Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corsi informatica: i criteri per scegliere il programma di elaborazione testi giusto per il proprio pc

Di Alice, pubblicato il 06/05/2019 Blog > Arte e Svago > Informatica > Corso Informatica: Come Scegliere il Programma di Elaborazione Testi?

«Guardi la TV per spegnere il cervello, e lavori al computer quando vuoi accendere il cervello» Steve Jobs

Se è vero che i programmi di trattamento testi, molto più efficaci di una macchina da scrivere, costituiscono oggi il primo motivo di utilizzo di un pc (parliamo del 94% di internauti) potrà essere utile scoprire diversi criteri che potranno orientarvi nella scelta, soprattutto se si tratta di un primo utilizzo e non avete mai seguito un corso di informatica.

Alcuni pc sono già dotati di software di trattamento testi, chiamati anche «pacchetti», ma ognuno ha le sue preferenze. Scoprirete in questo articolo come scegliere il vostro programma ideale per la redazione dei testi!

Scegliere un programma di trattamento testi in funzione dei propri bisogni

Scegliere il programma giusto per l'elaborazione dei testi e la videoscrittura è importante: con quel programma si possono infatti fare moltissime cose. Scrivere un articolo? Presentare delle idee? I programmi di elaborazione testi permettono di far moltissime cose!

La redazione di testi a mano ha lasciato progressivamente posto, grazie alle evoluzioni tecnologiche, alla dattilografia che consiste nel prendere appunti attraverso macchine. Se l’antenata del pc era la macchina da scrivere, esistono ormai dei programmi di trattamento testi che possono aiutare nella redazione, che sia su un computer fisso, un portatile o un tablet.

Cos’è un programma di trattamento testi? Possiamo definirlo come «l’insieme delle tecniche informatiche di un software che permettono l’inserimento, la correzione, l’aggiornamento, l’impaginazione e la diffusione di un testo».

Questi software offrono caratteristiche di base come:

  • La redazione di messaggi di posta, documenti, articoli con impaginazione,
  • La possibilità di prendere appunti durante riunioni e conferenze,
  • La creazione di presentazioni visive.

Queste funzioni rispondono a bisogni e esigenze abbastanza semplici. Tuttavia, a seconda della vostra situazione, potreste trovarvi davanti ad altre esigenze da soddisfare. Ad esempio, se siete principianti in materia, non sarà necessario avere l’ultima versione di Word o la più completa. Una versione gratuita sarà sufficiente,  almeno nel tempo in cui prenderete via via la mano o finché non deciderete di prendere lezioni di informatica.

Ma se state scrivendo un romanzo o se avete bisogno di lasciare andare la vostra immaginazione davanti a pagine “dematerializzate”, sarà preferibile dotarsi di un software che vi permetterò di dare forma ai vostri scritti grazie a funzioni tipografiche differenti.

Se il vostro mestiere è quello della revisione di testi farete bene a dotarvi di un programma dotato di controllo ortografico integrato o di un sofwtare come Antidote. Verificate bene la compatibilità di questi programmi esterni con il vostro programma di trattamento testi per evitare brutte sorprese…

Insomma: la prima tappa per scegliere il vostro programma di elaborazione testi è quella di definire bene quali sono i vostri bisogni e che utilizzo volete farne. Se vi domandate ancora quale programma scegliere, ecco alcune riflessioni che possiamo fare insieme!

Se lavorate con un Mac, scoprite tutti i programmi di elaborazione testo per i device Apple.

Programma di trattamento testi gratuito o a pagamento?

Uno dei sistemi di videoscrittura più diffusi su tutti i pc? Certamente Open Office! Open Office è uno dei punti di riferimento per il trattamento di testi gratuito, su tutti i supporti.

Certamente questa domanda ve la sarete posti: un programma di trattamento testi è gratuito o a pagamento? Attenzione: non è che perché si tratta di pacchetti che saranno per forza a pagamento. Con un software gratuito non avrete da pensare al rinnovo dell’abbonamento e non dovrete sborsare neanche un euro. In compenso, i programmi a pagamento sono spesso più performanti. Tutto dipende quindi dall’uso che ne volete fare.

Quanto costa un programma di elaborazione testi? I prezzi possono variare ma, a titolo esemplificativo, per il pacchetto Microsoft si parte da circa € 70 all’anno.

La maggior parte dei programmi a pagamento sono dotati delle seguenti caratteristiche:

  • Una barra degli strumenti completa,
  • Un antivirus gratuito,
  • Funzionalità di impaginazione, tabulazione, caratteri speciali,
  • Una correzione sintattica.

Possiamo trovare anche funzioni complementari come:

  • I fogli elettronici,
  • La posta,
  • La rappresentazione grafica.

Un programma gratuito, o « freeware » avrà meno funzionalità ma, se non desiderate altro che redigere testi, sarà ampiamente sufficiente!

Per quanto riguarda gli strumenti gratuiti per l’elaborazione di testi, dovrete accontentarvi di una pagina bianca e poca possibilità di sperimentare.

Bonus: che il vostro programma sia gratuito o a pagamento, potrete sempre utilizzare le vostre scorciatoie da tastiera per annullare un’azione, selezionare il testo, copiarlo o incollarlo!

Infine, fate sempre attenzione al tema di compatibilità: non tutti i programmi di trattamento testi sono compatibili con Windows, macOS e Linux.

Si tratta di un criterio davvero importante!

Consigli sui programmi di elaborazione testi più famosi

Alcuni programmi di elaborazione testo non hanno bisogno di presentazioni: Word, ad esempio, è il più utilizzato al mondo! Word, l’inarrivabile numero 1 in materia di elaborazione testi!

Ammettetelo: quando si parla di trattamento testi vi vengono in mente nomi come «Word» o «OpenOffice», vero? Ma se farete lezioni informatica, vi renderete conto che ci sono molte alternative. Facciamo allora una piccola panoramica sui programmi di testo più noti e sui loro plus.

Microsoft Word, di Microsoft Office, resta probabilmente il sistema più intuitivo per la redazione e il trattamento dei testi. Uno dei principali punti di riferimento professionale (più dell’80% delle azienda lo utilizzano e lo stesso vale per i privati). La ragione? Un programma davvero completo e accessibile a tutti.

Conoscete la sua variante con funzioni limitate alla sola redazione dei testi, WordPad? Installato su tutti i modelli a partire da Windows 95, non permette formattazione ma offre un supporto di redazione. Pratico ed efficace.

Altro elemento del pacchetto MicrosoftOneNote, un semplice programma per appunti, senza interfaccia grafica.

Una piccola astuzia relativa a Word: attenzione al formato del vostro documento. Ad esempio, i .doc e i .docx non sono leggibili su tutti i pc, tutto dipende dalla versione di cui siete in possesso: i .doc restano universali (version precedente di Word).

Altro programma molto conosciuto per la redazione dei testi è OpenOffice o OpenOffice Writer (suite Apache). Nell’insieme, il programma è consigliato per un uso privato e non professionale, visti i numerosi bug registrati sia nella salvaguardia che nel trattamento dei dati.

C’è poi anche la possibilità di utilizzare Pages, il programma di trattamento testi firmato Apple, che permette di creare tutti i tipi di supporti di scrittura. Le funzionalità sono identiche a Word, ma in un ambiente più creativo.

Infine c’è Markdown, che propone una scheda di testo progettata in modo da poter essere convertita in HTML. Si tratta di funzioni avanzate per i programmatori o per i redattori con una specializzazione nei linguaggi di programmazione che pubblicano regolarmente sul web.

A parte questi nomi molto noti a tutti gli utilizzatori, conoscete anche varianti gratuite a disposizione per la redazione dei testi? Ne avete sentito parlare durante il corso di informatica?

E conoscete tutti i programmi di redazione testo disponibili in Windows?

Le migliori applicazione per redigere gratuitamente testi sul proprio pc

La scelta del software di testo giusto può aiutare a far sentire più comfortable durante la fase di scrittura testi. Per essere a proprio agio nella redazione dei testi, meglio scegliere il programma giusto!

Se il pacchetto Microsoft Office (che comprende anche PowerPoint ou Excel) è il più celebre di tutti, è anche vero che è difficile trovarne una versione gratuita, a meno che non si disponga di una versione di prova. Tuttavia “un buon programma” non vuol sempre dire “un programma a pagamento”: ecco alcune alternative interessanti e completamente gratis.

Potete ad esempio optare per Apache Open Office, una variante Microsoft gratuita, che comprende:

  • Draw, un modulo per il disegno,
  • Maths, per le equazioni matematiche,
  • Writer, per il trattamento di testi,
  • Calc, per i fogli elettronici.

Libre Office è un derivato, anch’esso gratuito, di OpenOffice. Uscito 2011, questo programma propone funzionalità semplici di notazione, compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi.

Anche altri programmi permettono di redigere testi sul proprio pc come nel caso di Google Docs, accessibile a tutti attraverso Google Drive. Offre la possibilità di lavori collaborativi. Il plus offerto da questo programma? Una volta ultimata la fase di redazione potrete scaricare i vostri documenti creati online in diversi formati.

Infine, sognate di poter portare sempre e ovunque con voi i vostri documenti o di ritrascrivere note vocali? Questo è proprio quello che Evernote, programma e app per smartphone, permette di fare. Provate a scaricarla: esiste una versione di prova gratuita!

Per scegliere il vostro programma di trattamento testi ideale dovrete quindi, riassumendo:

  • Definire i vostri bisogni e l’uso che farete di questo programma: semplice redazione, creazione di presentazioni elaborate…
  • Distinguere i vantaggi e gli inconvenienti dei programmi gratuiti e a pagamento e compararli ai vostri bisogni,
  • Confrontare i programmi esistenti basandovi anche sulle recensioni di chi li utilizza (soprattutto se volete utilizzarli in ambito professionale, non fermatevi al primo),
  • Se possibile, provarne una versione gratuita prima di decidere
  • Scaricare il programma sul vostro pc.

A questo punto non dovrete far altro che approfittare del vostro programma e aggiornarlo di tanto in tanto per conservare un alto livello di funzionalità. Un primo passo per imparare informatica e diventare livello pro!

Allora, quale programma di trattamento testo sceglierete e installerete sul vostro pc? Aspettiamo un feedback della vostra esperienza! 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar