Se hai in progetto di fare un viaggio in Germania, ricorda che dovrai prevedere quello che spenderai e che potrai spendere, per ogni capitolo di viaggio (trasporto, entrate a musei, vitto, alloggio, …) e questo per qualsiasi città tu voglia visitare: Berlino, Dresda, Amburgo, Colonia, Monaco, …

Molte delle città tedesche sono fortemente urbanizzate e questo, per un turista, può significare tanti servizi in più, ma anche tariffe meno convenienti. Nonostante ciò, un viaggio in Germania, se ben programmato, non ti farà dilapidare un patrimonio!

Prepara, allora, la tua carta di credito, destinazione Germania!

Il costo degli alberghi in Germania

Gli alloggi a prezzo contenuto

Se il tuo budget è limitato, non ti preoccupare: potrai trovare delle soluzioni a prezzo contenuto, per delle stanze di discreto livello.

I B&B sono sicuramente meno cari degli hotel, ma soprattutto rappresentano un’opzione interessante e alternativa per scoprire la Germania. Se ne trovano ovunque, in qualsiasi città tedesca, in tutti i quartieri, sia nei centri, sia nelle periferie. Non solo: la formula B&Bha conquistato anche le campagne e le zone di montagna.

Comfort o economia? A te la scelta, anche se gli standard tedeschi sono abbastanza elevati.
Il capitolo hotel ha tutta la sua rilevanza per stabilire il budget del viaggio!

Questo sistema, ancor prima della tendenza internazionale al bed & breakfast, in Germania ha preso (e mantiene tutt’ora) il nome di Zimmer frei o Fremdenzimmer: non sarà difficile, circolando per le stradine di città e di paese, individuare i cartelli che indicano e promuovono le camere presso le famiglie. In alternativa, puoi rivolgerti all’ufficio del turismo locale: non appena arrivi a destinazione, cercalo, spingi la porta e chiedi tutte le informazioni che ti occorrono per dormire a poco prezzo. Infatti, i prezzi in questo caso non sono mai eccessivi: in campagna, una stanza per due persone con colazione inclusa può costare tra i 30 e i 35 euro; poco di più in città.

Un’altra opzione per dormire a poco è rappresentata dagli ostelli della gioventù, che esistono in due forme differenti: Jugendherberge e Jugendgästehaus, quest’ultima un po’ più cara della prima.

Ecco una tabella che riporta i prezzi medi degli ostelli della gioventù in Germania (prezzo per una camera per una notte e una persona):

 

CittàPrezzo medio
Berlino30 €
Monaco25 €
Colonia24 €
Francoforte25 €
Amburgo27 €
Dresda20 €
Stoccarda30 €
Norimberga30 €

Presta attenzione ad alcuni punti:

  • La maggiorparte degli ostelli della gioventù, in Germania, chiude per Natale e Capodanno
  • Senza la carta giovani, potresti dover pagare un piccolo sovrapprezzo alla fine del soggiorno (4-5 €)
  • Non tutti gli ostelli della gioventù sono misti
  • La colazione, generalmente, è compresa nel prezzo
  • Non è possibile, nella maggior parte dei casi, avere accesso alle cucine.

Una terza soluzione per alloggiare in Germania è quella del campeggio, che è molto presente in Germania (ne trovi più di 2.000!), nei pressi dei laghi e delle foreste. L’unico inconveniente potrebbe essere rappresentato dal fatto che non sono quasi mai vicini alle città. Oltre al fatto che devi amare il campeggio, per scegliere questa soluzione.

Infine, la Germania dispone di numerose soluzioni di hotel che sono in realtà più vicini a degli ostelli indipendenti: qui, troverai stanze a prezzi bassi, minor rigidità del regolamento, ma anche minor cura e manutenzione delle strutture.

Gli alloggi a prezzo medio o alto

Se il budget che hai a disposizione è un po’ più alto, allora potresti decidere per una situazione di maggiore confort, andando in alloggi più cari, più pratici e nei quali trovare più servizi.

Gli AirBnb sono una buona soluzione in questo senso, dato che ti consentono di vivere secondo il modus germanicus, durante tutto il tuo soggiorno, in pieno centro città, ma anche un po’ più perifericamente, se preferisci. Per esempio, una camera per una persona, per una notte a Berlino ti costerebbe circa 40 euro in media.

Il tipo di alloggio maggiormente scelto dai turisti che decidono di vistare la Germania resta, comunque, l’hotel.

Ecco una tabella con i prezzi medi degli hotel tedeschi (anche in questo caso, i prezzi sono per camera per una persona e a notte):

 

CittàPrezzo medio
Berlino110 €
Monaco95 €
Colonia100 €
Francoforte120 €
Amburgo105 €
Dresda85 €
Stoccarda120 €
Norimberga110 €

 

Per gli hotel, bisogna sapere che se desideri una camera doppia, dovrai chiedere una Doppelzimmer. Quando prenoti, ricorda di chiedere conferma del prezzo che dovrai pagare.

Globalmente, una prenotazione per hotel in Germania, con un budget medio, si attesta a 87  euro, mentre la fascia immediatamente superiore si attesta mediamente attorno ai 120 euro a notte. Infine, chi può e vuole spendere ancora di più, andrà in un cinque stelle, al costo di circa 208 euro a notte.

Quanto spenderai per mangiare in Germania?

Viaggiare in Germania per gustare la gastronomia tedesca sarebbe già di per sé una ragione sufficiente per affrontare il viaggio. Ma quanto costa mangiare nelle città tedesche?

Ma questi sono tipici di Monaco di Baviera, dove sembra siano stati realizzati per la prima volta.
In qualsiasi città della Germania, potrai gustare degli ottimi weisswurst!

Non possiamo fare confronti troppo precisi con i prezzi italiani, dato che anche nel nostro Paese vi sono forti differenze tra aree urbane e rurali, tra nord e sud. Possiamo, però, mostrare alcuni prezzi, in modo che chiunque possa fare un confronto con quello che spende normalmente per fare il turista in Italia o all’estero:

  • Pane: 1,3 €, per mezzo kg
  • Formaggio: 9,9 € le kg,
  • Patate: 1,1 € le kg,
  • Pomodori: 2,6 € le kg,
  • Insalata: 0,9 €,
  • Bottiglia d’acqua: 0,4 € (1,5 l),
  • Bottiglia di birra locale: 0,7 €,
  • Bottiglia di vino: 4 €.

Se il tuo budget è più consistente, preferirai sicuramente mangiare in un ristorante tipico di Norimberga, Leipzig, Stoccarda, Francoforte o Düsseldorf. Calcola circa 10 euro a testa per un pranzo e solo 23 euro per una cena con tre piatti! Allo stesso modo, un menu nel fast food più conosciuto al mondo ti costerà circa 7 euro. Globalmente, l’alcol venduto durante i pasti ti costerà 3,5 € per una pinta di birra e solo 1,1 € per una birra straniera in bottiglia.

Attenzione, però, perché paradossalmente, bere acqua ti costerà di più: a tavola il costo è di circa 1,9 €.

Che tu sia in Baviera, in Sassonia o in qualsiasi altra regione della Germania potrai sfamarti e con qualità, senza svuotare il portafogli, il che ti consentirà di affrontare serenamente il tuo viaggio. Potrai anche mangiare le specialità tedesche; come si dice in Germania: tutto ha una fine, ad eccezione del wurstel, che ne ha due!

Infine, se visiti Monaco, il capoluogo della regione bavarese, nel periodo della festa della birra -  l’Oktoberfest – sappi che potrai bere la migliore birra al mondo a dei prezzi che sfidano ogni concorrenza: 9,9 € al litro. Fai attenzione a non chiedere meno di un litro, perché negli stand della festa tutti i bicchieri hanno una capienza di un litro. Altro consiglio: accompagna la birra alle delizie della gastronomia locale: brezel, bratwurst, weissewurst, …

I trasporti nei paesi germanici

Le tariffe per andare in Germania

Per chi abiti nel nord Italia, raggiungere la Germania non è complesso. La linea ferroviaria Modena Brennero, tra le più frequentate del nostro Paese, è la stessa che ti porterà in Germania, dopo una veloce attraversata dell’Austria.

Il clima freddo caratterizza un po' tutto il Paese teutonico.
Questo è il tipico paesaggio che incontrerai in inverno sulle montagne della Germania!

Dei treni diretti, o quasi, partono anche da Roma e Napoli, ma ovviamente il gioco non vale più la candela, dato che le ore da trascorrere in carrozza iniziano a diventare veramente tante. Così come non vale la pena salire su di un treno per andare a Berlino, a meno di non avere diversi giorni per ammortizzare la lunghezza del viaggio e i diversi cambi.

Insomma, diciamo che la tratta massima consigliata da percorrere in treno per andare in Germania è la Verona – Monaco: tra le 5 e le 6 ore di percorrenza senza cambi o con al massimo un cambio, per una cifra a partire da poco più di 45 euro. La stessa durata ad un prezzo inferiore si può ottenere prendendo il bus, in particolare una delle compagnie di trasporti su gomma che stanno riscuotendo un discreto successo nell’ultimo periodo (come Flixbus, ad esempio).

Andare a Berlino, sempre con partenza da Verona, costa poco di più (la tariffa minima, in treno, si attesta attorno alle 70 euro) ma il viaggio dura oltre undici ore, con un cambio da effettuare.

Arrivare in treno alla stazione di Monaco ha certamente un grande fascino, ma molto spesso si rischia di spendere meno, prendendo l’aereo. Inoltre, l’aereo ha altri vantaggi: due ore  poco più per arrivare a destinazione e diverse mete disponibili (Berlino, Bonn, Mannheim, …) partendo da qualsiasi regione italiana. L’opzione è quindi da prendere seriamente in considerazione per chi parta dal centro sud Italia o dalle isole!

Alghero, Palermo, Orio al Serio, Roma, Venezia, Napoli, non sono poi tanto lontane dalla Germania. Un volo da Palermo a Bonn, ad esempio, dura poco più di 2 ore ½ e costa un centinaio di euro; da Napoli ad Amburgo, nel nord della Germiania, il volo dura 4 ore circa al costo di 200 euro; molto conveniente, infine, andare da Milano a Berlino, dato che Ryanair mette a disposizione dei voli a partire da 10 euro!

Nei casi in cui via siano una o più coincidenze da aspettare, allora, il consiglio tedesco è uno dei migliori:

Abwarten, und Tee trinken, ovvero, aspetta e bevi del the, nel frattempo!

In base alla destinazione e alla città di partenza, il consiglio che possiamo darti è quello di comparare i prezzi online: è sicuramente il modo migliore per risparmiare, soprattutto se puoi permetterti una certa flessibilità nelle date di partenza e di arrivo e se decidi di partire o arrivare molto presto al mattino o molto tardi la sera.

Le tariffe dei trasporti pubblici in Germania

Risparmiare sul viaggio “per e da” la Germania potrebbe essere importante, se deciderai di utilizzare frequentemente i mezzi pubblici per spostarti all’interno della città o da una città all’altra; le tariffe sono:

  • Biglietto del bus: 2,7 €,
  • Biglietto della metro (Berlino) : 1,70 - 2,80 €
  • Taxi (per ogni km percorso): 2 €,
  • Taxi (costo fisso della chiamata): 3,6 €,
  • Uber (tariffa a km percorso): 1,6 €,
  • Uber (costo fisso della chiamata): 5 €,
  • Benzina (prezzo al litro): 1,4 €,
  • Affitto di un’auto (per 24 ore): 24 €.

Souvenir e attività diverse: quanto spendere per divertirsi e fare scoperte tra i tedeschi?

Dormire, mangiare e spostarsi in Germania è molto bello, ma dovrai pensare anche a trarre tutto il vantaggio possibile dal tuo viaggio, divertendoti e scoprendo luoghi, monumenti e attività locali.

Ogni città della Germania ha dei siti turistici che non ti puoi perdere.
Quanti biglietti per i musei dovrai acquistare?

Tra visita della cattedrale gotica, contemplazione della Porta di Brandeburgo, passeggiata nella Foresta Nera, souvenir davanti al Muro di Berlino, accesso al famoso Palazzo del Reichstag o ad altri monumenti che rientrino nel patrimonio mondiale dell’Unesco, vi sono tante, tantissime cose da fare in Germania!

Il rischio è quello di lasciarsi andare davanti a tanta bellezza e di dilapidare una vera fortuna; le visite ai musei, in particolare, rischiano di incidere in modo pesante sul budget delle vacanze tedesche.

Ecco, allora, un breve riassunto, non esaustivo, di musei e altri siti da visitare in Germania, accompagnati dalle relative tariffe:

Luogo CittàPrezzo d’entrata
Museo di PergamoBerlino19 €
Museo della storia tedescaBerlino8 €
Museo Mercedes-BenzStoccarda10 €
Miniatur WunderlandAmburgo15 €
Museo di storia naturaleBerlino8 €
Gemäldegalerie Alte MeisterDresda12 €
Memoriale di SachsenhausenOranienburg18 € (visita guidata)
Cattedrale di ColoniaColonia4 € (visita guidata)
Castello di NeuschwansteinSchwangau13 €

L’ingresso al cinema costa 10 euro e puoi seguire dei corsi presso la Volkshochschule a prezzi ridicoli!

In Germania trovi anche Europa Park, uno dei più grandi parchi di divertimento del mondo. Questo parco di attrazione della regione di Brisgau è uno dei migliori almondo, il che spiega il prezzo piuttosto elevato (52 euro a persona, al giorno) da pagare per entrare.

Anche gli amanti dello shopping, potranno trovare pane per i loro denti in Germania: boutique, negozi, centri commerciali, … le occasioni non mancheranno di certo.

La lettura di questo articolo ha consolidato il tuo desiderio di visitare la Germania? Se sì, allora Superprof potrà aiutarti a prepararti a dovere al viaggio, grazie a dei corsi di lingua ad hoc, adatti a tutti i livelli!

 

 

Bisogno di un insegnante di Tedesco?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Charlotte

Lettrice plurilingue, appassionata di entomologia e robotica.