Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Le tappe per prendere lezioni di russo nel paese di Tolstoj

Di Catia, pubblicato il 06/05/2019 Blog > Lingue straniere > Russo > Imparare Russo: Quali Sono le Formalità per Andare a Studiare in Russia?

“Da quando sono all’estero mi impongo di non criticare né attaccare il governo del mio paese. Recupererò al mio rientro” Winston Churchill

Ci sarebbero molte cose da dire sulla Russia, un paese che affascina e intriga gli altri popoli europei da sempre. Non è un caso che ogni anno 245.000 studenti stranieri decidano di andare a studiare nell’ex paese degli Zar. Secondo uno studio di Campus France, questo numero, poi, è aumentato del 53%  negli ultimi cinque anni e include quota di Europei pari al 14%.

La madre Russia è uno dei paesi più grandi al mondo e per eccedere al suo sistema educativo ci sono non poche formalità. Scopri come andare a studiare in Russia e le tappe da seguire prima della partenza.

Prima tappa corso russo: essere accettati all’università

Se il tuo sogno è andare a studiare in Russia puoi iscriverti direttamente alla MGY. L’università di stato Mosca, MGY, è un sogno per molti studenti locali e internazionali!

La prima tappa per poter andare a studiare in Russia è essere accettati all’università, e non è scontato. Gli studenti stranieri sono i benvenuti in Russia e possono accedere a 2.400 programmi in tutto il territorio nazionale. Il problema è che ci sono processi e requisiti di ammissione anche molto diversi a seconda della regione.  

Il tipo di ammissione determina il resto delle formalità che dovrai osservare per poter andare in Russia. Quindi la strada per Mosca è piuttosto lunga!

Quali sono questi processi di ammissione? Ce ne sono diversi, con conseguenze diverse:

  • Il sistema “europeo” consiste nel candidarsi a un programma universitario con il proprio CV, una lettera di motivazione e un formulario;
  • Il sistema “russo” prevede una selezione competitiva che passa per le borse di studio concesse dai ministeri russi degli affari esteri e dell’istruzione;
  • Il sistema “casuale” è basato sul sorteggio degli studenti.

Poche università russe offrono corsi di formazione online o a distanza. 

In generale, il candidato che vuole partire a settembre per frequentare l’Università di Mosca, per esempio, deve fare la domanda tra gennaio e marzo perché ci sono i tempi tecnici del percorso di ammissione:

  • Tra 3 settimane e 3 mesi per accettare o meno la tua candidatura;
  • Tra 1 e 3 settimane per le questioni amministrative;
  • Tra 2 settimane e1 mese per stabilirsi in loco.

Per le università dove le rette d’iscrizione sono coperte con borsa di studio o dove ci sono dei test competitivi d’ingresso, bisogna essere pronti ad aspettare anche più a lungo. Quindi, è meglio muoversi in tempo perché oltre all’iscrizione all’università bisogna pensare ai visti!

Quali sono i passi concreti da fare per andare a studiare in Russia?

Seconda tappa: tutte le formalità amministrative per seguire corsi di russo in loco

 Il visto è fondamentale per entrare nel territorio russo. Ecco un facsimile del tuo visto russo, la formalità necessaria per andare a studiare a Mosca!

Hai ottenuto la risposta positiva da un’università russa? Complimenti! Avrai sicuramente ricevuto un’email dove ti vengono indicate le tappe successive per completare l’iscrizione.

Dalla ricezione dell’accettazione comincia il conto alla rovescia con le procedure amministrative da seguire a partire dalla richiesta di un passaporto valido per almeno 6 mesi dopo la fine dei tuoi studi in Russia. Se devi rifare il passaporto calcola che ci vorranno fino a 2 mesi. Tranquillizzati: il più delle volte questa procedura è piuttosto rapida.

Alcune università hanno dei tempi di riposta piuttosto lunghi e serve contattarli più volte per vedersi rispondere alle proprie domande. 

La questione principale da risolvere prima della partenza è la domanda del visto per la Russia. Questa formalità è fonte di stress perché le aspettative, a volte, sono un po’ diverse dalla realtà. Ecco alcune informazioni pratiche che potrebbero esserti utili:

  • Puoi chiedere il visto direttamente all’Ambasciata russa oppure farti aiutare da intermediari, se non hai abbastanza tempo;
  • Se sei uno studente ti verrà dato un visto per un solo ingresso, однократная. Una volta arrivato sul posto, dovrai fare richiesta per un rinnovo che ti darà un visto per più ingressi, многократная, valido per un soggiorno più lungo;
  • Il visto viene apposto sul passaporto, come la fotografia, e timbrato ogni volta che esci dal paese;
  • Il visto è fondamentale per i tuoi spostamenti. Ogni interlocutore verificherà sempre la sua validità;
  • Bisogna osservare in maniera ferrea le date apposte sui visti: la data di inizio validità deve coincidere con il tuo arrivo nel paese e la data di scadenza deve essere la data massima per lasciare il paese. Le eccezioni non sono ammesse.

Per ottenere il visto, un elemento fondamentale per poter andare in Russia anche come studente, bisogna presentare una sere di documenti:

  • Passaporto
  • Lettera d’invito emessa dal servizio federale per l’immigrazione o dall’università
  • Assicurazione che include il rimpatrio per un valore di 30.000€
  • Formulario della richiesta di visto che trovi su visa.kmid.ru
  • Fototessera da 3.5 x 4.5 cm
  • Certificato medico e test dell’HIV

Le formalità cambiano a seconda del visto che richiedi. Per un visto scolastico, per esempio, l’invito deve essere scritto unicamente sulla carta intestata.

Una volta inviata la domanda di visto, dovrai seguire altre procedure come:

  • Compilare un formulario per iscriverti all’università
  • Fare richiesta per la carta studente

Consiglio: porta sempre con te i documenti originali, in caso di controllo. Lo so che non sei abituato a essere controllato, soprattutto se viaggi solo in Europa, ma la Russia non ha niente a che vedere con lo spazio Schengen.

Qual è la prossima mossa?

Terza tappa per studiare russo: come trovare un alloggio in una città russa

 Il primo posto dove cercare un alloggio in Russia è presso l'università che dovrai frequentare. La maggior parte degli studenti si trova un posto negli alloggi studenteschi!

Per partire per la Russia, bisogna avere un posto per dormire. Una volta completate le formalità per il visto, puoi cominciare subito a darti da fare per trovare un alloggio per studenti. Le opzioni sono diverse:

  • un appartamento in affitto
  • un appartamento in una famiglia di accoglienza
  • un stanza negli alloggi universitari

Per avere maggiore libertà ho scelto un appartamento, ma devo dire che è stato abbastanza complicato gestire il tutto perché nessuno ti aiuta. Per esperienza, direi che gli alloggi universitari sono l’opzione migliore, soprattutto se conti di fermarti in Russia per 6-9 mesi. 

Oltre ai documenti per il visto, alcune università richiedono dei documenti specifici per la richiesta di alloggi, come il certificato medico o di salute mentale. Potrebbe sembrare un po’ strano, ma paese che vai…usanza che trovi.

Devi anche inviare una fotocopia del tuo passaporto e del visto al tuo referente universitario, che è diverso dall’ufficio che si occupa degli alloggi.

Ricordati anche che se sei in un alloggio universitario sei tenuto a informare l’università dei tuoi spostamenti sia all’interno del paese sia verso l’esterno. In alcuni casi, l’università dovrà darti un documento da fornire alle autorità doganali che sembra una sorta di autorizzazione a uscire ed entrare dal paese.

Quinta e ultima tappa: prepara il tuo arrivo in un mondo russofono!

Ricordati che in Russia non si usa l'euro, ma i rubli. Il rublo è la moneta ufficiale della Federazione Russa!

Ci sono ancora un paio di formalità, prima di passare a qualcosa di più operativo:

  • Registrarti presso le autorità, quando arrivi sul posto
  • Preparare i rubli e le carte per un sistema di pagamento

Attenzione: il visto e la registrazione sul territorio sono due cose ben distinte ma entrambe obbligatorie. La prima ti serve per entrare e restare nel paese, la seconda serve a dimostrare che hai una residenza stabile in Russia. 

La registrazione è quindi un atto assolutamente obbligatorio e complementare al visto russo. Se sei uno studente, questo documento viene fatto dall’università in entrambi i casi:

  • Se vivi fuori dal campus in un appartamento in affitto, in teoria, deve essere il proprietario a registrarti, ma molte università accettano di farlo per semplificare la procedura;
  • Se vivi in un alloggio universitario, ci penserà l’università a iscriverti, tu dovrai solo rispettare le regole del campus.

La registrazione è un atto obbligatorio che ti serve anche a svolgere altre attività come aprire un conto in banca o avere un numero di telefono. 

Dal punto di vista finanziario, pensa a procurarti la moneta locale, il rublo, prima della partenza o usa delle carte di pagamento riconosciute. Alcune banche hanno dei partenariati con le banche russe e ti offrono diverse opzioni:

  • attivare una carta con cui puoi ritirare senza problemi anche all’estero;
  • scegliere una banca russa che abbia degli accordi con la tua banca in Italia per trasferire il saldo del tuo conto;
  • aprirti un nuovo conto in banca in Russia.

Le banche russe più conosciute sono:

  • Alpha Bank
  • Tinkoff
  • VTB Bank
  • Sberbank

Un contro è essenziale per pagare le tasse scolastiche, rinnovare il visto, pagare l’alloggio universitario e qualunque altra attività quotidiana.

In sintesi per andare a studiare in Russia hai bisogno di:

  • una lettera d’invito da parte dell’università, come l’Università di San Pietroburgo
  • il visto concesso per motivi di studio
  • un alloggio universitario o privato
  • la registrazione presso le autorità

Ricordati anche che devi comunicare all’università eventuali spostamenti verso un altro stato della Federazione Russa o verso l’estero.

Allora, sei pronto per andare a studiare in Russia?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar