Pagina iniziale
Dare lezioni

Ripetizioni e lezioni private di cinese a Bologna

30 insegnanti straordinari vicini a casa tua

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di cinese a Bologna

Visualizza più insegnanti

16 €/ora

Le migliori tariffe: 83% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 16€

4 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 4h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

Scopri tutte le nostre lezioni di cinese

Essere seguiti dai migliori insegnanti di Bologna per le tue lezioni di cinese

Fare un corso di cinese a Bologna

Negli anni ’70, Alain Peyreffitte pronunciò la celebre fase: «Quando la Cina si sveglierà, il mondo tremerà».

Quasi 50 anni più tardi, il dragone si è di certo risvegliato e parlare cinese rappresenta oggi un vero e proprio vantaggio per chiunque voglia entrare nel mercato del lavoro.

E per quanto riguarda Bologna? La città emiliana percepisce le conseguenze economiche e sociali di questo risveglio?

Dove trovare corsi di cinese nella città «rossa, grassa e dotta»?

Esistono in realtà molte lingue in Cina. Le due più comuni sono il mandarino e il cantonese, ma in questo articolo ci occuperemo principalmente del cinese mandarino, la variante più diffusa nel Regno di Mezzo.

Imparare il cinese a scuola e all’università

Nell’ambiente scolastico bolognese, diversi stabilimenti propongono introduzioni o veri e propri corsi di cinese. Si possono iniziare le lezioni cinese sin dalla più tenera età, alle scuole elementari e medie per esempio.

Alcuni istituti come il liceo scientifico Righi, il liceo scientifico Fermi o il liceo classico Galvani offrono corsi di cinese curricolari o extra-curricolari. Una soluzione ideale per chi vuole iniziare a studiare il mandarino o consolidare le conoscenze già acquisite.

Ovviamente, è anche possibile trovare dei corsi cinese mandarino all’università. L’ateneo bolognese offre in effetti un percorso di laurea in Lingue, mercati e culture dell’Asia.

Questo corso di laurea vi darà la possibilità di studiare una lingua europea (inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese o nederlandese) e una lingua asiatica a scelta (cinese, giapponese o arabo), a cui si aggiungeranno materie della sfera culturale e letteraria e della sfera economico-giuridica, sempre in relazione col paese/ area linguistica della lingua scelta.

Uscirete dal percorso di studi con una formazione completa: a volte, infatti, è utile avere qualche nozione culturale per comprendere alcuni sinogrammi cinesi. Al termine dei 5 anni (laurea triennale e specialistica) gli studenti saranno in grado di parlare fluentemente cinese e potranno andare alla ricerca di opportunità professionali in aziende che lavorano con la Cina, o addirittura partire all’estero per lavorare.

Studiare cinese nelle scuole di lingua

Ovviamente, esistono anche molte possibilità per imparare il cinese al di fuori del sistema scolastico ed accademico: sono tanti infatti coloro che, già inseriti nel mondo lavorativo, non hanno la possibilità di tornare a sedersi tra i banchi di scuola o dell’università!

Chi si trova in questa situazione può rivolgersi a una scuola di lingue.

Specializzata nell’insegnamento delle lingue orientali agli adulti, Asian Studies Group propone corsi di apprendimento di cinese, giapponese o coreano nella sua sede bolognese o attraverso dei soggiorni linguistici all’estero.

Con Asian Studies Group sono numerose le opzioni disponibili, dai corsi bonsai per i principianti assoluti ai corsi intensivi diurni, passando per la summer school.

«Adattabilità» è probabilmente la parola che descrive meglio quest’istituzione, il cui metodo di insegnamento è flessibile e si adatta a tutti i bisogni.

I corsi bonsai ad esempio si basano su mini programmi della durata di tre settimane e la scuola organizza ben tre moduli ogni anno(novembre-dicembre / marzo-aprile / giugno-luglio).

Potrete inoltre avere un dialogo diretto con i professori, che sapranno indirizzarvi verso un corso cinese più generico (studio delle regole grammaticali, arricchimento del vocabolario cinese, comprensione orale, caratteri cinesi o scrittura pinyin…) o delle lezioni cinese più specifiche, focalizzate ad esempio sul proprio ambito lavorativo.

L’istituto Confucio, una delle più importanti istituzioni culturali cinesi in italia, propone di immergervi direttamente nella cultura cinese per imparare la lingua, attraverso corsi di tutti i livelli e numerossissime attività culturali organizzate intorno alla storia, alle tradizioni e alla cultura della Cina.

I corsi sono aperti a tutti i tipi di pubblico, dai principianti assoluti agli studenti più esperti che vogliono perfezionare il loro livello di conoscenza linguistica. I diversi corsi saranno adattati ai livelli degli studenti, e sappiate che esiste anche la possibilità di effettuare dei soggiorni linguistici in Cina con associazioni partner quali le altre sedi dell’istituto Confucio o l’Università di Bologna.

Specialista nell’insegnamento dell’inglese, del giapponese, del russo e del polacco, la New York International School è anche rinomata per le sue lezioni di cinese! Le qualità pedagogiche del metodo hanno già dato prova della loro efficacia. La scuola assume solo insegnanti laurearti ed esperti, che e ogni lezione cinese è tenuta da insegnanti madrelingua.

Relativamente recente, la scuola ha saputo ritagliarsi uno spazio tra le realtà linguistiche del capoluogo emiliano.

L’istituto è davvero flessibile e offre corsi di cinese per tutti i livelli, dall’A1 al C2, permettendo, a chi lo desidera, di prepararsi all’HSK, certificato di conoscenza del cinese riconosciuto internazionalmente.

Le associazioni per imparare la lingua cinese

Nella regione di Bologna, numerose associazioni promuovono e incentivano lo studio del cinese mandarino. Vi forniamo un paio di esempi.

L’Associazione Culturale Cinese Bo Yue

Bo Yue è un’associazione culturale cinese che ha per obiettivo di promuovere attività culturali e artistiche legate alla Cina nel capoluogo emiliano.

L’associazione Bo Yue organizza anche numerosi corsi di cinese, da quelli per principianti a quelli di cinese professionale.

La sede Bolognese di Bo Yue è il luogo adatto per chi vuole muovere i primi passi col cinese mandarino, perché permette di immergersi totalmente nella cultura cinese. E non temete: l’associazione saprà dirigervi verso il corso più adatto a voi.

L’associazione organizza spesso corsi di prova gratuiti per coloro che vogliono provare a studiare la lingua cinese. La lezione cinese di prova vi permetterà di capire se il corso è adatto alle vostre esigenze. Inoltre, una volta iscritti potrete partecipare alle numerose attività culturali organizzate all’interno di Bo Yue, che includono concerti, conferenze e atelier culinari.

Associazione Collegio di Cina

Fondata nel 2005, l’associazione Collegio di Cina ha lo scopo di divulgare e promuovere gli scambi culturali italo-cinesi. Essa agisce infatti su un doppio livello: da una parte aiuta gli studenti cinesi che vogliono studiare a Bologna ad integrarsi, imparare l’italiano e orientarsi nel capoluogo emiliano, dall’altra organizza corsi e conferenze per gli studenti europei che si interessano alla lingua e alla cultura cinese.

Il Collegio promuove anche le tesi magistrali degli studenti dell’Università di Bologna aventi per soggetto la Cina o il mondo sinofono. Le tesi inviate sono infatti pubblicate sul sito dell’associazione, che può fungere da vera e propria vetrina per la vostra carriera di ricercatori.

L’associazione ha sede in via Zamboni 25 ed è aperta dal lunedì al giovedì, dalle 9.30 alle 13.30. Non esitate a recarvici o a chiamare per avere maggiori informazioni sui corsi organizzati dal Collegio, ma anche sulle diverse attività culturali e sugli scambi con la Cina.

Le due principali associazioni italo-cinesi di Bologna collaborano inoltre con molte altre associazioni a livello nazionale, creando così una rete solida di realtà culturali italo-cinesi in tutta la penisola.

I corsi nelle associazioni non fanno per voi? Perché non vi rivolgete allora a un insegnante cinese privato?

I professori privati di cinese

Quando si cerca di imparare una nuova lingua (in particolare il cinese) bisogna fare molta attenzione al metodo di apprendimento impiegato.

I corsi e gli esercizi che facciamo sono pertinenti? Non sarà forse più utile iniziare dal sistema di scrittura cinese piuttosto che da un’espressione scritta o orale? Come fare per pronunciare tale o tale frase? In una parola: come imparare?

Prendere un insegnante cinese privato per rispondere a tutti questi interrogativi può rivelarsi molto utile. Con la sua metodologia sperimentata e approvata da decine di alunni, il professore privato sa esattamente quale direzione bisogna prendere.

A Bologna, l’offerta dei professori privati non manca di certo ed esistono diversi modi per trovare l’insegnante più adatto a voi, come le piattaforme online o gli annunci in università.

Lo studente deve infatti scegliere la persona che gli assicurerà di raggiungere i suoi obiettivi linguistici. Leggere bene gli avvisi, e, se possibile, avere un’idea della metodologia usata, sono accortezze necessarie prima di contattare un professore.

Potete anche cercare un insegnanti di qualità su Superprof. Il prezzo medio di un’ora di lezione è di 20€, ma è possibile trovare un professore che chieda solo 12€ euro all’ora. Approfittatene, il primo corso è quasi sempre offerto (a discrezione del professore)!

In sintesi, possiamo affermare che imparare a parlare cinese non è qualcosa che si improvvisa o che si fa da soli. Mosalingua, grande attore per quanto riguarda l’apprendimento delle lingue, riconosce nel cinese la lingua più complessa da studiare per un occidentale, più dell’arabo e del russo.

Corsi serali, corsi intensivi, corsi individuali o in piccoli gruppi, a scuola o in università, il campo delle possibilità è tanto vasto quanto il Regno di Mezzo. Le formule più adatte dipendono evidentemente dagli obiettivi individuali, che non saranno ovviamente mai gli stessi per uno studente delle medie e il responsabile di una società con degli interessi in Cina.

Per coloro che vogliono immergersi nella cultura cinese e non hanno obiettivi professionali di apprendimento, consigliamo di rivolgersi all’istituto Confucio e ai suoi numerosi corsi, oppure alle associazioni. Per quelli che hanno un vero e proprio interesse professionale nella padronanza del cinese, le scuole di lingua o i corsi privati sono probabilmente gli alleati migliori!

I nostri migliori articoli
di cinese