Fare i compiti è una componente fondamentale per l'istruzione di uno studente, alle suole medie così come alle scuole superiori. Questo lavoro scolastico è un lavoro personale che ogni allievo deve svolgere dopo la scuola e che può essere valutato o meno (esercizi, revisioni, lettura, preparazione orale, ecc.).

Fa parte dei doveri degli insegnanti dare i compiti, il che ha, inoltre, molti vantaggi. Tuttavia, non è sempre facile per l'insegnante dover preparare questi esercizi perché ci sono diversi criteri che giocano un ruolo fondamentale nell'efficacia e nella buona qualità di un compito.

Superprof ti propone una guida completa sui compiti svolti a casa dagli studenti delle scuole medie e superiori in modo che come insegnante, tu abbia tutte le chiavi per preparare questo progetto educativo in un modo accurato ed efficiente e per adottare buone pratiche pedagogiche!

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
1a lezione offerta>

Piattaforme online per trovare argomenti per i compiti a casa

Anche su Superprof puoi trovare risorse utili per preparare i compiti a casa per i tuoi studenti
Diversi siti web ti saranno molto utili per trovare argomenti per i compiti a casa e in particolare Superprof!

Prima che gli studenti possano fare i compiti, l'insegnante deve inziare a creare questo esercizio o trovarlo da qualche parte. Le cose di cui tenere conto sono numerose: il tempo richiesto allo studente, il tema che deve attenersi alla lezione, il livello che non deve essere né troppo alto né troppo basso... Per aiutarti, puoi sconsulare i siti web che parlano dei compiti a casa, rivolti a tutte le materie!

I compiti e le lezioni più ricorrenti riguardano la matematica. L'insegnante assegna molti compiti a casa che di solito non sono valutati ma che servono come esercizio per gli alunni. Gli studenti dovrebbero svolgere regolarmente i compiti di matematica per garantire il successo accademico.

Questo è meno vero per le altre materie (a livello di ricorrenza degli esercizi) ma tutte le materie si prestano per i compiti scritti da fare a casa e non durante l'orario scolastico. Sia per i compiti serali che per i compiti in classe, puoi consultare diversi siti utili:

  • CreaVerifiche (esercizi già pronti suddivisi per argomenti o tipologia) 
  • Twinkl (qui si trovano risorse gratuite per la scuola primaria)
  • Learning Apps (moduli interattivi)
  • Quizlet (quiz ed esercizi didattici)
  • Science Buddies (per le materie scientifiche, STEM, il sito è in inglese)
  • WordWall (per realizzare risorse didattiche e di consultare anche quelle di altri insegnanti)
  • Risorse didattiche (un archivio di schede didattiche da stampare, esercizi, spiegazioni, verifiche, test, rivolto alla scuola dell'infanzia, primaria e secondaria e soprattutto per italiano, matematica e inglese, ma si trovano anche esercizi per altre materie)

Ci sono alcuni siti specializzati in una singola materia, e altri nei quali si possono trovare risorse per più materie. Infine, su Superprof , troverai annali e risorse che possono essere utilizzate per produrre compiti a casa valutati o meno!

I diversi tipi di compiti a casa

Importante è non copiare i compiti!
Non importa che tipo di esercizio devi fare: il plagio sarà sempre severamente punito!

Si dice spesso che gli studenti facciano i compiti anche fino a tardi... Ma quali sono questi compiti che occupano il loro tempo e fanno parte del programma scolastico? Ce ne sono di diversi tipi: ecco i diversi modelli di compiti a casa che puoi proporre come insegnante!

Prima di tutto, devi sapere che i compiti da svolgere al di fuori dell'orario di lezione sono suddivisi in diverse categorie, i supervisori dovranno scegliere di volta in volta in base a ciò che è più rilevante e utile:

  • Compito a casa per esercitarsi: utilizza il lavoro personale dello studente per applicare le conoscenze viste in classe e quindi aiutare a memorizzare gli elementi della lezione, migliorando in definitiva i risultati accademici,
  • Compiti di preparazione: questi compiti a casa vengono svolti per preparare gli studenti a una lezione imminente. Se gli studenti si sforzano di fare i compiti, seguiranno meglio la lezione e questa è una buona cosa soprattutto per gli studenti con difficoltà accademiche che hanno bisogno di aiuto quando si tratta di seguire l'insegnante in classe.
  • Compiti a casa di approfondimento: l'obiettivo in questo caso è approfondire i concetti didattici visti in classe attraverso esercizi concreti o di ricerca che vadano oltre il corso o che possano affinare la conoscenza. Questi compiti dovrebbero consentire agli studenti di esplorare l'argomento in modo più ampio e anche più dettagliato.

All'interno di queste 3 categorie generali, troviamo quindi i compiti a casa che possono essere in diverse forme con un significativo valore educativo. I compiti assegnati possono essere la lettura o la scrittura, la visione di un video (utilizzo di risorse digitali), la preparazione di un orale, esercizi da risolvere o anche la produzione di un saggio.

Alcuni tipi di compiti, come gli esercizi o la lettura di testi, possono essere svolti rapidamente e il tempo speso non è molto elevato, mentre altri, come la scrittura, la preparazione dell'orale o la produzione di un documento (solitamente valutati), richiedono più tempo.

Un documento è, in generale, l'esercizio che richiederà più tempo e che richiede molti investimenti nella ricerca. Questi compiti a casa aggiuntivi non dovrebbero essere troppo ricorrenti durante tutto l'anno.

Infine, è bene ricordare che tutti i bambini della scuola primaria devono svolgere compiti molto più soft. Generalmente si chiede di imparare una lezione o leggere un testo o di svolgere piccoli esercizi.

I criteri per dare il punteggio a un compito

segui criteri di valutazione quando devi assegnare un voto
Devi saper valutare bene i compiti, che si tratti di dare un voto negativo o molto buono!

Svolgere i compiti da fare a casa è la vita quotidiana degli studenti, ma questo non necessariamente devono essere esercizi valutati. Ora vediamo in che modo valutare un compito a casa!

Per l'insegnante, l'opzione migliore è avere una scala chiara e precisaCorreggere i compiti sarà più veloce, può aiutare alcuni studenti ad avere successo ed è molto più onesto, per te e per loro:

"L'onestà è il primo dovere dell'insegnante. Altrimenti, le conoscenze così vaste potrebbero non valere nulla." - Zhang Xianliang

Questa scala si basa su diversi criteri che devono essere impostati dall'inizio e che puoi o meno rivelare agli studenti. Se sei stanco di dover giustificare i tuoi voti agli studenti o ai loro genitori, usa questi criteri come riferimento: il tuo giudizio non sarà più messo in discussione (non dovrebbe mai esserlo!).

Tra questi criteri troviamo:

  • Rispetto della consegna: elemento principale del compito, le istruzioni sono tanto un ausilio metodologico quanto una regola essenziale su cui gli studenti dovranno fare affidamento. Questo è l'obiettivo numero 1 e deve essere classificato secondo una scala chiara e precisa (ad esempio, in base all'attinenza della risposta alla domanda richiesta nel compito). Questo è il criterio principale.
  • L'uso delle tecniche della materia: stiamo parlando qui tanto di formule di matematica o fisica-chimica quanto di abilità ortografiche e grammaticali in italiano e lingue moderne o ragionamento logico e struttura del pensiero in storia, geografia e filosofia. Gli studenti dovranno padroneggiare queste abilità e l'esercizio dovrà essere svolto tenendo conto di questa regola non detta.
  • La qualità complessiva del compito: puoi vedere rapidamente se uno studente ha lavorato o meno leggendo il suo compito per la prima volta. Il livello di ricerca, la qualità dell'ortografia, la presentazione e l'originalità del ragionamento suggeriscono se l'allievo ha utilizzato il compito per mostrare le sue potenzialità o se, al contrario, ha mancato il bersaglio.

Il primo di questi criteri da solo dovrebbe corrispondere al 70% del voto finale dello studente (a seconda del tipo di incarico, ovviamente). Altri criteri aggiuntivi possono essere presi in considerazione nella scala come il rispetto del tempo, plagio , condizione del compito/grafia, ecc. Queste cose possono essere penalizzanti in lieve misura eccetto il plagio che può portare a 0/10 e quindi a dare il minimo dei voti.

Il tempo ottimale per la consegna dei compiti

Consegnare i compiti in tempo deve essere tassativo!
Gli studenti sanno che il criterio numero uno per un compito a casa è restituirlo in tempo, quindi rispettalo!

"Ero sempre in ritardo a scuola, a causa dei fumetti. Facevo tardi a scuola e allora successe che, a forza di far tardi, dovetti frequentare la scuola serale di mattina all'alba."  Jerry Lewis

Non possiamo fare tutti come Jerry Lewis ;)

Per gli esercizi a casa che non sono valutati, come letture, studi di documenti o problemi di materie scientifiche, il limite di tempo di consegna può essere molto breve. Il fine in questo caso è aiutare gli studenti a interiorizzare la lezione e quindi a comprenderla meglio al di fuori della classe. Si consiglia una conegna minima di 2 giorni (a seconda della ricorrenza dei corsi).

Per un incarico più lungo, invece, come un compito scritto, la lettura di un libro, la memorizzazione della lezione (per i compiti in classe) o la preparazione di un orale, il termine sarà più lungo: da 1 a più settimane. Un compito personale, anche se non classificato, richiede tempo e nessun deve avere la priorità sulle altre.

Per gli esercizi a casa, è necessario dividere i compiti con consegna breve (da 2/3 giorni e diverse settimane ) dai compiti con consegna lunga (da alcune settimane a diversi mesi ).

Quando gli studenti devono consegnare i compiti, quelli che hanno svolto i compiti in tempo non pongono un problema particolare, ma ci sono sempre alcuni che non li completano in tempo, contando sul fatto che l'insegnante può ricordare loro i compiti da svolgere regolarmente e che il monitoraggio dei compiti da parte dei genitori è comune (in ogni caso, dovrebbe esserlo).

Come insegnante, dovrai certamente agire e hai diverse scelte, come concedere tempo extra, detrarre punti, non mettere un voto o mettere uno 0/10. Lasciando più tempo, anche gli studenti in difficoltà possono completare con più probabilità questo incarico.

Nel sistema scolastico, i compiti a casa sono una parte importante dell'insegnamento ma non dovrebbero penalizzare gli studenti, soprattutto se hanno fatto tutto il possibile per produrre un compito di qualità utilizzando ciò che hanno appreso durante la lezione. Se hai intenzione di proporre i compiti, concedi una discreta quantità di tempo per ottenere i migliori risultati!

Ora sai tutto ciò che devi sapere sui compiti a casa e su come proporli ai tuoi studenti nelle migliori condizioni possibili. Per saperne di più sulle professioni educative, puoi consultare gli altri nostri articoli.

Sul sito di Superprof puoi anche prendere lezioni private di aiuto per i compiti o lezioni di supporto con un insegnante privato, che tu sia uno studente o un insegnante! Sei pronto?

Bisogno di un insegnante di Aiuto compiti?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Colleziono quaderni e penne da scrivere, amo i fogli bianchi ma ancora di più amo riempirli con le mie parole. Copywriter di professione, da sempre innamorata della lettura e della scrittura.