Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quanto costa una lezione di danza?

Di Igor, pubblicato il 18/01/2019 Blog > Arte e Svago > Danza > Costi delle Lezioni di Danza: Come Stabilirli?

“Il ballo non ha nulla da raccontare: ha molto da dire!” Maurice Béjart

Quale ballerino non ha mai sognato di poter vivere grazie alla sua passione per la danza?

Superprof può trasformare il sogno in realtà, dal momento che ora puoi offrire i tuoi servizi come insegnante di danza privata!

Tuttavia, a causa della mancanza di conoscenza del mercato o della concorrenza, alcuni insegnanti fanno fatica a trovare il giusto prezzo per le loro classi, a volte rischiando di “svendere” i propri corsi.

Per trovare il giusto prezzo per la tua lezione di danza, segui la nostra guida!

Costi per una lezione di danza: imposta un prezzo in base alla tua città!

Primo punto essenziale da prendere in considerazione per valutare il costo di un’ora di lezione: la concorrenza diretta sul mercato della tua città!

Come fissare il prezzo delle tue lezioni di valzer viennese?  Se sei a Milano, puoi permetterti di vivere comodamente delle tue lezioni di danza!

Il prezzo medio di una lezione di ballo dipenderà indubbiamente dal reddito medio delle persone nella tua zona! Ad esempio, insegnanti di danza che operano presso grandi centri abitati o in aree particolarmente agiate potranno senza dubbio chiedere delle tariffe orarie più alte rispetto a coloro che insegnano in contesti periferici e meno abbienti. Conoscere il proprio contesto è fondamentale!

Il prezzo del corso può variare anche all’interno di una stessa regione. In effetti, gli insegnanti che vivono nelle grandi città saranno meglio pagati e attireranno più studenti di quelli nelle piccole città. Possiamo trovare fino a 20 euro di differenza per la stessa tipologia di lezione di danza a seconda della posizione geografica!

Su Superprof, puoi verificare molto rapidamente il prezzo medio di una classe di danza nella tua città, e ciò ti permette di capire quali tariffe applicare ai tuoi potenziali studenti! Un altro aspetto che ti consigliamo di tenere sotto controllo è indubbiamente quello della concorrenza: sarà infatti necessario valutare il numero di insegnanti che offrono la tua stessa tipologia di lezioni, e quindi sulla base di tale valutazione potrai distinguerti facendo una pubblicità interessante e accattivante! Come ben sai la promozione è un aspetto molto importante per coloro che desiderano tenere lezioni private. Saper comunicare costituisce una chiave necessaria per potersi fare spazio nell’affollato mondo delle lezioni individuali!

Quindi ricordati sempre di valutare i costi medi delle lezioni nel contesto della tua città prima di impostare la tua tariffa relativa ai corsi di bachata o di danza moderna!

Determina il prezzo di una lezione di danza in base alla specialità

Che si tratti di danza jazz, danza moderna, danza classica o hip hop, la questione dei costi rappresenta un elemento centrale per qualsiasi insegnante.

Ogni specialità prevede costi e tariffe medi propri di quella specifica disciplina.

In effetti alcune danze sono considerate meno “tecniche” di altre e attirano molti principianti nella danza. Maggiore è la domanda, più competitivo dovrà essere il prezzo… questo è un dato incontrovertibile. Viceversa, più sarà rara la tua specialità, più potrai permetterti di aumentare il prezzo della tua lezione, la quale verrà ricercata principalmente dagli studenti intermedi o avanzati, quindi con livelli di competenza più alti.

Il nostro consiglio: controlla se la tua specialità è insegnata nelle scuole di danza o nelle associazioni di danza della tua città. Se sei l’unico a insegnare questa disciplina di danza, sarai facilmente in grado di distinguerti dalle altre offerte della tua metropoli!

Maggiore è la domanda, più competitivo dovrà essere il prezzo… questo è un dato incontrovertibile. Maggiore è la domanda, più competitivo dovrà essere il prezzo… questo è un dato incontrovertibile.

Dalla presenza o meno di concorrenza potrai quindi stabilire le tue tariffe, e in base ai livelli di competenza degli allievi potrai far salire progressivamente i costi. Maggiore è la specializzazione richiesta, maggiori saranno i costi, è una legge del mercato. Scopri il prezzo medio di una lezione di danza secondo la specialità su Superprof:

  •     Corso di coreografia: 31,50 €,
  •     Lezione di salsa: 34,45 €,
  •     Lezione di balli latini: 34,79 €,
  •     Danza Hip Hop: 29 €,
  •     Lezione di danza classica: 33,41 €,
  •     Lezione di tango: 42,33 €,
  •     Lezione di danza rock and roll: 35,13 €,
  •     Lezione di danza del ventre: 32,74 €,
  •     Lezione di valzer: 37,42 €,
  •     Lezione di danza moderna: 28,74 €,
  •     Lezione di danza africana: 31,08 €,
  •     Lezioni di danza contemporanea: 29,11 €,
  •     Lezione di breakdance: 27,72 €.

Nel proporre i tuoi corsi non esitare a offrire anche delle “specialità culturali” legate alla tua tipologia danza: ad esempio, invece di insegnare solo il tango classico, offri anche corsi di tango argentino o tango cubano. Più diversificherai la tua offerta, maggiore sarà la possibilità di attrarre nuovi studenti. Il mondo della danza è vasto e affascinante, pertanto il nostro consiglio è quello di dedicarti a esplorarne le varie sfaccettature: un insegnante eclettico e appassionato è un insegnante destinato ad affermarsi! Coraggio e sperimentazione sono le chiavi!

Pertanto non temere nel proporre tipologie di danza meno popolari o diffuse: valzer viennese, salsa portoricana, lezioni di salsa colombiana o valzer inglese … tutto è lecito nel mondo delle lezioni private, e il segreto consiste nel comunicare in modo adeguato la propria offerta!

Mentre il prezzo di una lezione di danza tradizionale costa in media € 32, alcune discipline come il tango possono arrivare a costare fino a € 42! Cosa aspetti! Lanciati nel mondo delle danze “inusuali”!

Quindi ricorda di evidenziare in modo chiaro le tue specialità quando scrivi la tua inserzione come insegnante sul nostro portale, Superprof!

Imposta il prezzo del corso in base al tipo di lezione che impartisci!

Livello del corso

Per imparare a ballare perfettamente, gli studenti guarderanno prima di tutto il livello delle tue lezioni!

Più alto è il tuo livello, più costoso sarà il tuo corso di danza. Più alto è il tuo livello, più costoso sarà il tuo corso di danza!

Questa è una questione di logica: più la tua lezione sarà complessa, più alto sarà il tuo prezzo. Ci sono generalmente tre livelli di danza:

  •     livello principianti,
  •     livello intermedio,
  •     livello avanzato

Alcuni insegnanti offrono diversi livelli, di solito il livello principiante e il livello intermedio sono quelli più comuni e richiesti dal mercato. La tariffa impostata sul tuo annuncio può quindi variare in base alla complessità richiesta dallo studente. Se si tratta di uno studente molto competente e dal livello molto avanzato, potrai ovviamente chiedere una tariffa più alta.

Inoltre, alcuni studenti hanno obiettivi specifici che potrebbero richiedere un maggiore coinvolgimento:

  •     Preparare una esibizione in occasione di una esibizione,
  •     Prepararsi per le danze di un matrimonio,
  •     Preparare una coreografia per un addio al celibato,
  •     Preparare una coreografia per un flash-mob,
  •     Preparare uno spettacolo di danza,
  •     Allenarsi e perfezionarsi per diventare un ballerino professionista,
  •     Imparare diversi stili di danza, etc.

Per essere credibili agli occhi dei propri futuri studenti, gli insegnanti non devono assolutamente “svendere” i loro prezzi e devono addebitare un prezzo adeguato alla difficoltà del corso.

L’attrezzatura utilizzata

Alcuni insegnanti forniscono agli studenti alcuni materiali da danza da utilizzare durante le lezioni: ovviamente, questi optional hanno un prezzo!

Regola il prezzo della lezione in base all’equipaggiamento proposto:

  •     Scarpe da ballo (ballerine, scarpe da ballo, mezze punte, punte, scarpe da ginnastica, etc.),
  •     Dancewear (leggings, wrap-up, warm-up pants, collant, etc.),
  •     Apparecchiature audio e musiche, etc.ecc.

Sede del corso

Per dare lezioni di danza, l’insegnante può utilizzare diversi luoghi:

  •     La casa dell’insegnante,
  •     La casa dello studente,
  •     Uno studio di danza in affitto,
  •     Una sala da ballo in una scuola di danza o un centro di ballo, etc.

Generalmente gli insegnanti suggeriscono agli studenti di affittare una sala da ballo, poiché l’insegnante e lo studente non hanno sempre una stanza adatta e sufficientemente ampia per poter comodamente praticare nelle loro case. In questo caso, è l’insegnante che si occupa della prenotazione, ma spetta allo studente farsi carico dei costi di affitto della sala.

Corso di danza del prezzo: qual è il tuo profilo?

Esperienza

Un’esperienza significativa e di lunga data è un vero e proprio Graal per un insegnante privato!

Come prendere lezioni di bachata presso una  scuola? Gli insegnanti certificati  e con esperienza possono permettersi di aumentare i loro prezzi medi. L’esperienza e la competenza vanno premiate!

L’esperienza è infatti uno dei primi fattori che indirizza la scelta di uno studente per un insegnante piuttosto che un altro. Sarà quindi necessario avere due tipologie di esperienze distinte: avere una buona esperienza come coreografo e danzatore e possedere un’esperienza pedagogica e formativa conseguita sul campo, entrambi certificabili.

Esistono tre tipi di insegnanti di danza:

  •     L’insegnante autodidatta, che ha sviluppato la sua arte da solo o attraverso lezioni private, senza mai seguire un percorso formativo ufficiale;
  •     L’insegnante “in formazione”, che fa parte di una troupe di ballerini in conservatorio o presso una scuola di danza;
  •     L’insegnante certificato, che insegna o ha insegnato presso enti ufficiali e riconosciuti e desidera integrare le entrate da ballerino professionista.

Un’esperienza nella danza sportiva (lezioni di zumba, lezioni di pilates, corsi di stretching, etc.) può anche essere un “plus” per gli studenti che desiderano rafforzare i muscoli e migliorare la loro flessibilità. La danza attira infatti molti allievi desiderosi di migliorare la propria forma fisica.

Un'esperienza nella danza sportiva (lezioni di zumba, lezioni di pilates, corsi di stretching, etc.) può anche essere un "plus". Un’esperienza sportiva può anche essere un “plus” per allenarti a svariate discipline!

Non è obbligatorio avere un diploma per diventare un insegnante privato di danza: in generale, la mancanza di diplomi può essere compensata da una buona esperienza come ballerino.

Aumenta le tariffe della tua lezione di danza in base alle valutazioni lasciate dagli studenti

Su Superprof, i nostri insegnanti hanno l’opportunità di essere valutati dai loro studenti!

Gli insegnanti con le migliori recensioni hanno l’onore di apparire nella prima pagina dei risultati, permettendo loro di attirare sempre più studenti. Sarà quindi necessario fornire corsi tecnici, certamente, ma anche educativi e caratterizzati da un’atmosfera amichevole. Più le tue recensioni saranno positive, più i tuoi prezzi potranno essere alti, conformi alla tua reputazione!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar