"Ogni parola greca che leggiamo oggi nei testi si trova proprio lì - e non altrove - per la specifica volontà espressiva dello scrittore. Una volontà quindi tutta individuale e una scelta tutta irripetibile. E questo accade proprio per il modo singolare in cui la lingua greca impiega il suo sistema dei casi. Un'ordinata anarchia delle parole. Una libertà di significato espressivo - slegato da ogni funzione prettamente sintattica o logica - senza pari. La letteratura greca, grazie a questa eccezionale libertà, ha guadagnato quell'agilità e quella drammaticità - nel senso di vita, di sincerità - che tanto ci seducono leggendo le opere dei grandi scrittori." - Andrea Marcolongo 

Il greco antico e il latino vengono spesso chiamate "lingue morte" per il fatto che esistono solo in forma scritta e non sono più parlate da secoli. Ma la verità è che queste definizione può trarci in inganno: questi due idiomi non sono infatti scomparsi dalla faccia della terra, ma si sono semplicemente evoluti nel corso dei secoli, dando vita alle lingue romanze e al greco moderno.

Molti dei termini che utilizziamo nella lingua di tutti i giorni, come "democrazia", "metropoli" e "effimero", ci arrivano direttamente dal greco antico. Questa lingua, in cui sono state scritte le basi della cultura e della letteratura occidentale, ha ancora molto da insegnarci oggi sul nostro passato, presente e futuro.

Ti piacerebbe imparare il greco antico per goderti in lingua originale le tragedie di Eschilo, Sofocle ed Euripide? Superprof ti aiuta a capire come fare!

Barbara
Barbara
Prof di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Prof di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Prof di Danza moderna
5.00 5.00 (14) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Prof di Traduzione - italiano
4.92 4.92 (13) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Prof di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (3) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Prof di Inglese
4.93 4.93 (14) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Prof di Disegno
5.00 5.00 (8) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Prof di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (5) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Prof di Francese
5.00 5.00 (5) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Prof di Spagnolo
5.00 5.00 (12) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Prof di Aritmetica
4.97 4.97 (82) 40€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Prof di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Prof di Latino
5.00 5.00 (12) 25€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Prof di Iniziazione musicale
5.00 5.00 (18) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Prof di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Prof di Solfeggio
5.00 5.00 (12) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Prof di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

Imparare al liceo classico con le versioni di greco

Studiare il greco antico significa fare un tuffo nel proprio passato.
Se l'antichità greco-romana ti affascina, il liceo classico è la scuola che fa per te.

Sei (genitore di) un/un'alunno/a delle medie appassionato/a dall'antichità? In questo caso, non bisogna nemmeno porsi domande: la scuola più adatta per proseguire il percorso di studi è senza ombra di dubbio il liceo classico.

Questa tipologia di scuola mette infatti l'accento sulle materie umanistiche, e in particolare sulle lingue antiche. Per quanto riguarda il greco, i programmi ministeriali prevedono 4 ore settimanali duranti i due anni di ginnasio e 3 ore durante i tre anni di liceo.

Il liceo classico nasce infatti dalla convinzione che la lingua e la cultura dell'antica Grecia siano alla base della civiltà occidentale, e vadano quindi studiate per comprendere a pieno il mondo in cui viviamo. Attraverso lo studio della lingua, i corsi di greco al liceo mirano a fornire agli alunni anche gli elementi fondamentali della storia e della civiltà greca, in modo da creare una solida cultura generale, e una buona base per coloro che decidono di portare avanti gli studi classici anche all'università.

Secondo le direttive ministeriali, durante i due anni di ginnasio si dovranno affrontare temi come la fonetica elementare, la morfologia nominale, pronominale e verbale. Inoltre, attraverso la lettura di testi graduali, gli/le insegnanti dovranno aiutare gli/le alunni/e a familiarizzare con la lingua greca, il suo alfabeto, il lessico, ecc...

Nel triennio del liceo invece il programma si concentrerà sui testi letterari. Il primo anno di liceo si ripasseranno le nozioni apprese al ginnasio, e si affronterà un libro di Omero (o parte di esso). Al secondo anno invece s studierà un'opera o una scelta di opere di Platone e una lettura antologica di poeti lirici. L'ultimo anno sarà dedicato invece a un panorama storico sulla letteratura ellenista, con una lista di nomi che può spaventare: Esiodo, Archiloco, Alceo, Saffo, Pindaro, Aristotele, Erodoto, Socrate, Platone, Aristotele, Callimaco, Teocrito, Plutarco, ecc...! Ma non temere: non dovrai studiare nel dettaglio tutti questi autori in un solo anno. L'importante è che tu acquisisca una buona vista d'insieme sulla cultura e la letteratura dell'antica Grecia e del periodo ellenistico.

Se affrontando questi argomenti ti renderai conto di avere una vera e propria passione, e che ti piacerebbe approfondire lo studio dell'opera di alcuni di questi autori , allora ti consigliamo, superata la maturità, di proseguire gli studi all'università.

Vuoi approfondire la storia della lingua greca? Leggi qui!

Studiare il greco antico all’università 

Il teatro greco d Siracusa è soltanto uno dei molti monumenti risalenti al periodo della Magna Grecia.
Non c'è bisogno di attraversare il mediterraneo: anche in Italia le tracce della civiltà greca sono moltissime!

Per proseguire lo studio della lingua greca antica oltre al liceo, bisogna iscriversi a una facoltà di lettere antiche o, a seconda dell'ateneo, alla facoltà di lettere per poi scegliere un curriculum classico. 

Purtroppo però molto spesso anche gli studenti più appassionati rinunciano al percorso di studi dei loro sogni perché preoccupati del proprio futuro. I corsi di lettere e filosofia in particolare godono di una pessima fama: l'idea che non si riesca a trovare lavoro usciti da queste facoltà è un luogo comune che abbiamo sentito tutti almeno una volta. Certo, la situazione del mercato del lavoro in Italia, specialmente in ambito culturale ed educativo, non è affatto rosea, ed è giusto rimanere coi piedi per terra. Ma rinunciare in partenza non è certo la soluzione.

Un secondo ostacolo può essere dato dal test di ingresso di alcune facoltà a numero chiuso. La soluzione migliore in questo caso è arrivare preparati al giorno del test, mirando non solo ad essere ammessi, ma anche a non trovarsi con corsi supplementari da seguire in alcune discipline a causa di uno scarso punteggio al test.

Il momento della scelta dell'università è un momento importante, perché determinerà molti aspetti del nostro futuro. Ma come fare a orientarsi tra le molte università di lettere classiche in Italia? Una prima domanda da porsi, e se si intende rimanere nella propria città (o la città più vicina che offra la possibilità di studiare lettere antiche) o se si intendente studiare da "fuori sede". In molti casi, per ragioni economiche o affettive non si ha la possibilità di scegliere, ma quando si è liberi di muoversi tra tutte le facoltà italiane, come fare ad orientarsi?

Un grande aiuto ce lo dà il CENSIS (centro studi investimenti sociali), che ogni anno pubblica la lista dei migliori atenei italiani suddivisi per facoltà. Per quanto riguarda le facoltà di lettere e filosofia nella classifica più recente, troviamo in testa Venezia, Perugia e Padova per le laurea triennali, rispettivamente con 109.5, 98.5 e 98 punti), e Padova, Pavia e Perugia per le lauree specialistiche. Questo non significa però che tutte le migliori università si trovino al nord: l'Università Orientale di Napoli si guadagna il quinto posto della classifica, totalizzando un punteggio più che dignitoso.

Il migliore consiglio che possiamo darti è quello di ritagliarti il tempo per fare la scelta migliore: dai un'occhiata ai corsi offerta da ogni facoltà, informati sugli insegnanti, sui programmi di studio all'estero (Erasmus o simili) e sulle possibilità che ti offre la città (musei di arte classica, monumenti risalenti all'epoca della Magna Grecia, ecc...).

E se provassi a studiare anche il greco moderno?

Come imparare il greco nelle scuole di studi classici 

Il greco e il latino ci insegnano a ragionare sulla nostra stessa lingua.
Molti istituti privati si sono specializzati nello studio delle lingue classiche.

La facoltà di lettere non è però adatta a tutti: chi lavora o chi ha scelto un altro indirizzo di studi, non può permettersi di dedicare ore ed ore allo studio della grammatica e della storia degli antichi greci.

Esiste però una soluzione rivolta a chi nutre la passione per le lingue e le culture classiche, ma non per questo vuole farne il proprio mestiere o la propria materia di specializzazione: le scuole private di studi classici.

Un esempio? La scuola GrecoLatinoVivo, che offre corsi di latino e di greco antico (ma anche di sanscrito e di egiziano geroglifico) a Torino, Firenze, Bologna, Padova, Milano e Pisa. E se non abiti in nessuna di queste città, nessun problema: potrai studiare la grammatica greca comodamente da casa grazie ai corsi online!

Lo stesso discorso vale per la scuola AthenaNova, che ha sedi a Milano e nel bresciano, ma è specializzata anche nell'insegnamento delle lingue antiche via webcam. Grazie ai corsi di questa scuola potrai riscoprire l'italiano attraverso il latino e il greco antico.

Infine, se abiti a Roma, puoi dare un'occhiata all'offerta dell'Accademia Vivarium Novum, un'istituzione che da 25 anni si dedica allo studio, all'insegnamento, alla ricerca e alla diffusione delle lingue classiche. Si tratta di un centro celebre in tutto il mondo, che attira ogni anno studenti dai quattro angoli del globo. Per tutta la durata dei corsi, gli studenti sono invitati a comunicare esclusivamente in greco antico (o in latino, a seconda della lingua scelta) per rendere l'apprendimento più rapido. Inoltre, questa accademia pubblica dei libri di testo in italiano molto apprezzati da studenti e insegnanti.

Sapresti dire quali sono le principali differenze tra il greco antico e quello moderno?

Imparare il greco antico con le ripetizioni private 

La lingua greca ha molto da insegnarci sull'italiano dei nostri giorni.
Sapevi che la parola "alfabeto" deriva dal greco "ἀλϕάβητος", parola composta dalle prime due lettere dell'alfabeto greco, "alfa" e "beta"?

Sebbene offrano una soluzione accessibile e seria, neanche le scuole di lingue antiche sono adatte a tutti/e. Alcuni/e di noi non amano i corsi online, e preferiscono trovarsi a tu per tu con l'insegnante. Altri/e ancora non hanno problemi con i corsi via webcam, ma non vogliono adattarsi al ritmo di una classe e preferiscono un programma di studio pensato su misura per loro.

Per tutte queste persone, il formato ideale esiste ed è a portata di mano: si tratta delle lezioni private di greco antico. I corsi privati sono infatti la soluzione più flessibile, poiché permettono di concordare con l'insegnante l'ora, la frequenza e il contenuto delle lezioni.

Non sa come trovare un/un'insegnante di greco antico nella tua città? Semplice: con Superprof! Sulla nostra piattaforma troverai più di 2.000 professori specializzati nell'insegnamento del greco. E nel caso non ci fossero insegnanti nelle tue vicinanze, ricorda che la maggior parte di loro offre lezioni anche via webcam!

Prenota oggi stesso la tua prima lezione di greco antico, e scopri tutti i segreti della lingua di Omero, Platone e Saffo!

Bisogno di un insegnante di ?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.