lessico professionale e di cortesia.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l’età dello studente che influenza i supporti didattici che userai.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar