L’educazione è l’arma più potente che si possa utilizzare per cambiare il mondo

Nelson Mandela (1918 - 2013)

Le lezioni di musica sono ritenute relativamente care: a seconda della città, dell’età e dell’esperienza del professore di musica, un corso a domicilio per imparare a suonare il violino (ma lo stesso discorso può farsi anche per altri strumenti) eccede solitamente i 20€ l’ora.

In effetti, insegnare a suonare gli strumenti a corde con archetto (violino, violoncello, viola, contrabbasso), la chitarra (classica o jazz), dare lezioni di pianoforte o di strumenti a fiato (clarinetto, tromba, flauto traverso, richiede lunghi anni di rigore e di apprendimento, che poi si pagano a caro prezzo.

Ma quanto costa, più precisamente, un corso di violino? Ecco la nostra analisi comparativa dei corsi privati di violino.

Cosa determina la tariffa oraria di una lezione di violino

In regola generale, i prezzi delle lezioni in una scuola di musica variano tra 300€ e 500€ l’anno, ma non è difficile trovare altre scuole, solitamente le più rinomate, dove si possono spendere anche 1.000€ l’anno o più.

La tradizione violinistica nelle famiglie manouche è diffusa da decenni, se non da secoli, oramai.
Peccato che i gitani e i manouche non diano lezioni private nelle loro roulotte!

Un corso privato presso la scuola Suaviter di Roma, ad esempio, si può acquistare a pacchetti: 2 lezioni di 1 ora, più 30’ omaggio costano 50€; 3 lezioni di un’ora più 60’ omaggio costano 75€, 4 lezioni di un’ora più 90’ omaggio costano 100€. Facendo due conti, con questi pacchetti il costo medio orario è di poco inferiore ai 20€. Bisogna, tuttavia, pagare le lezioni in anticipo, per poter beneficiare dell’ora omaggio.

In alcune scuole, come presso la Cluster di Milano, per poter seguire le lezioni a pagamento è necessario effettuare l’iscrizione alla scuola, di durata annuale (11 mesi, dato che ad agosto la scuola è chiusa), per la cifra di 90€.

Il vantaggio di Superprof è innegabile: paghi solo le lezioni che prendi, non hai costi di iscrizione né alla piattaforma, né con il tuo insegnante, e, soprattutto, trovi tariffe piuttosto variabili, grazie alle quali puoi spendere più di 20€ l’ora, ma anche di meno. E, poi, la prima lezione è sempre offerta dai nostri Superprof.

Se scegli i nostri corsi online, poi, potrai iniziarti al violino o progredire nella tua conoscenza e nella pratica dello strumento, seguendo comodamente le lezioni da casa tua. Oltre alla praticità (risparmio di tempo, risparmio della strada per andare a casa dell’insegnante, …) la tariffa è solitamente più bassa di quella della lezione frontale.

Considera, poi, che tutti i nostri Superprof sono dei professionisti con esperienza: noi controlliamo sempre la veridicità di quanto indicato nel profilo dell’insegnante. Il loro metodo didattico, inoltre, è efficace: sarai sempre seguito, dall’inizio alla fine del percorso con il professore che avrai scelto, e sarai sempre incitato a continuare e a perseverare nel tuo studio. Insomma, progredirai molto rapidamente.

Ma quali sono i fattori che spiegano uno scarto di tariffe molto ampio, all’interno del tariffario di Superprof? Sul nostro portale, infatti, puoi trovare lezioni a partire da 10€ fino ad oltre 80€ l’ora: uno scarto davvero notevole!

Molti parametri sembrano essere auto evidenti:

  • L’esperienza del professore violoncellista
  • I diplomi che questi ha ottenuto per accedere all’insegnamento
  • L’età e lo statuto del professore (studente al Conservatorio Santa Cecilia, stipendiato o collaboratore di una rinomata scuola di musica
  • Il contenuto dei corsi: corso di avvicinamento alla musica per bambini corso per adolescenti e adulti, iniziazione e perfezionamento del livello musicale, preparazione ai concorsi di entrata al conservatorio, …
  • L’obiettivo del singolo studente: corso di solfeggio per leggere le note e imparare a decifrarne il significato, corso di interpretazione e improvvisazione, corso di tutti gli stili musicali (musica tradizionale, musica classica, musica zigana, violino jazz, jazz manouche, jazz rock, …)
  • La distanza tra la casa dello studente e quella del professore (se è il professore a spostarsi).

Naturalmente, il dominio del corso di musica a domicilio, non regolamentato e concorrenziale, è sottomesso alla discrezione del professore: ciascuno propone la propria tariffa e le proprie prestazioni, pur allineandosi in modo tacito ai prezzi del mercato.

Si capisce facilmente che uno studente del Conservatorio con dieci anni di pratica strumentale del violino non può pretendere tanto quanto un virtuoso concertista di 60 anni, con una più che buona esperienza in orchestra sinfonica o filarmonica.

Ricapitoliamo, qui, le determinanti delle tariffe dei corsi di violino in Italia e con cui ti scontrerai necessariamente, se vorrai seguire delle lezioni private per imparare a suonare questo strumento:

 Esperienza e diplomi del professoreContenuti del corso di violinoLivello di insegnamentoPrezzo indicativo
Professore violinista concertista e poli strumentistaDiplomi di Conservatorio, per violino e altri strumenti (pianoforte, ….)Orsi di tutti i livelli (solfeggio,pratica, improvvisazione, composizione)Da principiante ad avanzato e professionista30-70€ l’ora
Professore con anni di esperienzaMolti ani di pratica e di esperienza in ConservaotrioSolfeggio, interpretazione, tecnica, preparazione per i concorsi di accesso alle scuole di musicaAvvicinamento alla musica, da principiante a intermedio25-35€ l’ora
Professore studenteStudente di musicologia o di ConservatorioSolfeggio e pratica dello strumentoAvvicinamento alla musica, da principiante a intermedio20-30€ l’ora
Professore autodidattaSenza diploma di musica, qualche anno da autodidattaSolfeggio di base, pratica dello strumento e nozioni di baseAvvicinamento alla musica, corsi per livello principiante solo10-20€ l’ora

Quanto costa un corso di violino in Italia?

Per avere un campione abbastanza significativo e analizzare, così, le tariffe orarie praticate sulla nostra piattaforma digitale, abbiamo scelto di sondare i prezzi in una decina tra le principali città della penisola, ovvero Milano, Roma, Napoli, Palermo, Torino, Venezia, Bologna, Cagliari, Bari, Firenze.

Come spesso accade, tutto è una questione di priorità: preferisci spendere soldi per assaporare un bicchiere di alcol o spendere la stessa cifra per una conoscenza che ti rimarrà per sempre?
Se 40€ per un’ora di violino ti sembrano troppe, pensa a quanto costa un bicchiere di whisky!

Ecco, qui di seguito, le tariffe medie applicata in queste dieci città:

  • Milano: poco meno di 20€
  • Torino: poco più di 20€
  • Venezia: 22,5€
  • Bologna: 22€
  • Firenze: poco più di 21€
  • Roma: 25€
  • Cagliari: 22,5€
  • Napoli: poco più di 21€
  • Bari: 19€
  • Palermo: quasi 19€.

 

Quello che salta agli occhi immediatamente è che, a differenza di quello che si potrebbe essere portati a pensare non p Milano la città più cara, bensì Roma. Anzi, se si escludono le due città del sud, Palermo e Bari, Milano è la più economica del nostro campione, superata addirittura anche da Cagliari, oltre che da Bologna, Venezia e Firenze. Come mai?

La risposta è semplice e sta nella disponibilità di un maggior numero di professori nella città lombarda: qui vi sono quasi 50 Superprof tra cui scegliere per ottenere lezioni private di violino: con una tale offerta è ovvio che anche i prezzi diminuiscano, sia perché tra i potenziali insegnanti, molti sono giovani studenti di conservatorio (e quindi tengono le tariffe a livelli più contenuti), sia perché gli stessi Superprof tendono a rispettare la legge della domanda e dell’offerta, cercando di battere la concorrenza.

Viceversa, pur essendo le altre città di dimensioni relativamente ragguardevoli, capita di avere al massimo una decina di insegnanti di violino: è quindi più probabile trovare prezzi orari più elevati, che fanno salire la media in Euro di un’ora di violino.

Se, poi, escludiamo nuovamente la capitale, è chiaro comunque che i prezzi medi, da nord a sud della penisola non si discostano molto, da una città all’altra.

E non si trovano che molto raramente cifre esose. Il che è un altro punto a vantaggio della piattaforma di Superprof, dove la qualità dell’offerta rima sempre con tariffe vantaggiose.

L’esperienza e il diploma di professore di violino: le tariffe

Tra i profili dei professori con le migliori referenze della città, si constatano più  tendenze di segno diverso.

Da una parte, coloro i cui prezzi sono i più elevati sono sia diplomati da una scuola di prestigio, sia strumentisti con parecchi anni di esperienza nella pratica musicale e nell’insegnamento del violino e del pianoforte.

Non è raro, in effetti, che un violinista sia anche professore di pianoforte, dia lezioni di violoncello o di contrabbasso o, ancora, di flauto.

Proprio per questo motivo, la tariffa oraria saràpiù o meno proporzionale all'esperienza del professore.
Un concertista potrà insegnarti molto di più di un autodidatta!

Quando si studia al Conservatorio, si acquisisce una comprensione globale della teoria musicale e della pratica, il che consente anche di essere poli strumentista: pianista, violoncellista, contrabbassista, flautista solista, clarinettista, chitarrista, …

Insomma, si possono individuare percorsi di formazione diversi tra i professori di violino (e di musica, in generale):

  • Diplomato presso un Conservatorio,
  • Laureato in musicologia o affini (in Italia o all’estero),
  • Membro di un orchestra nazionale, regionale o locale,
  • Professore con una lunga esperienza: tra i 10 e i 15 anni di attività,
  • Violinista studente in musicologia all’università.

Ognuno di questi professori, a seconda del proprio percorso professionale, si sentirà in diritto (e avrà effettivamente il diritto) di chiedere tariffe più o meno elevate. Sarebbe, d’altro canto, strano se un polistrumentista, membro da una decina di anni di un’orchestra regionale di fama nazionale, chiedesse la stessa cifra di un neo diplomato in violino. E ci sarebbe da insospettirsi se un autodidatta in violino, che non abbia mai seguito una lezione presso una scuola o presso un professore privato, chiedesse tanto quanto un diplomato al Conservatorio, con qualche anno di esperienza in un’orchestra e decine di concerti e centinaia di prove alle spalle.

Seguire lezioni di violino: quali prezzi per quali livelli?

Ovviamente, andare a lezione da un grande maestro, pagando 60€ l’ora, per imparare a suonare il violino non implica automaticamente che si diventi dei virtuosi dello strumento, direttori d’orchestra, concertisti o che si farà strada nella musica da camera.

I genitori intenzionati ad acquistare un violino e a pagare delle lezioni di avvicinamento alla musica al proprio figlio offrono a quest’ultimo un potente strumento di sviluppo personale e cognitivo, con conseguenze positive per il resto della vita del piccolo. Ma non è detto che il bambino si dimostri dotato, che la musica sia veramente la sua passione o che l’ambiente sia fatto per lui. Tentare, tuttavia, non nuoce assolutamente.

Tanto più che un corso per iniziare a suonare il violino ha prezzi mediamente più bassi dello stesso corso per adulti o, ancora meglio, di un corso per violinisti intermedi e avanzati.

Il fatto di imparare da piccolo, però, ti consente di apprendere più facilmente e meglio quello che ti viene insegnato.
Il fatto di imparare da piccolo, però, ti consente di apprendere più facilmente e meglio quello che ti viene insegnato.

Se per un bambino, si spendono mediamente tra 10€ e 15€ l’ora, per un intermedio ci si sposterà piuttosto su una forchetta di prezzo maggiore (tra 20€ e 30€, ad esempio); per un avanzato, i prezzi saliranno ulteriormente.

Per sapere come suonare alla corte dei grandi, a livello avanzato o confermato, infatti, dovrai fare ricorso ai migliori insegnanti di musica, che saranno, quindi, più costosi di un neo laureato.

Razionalmente, non pagherai 50€ l’ora per far impartire lezioni a tuo figlio da un violinista concertista, quando potresti trovare per molto meno della metà. Al contrario, se il tuo scopo è quello di entrare in un conservatorio o presso un’orchestra rinomata, allora, sarai pronto a dare il tutto per tutto, sia a livello personale, sia a livello economico.

Bisogno di un insegnante di Violino?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura