Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso russo: come scegliere il percorso accademico adatto?

Di Catia, pubblicato il 09/05/2019 Blog > Lingue straniere > Russo > Studiare Russo: Come Scegliere l’Università?

“Tra 20 anni rimarrai più deluso dalle cose che non sei riuscito a fare piuttosto che da quelle che avrai portato a termine. Allora, molla gli ormeggi, esci dal porto e lascia che gli alisei gonfino le tue vele. Esplora. Sogna. Scopri” Mark Twain

Una delle cose che potresti rimpiangere è non avere fatto un soggiorno all’estero.

Lo scopo può essere specializzarti nel tuo ambito di lavoro, diversificare le tue competenze linguistiche, trascorrere un semestre o un intero anno accademico in una università straniera. Qualunque sia il tuo obiettivo, un viaggio all’estero è senz’altro un elemento importante per il tuo sviluppo personale e per il CV. A questo titolo, la Russia è la sesta destinazione preferita dagli studenti europei, secondo l’organizzazione Campus France.

L’offerta accademica è molto vasta in un paese così grande come la Russia: ci sono più di 800 università ripartite su tutto il territorio e che ogni anno ospitano circa 245.000 studenti stranieri.

Come fare a scegliere tra queste università? Qual è la migliore e, soprattutto, quali sono i criteri per accedervi? Ecco alcuni consigli per prepararsi al meglio alla scelta dell’università in Russia.

Corso russo: quale disciplina studiare in Russia?

Scegli la facoltà in Russia in base ai tuoi interessi e sbocchi lavorativi. Vorresti seguire un percorso sportivo o accademico in Russia?

La Russia è la meta di molti studenti internazionali che intendono approfittare del soggiorno nel paese per imparare il russo o per completare gli studi universitari. Il successo che la Russia riscuote tra gli studenti è aumentato negli ultimi anni grazie ad accordi bilaterali e alla politica di apertura da parte delle università russe.

Perché scegliere la Russia per gli studi universitari? Perché imparare il russo è un vantaggio competitivo, soprattutto in ambito professionale. 

Andare a studiare all’estero è sempre un rompicapo per diversi motivi, a cominciare dalle tante domande che vengono in mente prima del grande passo:

  • Quale facoltà scegliere?
  • Qual è l’università migliore?
  • Come iscriversi?
  • Quali sono le procedure da seguire?

Ci sono poi altre domande sullo stile di vita e le necessità quotidiane. La prima cosa da sapere se si vuole andare a studiare in Russia è che il sistema d’insegnamento è leggermente diverso rispetto all’Italia. In Italia ci sono laurea triennale, laurea magistrale e dottorato di ricerca. In Russia la vita accademica è organizzata in questo modo:

  • Il bakalavrat è la prima laurea e ha una durata di 4 anni
  • La specialista, pari alla magistrale, si completa in 5 anni
  • La magistratura, che può essere considerato un master, si ottiene dopo 6 anni
  • Il kandidat naouk, ossia il dottorato, si ottiene dopo 9 anni di studio

Per arrivare alla fine del percorso accademico occorrono 9 anni, contro 8 del sistema italiano

Detto questo, sappi che in Russia puoi iscriverti a qualunque facoltà, dipende tutto dai tuoi interessi e dalla tua passione:

  • Relazioni internazionali e scienze politiche
  • Linguistica e traduzione
  • Economia e marketing
  • Storia dell’arte
  • Finanza e commercio internazionale
  • Scienze sociali e umane
  • Ingegneria e ingegneria aerospaziale
  • Informatica e tecnologia

In realtà la vera domanda a cui dare una riposta è: “quale università scegliere tra le varie opzioni?”

Impara il russo con le migliori università

Per scegliere la migliore università russa basta chiedere a chi le ha frequentate. La MGIMO è considerata una delle migliori università russe!

E’ vero che dopo il diploma ti puoi iscrivere a una qualunque università italiana, a patto che superi gli eventuali test di ammissione. Prima ottieni la laurea triennale, poi la magistrale e, se superi il concorso, puoi accedere al dottorato. Le università danno la possibilità ai propri studenti di partire per uno scambio all’estero. La Russia è uno dei paesi meta degli studenti italiani. Ma quali sono i partenariati esistenti con le università russe?

Alcune informazioni generali sulle università russe:

  • Gli istituti universitari sono 818
  • Le università pubbliche sono 502, i centri di ricerca nazionale sono 29, quelli federali sono 10
  • Tra le università pubbliche, l’Università statale di Mosca, MGU e l’Università statale di San Pietroburgo, SPBU, godono di uno status particolare
  • Le università private sono 316
  • I professori e i ricercatori sono 216.000
  • In tutto il territorio ci sono circa 4.4 milioni di studenti universitari

Tutte le università italiane offrono delle soluzioni per la mobilità internazionale, alcune hanno accordi bilaterali anche con la Russia, altre ancora, come l’Università di Perugia, offrono la possibilità di conseguire un doppio diploma. 

Ecco alcune delle migliori università russe:

  • Università di Stato di Mosca
  • MGIMO, Scuola delle Relazioni Internazionali di Mosca
  • Università Politecnica di Tomsk
  • Università di Stato di San Pietroburgo
  • Università di Stato di Novossibirsk
  • Higher School of Economics, Mosca

Il prestigioso Best Global University Ranking del 2018 piazza le seguenti università russe in queste posizioni:

  • Università di Stato Lomonossov di Mosca al 267° posto
  • Università di Stato di Novossibirik al 471° posto
  • Istituto di Fisica e Tecnologia di Mosca, MFTI, al 534° posto

Ci sono dei siti internet dove puoi cercare le migliori università russe in base a criteri come le discipline insegnate o la sede. E’ sempre bene confrontare le diverse fonti e magari, contattare qualcuno che ha frequentato le università in questione per poter tirare le somme.

Per esempio, sul sito del Ministero russo per le scienze l’università, Study in Russia, trovi tutte le informazioni necessarie su corsi, università, borse di studio ecc.

La scelta dipenderà dalla materia che vuoi studiare, dalle tue aspettative o dalle tue possibilità finanziarie.

Corsi di russo: i requisiti di ammissione all’università in Russia

Sul sito del ministero per l'istruzione russo trovi tutte le informazioni sulle università del paese. L’iter per iscriversi all’università è spiegato dal sito ufficiale Study in Russia!

Il primo passaggio per poter sperare di essere accettati in un’università russa è fare la propria candidatura. La documentazione varia a seconda dell’istituto universitario che scegli, ma in generale include:

  • un formulario di candidatura
  • un CV e una lettera di motivazione
  • una fotocopia del tuo passaporto

Il vantaggio inaspettato del sistema universitario russo è che affida alla sorte alcuni  dei posti riservati agli studenti internazionali. Il processo di selezione del governo russo è infatti competitivo e aleatorio allo stesso tempo. A volte basta iscriversi sul sito studyinrussia.ru per ottenere una borsa di studio. Il processo di selezione è piuttosto semplice. Dopo aver inviato la candidatura all’aspirante studente non resta che aspettare la risposta. Se è negativa, puoi sempre cercare di essere ammesso scrivendo direttamente all’università che ti interessa.

Per essere selezionato devi iscriverti per tutto l’anno accademico, non solo per un semestre

Nel caso di ammissione, le spese verranno interamente coperte dalla borsa di studio che comprende:

  • le tasse universitarie
  • le tasse amministrative
  • la retta per gli alloggi universitari
  • a volte si aggiunge una somma per il vitto che varia da 10.000 a 300.000 rubli, ossia 150-450 euro.

Non ci sono differenze sul piano economico e sociale, a tutti gli studenti spetta lo stesso trattamento.

Non è possibile andare in Russia con il programma Erasmus, visto che la Russia non è nell’UE o nell’area Schengen. Ci sono però degli accordi bilaterali e, soprattutto, la possibilità di avere borse di studio direttamente dallo stato russo. 

Appena ricevi l’email con l’accettazione all’università inviata dal Ministero degli affari esteri puoi cominciare con le formalità:

  • la domanda di borsa
  • la richiesta di visto

Studiare all’estero è sempre un arricchimento personale, sia a livello linguistico sia a livello umano, soprattutto in Russia

Lezioni di russo per italiani: vivere con studenti russi

Il modo più veloce per imparare il russo è frequentare i madrelingua. Dei coinquilini russi sono la chiave per scoprire usi e costumi della grande Russia!

Quando vieni accettato come studente internazionale in Russia non ti basta pensare all’università e al visto, dovrai anche prepararti alla partenza! Una delle cose più importanti è avere un posto dove alloggiare. Circa il 70% degli studenti sceglie di alloggiare nelle residenze universitari, per diversi motivi:

  • il prezzo è davvero conveniente tra 30 e 100 euro al mese;
  • è possibile immergersi totalmente in un contesto russofono e praticare la lingua con gli altri studenti;
  • le procedure burocratiche sono più snelle per chi alloggia al campus.

Una volta risolta la questione dell’alloggio, potrai adempiere a un’altra richiesta burocratica vale a dire la registrazione presso le autorità. In pratica chi ti dà l’alloggio, l’università o un privato che ti affitta la casa, deve dichiarare la tua presenza alle autorità. Ti viene rilasciato un documento che dovrai presentare in caso di controllo da parte della polizia, sul treno, alle frontiere… Questo documento è obbligatorio e deve essere aggiornato ogni volta che ti sposti sul territorio russo.

Affittare una stanza da privato può renderti la vita più difficile dal punto di vista burocratico. Di certo, l’alloggio universitario rende tutto più semplice. 

Di solito, si consiglia di scegliere un’università conosciuta a livello internazionale e di includere dei corsi di russo nel tuo corso di studi. Puoi prendere lezioni di russo anche se sei un principiante assoluto. Non esitare a incontrare studenti russi e, soprattutto, non chiuderti nella cerchia degli studenti italiani. Se vuoi imparare e vivere al massimo questa esperienza devi allargare gli orizzonti.

Certo, un lavoretto universitario ti aiuterebbe a inserirti meglio nel tessuto sociale. Peccato, però, che nel sistema russo agli studenti internazionali non è permesso lavorare, a meno che non si tratta di servizi prestati al campus. Puoi dare una mano con la posta, con le relazioni internazionali, con la traduzione dal russo verso l’italiano e, comunque, puoi farlo nell’ambito di un lungo soggiorno di studi.

La Russia è un paese immenso e ricco d’opportunità di studio.

E tu? Quale università hai scelto? 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar