Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Qual è il momento migliore per visitare il Marocco?

Di Catia, pubblicato il 08/08/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Quando Partire per un Viaggio da Sogno in Marocco

“Il Marocco è un albero le cui radici affondano e in Africa e le cui foglie respirano l’aria dell’Europa”

Le più belle città del Marocco sono ad appena tre ore di volo dall’Italia. Il paese nordafricano è una meta turistica molto amata da chi cerca spiagge da sogno e la magia del deserto. Anche tu hai voglia di visitare Rabat o Marrakesh, anche solo per qualche giorno? Sappi che non sei l’unico!

Nel 2018, il paese mediterraneo ha infatti totalizzato 11.3 milioni di visitatori e la metà è rimasta per meno di una settimana!

Se il Marocco è la meta ideale per fare qualche giorno di vacanza, per esempio durante le vacanze scolastiche, devi scegliere bene il periodo dell’anno per la partenza per trarre il massimo dal tuo viaggio. Qual è il momento ideale per partire per il Marocco? Come cambiano i periodi consigliati per la prtenza in base alla città di destinazione?

Ecco tutte le risposte che cerchi!

Quale città del Marocco scegliere in base alle date?

La scelta della meta da visitare in Marocco dipende da quanto tempo hai a disposizione. Meglio Casablanca, Rabat o Ouzarzate? Dipende dalla stagione!

C’è chi ama il trekking e chi preferisce la quiete del mare. Tra le belle spiagge, le montagne dell’Atlas e il Sahara occidentale i paesaggi del Marocco soddisfano tutti i gusti.

Prima di pensare alle attività da fare dovresti scegliere la destinazione: meglio la costa atlantica, nelle migliori postazioni balneari o un viaggio a sud del Marocco, alla scoperta del deserto su un dromedario? Forse è meglio un giro nelle città simbolo della civiltà berbera, tra mercati e antiche città fortificate.

Prenditi tutto il tempo per riflettere sulle tue prossime vacanze in Marocco!

Se il tuo obiettivo è il dolce far niente intervallato da attività all’aperto, allora scegli le città dove il windsurf e le palme la fanno da padroni. Quindi, opta per il nord del Marocco, prendi un volo per Casablanca, Fes o Rabat e preparati a fare delle attività culturali e rilassanti:

  • Una passeggiata per la medina locale
  • Escursioni fuori città nel deserto visitando le città di Meknes o Chefchaouen
  • Una visita nel cuore della cultura berbera in sella a un cammello

A sud del Marocco ci sono innumerevoli stazioni balneari e l’estate è il periodo dell’anno più indicato per i soggiorni. Agadir è una città che offre ai turisti 300 giorni di sole l’anno con decisamente poche precipitazioni! Questo vuol dire che la puoi visitare tranquillamente in ogni periodo dell’anno. Lo stesso vale per la città di Essaouira, dove puoi:

  • Fare surf da luglio a settembre
  • Approfittare delle spiagge e rilassarti
  • Prepararti per il viaggio verso il Grande Sud

La buona notizia è che non c’è un periodo dell’anno in cui è sconsigliato visitare il Marocco. Questo vuol dire che anche dicembre o gennaio sono ottimi momenti per le tue vacanze.

Se hai le idee più chiare sulla destinazione, ora è il momento di affrontare la questione meteo.

Magari vuoi imparare qualche parola con un corso di arabo prima della partenza?

Prendi in considerazione il che tempo fa in Marocco prima della partenza

E' meglio sapere quali temperature ci saranno prima del tuo viaggio in Marocco. In Marocco le temperature cambiano da nord a sud, informati prima della partenza!

Il Marocco affaccia sul Mediterraneo, ma buona parte della costa del paese è sull’Oceano Atlantico. Questo rende il clima molto variegato, a seconda delle zone del paese. Queste sono le sette grandi regioni del Marocco con le città principali:

  • Le piane atlantiche del nord con Tanger o Tetouan
  • Le piane che vanno da Doukkala a Sous, con Agadir
  • Le pianure dell’interno nella regione di Marrakesh
  • La costa mediterranea e la catena montuosa del Rif con la città Oujda all’estremità orientale
  • La catena montuosa del medio e alto Atlante con la città di Ifrane
  • La parte finale dell’Atlante e le valli pre-sahariane con Ouarzazate, una città moderna
  • La regione sahariana, con Dakhla

“Il clima del Marocco è tanto vario quanto le sue regioni: oceanico, mediterraneo, montano, continentale e desertico

Ecco alcune indicazioni sulle temperature medie e la pluviometria delle principali città del Marocco:

Città di destinazioneTipo di climaTemperature medie a febbraioTemperature medie ad agosto
TangerMediterraneo13° - molta pioggia24° - poca pioggia
AgadirMediterraneo15° - poca pioggia22° - niente pioggia
MarrakeshSemi-arido14° - poca pioggia28° - poca pioggia
OuarzazateDesertico12°- poca pioggia30° - poca pioggia

Marrakesh è una delle principali destinazioni del Marocco per i turisti stranieri, gode in un clima molto vario, di tipo continentale:

  • Da dicembre a marzo fa un massimo di 15°, un clima decisamente mite
  • Da giugno a settembre, il clima è caldo e secco (più di 25°), non sempre piacevole
  • Da aprile-maggio e ottobre-novembre le temperature e il clima sono più miti, e quindi, favorevoli al soggiorno.

Vuoi visitare altre città del Marocco e vedere il deserto del Sahara?

Le date migliori per le tue vacanze marocchine

Pianifica il tuo soggiorno in Marocco in base agli eventi culturali. Conoscere l’agenda culturale marocchina è utile per capire le date del tuo soggiorno!

Ancora una volta, l’obiettivo del tuo soggiorno determinerà con maggiore chiarezza quali sono le date ideali per la partenza e anche la destinazione finale. Per esempio, se cerchi di partire per un week end lungo, la maggior parte delle grandi città può essere raggiunta con tre ore di volo. Al contrario, se vuoi praticare qualche sport acquatico a Essaouira, è meglio evitare di partire nel periodo invernale tra novembre e febbraio e il week-end.

Per partire per una destinazione balneare come Essaouira il periodo migliore è tra marzo e novembre, al contrario per un’escursione nel deserto in una città come Ouarzazate è meglio partire tra novembre e marzo. 

Per preparare il tuo viaggio in Marocco prendi alcune informazioni pratiche sulla valuta locale, il fuso orario e le precauzioni da adottare durante il tuo soggiorno. La moneta nazionale è il dirham marocchino, da usare nei souk, i mercati locali  dove puoi comprare i tuoi souvenir, e per pagare il tuo soggiorno in hotel o in altri tipi di alloggi. 

Cambio: 1 dirham equivale a circa 0,092 euro, quindi hai un certo potere d’acquisto

Se vuoi fare un’esperienza nel deserto non dimenticare di portare con te un documento supplementare oltre al passaporto, che ti servirà per affittare una macchina, se hai più di 21 anni. Per quanto riguarda il fuso orario ci sono due ore di differenza tra l’Italia e il Marocco. Quando a Roma sono le due di notte a Rabat, la capitale del Marocco, è mezzanotte.

Infine, è molto facile trovare dei voli economici per il Marocco, a patto che siano fuori dall’alta stagione o voli last minute. Ci sono dei siti come Skyscanner o Volagratis dove puoi comparare i prezzi e decidere di partire in base all’offerta. Alcune compagnie low cost offrono voli a prezzi economici per il Marocco a partire da 100 euro.

Se hai più tempo e vuoi fare il Gran Tour del Marocco è meglio rivolgersi a un’agenzia di viaggio specializzata e prenotare la vacanza in anticipo

Con un viaggio ben organizzato potrai trascorrere le tue vacanza visitando i posti più belli del Marocco!

Cerchi un corso di arabo online?

Le festività da non perderti durante il tuo viaggio in Marocco

Alcune celebrazioni sono molto importanti in Marocco. Il pellegrinaggio alla Moschea di Hassan è uno dei momenti più importanti in Marocco!

I tempi della tua visita in Marocco saranno scanditi dai costumi locali, di natura religiosa o meno. Se conosci le feste nazionali del paese puoi decidere quando partire e quali aspetti della cultura del posto approfondire.

Se non sei un fan dei pasti frugali del deserto, puoi sempre assistere alle grandi celebrazioni che si fanno nel periodo del ramadan. Altre feste ed eventi importanti sono:

  • Il salone internazionale del libro di Casablanca, a febbraio
  • La corsa 4L Trophy, tra febbraio e marzo
  • Il festival del cinema mediterraneo di Tetouan, a marzo
  • La maratona della sabbia di Ouarzazate a marzo
  • Il festival internazionale dei popoli nomadi di M’hamid El Ghizlane, in aprile
  • La giornata mondiale dell’Africa del Nord, a maggio
  • Il Tanjazz di Tangeri, in settembre
  • La processione delle candele di Salé, a novembre
  • Il festival dello zafferano a Taliouine, a novembre

Tra sport, relax, cultura e musica c’è un mondo di attività da fare in vacanza in famiglia o durante un soggiorno tra amici. Ogni mese è ricco di eventi, un’occasione d’oro per avvicinarsi ai locali. Molti Marocchini parlano francese e se non conosci l’arabo, puoi comunicare con loro in questa lingua.

Se vuoi un vero soggiorno in stile marocchino, non ti perdere l’esperienza dell’hammam e del tè alla menta. Offriti un massaggio all’olio di ricino e ti rimetterai in sesto!

La cucina marocchina è un delizioso elemento che accompagna il tuo soggiorno. Gustati il tipico couscous in un Riad, per un’esperienza unica, un viaggio culinario e culturale allo stesso tempo. Il vantaggio della gastronomia è che la puoi gustare in ogni tipo di clima e in ogni stagione!

Visto che non è facile avere le previsioni del tempo su base mensile, è meglio seguire questa regola generale: il periodo migliore per visitare il Marocco è quando hai un momento tutto tuo per vivere al massimo questa esperienza! Sei pronto per prenotare?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar