"Siamo chimici, cioè cacciatori: nostre sono “le due esperienze della vita adulta” di cui parlava Pavese, il successo e l’insuccesso, uccidere la balena bianca o sfasciare la nave; non ci si deve arrendere alla materia incomprensibile, non ci si deve sedere. Siamo qui per questo, per sbagliare e correggerci, per incassare colpi e renderli. Non ci si deve mai sentire disarmati: la natura è immensa e complessa, ma non è impermeabile all’intelligenza; devi girarle intorno, pungere, sondare, cercare il varco o fartelo." — Primo Levi

Come molti campi della conoscenza, la chimica è una materia complessa e dalle mille sfaccettature. Nel corso dei secoli, la conoscenza umana della materia, dei legami e delle reazioni che avvengono a livello molecolare si è fatta sempre più approfondita, al punto che oggi è difficile, anche per chi ha ottenuto una laurea in chimica, avere una conoscenza approfondita e a 360 gradi di questa scienza.

Chi decide di studiare chimica all'università e di fare della chimica il proprio mestiere, dovrà prima o poi scegliere in cosa specializzarsi in base alle proprie ambizioni professionali. Dalla chimica organica alla biochimica, cerchiamo di fare un po' di chiarezza su quali sono le discipline fondamentali della chimica e i loro oggetti di studio.

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (24 Commenti)
Ilaria
Chimica
23€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (34 Commenti)
Andrea
Chimica
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
4,9
4,9 (48 Commenti)
Marco
Chimica
29€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (33 Commenti)
Riccardo
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (34 Commenti)
Daniele
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Emilio
5
5 (31 Commenti)
Emilio
Chimica
10€
/h
Prima lezione offerta!
Salvatore
5
5 (52 Commenti)
Salvatore
Chimica
25€
/h
Prima lezione offerta!
Manuel
5
5 (20 Commenti)
Manuel
Chimica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (24 Commenti)
Ilaria
Chimica
23€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (34 Commenti)
Andrea
Chimica
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
4,9
4,9 (48 Commenti)
Marco
Chimica
29€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (33 Commenti)
Riccardo
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (34 Commenti)
Daniele
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Emilio
5
5 (31 Commenti)
Emilio
Chimica
10€
/h
Prima lezione offerta!
Salvatore
5
5 (52 Commenti)
Salvatore
Chimica
25€
/h
Prima lezione offerta!
Manuel
5
5 (20 Commenti)
Manuel
Chimica
20€
/h
Visualizza più insegnanti>

La chimica organica

Attenzione a non confondere la chimica organica con la biochimica: anche se le due discipline hanno molto in comune, i due termini non sono sinonimi.
Tra gli oggetti di studio della chimica organica vi sono le proteine, componente fondamentale per i nostri muscoli.

Come suggerisce il nome, questa disciplina si occupa dello studio delle molecole organiche, ovvero dei composti organici del carbonio, esclusi però gli ossidi, il monossido e il diossido. Il nome "chimica organica", che inizialmente indicava che questo ramo della chimica studiava per lo più composti estratti da esseri viventi, fu coniato nel 1807 da Jöns Jacob Berzelius. In seguito, si scoprì che i composti organici erano perfettamente riproducibili in laboratorio partendo da composti inorganici, e la storia di questa disciplina prese una direzione diversa.

In questo senso, è importante sottolineare la differenza tra la biochimica, che, come vedremo in seguito, si occupa effettivamente degli organismi viventi, e la chimica organica, la cui definizione non è strettamente legata alla definizione di vita. Se è vero che entrambe le discipline si occupano dello studio dei tasselli fondamentali per la vita, come i carboidrati, gli amminoacidi, i lipidi, le proteine e i celebri acidi nucleici, meglio conosciuti come DNA e RNA, esse non condividono però gli stessi obiettivi, e là dove la chimica organica si concentra sullo studio dei singoli elementi e delle strutture, la biochimica privilegia l'analisi delle funzioni e della capacità di sintesi di biomolecole dei vari organismi.

Una componente fondamentale di questa discipline è la sistematica organica, con la quale vengono raggruppati in classi i composti che presentano lo stesso gruppo funzionale, operazione che permette di studiarne meglio le proprietà chimico-fisiche, le metodologie di sintesi e le reazioni.

Se vuoi approfondire la storia della chimica e delle sue diramazioni, ti consigliamo l'interessantissimo articolo pubblicato dal sito Cose Di Scienza. In alternativa, puoi sempre chiedere al tuo o alla tua insegnante privato/a di dedicare qualche lezione di chimica alla studio della storia di questa scienza.

La chimica inorganica

La differenza tra chimica organica e inorganica sta nella tipologia di elementi studiati nei due sottoinsiemi.
La chimica inorganica studia e cataloga gli elementi che compongono metalli e minerali.

Può essere che durante i tuoi studi tu ti sia reso conto di essere particolarmente interessato ai minerali e ai metalli, più che alla materia organica. In questo caso, la branchia che fa per te è quella della chimica inorganica che, fatta eccezione per le categorie nominate nel paragrafo precedente, si occupa dello studio dei composti che non contengono atomi di carbonio.

La chimica inorganica concentra i propri studi sulla struttura e la simmetria delle molecole, con particolare attenzione ai solidi cristallini e di quelli metallici. Grazie a questa disciplina è stato possibile caratterizzare i diversi elementi e organizzarli nella tavola periodica.

Se vuoi approfondire la tua conoscenza delle sostanze e degli elementi chimici e della loro caratterizzazione, puoi contattare uno degli oltre 9.000 insegnanti di chimica registrati su Superprof (scopri i criteri da tenere in conto per effettuare la scelta giusta)  per un corso privato di chimica a domicilio o online. E ricorda di non trascurare il fattore del prezzo!

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (24 Commenti)
Ilaria
Chimica
23€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (34 Commenti)
Andrea
Chimica
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
4,9
4,9 (48 Commenti)
Marco
Chimica
29€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (33 Commenti)
Riccardo
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (34 Commenti)
Daniele
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Emilio
5
5 (31 Commenti)
Emilio
Chimica
10€
/h
Prima lezione offerta!
Salvatore
5
5 (52 Commenti)
Salvatore
Chimica
25€
/h
Prima lezione offerta!
Manuel
5
5 (20 Commenti)
Manuel
Chimica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (24 Commenti)
Ilaria
Chimica
23€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (34 Commenti)
Andrea
Chimica
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
4,9
4,9 (48 Commenti)
Marco
Chimica
29€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (33 Commenti)
Riccardo
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (34 Commenti)
Daniele
Chimica
18€
/h
Prima lezione offerta!
Emilio
5
5 (31 Commenti)
Emilio
Chimica
10€
/h
Prima lezione offerta!
Salvatore
5
5 (52 Commenti)
Salvatore
Chimica
25€
/h
Prima lezione offerta!
Manuel
5
5 (20 Commenti)
Manuel
Chimica
20€
/h
Visualizza più insegnanti>

La chimica fisica

Questo ramo scientifico si situa a metà tra la chimica e la fisica, o per meglio dire, applica i metodi e gli strumenti della fisica alla ricerca chimica. Specializzandoti in chimica fisica potrai studiare i processi di trasformazione della materia e i cambiamenti di stato. Cosa accade ad esempio a livello molecolare quando l'acqua passa allo stato solido diventando ghiaccio o allo stato gassoso diventando vapore?

Potrai applicare i principi della termodinamica e della meccanica quantistica allo studio delle reazioni chimiche, sviluppando ricerche innovative e rivoluzionare. Ovviamente, per specializzarti in questo campo dovrai acquisire non solo tutte le nozioni di base della chimica, ma anche le conoscenze richieste a un fisico professionista. In questo senso, la chimica fisica è una delle discipline scientifiche più complesse. Questo però non deve scoraggiarti: con impegno e costanza non ci sono obiettivi irraggiungibili.

Gli esperimenti pratici sono una componente fondamentale della chimica.
La chimica non è una scienza prettamente teorica: per diventare un/una chimico/a di successo, dovrai trascorrere diverse ore in laboratorio.

Ricorda però di tenere sempre a mente i tuoi limiti: se durante gli anni del liceo, pur investendo tutta l'energia a tua disposizione, hai sempre ottenuto la sufficienza in fisica con grande difficoltà, questo probabilmente non è il ramo della chimica che fa per te. Se però sei davvero convinto/a che, nonostante le tue difficoltà, ti piacerebbe specializzarti in quest'ambito, puoi sempre trovare un insegnante privato specializzato in entrambe le materie, ed elaborare con lui/lei un programma di studi che ti permetta di colmare le lacune, recuperare gli argomenti che non hai capito e costruire delle conoscenze solide in entrambe le discipline.

La chimica analitica

Per chimica analitica si intende quel ramo delle scienze chimiche il cui obiettivo è identificare i componenti di un dato campione, effettuandone una caratterizzazione chimico-fisica e determinando la quantità e la qualità degli elementi presenti. In questo senso, al suo interno si distinguono l'analisi qualitativa, volta a riconoscere i diversi componenti, e quella qualitativa, che ne studia invece la concentrazione (anche se questo tipo di analisi ormai viene poco utilizzata, se non a scopo didattico).

Anche se deciderai di non specializzarti in chimica analitica, ti verrà comunque richiesto di acquisire un minimo di competenze in questo campo, poiché l'analisi in laboratorio farà probabilmente sempre parte del tuo mestiere, e termini come analisi termica differenziale o termogravitria non ti suoneranno del tutto estranee.

Ricorda che le materie di studio non sono compartimenti stagni indipendenti tra loro: per gestire i dati ed evitare errori nell'analisi chimica che potrebbero costarti caro, avrai ad esempio bisogno di una formazione solida in matematica! Per fortuna non è mai troppo tardi, e con le lezioni private di matematica e le lezioni private di chimica potrai colmare le tue lacune in poche settimane!

La biochimica

Come suggerisce anche il nome, la biochimica si trova all'intersezione tra chimica e biologia.
La biochimica è il ramo della chimica che si occupa dello studio degli elementi che stanno alla base della vita.

Come suggerito dal nome, la biochimica è il campo delle scienze che si trova all'intersezione tra chimica e biologia. Questa disciplina si concentra sullo studio dei composti chimici e delle reazioni chimiche che caratterizzano gli esseri viventi. Se la natura è la tua vera passione e sogni di dedicare anni della tua vita all'attività di ricerca sugli organismi viventi, questo ramo della chimica è senza ombra di dubbio quello che fa al caso tuo.

Un biochimico studierà tra le altre cose la biosintesi delle biomolecole — ovvero la modalità con cui gli organismi viventi riescono a costruire molecole complesse a partire da composti semplici — nonché delle funzionalità di queste ultime.

La biochimica si occupa anche dello studio delle reazioni metaboliche, del trasporto dell'ossigeno nel sangue grazie all'emoglobina e alla mioglobina, e più in generale di come le cellule interagiscono a livello chimico, dalla respirazione cellulare alla fotosintesi clorofilliana.

Occupandosi anche dello studio del sistema immunitario e in particolare degli anticorpi, la biochimica è una malattia che sconfina spesso nella medicina e nella chimica farmaceutica. Diventando biochimico, avrai la possibilità di migliorare sensibilmente, grazie alle tue ricerche, la vita di molte persone o di altri organismi viventi.

Come abbiamo visto, la chimica è una materia scientifica ricca ed eterogenea. Se la chimica organica, la chimica inorganica, la biochimica, la chimica analitica e la chimica fisica rappresentano i campi di ricerca più sviluppati, va tenuto comunque a mente che esistono molte altre sotto-discipline della chimica, come la chimica farmaceutica, la chimica industriale, la magnetochimica, la nanochimica, l'astrochimica e la chimica quantistica.

Se vuoi approfondire una determinata branchia della fisica, chiedi al tuo professore privato di chimica di aiutarti a capire più nello specifico quali sono le caratteristiche che la distinguono da altri sottoinsiemi, quali sono i suoi oggetti di studio principali e quali sono le possibilità lavorative rese accessibili da quella particolare specializzazione. E se senti che stai perdendo la motivazione, ritrovala con l'elenco delle 10 ragioni principali per studiare chimica!

 

 

Bisogno di un insegnante di Chimica?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.