Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Lezioni di russo: in quale città russa studiare?

Di Catia, pubblicato il 08/05/2019 Blog > Lingue straniere > Russo > 10 Consigli Per Andare a Studiare in Russia!

Nel paesaggio russo sembra esserci una bellezza misteriosa e quelli che l’hanno conosciuta ne conservano un senso d’amore e rimpianto” André Maurois

Sei attratto dalla linguistica e dalla letteratura russa? Hai un interesse per la rivoluzione d’ottobre? Non ti lasci intimorire dai freddi inverni siberiani? Allora, è deciso: la Russia è il paese adatto a te! Negli ultimi anni il numero degli studenti internazionali che parte per la Russia è più che raddoppiato, attestandosi intorno ai 245.000 espatriati l’anno.

Eppure, le procedure per accedere agli studi in Russia non sono poi così snelle. Come si fa ad accedere alle università russe? Quali sono i requisiti? Quali sono le discipline insegnate? Come gestire il proprio arrivo in loco? Ecco 10 consigli utili per andare a studiare in Russia in tutta serenità.

Consiglio 1: informati sull’università russa di tua scelta

All'università di San Pietroburgo puoi accedere come studente internazionale. La superba eleganza dell’Università di San Pietroburgo!

Per scegliere una buona università bisogna fare il punto sulle proprie aspettative. Ti stia preparando per gli esami di maturità o hai già una laurea triennale? Vuoi conseguire una magistrale o un dottorato di ricerca? I gradi di istruzione in Italia o in Russia non sono perfettamente identici:

  • In Russia il master si acquisisce dopo 4 o 5 anni di studio
  • Puoi iscriverti al dottorato, aspinatura, dopo una laurea triennale di 3 o 4 anni.

Un’altra grande differenza con il sistema italiano è che non esiste il programma Erasmus in Russia. Ci sono altri programmi e accordi bilaterali che puoi sfruttare per accedere all’università. 

Prima di mettere piede sul suolo russo, è bene informarsi sulle diverse opzioni tra cui puoi scegliere. Ci sono ben 802 università in 24 città russe! Ci sono cose che devi assolutamente sapere:

  • La procedura e i documenti richiesti per la candidatura
  • Le opzioni per finanziarsi gli studi
  • Le discipline insegnate e gli sbocchi professionali
  • La presenza di corsi di lingua russa tra le materie insegnate

Inoltre, prendi informazioni su diritti e doveri degli studenti in Russia. Il tuo status ti permette di fare un tirocinio? Puoi avere un lavoro part-time mentre studi? Puoi fare queste domande all’ufficio ammissioni o relazioni internazionali della facoltà che hai scelto. Se con conosci ancora il russo puoi sempre scrivere in inglese, ma prima o poi dovrai imparare la lingua di Tolstoj.

Consiglio 2: verifica l’equivalenza tra i titoli di studio italiani e quelli russi

Alcune università italiane ti danno la possibilità di trascorrere uno o più semestri in Russia nell’ambito di un programma di scambio universitario. Si tratta di accordi bilaterali che, purtroppo, non tutte le università possono offrire.

Per esempio, se frequenti l’Università di Padova puoi andare a studiare nell’Università statale di Mosca Lomonosov MGU. 

E’ fondamentale verificare che il tuo diploma sia riconosciuto prima di chiedere l’ammissione a qualunque università estera. In genere le università Russe di portata internazionale accettano titoli di laurea conseguiti in altri paesi. E’ il caso delle università statali di Mosca, San Pietroburgo e Kazan.

Se hai qualche dubbio, chiedi all’ufficio internazionale della tua facoltà, saprà darti qualche indicazione sulle università estere convenzionate.

Consiglio 3: chiedi consiglio a studenti che già sono stati in Russia

Se chiedi all’ufficio relazioni internazionali di metterti in contatto con degli studenti italiani che sono stati in Russia, puoi partire con delle informazioni prese di prima mano. Se questi studenti sono ancora in Russia è ancora meglio perché sapranno dirti:

  • come funziona lo scambio internazionale
  • quale livello di lingua o titolo di studio sono richiesti
  • qualunque altro dettaglio sulla vita studentesca e non

Ci sono anche altri espatriati italiani, non necessariamente studenti, che possono darti informazioni preziose su come si vive in Russia. Online si trovano molti siti dedicati agli Italiani all’estero.

Consiglio 4: passa per la selezione fatta dal governo della Federazione Russa

Uno dei motivi per cui molti studenti vogliono andare a studiare in Russia è perché l’università è praticamente gratuita. Ci sono degli aiuti anche per l’alloggio e le spese della vita quotidiana. La procedura si svolge in diverse tappe e si attiva con una richiesta di ammissione indirizzata all’università prescelta.

Le tappe da seguire sono:

  • informati sul sito Russia Study per sapere quando si aprono le candidature
  • completa il formulario richiesto
  • aggiungi tutta la documentazione necessaria, inclusa una copia del tuo passaporto
  • conferma la tua richiesta e attendi la risposta

In Russia lo studio è considerato un’attività a tempo pieno, per questo bisogna dare il massimo!

Le rette scolastiche sono ridotte, se non inesistenti, grazie al programma del Ministero degli affari esteri e quello dell’istruzione russi. Se ottieni una borsa di studio a copertura totale non dovrai preoccuparti di nulla.

Consiglio 5: prendi qualche lezione di russo

Trova un corso di russo con Superprof. Sulla piattaforma di Superprof trovi un insegnante che ti sostiene nel tuo progetto di studiare in Russia!

Un soggiorno all’estero deve essere preparato nei minimi dettagli! Puoi sempre andare in un paese anglofono e cavartela con un inglese scolastico, ma sarebbe impossibile cavartela in Russia senza un minimo di russo. Non ti serve a niente poi, parlare in inglese nella vita di tutti i giorni perché quasi nessuno lo conosce!

Se provi a parlare in inglese, anche alla reception degli hotel, le persone ti guarderanno in modo affabile e ti diranno “ia jié ponimaiu”, ossia “non ho capito”. 

Per imparare le basi del russo puoi provare diverse strade:

  • seguire un corso al CLA, centro linguistico di ateneo, se sono aperti a tutti, studenti iscritti e non;
  • prendere lezioni private di russo passando per piattaforme come quella di Superprof;
  • imparare il russo da autodidatta, ma se parti da zero la strada è tutta in salita.

Per cominciare, scaricati le lettere dell’alfabeto cirillico per poter leggere almeno le fermate della metro di Mosca…

Consiglio 6: stabilisci un budget e cambia gli euro in rubli

Per finanziare i propri studi in Russia puoi fare appello a:

  • un programma sponsorizzato dal governo, per cui la spesa che ti rimane da sostenere sarà piuttosto bassa
  • un programma di scambio bilaterale con una borsa finanziata dalla tua università
  • le tue risorse personali, in assenza di uno sponsor

In quest’ultimo caso il budget per la partenza sarà più alto, perché dovrai fare tutto da solo. La retta d’iscrizione all’università può arrivare a 2.500€ l’anno.

Calcola almeno 300 euro al mese per il vitto e l’alloggio

Il vantaggio della Russia per gli studenti stranieri è che il costo della vita è decisamente più basso rispetto ai paesi dell’Europa occidentale. Puoi andare al ristorante e fare un pasto completo, dolce e birra inclusi, a meno di 10 euro.

Consiglio 7: chiedi informazioni all’ambasciata russa in Italia

Se vuoi saperne di più sul dottorato in Russia o vuoi conoscere le borse di studio messe a disposizione, puoi chiedere informazioni all’ambasciata russa.

Se sei in vacanza in Russia e vuoi approfittarne per valutare l’idea di fare l’università in loco, puoi anche andare direttamente nelle università, chiedere agli uffici consolari o all’ambasciata italiana in Russia.

Le sedi diplomatiche sono anche un modo per entrare a contatto con la comunità italiana in Russia.

Consiglio 8: contatta le associazioni studentesche in Russia

Per informazioni sulla Russia mettiti in contatto con gli studenti locali. Per immergerti davvero in Russia, mettiti in contatto con le associazioni studentesche e non credere agli stereotipi!

Quando sei all’università hai bisogno di un sostengo da parte dei tuoi coetanei. Le associazoni studentesche sono degli ottimi interlocutori! Possono aiutarti con le pratiche per l’iscrizione, darti informazioni sugli esami e offrirti uno spaccato di vita studentesca reale.

La maggior parte delle università russe ha un ufficio per studenti internazionali che accoglie i nuovi arrivati e organizzare momenti di scambio, anche con eventi. Dal cinema in lingua russa alle serate studentesche, ogni occasione è buona per farti degli amici dai quattro angoli della terra!

Consiglio 9: occupati della questioni amministrative per il tuo viaggio in Russia

Ecco la tappa sine qua non la Russia rimarrebbe un sogno: la richiesta del visto. Anche gli studenti universitari hanno bisogno di ottenere un visto per potersi recare in Russia.

Se sei di Roma, puoi passare all’ambasciata russa. Se abiti in provincia o in altre città puoi chiedere a un’agenzia turistica o agli uffici consolari russi, se ci sono.

Per ottenere il visto per motivi di studio devi farti fare una lettera d’invito dall’università che ha accettato la tua candidatura.

Consiglio 10: vivi appieno la tua esperienza in Russia

Per vivere la Russia al meglio calati nei suoi usi e costumi. Il modo migliore per scoprire la cultura russa è lasciarsi tentate dalle sue tradizioni!

Andare a studiare in Russia significa calarsi in una nuova cultura. Non lasciarti sfuggire l’occasione di conoscere davvero la terra degli Zar e della rivoluzione, la sua diversità di regioni e popoli con le loro usanze.

Durante il tuo soggiorno universitario puoi approfittarne per vedere altri paesaggi unici come la steppa della Siberia o il lago Baikal. Se non puoi percorrere l’immensità della Russia in lungo in largo, puoi sempre cercare di viverla appieno parlando con le persone che incontri nella tua vita quotidiana.

Sicuramente, è un ottimo modo per mettere in pratica il tuo russo.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar