Di solito, quando uno studente della scuola media torna a casa da scuola, deve fare i compiti. Ovviamente questo non è il suo sogno, ma fa parte della sua educazione: un'istruzione in cui vi sia il lavoro personale (compiti e lezioni) è importante quanto seguire la lezione.

L'insegnante ha la possibilità di assegnare compiti da fare a casa. Può anche scegliere la quantità di compiti da fare a casa. Infine, l'insegnante ha il pieno controllo sul tipo di lavoro che chiederà ai suoi studenti, tra compiti scritti, revisioni o esercizi.

Superprof si propone di guidare gli insegnanti in questo compito non così semplice! Vedremo insieme come assegnare compiti agli studenti valutando diversi criteri e in particolare le diverse forme che questi compiti svolti al di fuori della scuola possono assumere per rendere più efficace l'insegnamento!

I/Le migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Compiti a casa: esercizi per allenarsi, ma non solo!

Ogni professore può scegliere quali compiti a casa assegnare
Il professore può scegliere il tipo di esercizio da dare ai suoi studenti ma deve ricordarsi che il lavoro deve essere utile e che non deve essere troppo corposo!

Quando gli studenti devono fare i compiti a casa, non è mai un piacere eppure è un esercizio scolastico molto importante. Infatti, i compiti scolastici consentono di continuare ad insegnare a ogni bambino o ragazzo anche al di fuori della scuola. Attenzione però, questo non è un modo per l'insegnante di delegare il proprio lavoro!

Fare i compiti a casa consente, in modo educativo, di far lavorare gli studenti da soli (o con i genitori, come sappiamo) durante tutto l'anno scolastico. Il lavoro personale dello studente tende ad aiutarlo a sviluppare le proprie capacità utilizzando le abilità acquisite in classe.

Il tipo più comune di incarico scolastico consiste nel lavorare su esercizi scritti che si riferiscono direttamente all'argomento che hanno appena seguito. Fa parte del percorso formativo che mira a mettere in pratica la teoria vista in classe.

Tuttavia, ci sono altri tipi di compiti che mettono in pratica o approfondiscono la lezione dell'insegnante. Ad esempio, un insegnante di italiano o di lingue può chiedere agli alunni di leggere un brano o guardare un estratto di un film / serie per approfondire la lezione.

Inoltre la revisione è di per sé un lavoro da fare dopo la scuola: si tratta quindi di un compito a casa che è certamente necessario per il successo accademico dello studente, ma che conta anche come esercizio a sé stante. Non basta aprire i quaderni, bisogna comunque rileggere attivando la memoria per imparare le lezioni.

In questo caso specifico, non consigliamo agli studenti di ignorare il completamento dei compiti:

"Il mio dovere è qualcosa che non faccio mai, per principio" - Oscar Wilde

Meglio non seguire il consiglio di Wilde, soprattutto quando si parla di compiti, a meno che tu non voglia rinunciare ai tuoi risultati scolastici!

Ci sono molti esercizi da fare a casa e dipendono dall'insegnante, dalla materia e dal tempo a disposizione dell'insegnante durante le lezioni. Vediamolo in dettaglio!

Suggerimento per l'insegnante: assegna i compiti per preparare una lezione

Utilizzate i compiti per testare l'apprendimento degli allievi
Se siete all'inizio della vostra carriera da insegnante, vi servirà un po' di tempo per adattarvi al livello del corso. Ma niente panico, questo avverrà molto rapidamente!

C'è un tipo di compito chiamato compito di preparazione. Consiste nel chiedere agli alunni, siano essi studenti delle scuole medie o superiori, di svolgere un lavoro educativo che consentirà di aapprendere gradualmente ed essere più preparati anche per i futuri corsi. Questo esercizio ha l'obiettivo di introdurre il tema al giovane.

Gli esercizi a casa possono essere di diversi tipi :

  • Lettura di un estratto di testo per preparare un lavoro di comprensione scritta,
  • Visione di un video informativo e introduttivo su un argomento che sarà approfondito a lezione,
  • Realizzazione di un testo in vista di un lavoro orale,
  • Realizzazione di un lavoro scritto più o meno sostanziale su un argomento, valutato o meno,
  • Esercizio di domande e risposte per introdurre un argomento.

Ovviamente, questo non è un elenco esaustivo, ma può darti idee per i compiti a casa che verranno utilizzati per introdurre o preparare la lezione successiva. Non spetta allo studente dover completare una parte del corso, ma piuttosto immergersi in esso lavorando a casa.

Se per lo studente fare i compiti è generalmente un calvario, questi esercizi sono necessari per capire o memorizzare una lezione. Inoltre, non è raro che l'insegnante manchi gravemente di tempo per completare il suo programma!

Questo tipo di incarico non deve essere necessariamente verificato dall'insegnante: è in gioco la responsabilità dello studente e quindi, se ha fatto lo sforzo, avrà meno difficoltà a seguire poi la lezione. Lavorare in anticipo. Insomma, se si fanno i compiti, è solo un vantaggio per lo studente!

Adattare i tipi di esercizi in base alla materia

L'entusiasmo nel fare i compiti è molto raro!
Nessuno studente è così sorridente quando fa i compiti!

tipi di esercizi che gli studenti devono fare a casa, alle elementari, alle scuole medie e fino alle superiori, dipendono molto dalla materia che si insegna: non darai lo stesso tipo di lavoro in matematica e in italiano, è ovvio.

I compiti di matematica sono di solito un esercizio pratico basato sulla lezione appena svolta. Ad esempio, se la lezione riguardava le frazioni, l'insegnante potrebbe dare 1, 2 o 3 esercizi pratici sulle frazioni.

Gli insegnanti di matematica hanno la tendenza a dare agli studenti troppi esercizi da fare senza preoccuparsi che probabilmente dovranno lavorare in tutte le altre materie con la stessa regolarità, quindi non è consigliabile dare troppo lavoro, soprattutto perché i problemi di matematica spesso hanno molte domande.

Dopo ore di italiano, è possibile dare una serie di compiti a casa, esercizi di comprensione della lettura,  esercizi scritti di redazione di un testo oppure ancora un lavoro di apprendimento di un testo (soprattutto per i compiti degli studenti nelle scuole elementari).

Hai la possibilità di far leggere o scrivere allo studente, ma deve essere fatto in modo intelligente: chiedere a uno studente di recitare un testo a memoria o di eseguire un'auto-dettatura è in definitiva di scarso interesse, sapendo che ha anche altre materie in cui dovrà imparare cose a memoria tutto il tempo, come storia.

Per qualsiasi materia scientifica (Fisica-Chimica, ecc.), gli esercizi pratici sono solitamente la scelta migliore, ma gli studenti dovrebbero dedicare solo un po' di tempo rispetto alle materie principali. Inoltre, hanno molti compiti a casa in altre materie (anche se questo vale per ogni materia).

In storia e geografia, le scelte di esercizi da svolgere a casa sono limitate: lettura, studio di documenti o schede tematiche sono le principali scelte possibili. Va comunque tenuto presente che l'esercizio principale di questa materia è l' apprendimento a grandi linee, l'esplorazione e l'approfondimento arriveranno poi dopo, in particolare alle scuole superiori.

Nelle lezioni di lingua (inglese, spagnolo, francese, tedesco, ecc.), hai carta bianca anche nel tipo di esercizio da dare agli studenti. La cosa principale è aiutarli a scrivereleggere o imparare la lingua.

Dobbiamo pensare anche ai genitori degli studenti: il loro bambino fa i compiti a casa e a volte possono aiutarli, ma in certe materie alcuni genitori sono indietro. Non fatevi ingannare nel pensare che gli studenti possono fare tutto senza alcun aiuto e cercate di addattare al minimo il lavoro a casa in base alle difficoltà educative dei bambini, ma tenedo conto anche dei genitori.

Compiti a casa: un esercizio da valutare

I compiti a casa sono una buona opportunità per mostrare all'insegnante il proprio impegno
Ci sono alcuni studenti più dotati di altri nel fare le verifiche in classe, ma con i compiti a casa si può recuperare!

"La gente tende a dimenticare i compiti ma ricorda i propri diritti" - Indira Gandhi

Questo è vero, ma è meglio non dimenticare di restituire i compiti in tempo, altrimenti non otterrai alcun punteggio positivo! Questo tipo di esercizio richiede che gli studenti svolgano i compiti entro una data specifica. Ovviamente l'insegnante può essere gentile e lasciare un tempo in più, ma non deve essere troppo tenero.

compiti a casa possono consentire agli studenti di:

  • Sviluppare la loro autonomia,
  • Assumere più responsabilità,
  • Imparare ad organizzarsi,
  • Sapere come consegnare un lavoro in tempo,
  • Imparare a fare ricerche o usare l'immaginazione,
  • Consolidare le lezioni apprese e dare un significato al lavoro in classe.

Gli studenti che fanno i compiti in genere devono fare ricerche su Internet o in fonti letterarie per mettere insieme un testo scrivere un saggio che deve soddisfare diversi criteri, come la veridicità delle informazioni o anche l'ortografia.

Come insegnante, si deve considerare che un compito scritto di questo tipo deve essere valutato secondo una scala precisa. Ciò ti consente di correggere i compiti più velocemente, ma anche di valutare in modo più accurato. Le istruzioni devono essere seguite alla lettera per ottenere tutti i punti e ogni studente deve conoscere questa regola.

Poiché si tratta di un compito a casa, gli studenti lo fanno fuori dall'aula e hanno molto più tempo rispetto ai compiti in classe. Hanno anche accesso a molte risorse, a cominciare da Internet. Tuttavia, il plagio (copia e incolla) è severamente vietato!

Un compito a casa è l'ideale per motivare i giovani a lavorare da soli con un obiettivo specifico: ottenere un buon voto. Il dover dedicare tempo al lavoro, il dover organizzare gli elementi e il dover integrare un certo numero di criteri li obbliga ad adottare un metodo di lavoro efficiente.

Ora sai tutto quello che c'è da sapere sui tipi di compiti a casa. Per saperne di più sulla preparazione dell'insegnante per i compiti a casa, puoi consultare gli altri nostri articoli.

Se sei uno studente, puoi anche ricevere aiuto per i compiti o lezioni di tutoraggio attraverso la piattaforma Superprof!

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Alice

Colleziono quaderni e penne da scrivere, amo i fogli bianchi ma ancora di più amo riempirli con le mie parole. Copywriter di professione, da sempre innamorata della lettura e della scrittura.